Recommended Posts

Salve

Mia moglie per il compleanno mi ha regalato un kit.... Purtroppo mono fermentatore, vabbè a caval donato.. :rolleyes:

Ora sta fermentando il malto del titolo, la temperatura in casa è stabile a 22°C,pensate che possano venir fuori odori "strani" a queste temperature, lo so ormai procedo e il tempo mi darà risposta, purtroppo il frigo non sono riuscito a trovarlo.... Ora capisco tutte le discussioni sull'anzia da fermentazione :P

Tra 7/10 giorni procedo con il travaso e penso che per fine mese imbottiglio, sempre se la fg si mantiene stabile. 

Lo so che chi comanda e il lievito,sarà lui a dirmi quando imbottigliare. 

La prima volta non si scorda mai:D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Giuseppe, se riuscissi ad abbassare la T a 20 °C sarebbe ancora meglio, altrimenti pazienza, l'importante è che rimanga stabile. Probabilmente avrai usato il lievito Coopers in dotazione che non è un granché, anzi andrebbe evitato proprio, tieni la T stabile altrimenti c'è il rischio che si pianti la fermentazione.

Per il resto, un paio di anni avevo fatto qualche kit Coopers ed il risultato finale (per una birra da kit) ricordo che fu molto buono, l'unica rogna fu appunto in un caso in cui quel lievito si piantò e dovetti fare i salti mortali per portare a termine la fermentazione.

Non avere fretta di imbottigliare e la tua pazienza sarà ripagata. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il travaso dopo una settimana per molti (me compreso) non è ritenuto indispensabile, specie se il rischio - maggiore con temperature alte - è quello di infettare il mosto. Che comunque va travasato quando fai il priming. 

Mono fermentatore può essere integrato anche con un bidone da 30 ltr per acqua potabile con rubinetto, da usare per il travaso pre imbottigliamento e priming. Domanda : come fai a fare il travaso con un solo fermentatore ? 

Per la temperatura siamo un po al limite, perche in fermentazione si guadagnano 2/3 gradi, quindi saremo a 24. Vai tu a spiegare ai lieviti che qui al sud fa caldo prima .... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

La temperatura è stabile e il gorgogliatore canta che è na bellezza, per il secondo fusto ho già provveduto. 

Dite che posso evitare di fare travaso intermedio? 

È vado direttamente al travaso per il priming a fg raggiunta e stabile, dopo tutto quello che ho letto mi sono imposto di ignorare il fermentatore per almeno 10 giorni,anche 15.

Nel kit quello c'era di preparato, mi devo accontentare :D

Stavo vedendo di fare un ordine sul sito, mia moglie mi ha preceduto..... ma non a preso online ma in un negozio..... Pazienza. 

Per la temperatura so che si corre qualche rischio, e da un mese che cerco un frigo,ma non se ne trovano a prezzi decenti, con quello che mi hanno chiesto ne compro uno nuovo:angry: con garanzia. Comunque a giugno vi farò sapere l'esito di questa prima birra. 

Faccio gli scongiuri:D

Grazie a tutti 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Giuseppe,

In bocca al lupo per la prima birra!!!

Il travaso a metà secondo me è da farsi sempre, per la pulizia della birra finita e per togliere il fondo con le feccie di lievitazione che possono portare sapori; indesiderati, specialmente negli stili delicati come un real ale.

Per il frigo abbi pazienza, prima o poi su subito o simili troverai una buona occasione, qualcuno che rinnova la cucina... Io ho fatto un affarone a 25€ con un indesit da incasso... Parecchio olio di gomito per pulirlo ma adesso è perfetto.

I kit Coopers non li ho mai usati quindi nello specifico non posso aiutarti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, Cristi4n ha scritto:

Ciao Giuseppe,

In bocca al lupo per la prima birra!!!

