Sign in to follow this  
beppe genova

tempi di carbonatazione/rifermentazione in bottiglia

Recommended Posts

Buongiorno a tutti,

sono vicino alla scadenza dei 30 giorni dopo l'imbottigliamento,ed ho preparato (come da Vs consigli),qualche bottiglia da 0,33 per assaggio/test.

La mia cotta è una Brewferm Wheat Tripel ,ho effettuato 2 travasi,ho aggiunto lo zucchero di Priming direttamente nelle bottiglie,pesando ogni volta lo zucchero bottiglia per bottiglia (ho utilizzato le tabelle di Priming).

La mia domanda è questa,non avendo trovato risposta al mio dubbio...quanto dura la fase di carbonatazione? cioè,dopo 1 mese la quantità di CO2 prodotta dallo zucchero sarà la stessa anche dopo un periodo più lungo? i lieviti presenti nella birra dopo (circa)quanto tempo consumano lo zucchero di priming?

spero di aver formulato la domanda in modo chiaro,non sempre è facile fare la domanda giusta:)

grazie

Beppe

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
29 minuti fa, beppe genova ha scritto:

Buongiorno a tutti,

sono vicino alla scadenza dei 30 giorni dopo l'imbottigliamento,ed ho preparato (come da Vs consigli),qualche bottiglia da 0,33 per assaggio/test.

La mia cotta è una Brewferm Wheat Tripel ,ho effettuato 2 travasi,ho aggiunto lo zucchero di Priming direttamente nelle bottiglie,pesando ogni volta lo zucchero bottiglia per bottiglia (ho utilizzato le tabelle di Priming).

La mia domanda è questa,non avendo trovato risposta al mio dubbio...quanto dura la fase di carbonatazione? cioè,dopo 1 mese la quantità di CO2 prodotta dallo zucchero sarà la stessa anche dopo un periodo più lungo? i lieviti presenti nella birra dopo (circa)quanto tempo consumano lo zucchero di priming?

spero di aver formulato la domanda in modo chiaro,non sempre è facile fare la domanda giusta:)

grazie

Beppe

 

Ciao, guarda in condizioni standard (cioè lievito in salute che ha lavorato bene senza stress) la fase di carbonazione dura massimo 2 settimane dopo l'imbottigliamento. In realtà secondo me bastano pochi giorni dato che la quantità di fermentabile è esigua, però ci si da 15 giorni di tempo come misura "prestabilita". 

Se come dici tu è passato un mese dall'imbottigliamento, la gasatura ormai rimarrà quella. 

Anzi, se dovesse aumentare col tempo dovresti preoccuparti. ;)

Share this post


Link to post
Share on other sites
34 minuti fa, beppe genova ha scritto:

mia domanda è questa,non avendo trovato risposta al mio dubbio...quanto dura la fase di carbonatazione?

Da 5 a 15 giorni, dipende dalle temperature, se hai winterizzato, dal tipo di lievito e chiaramente la nostra birra essendo cruda continua a lavorare anche dopo, quindi in caso di densità finale non completamente raggiunta continuerà a lavorare e creare gas.

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, Cristi4n ha scritto:

quindi in caso di densità finale non completamente raggiunta continuerà a lavorare e creare gas.

In caso di FG non raggiunta non si dovrebbe proprio imbottigliare, per evitare spiacevoli sorprese. :P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Perfetto!!! Grazie per aver risposto alla domanda..

Ho imbottigliato dopo aver raggiunto la Densità Finale suggerita dal kit,misurata a due giorni di distanza tra le misurazioni,e dopo aver "sgasato" accuratamente il campione di mosto..

