Sign in to follow this  
Alesad

Mash e attenuazione T-58

Recommended Posts

Forest ( Belgian Blond Ale ) 

Volume Batch: 25 L

OG SG: 1.065
IBU: 20
BU:GU: 0.3
EBC: 9.1
FG: 1.011
Attenuazione Apparente: 83.7 %
ABV: 7.4%


FERMENTABILI:
61 % Pilsner kg 5 ( In Mash )
4.9 % Monaco 1 kg 0.4 ( In Mash )
14.6 % Wheat kg 1.2 ( In Mash )
1.2 % Acid (malto acido) kg 0.1 (in Mash)
12.2 % Miele kg 1 ( Late addiction )

LUPPOLI:
60 min  g 40 Styrian Goldings (5.4%) 
Boil Pellet Hop Bag

60 min 1 litro (300g circa) di Abete in bollitura

LIEVITO:
2 Safbrew T-58

DATI MASH:
Step °C 55 min 10 Rampa 7 min 
Step °C 62 min 45 Rampa 8 min 
Step °C 70 min 30 Rampa 8 min 
Step °C 78 min 15
 
 
 
Ciao ragazzi, che ne dite dell'utilizzo del miele a fine bollitura (prima pastorizzo)???
 
... e sopratutto, arriverò vicino all'attenuazione prevista dal programma (83,7%) con questo mash visto il tipo di lievito (T-58 ha attenuazione media 70%)???
 
 
Grazie dei consigli
Ale

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, Alesad ha scritto:

Forest ( Belgian Blond Ale ) 

Volume Batch: 25 L

OG SG: 1.065
IBU: 20
BU:GU: 0.3
EBC: 9.1
FG: 1.011
Attenuazione Apparente: 83.7 %
ABV: 7.4%


FERMENTABILI:
61 % Pilsner kg 5 ( In Mash )
4.9 % Monaco 1 kg 0.4 ( In Mash )
14.6 % Wheat kg 1.2 ( In Mash )
1.2 % Acid (malto acido) kg 0.1 (in Mash)
12.2 % Miele kg 1 ( Late addiction )

LUPPOLI:
60 min  g 40 Styrian Goldings (5.4%) 
Boil Pellet Hop Bag

60 min 1 litro (300g circa) di Abete in bollitura

LIEVITO:
2 Safbrew T-58

DATI MASH:
Step °C 55 min 10 Rampa 7 min 
Step °C 62 min 45 Rampa 8 min 
Step °C 70 min 30 Rampa 8 min 
Step °C 78 min 15
 
 
 
Ciao ragazzi, che ne dite dell'utilizzo del miele a fine bollitura (prima pastorizzo)???
 
... e sopratutto, arriverò vicino all'attenuazione prevista dal programma (83,7%) con questo mash visto il tipo di lievito (T-58 ha attenuazione media 70%)???
 
 
Grazie dei consigli
Ale

83 non ci pensare nemmeno.., nell'ultima volta che l'ho usato l'ho tirato su fino a 27° e ho ottenuto un 78%!!! Se metti miele a 5min dalla fine della bollitura non lo devi pastorizzato.. se al contrario lo vuoi pastorizzare ti consiglio di aggiungerlo dopo 4/5 gg di fermentazione (va previsto in ricetta come late addiction).!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende da cosa vuoi rimanga del miele, in bollitura resta un po' di aroma, se invece la vuoi caratterizzare aggiungilo dopo 4/5 giorni, dara' anche una mano al lievito ad attenuare.

 Cmq secondo me  con quel mash ed 1 kg di miele una bella botta gliela dai.

 PS:  cosa intendi per abete in bollitura !? :huh:

Share this post


Link to post
Share on other sites

Intendo cime di Abete che ho raccolto ad inizio primavera e ho messo in freezer.

Ho provato in bollitura 60 minuti in acqua e danno un aroma citrico interessante, ma niente balsamico/silvestre.

Ho letto di utilizzi al posto del luppolo o in parallelo, con risultati particolari e volevo provare.