Il travaso a metà secondo me è da farsi sempre, per la pulizia della birra finita e per togliere il fondo con le feccie di lievitazione che possono portare sapori; indesiderati, specialmente negli stili delicati come un real ale.

Per il frigo abbi pazienza, prima o poi su subito o simili troverai una buona occasione, qualcuno che rinnova la cucina... Io ho fatto un affarone a 25€ con un indesit da incasso... Parecchio olio di gomito per pulirlo ma adesso è perfetto.

I kit Coopers non li ho mai usati quindi nello specifico non posso aiutarti...

Grazie 

Oggi mentre dormivo il gorgogliatore mi cantava la ninna nanna :lol:... Ora sono al lavoro :( e domani ho l'esame per l'abilitazione a conduttore di generatore di vapore.... Ci sarà da ridere :P

Comunque ormai aspetto il risultato, per la prossima aspettiamo il frigo, anche perché vorrei fare una birra da bere per natale, mio suocero mi ha dato delle bottiglie vuote.... le rivuole piene.. :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Giuseppe 65 ha scritto:

Grazie 

Oggi mentre dormivo il gorgogliatore mi cantava la ninna nanna :lol:... Ora sono al lavoro :( e domani ho l'esame per l'abilitazione a conduttore di generatore di vapore.... Ci sarà da ridere :P

Comunque ormai aspetto il risultato, per la prossima aspettiamo il frigo, anche perché vorrei fare una birra da bere per natale, mio suocero mi ha dato delle bottiglie vuote.... le rivuole piene.. :lol:

Esiste un sito o pagina facebook, non so, che si chiama più o meno "te lo regalo se lo vieni a prendere". Informati, sovente in quel sito ci sono persone che si liberano di frigoriferi funzionanti. 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Communque la real ale della coopers io l'ho fatta alcune volte, è molto buona, vedrai che riuscirai anche a farti perdonare qualche scappatella da tuo scuocero. :D :D :D 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 ore fa, LucioSantus ha scritto:

Communque la real ale della coopers io l'ho fatta alcune volte, è molto buona, vedrai che riuscirai anche a farti perdonare qualche scappatella da tuo scuocero. :D :D :D 

:D:D:D.... 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il risultato della prima cotta è sempre un successo perchè è birra che hai fatto tu. Se penso alla mia prima cotta le porcate che ho fatto eppure l'ho bevuta tutta quella birra e sono ancora qua....

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, -berghem ha scritto:

Il risultato della prima cotta è sempre un successo perchè è birra che hai fatto tu. Se penso alla mia prima cotta le porcate che ho fatto eppure l'ho bevuta tutta quella birra e sono ancora qua....

Ciao 

Penso che anche se non viene tanto buona durerà poco, c'è il Weber che scalpita e un paio di colleghi "lupi" che attendono impazienti. 

L'ultima volta gli ho fatto spaghetti aglio olio e peperoncino 5 chili di alette di pollo e 5 litri di sangria..... 

Sono andati via cantando :lol:

Ora devo trovare un cosciotto di maialino da fare affumicato e glassato all' arancia. :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Eccomi ancora, primo problema, o quasi 

Oggi dopo 8 giorni di fermentazione ho fatto il travaso per eliminare il fondo, e fin qui tutto bene. 

Ho misurato la FG ho provato più volte e sgasato bene, misurato con 2 densimetri, risulta 1005, OG di partenza 1040

Possibile che il lievito abbia rosicato tutto in così poco tempo? 

Anche tenendo conto della temperatura, 23°C anziché 20°C la densità e sempre bassa o comunque raggiunta. 

Oppure proprio per la temperatura di fermentazione più alta il lievito a fatto un super lavoro? 

Boh, avete qualche consiglio? 

 

Grazie. 

Share this post


Link to post
Share on other sites
8 ore fa, Giuseppe 65 ha scritto:

Eccomi ancora, primo problema, o quasi 

Oggi dopo 8 giorni di fermentazione ho fatto il travaso per eliminare il fondo, e fin qui tutto bene. 