Bottiglie scoppiate nessuna(:D),tra una settimana effettuerò l'assaggio dopo 30 giorni esatti...vedremo..

grazie ancora

Beppe

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Cristi4n ha scritto:

Da 5 a 15 giorni, dipende dalle temperature, se hai winterizzato, dal tipo di lievito e chiaramente la nostra birra essendo cruda continua a lavorare anche dopo, quindi in caso di densità finale non completamente raggiunta continuerà a lavorare e creare gas.

temperatura ambiente,in questo momento attorno ai 24/25°C,ho usato il lievito in dotazione al kit brewferm ( lievito Misty Wit Ale),non ho winterizzato non avendone nè capacità,nè attrezzature...

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, beppe genova ha scritto:

temperatura ambiente,in questo momento attorno ai 24/25°C,ho usato il lievito in dotazione al kit brewferm ( lievito Misty Wit Ale),non ho winterizzato non avendone nè capacità,nè attrezzature...

Sei un po' alto di temperatura, cerca di spostarla in un posto più fresco a temperatura da cantina, o che comunque non superi i 20 °C. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
35 minuti fa, Jimmy ha scritto:

Sei un po' alto di temperatura, cerca di spostarla in un posto più fresco a temperatura da cantina, o che comunque non superi i 20 °C. 

grazie del consiglio..in settimana le sposto nella cantina di mio cognato in campagna...(pensavo fino al maturamento completo,cioè settembre/ottobre)

una curiosità al riguardo..lasciando le bottiglie a temperature ambiente estive(dai 25 ai 30°C),in casa,ovviamente non esposte al sole, cosa può  succedere alla birra??

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 minuti fa, beppe genova ha scritto:

grazie del consiglio..in settimana le sposto nella cantina di mio cognato in campagna...(pensavo fino al maturamento completo,cioè settembre/ottobre)

una curiosità al riguardo..lasciando le bottiglie a temperature ambiente estive(dai 25 ai 30°C),in casa,ovviamente non esposte al sole, cosa può  succedere alla birra??

Succede che oltre a non maturare come dovrebbe, te la può rovinare. Finita la fase di carbonazione, quindi quelle 2 settimane dove deve stare alla stessa temperatura di fermentazione, poi deve maturare al fresco e al buio, son le due cose migliori per lei.

Edited by Jimmy

Share this post


Link to post
Share on other sites
19 minuti fa, Jimmy ha scritto:

Succede che oltre a non maturare come dovrebbe, te la può rovinare. Finita la fase di carbonazione, quindi quelle 2 settimane dove deve stare alla stessa temperatura di fermentazione, poi deve maturare al fresco e al buio, son le due cose migliori per lei.

:o...meglio non correre rischi!!!! appena riesco sposto!!!

grazie per le prezione dritte!!

Beppe

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Jimmy ha scritto:

In caso di FG non raggiunta non si dovrebbe proprio imbottigliare, per evitare spiacevoli sorprese. :P

:Dbeh, qua vedo che non è sempre così:D, meglio precisare...

Edited by Cristi4n
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

brevissimo aggiornamento..

ho assaggiato la birra,una delle bottigliette da 0.33 che avevo preparato apposta..

il gusto decisamente buono,nonostante la "giovane età" di maturazione...un lievissimo sentore alcoolico,appena accennato..ma...ma poca schiuma!

l'ho versata piano piano per evitare un non desiderato movimento del "fondo",e schiuma poca nonostante una piacevole frizzantezza della birra.

un possibile motivo/rimedio per la prossima cotta?

Grazie

Beppe

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, beppe genova ha scritto:

.ma...ma poca schiuma!

Per la schiuma a volte si deve aspettare un po'di più.

Abbi pazienza e vedrai che migliorerà maturando.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Certo,la pazienza immagino sia la prima virtù per fare una buona birra.

Vedremo un pò al prossimo assaggio cosa succede,nel frattempo ho letto che sostituire lo zucchero da cucina nel mosto,con l'estratto secco di malto,possa aiutare con la creazione e la ritenuta della schiuma.Solo l'esperienza (ed i consigli) possono aiutare a fare bene.

vi ringrazio ancora 

Beppe

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this