B6BDB32B-D5AF-44FC-BF5C-9B865BC17659.jpeg

Share this post


Link to post
Share on other sites

In acqua niente astringenza, davvero sorprendente quello che resta dopo 60 di bollitura.

l’aroma è di mela cotta con sentori citrici, in bocca è molto particolare.

il risultato di 100 grammi in 2 litri d’acqua e stato di OG 1.030 con zuccheri che non fermentano (immagino siano a catena molto lunga).

ho provato ad inoculare in un barattolo lievito saison mj che mangia anche i sassi, niente, non si muove.

che dici, provo in un mosto più neutro di questo, forse è meglio... tu hai già avuto esperienze Morrison?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Tornando ai miei dubbi.

Il miele pensavo di inserirlo al flameout già pastorizzato (10 minuti a 80 gradi a bagno Maria così lo rendo meno fluido senza diluirlo) così da salvaguardare l’aroma senza aprire poi il fermentatore.

 

Il mio dubbio sul lievito per questa bionda belga è questo:

ho pensato al T-58 perché volevo un profilo equilibrato, se alzo troppo le temperature il lievito mi sovrasta tutto. 

A questo punto, considerando che al momento sto utilizzando solo lievito secchi:

- escluso l’s33 che ha attenuazione bassa e mi ha dato qualche problemino in passato (comunque profilo troppo invadente per questa birra)

- escluso il BE 253 che attenua molto ma che richiede maturazione lunga in bottiglia 

ho deciso per il T-58 con profilo Mash sbilanciato e miele invece dello zucchero per portare qualche aroma particolare al di fuori del lievito.

Facendolo lavorare come da tabella allegata (Rovidbeer), non arrivò mai ad 80% con questo Mash?

E107BF6B-41B7-4AC7-B474-F9B5A652DF30.png

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/5/2019 in 00:38 , Alesad ha scritto:

non arrivò mai ad 80% con questo Mash?

No!!! X esperienza personale... come ti ho scritto sopra.. 4 settimane a 26/27°.. piantato a 78% (perfetto x i miei gusti), se la vuoi meno secca usa un lievito attenuante e sbilancia il profilo mash verso le alfa..., ma se metti miele sicuro dai una mano alla fermentazione solo a tumultuosa terminata...!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Parlare di T-58 con profilo  equilibrato è un po' una lotteria, il complicato  è tenerlo a bada quando parte,  soprattutto con quella mole di zuccheri e quel mash, ma come attenuazione penso dovresti esserci.

 L'ottimale sarebbe stato usare il miele in DH, ma forse caratterizzerebbe troppo ( io non lo amo) pero' non avrebbe creato caos di zuccheri semplici in tumultuosa.

  NB. occhio che 10 minuti di pastorizzazione possono non essere sufficienti, io farei 20 min a 75° .

Il 26/5/2019 in 00:34 , Alesad ha scritto:

provo in un mosto più neutro di questo, forse è meglio... tu hai già avuto esperienze Morrison?

No  mai provato, pero' se  questi non sono "commestibili" ed  tuo cruccio è l'attenuazione..... :ph34r:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 27/5/2019 in 01:00 , baccomax ha scritto:

No!!! X esperienza personale... come ti ho scritto sopra.. 4 settimane a 26/27°.. piantato a 78% (perfetto x i miei gusti), se la vuoi meno secca usa un lievito attenuante e sbilancia il profilo mash verso le alfa..., ma se metti miele sicuro dai una mano alla fermentazione solo a tumultuosa terminata...!!

Metterò Miele a 5 min fine bollitura, non voglio sia troppo invasivo l’aroma. 

Bacco o oi se interessa ti aggiorno su come andrà la fermentazione, confermo il T-58 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 28/5/2019 in 00:40 , morrison ha scritto:

Parlare di T-58 con profilo  equilibrato è un po' una lotteria, il complicato  è tenerlo a bada quando parte,  soprattutto con quella mole di zuccheri e quel mash, ma come attenuazione penso dovresti esserci.

 L'ottimale sarebbe stato usare il miele in DH, ma forse caratterizzerebbe troppo ( io non lo amo) pero' non avrebbe creato caos di zuccheri semplici in tumultuosa.

  NB. occhio che 10 minuti di pastorizzazione possono non essere sufficienti, io farei 20 min a 75° .

No  mai provato, pero' se  questi non sono "commestibili" ed  tuo cruccio è l'attenuazione..... :ph34r:

Si concordo, dovrò stare attento all’inizio, ma spero di riuscirci. 3 giorni a 18 poi salirò pian piano.