Ho misurato la FG ho provato più volte e sgasato bene, misurato con 2 densimetri, risulta 1005, OG di partenza 1040

Possibile che il lievito abbia rosicato tutto in così poco tempo? 

Anche tenendo conto della temperatura, 23°C anziché 20°C la densità e sempre bassa o comunque raggiunta. 

Oppure proprio per la temperatura di fermentazione più alta il lievito a fatto un super lavoro? 

Boh, avete qualche consiglio? 

 

Grazie. 

Se hai usato il lievito cooper da 7gr.. si è possibile..!! É molto attenuante.. ma...... io x le prossime lo eviterei.. ho sentito di cotte co sto lievito che hanno registrato 1001 e altri piantati a 1020!!! Ma aimè non ci é dato sapere prima quale lievito é presente nei kit... a volte sono molto validi (tipo nei kit brewferm e mitica/cosmica).

X quanto riguarda il travaso una volta acquisite le capacità arriverai al non travaso se possibile.

Ps mi raccomando anche se raggiungi la fg molto prima io ti consiglio di non imbottigliare prima di 15/20gg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Buongiorno 

Il lievito è quello del kit, non avevo altro, e poi è la prima che faccio. 

Per imbottigliamento non ho fretta, probabilmente lo farò il 26/27 maggio a 20 giorni dall'inoculo del lievito. Per ora il risultato è questo :D

IMG_20190515_181925.thumb.jpg.c465a41dd2cb087ce548e60337f3cd79.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dimenticavo 

Sabato mi arriva un frigo usato, così potrò fare le altre con più controllo, ho già il termostato esterno, metterò la sonda sul fusto e regolero la temperatura a 17° tenendo conto che in fermentazione nei primi giorni la temperatura sarà più alta dentro al fermentatore. Comunque quando farò un altra cotta vi romperò ancora le scatole :lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, Giuseppe 65 ha scritto:

metterò la sonda sul fusto e regolero la temperatura a 17° tenendo conto che in fermentazione nei primi giorni la temperatura sarà più alta dentro al fermentatore

Guarda col frigo dovrai un pò prendere la mano e capire come lavorare, ad esempio io quando inoculo a 25° gradi metto poi nel frigo impostato a 10/12 per qualche ora monitorando ogni tot e regolandomi di conseguenza perchè a frigo chiuso la temperatura tenderà a salire, 23 litri dentro il mio frigo (relativamete piccolo) fanno questo effetto, questo nelle stagioni "calde" diciamo. 

Nelle stagioni "fredde" invece lo chiudo nel frigo sono a temperatura di fermentazione raggiunta... poi ogni volta in base al clima mi regolo.

Una volta ho messo il fermentatore a 25 nel frigo tarato a 18 dopo 30 minuti la temperatura sul termometro a cristalli sul secchio del fermentatore era salita a 28!!!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, baccomax ha scritto:

X quanto riguarda il travaso una volta acquisite le capacità arriverai al non travaso se possibile.

Scusa bacco ma, specie con fermentazioni lunghe, non è sempre meglio travasare? i residui sul fondo non danno problemi? Io sapevo che possono portare sapori indesiderati nella birra...

Share this post


Link to post
Share on other sites

 

 

48 minuti fa, Cristi4n ha scritto:

Scusa bacco ma, specie con fermentazioni lunghe, non è sempre meglio travasare? i residui sul fondo non danno problemi? Io sapevo che possono portare sapori indesiderati nella birra...

Penso che si riferisca a fermentazione con temperatura controllata, non come ho fatto io che ci potevo mettere la bustina del tè :(

Se non ho capito male gli esteri dannosi si sviluppano a temperature alte, io sono al limite, 22°/23°C. ma penso che all'interno siano state più alte durante la tumultuosa. 

Sto cercando di studiare per capire e evitare di fare altre minc.. te. 

