Vai al contenuto


Antonio C

Utente da: 24 Feb 2015
Non connesso Ultima attivitą: ieri, 07:02 PM
-----

Discussioni che ho iniziato

Dove Mettere La Sonda Stc Nella Camera Di Fermentazione

20 February 2017 - 07:44 PM

Dopo il confronto avuto con Morrison e Soia a Beerattraction pubblico i miei esperimenti di temperature fatti nella camera di fermentazione

 

Chiunque abbia realizzato una camera di fermentazione si trova di fronte al dilemma di dove posizionare la sonda del nostro STC.

le soluzioni più' gettonate sono quattro:
Sonda dentro il fermentatore a misurare la t del mosto
Sonda dentro la camera di fermentazione a misurare la t della camera di fermentazione
Sonda dentro un contenitore contenente acqua dentro la camera di fermentazione (in genere una bottiglia)

Sonda attaccata al fermentatore e isolata con polistirolo

la terza e la quarta si escludono perche' sono talmente ridicole che non meritano nemmeno di essere trattata.
Per quanto riguarda le altre due ho fatto un esperimento usando 23 litri di acqua dentro un fermentatore.

in questo grafico la sonda e' stata messa dentro il fermentatore (termoregolazione del mosto) ed ho misurato la temperatura dell'acqua (T1) la temperatura della camera di fermentazione (T2) e la temperatura esterna (T3)
STC settato a 20 gradi con differenza di 1 grado

 

 

 

stc1.jpg

 

 

 

In questo secondo grafico la sonda e' stata messa dentro la camera di fermentazione (termoregolazione dell'aria interna) ed ho misurato la temperatura dell'acqua (T1) la temperatura della camera di fermentazione (T2) e la temperatura esterna (T3)

STC settato a 20 gradi con differenza di 1 grado

 

 

 

stc2.jpg

 

 

nel primo caso (sonda dentro il fermentatore) abbiamo un controllo della t del mosto che oscilla di circa 1 grado e temperatura della camera di fermentazione che ha fortissime oscillazioni con accenzione sia dell'impianto di riscaldamento che del raffreddamento.


nel secondo caso (controllo della camera di fermentazione) occorre un po' più' di tempo per raggiungere la t impostata ma il controllo e' perfetto sul liquido e con uno scarto di 1 grado dell'aria all'interno e utilizzo del solo riscaldamento

Se si considera che nel primo caso si deve ricorrere a fori nel fermentatore e pozzetti vari, direi che se si vuole avere un controllo preciso della t del mosto bisogna agire dall'esterno.
 
In tanti mi diranno che la fermentazione genera calore...... e' vero infatti nei primi giorni e' consigliabile regolare l'STC sul range più' basso e aumentare un po' dopo i primi tre/quattro giorni.
 
gli esperimenti sono fatti con temperature estreme, difficilmente si partita' con il mosto da una t di 8 gradi, per rispondere in anticipo a Morrison e' da notare che con temperatura della CDF a regime (20 gradi) l'aumento di t da 16 a 19,5 avviene in circa 10/12 ore.

E+G Irish Stout Birramia

02 November 2016 - 02:01 PM

Sabato vorremmo fare il kit E+G Irish Stout di Birramia.

L'ho fatto lo scorso anno e ci ha dato ottime soddisfazioni, abbiamo anche vinto un premio come miglior birra ad un consorso per HB.

Premesso che non ci piace modificare le ricette, ci e' stato consigliato da birrai esperti di provare ad aumentare il corpo della birra aggiungendo del malto crystal.

Facendo due conti pensavo di aggiungere ai grani in dotazione del kit 500 g. di malto crystal.

Secondo voi potrebbe essere una buona idea?


Succo Di Gelso Per Il Priming

15 May 2016 - 09:07 AM

Ho un albero di gelso che produce more bianche, pensavo di estrarre un po' di succo ed usarlo per il priming.


il procedimento dovrebbe essere questo, estrarre 100 g. di succo e con il rifrattometro determinare il grado brix che dovrebbe corrispondere ad 1 grammo di zucchero ogni 100 g. di succo, portare a bollitura e usarlo per il priming al 100% oppure diluito con dello zucchero.

qualcuno ha esperienze del genere?
qualcun ha provato con altri tipi di succo?