Sign in to follow this  
HarryPorter

IPA Ricetta e migliorie

Recommended Posts

Beh eccomi a scrivere nuovamente sul forum, questa volta per parlarvi dell'IPA che ho fatto...

Solitamente mi ero cimentato nel fare solo pils dal basso tenore alcolico e dal profilo aromatico quasi neutrale seppur con una minima punta di amaro.
Questa IPA invece l'ho strutturata in maniera diversa:

85% Pale Malt, Mais Otter (base)

5% Caramunich II, Weyermann (per dare colore ed un poco di caramellato)

4% Wheat Malt (giusto per migliorare la schiuma e per dare un poco di opalescenza che mi piace)

6% Pils Malt (per aumentare un poco la densità sperando di restare sul neutro)

60 min 1,5gl di Target AA10%

30 min 1,2gl di EKG AA6.2%

10 min 1,5gl di EKG AA6.2%

5 min 1gl di scorza di limone

Dry Hop 0.9gl di EKG AA6.2%

ammostamento fatto in 3 steps

10 min a 52° Protein Rest

50 min a 66° Saccarificazione

15 min a 78° Mash Out

lievitato tutto con US-05

carbonazione a 2,4 volumi

Beh che dire bella birrozza anche se il caramellato esce fuori troppo prepotente, e la luppolatura è bassa, manca di amaro oltre al fatto che il dry hop l'ho fatto con poco luppolo ma era quello che mi restava, quindi era calcolato. Non mi aspettavo invece che non ci fosse amaro ed il caramellato esce fuori veramente prepotente...

Non avrei dovuto aggiungere il malto pils per aumentare l'OG forse? l'avevo aggiunto per cacciare fuori una birra più alcolica e che non desse quell'impatto amaro che hanno le IPA ma forse non avrei dovuto..

Pareri e consigli per la prossima cotta?

Qualcuno mi ha già detto di sostituire il Caramunich II con il Crystal, quanto posso ritenere valida questa sua affermazione?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sono  due malti cara e se parliamo del Crystal 75L  è anche piu' importante del Caramunich II, dovresti provare con il Monaco e senza Pils.

 Ma piu' che altro dovresti parlare di OG, altrimenti il rapporto gr/lt  della luppolatura non  puo' rendere l'idea  di quanto amaro puoi estrarre, senza contare l'azzardo del gr/lt della scrorza di limone che non è proprio pochissimo.

PS: il protein rest  con il Pale meglio di no o bevi solo acqua sporca.

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Chiedo vedia, credevo di averla scritta, OG 1.068 FG 1.014

per quanto riguarda la scorza di limone si, mi avevano detto che era abbastanza però all’assaggio poi non si è rivelato un sapore così evidente come mi sarei aspettato...

 

P.S. Per quanto riguarda il Protein Rest ed il Pils, beh meglio non metterlo, ma ovemai lo

mettessi potrei risolvere facendo il protein rest solo con pils e wheat e dopo aver aumentato la temperatura fino a 66º versare il resto dei malti quindi pale e carall (che verrà sostituito con il monaco nel caso)

Edited by HarryPorter

Share this post


Link to post
Share on other sites
26 minuti fa, HarryPorter ha scritto:

Chiedo vedia, credevo di averla scritta, OG 1.068 FG 1.014

impegnativa questa fg con us 05.. comunque hai un profilo mash che ti dovrebbe aiutare.. al limite a fine fermentazione alzi un poco le temperature x dare un'ultima striglita.. spero e immagino che se stai facendo 23lt userai due bustine di lievito..!

15 ore fa, HarryPorter ha scritto:

carbonazione a 2,4 volumi

davvero la vuoi carbonare cosi tanto??

26 minuti fa, HarryPorter ha scritto:

P.S. Per quanto riguarda il Protein Rest ed il Pils, beh meglio non metterlo

tutto maris no!?!? o come consigliato da morrison sostituirlo..! le percentuali sono abbastanza basse.. ti dico io prediligo le torbide ed opache e in genere vado molto leggero di protein e in questo caso non lo farei nemmeno.... ma faccio pèoco testo in merito visto che..  le birre che diventano opache in frigo mi fanno impazzire..!!:ph34r:

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Si per quanto riguarda il lievino non ho usato due bustine, però avevo in fermentatore 15l (non faccio cotte da 23 perchè non ho abbastanza spazio nella pentola di boil, fino ad oggi perchè finalmente mi è arrivata la polsinelli da 35l)

Per la carbonazione non mi pare eccessiva, leggevo che per lo stile dovrei essere tra i 2.0 e 2.8 volumi, mi sono calcolato l'aggiunta di zucchero stando giusto nel mezzo a 2.4 in modo da aggiustare il tiro per le cotte successive, e per i miei gusti abbasserò un poco per la prossima cotta.

Per quanto riguarda la ricetta su consiglio stavo considerando di aumentare il dry hop a 2g/l e lasciare tutto invariato per quanto riguarda la luppolatura.

Per quanto riguarda il grist proverò a togliere il Pils, abbassare un poco l'OG di 8/10 punti magari scendo fino a 1.058 ed aggiungo un 5% di fiocchi per la schiuma, ma quali, avena, orzo, riso?

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 ore fa, HarryPorter ha scritto:

Per la carbonazione non mi pare eccessiva, leggevo che per lo stile dovrei essere tra i 2.0 e 2.8 volumi

Mi risultava come stile 1,5/2,3 volumi...!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, baccomax ha scritto:

Mi risultava come stile 1,5/2,3 volumi...!!

Farò qualche ricerca, in ogni caso l'ho assaggiata e non mi pare ne sovracarbonata ne tantomeno troppo carbonata, anche se io preferisco le birre piu "liscie" quindi per la prossima cotta scendo a 2.0 volumi come ho già scritto...

Resta da capire quel troppo maltato come lo risolvo o meglio a cosa è dovuto :/

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this