Se non è come detto su vi prego di correggermi:lol:

Share this post


Link to post
Share on other sites
44 minuti fa, Cristi4n ha scritto:

Guarda col frigo dovrai un pò prendere la mano e capire come lavorare, ad esempio io quando inoculo a 25° gradi metto poi nel frigo impostato a 10/12 per qualche ora monitorando ogni tot e regolandomi di conseguenza perchè a frigo chiuso la temperatura tenderà a salire, 23 litri dentro il mio frigo (relativamete piccolo) fanno questo effetto, questo nelle stagioni "calde" diciamo. 

Nelle stagioni "fredde" invece lo chiudo nel frigo sono a temperatura di fermentazione raggiunta... poi ogni volta in base al clima mi regolo.

Una volta ho messo il fermentatore a 25 nel frigo tarato a 18 dopo 30 minuti la temperatura sul termometro a cristalli sul secchio del fermentatore era salita a 28!!!!!

Leggere la temperatura del frigo per attivare il termostato crea di sicuro la necessità di crearsi una certa esperienza per evitare problemi di inerzia termica. Io mi comporto così: il termostato è dentro al porta sonda per cui legge la temperatura del mosto. Si sta molto più tranquilli perchè raggiunta la temperatura voluta i problemi di inerzia termica sono inesistenti. Bisogna essere un bel pò minuziosi quando si deve abbassare molto la temperatura per winterizzare. Creandosi una maggiore differenza tra frigorifero e 23 litri di mosto, può succedere che il frigorifero sia molto freddo quando il mosto raggiunge 2° o 3° e pur staccandosi la temperatura esterna molto bassa continui per diverso tempo a raffreddare ulteriormente il mosto. Io faccio in genere tre step per raggiungere i 3° voluti. Primo step 10°, secondo step 6° terzo step la temperatura che mi consenta di avere 3° nel mosto.

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Cristi4n ha scritto:

Scusa bacco ma, specie con fermentazioni lunghe, non è sempre meglio travasare? i residui sul fondo non danno problemi? Io sapevo che possono portare sapori indesiderati nella birra...

A temperature umane fino a 4 settimane non ci sono controindicazioni!! Ergo a meno che non stai facendo lager o pilsner iper bionde con relativa lagerizzazione non c'è obbligo di travaso... poi se lo fai con criterio di certo non muore nessuno!!!:P

Sabato imbottiglieró una weiss fermentata a 24° x tre settimane senza fare nessun travaso.. neanche x il priming poiché aggiungeró una soluzione zuccherina con siringa graduata su singola bottiglia!!!

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites
2 ore fa, baccomax ha scritto:
2 ore fa, baccomax ha scritto:
2 ore fa, baccomax ha scritto:

Sabato imbottiglieró una weiss fermentata a 2 x tre settimane senza fare nessun travaso.. neanche x il priming poiché aggiungeró una soluzione zuccherina con siringa graduata su singola bottiglia!!!

Ciao Bacco 

Potresti spiegarmi come funziona il priming con la siringa. 

Mi è arrivata oggi una weiss e la gran cru, appena imbottiglio la cooper mi rimetto all'opera per fare queste. 

Vorrei fare la gran cru subito per farla maturare fino a ottobre /novembre. 

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
51 minuti fa, Giuseppe 65 ha scritto:

 

si fa una soluzione zuccherina con concentrazione calcolata con un foglio di calcolo.. che ti dà anche la quantità da iniettare. se lo trovo on line te lo giro

 

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites

se ne parla bene qui e in fondo alla pagina c'è il link x il dovnload

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, Giuseppe 65 ha scritto:

:( scusa ma non vedo nessun link..... 

che idiota che sono:lol: non ho allegato l'indirizzo:D... eccolo https://brewingbad.com/2017/11/imbottigliamento-con-priming-in-bottiglia/

qui un'altro https://www.sgabuzen.com/priming-dirette-ricette/

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now