Concordo anche sul Miele, lo pastorizzo 10 minuti e poi lo metto a 5 minuti da fine bollitura se no poi è troppo caratterizzante.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Alesad ha scritto:

Metterò Miele a 5 min fine bollitura, non voglio sia troppo invasivo l’aroma. 

Bacco o oi se interessa ti aggiorno su come andrà la fermentazione, confermo il T-58 

Certo!! Tutti viviamo delle esperienze di tutti... é il modo migliore x crescere!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, baccomax ha scritto:

Certo!! Tutti viviamo delle esperienze di tutti... é il modo migliore x crescere!!

Il modo migliore per crescere è sperimentare, non puoi fare la checca col cul0 degli altri :lol:

Edited by morrison
  • Haha 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
11 minuti fa, morrison ha scritto:

Il modo migliore per crescere è sperimentare, non puoi fare la checca col cul0 degli altri :lol:

Ma sentilo....!!!! Ma se ogni volta che faccio qualcosa di stravagante me massacri!!!! Te possino.....!!!:angry:

Share this post


Link to post
Share on other sites

   Ma dajeeeeeee :D

 era solo per fare una battuta, del resto  io sono cresciuto tantissimo stando col gruppo della mia zona, siamo tanti e coesi, pero' tuffarsi senza doversi far dire com'è e come sarà è intrigante,  con cognizione di causa ed un filo di scelleratezza !!!:lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites

A proposito di scelleratezza...

Le cime di Abete sono parzialmente “commestibili” come spiega Gordon Strong nel La birra perfetta.

Birrificio Foglie d’erba ha fatto diverse birre, mai assaggiata una... voi?

Comunque a questo giro salto, vedrò tra un po’ come e quando inserirle (ho il freezer pieno e prima o poi sarò obbligato a svuotarlo)

:rolleyes:

DB142B92-0427-4EF2-BC61-67FF6095FA2E.jpeg

Edited by Alesad

Share this post


Link to post
Share on other sites

  Trovato su un sito:

Come già accennato la filosofia del Foglie d’Erba, non dimentica il territorio, lo dimostra la “Hopfelia” una black IPA che conferisce grazie all’utilizzo di aghi di pino silvestre e gemme di pino mugo profumi resinosi sprigionando un carattere rustico “montano”

Allora, io la Hophelia l'ho bevuta piu' volte e la adoro...... MA COME CA++O SI FA A SCRIVERE CHE E' UNA BLACK IPA SE è UNA  AMERICAN PALE ALE OLTRATUTTO MOLTO CHIARA !!!???<_<

E' da qui' che si torna al punto di partenza e fottendocene delle dichiarazioni altrui ci  si immola per la scienza.... e sperimentiamo sulla nostra pelle !!!:DB)

Share this post


Link to post
Share on other sites
41 minuti fa, morrison ha scritto:

   Ma dajeeeeeee :D

 era solo per fare una battuta, del resto  io sono cresciuto tantissimo stando col gruppo della mia zona, siamo tanti e coesi, pero' tuffarsi senza doversi far dire com'è e come sarà è intrigante,  con cognizione di causa ed un filo di scelleratezza !!!:lol:

Beh io sto na favola allora!! Sto solo come n'pinguino al polo nord! Ooh ce fosse uno che ti dice.. "mmh ma sta birra sa un po' di tappo.. io ti consiglierei di...!!" Makke se tracannano tutto.. tutto bòno... e n'sia mai ke kiedi na mano.. magri x spostare un fermentatore pieno...!! Se só scolati pure quello schifo de birra al caffè che m'è uscita a natale!! Che amarezza<_<

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, morrison ha scritto:

  Trovato su un sito:

Come già accennato la filosofia del Foglie d’Erba, non dimentica il territorio, lo dimostra la “Hopfelia” una black IPA che conferisce grazie all’utilizzo di aghi di pino silvestre e gemme di pino mugo profumi resinosi sprigionando un carattere rustico “montano”

Allora, io la Hophelia l'ho bevuta piu' volte e la adoro...... MA COME CA++O SI FA A SCRIVERE CHE E' UNA BLACK IPA SE è UNA  AMERICAN PALE ALE OLTRATUTTO MOLTO CHIARA !!!???<_<

E' da qui' che si torna al punto di partenza e fottendocene delle dichiarazioni altrui ci  si immola per la scienza.... e sperimentiamo sulla nostra pelle !!!:DB)

Ecco.. ce mancavano le pigne....!!:ph34r::P

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this