Bosco75

Info preparazione con Kit...quanta acqua? quanto lievito?

Recommended Posts

Ciao a tuti ragazzi,

in realtà apro questo topic con 2 questi:

1) So che la domanda è stata già posta, anche su altri forum, ma ho visto che sono state fornite risposte discerdati quindi:

Se ho un kit per fare 23 Litri di birra (Coopers English Bitter 1,7 kg - malto pronto) alla fine devo arrivare a 23 Litri d'acqua + Malto Pronto + Altri ingredienti o devo raggiungere i 23 Litri sommando tutti gli ingredienti (Acqua, Malto ecc ecc)?

2) Ho acquistato sul sito Birramia 3 confezioni di Malto pronto Diablo 1,5 kg - Brewferm + il lievito liqido Super High Gravity Ale. Calcolando che da 1 singola confezione di malto Diablo  poso produrre 9 litri di birra, quanto lievito devo utilizzare per un singolo barattolo? Mi conviene sendo voi finirlo e quindi usare piu di una confezione di malto qualora fosse necessario al fine di avitare che il lievito vada a male?

 

Grazie a tutti coloro che saranno cos gentili da illuminarmi.

Buona Birra a tutti

Bosco75

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Bosco, per quanto riguarda la prima domanda, per 23 litri si intende il volume che comprende l'estratto di malto, il resto del fermentabile più l'acqua che aggiungerai fino ad arrivare a 23 litri totali. Consiglio spassionato, se il lievito in dotazione è la classica bustina di Coopers da 7 gr, ti consiglio di cambiarla ed usare un altro lievito. ;)

Per la seconda, per la quantità di lievito si usano dei software appositi o ci si può regolare a spanne e seconda dell'OG della birra. Per un kit una busta dovrebbe bastarti, ma con i lieviti liquidi si usa in genere fare uno starter prima dell'inoculo, in quanto rispetto ai secchi possono essere meno vitali nel momento in cui arrivano a noi. E comunque mi sembra uno spreco usare un liquido per fare un kit, dato il prezzo, poi ognuno ovviamente ci fa quello che gli pare con la sua birra. ^_^

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 ore fa, Bosco75 ha scritto:

Ciao a tuti ragazzi,

in realtà apro questo topic con 2 questi:

1) So che la domanda è stata già posta, anche su altri forum, ma ho visto che sono state fornite risposte discerdati quindi:

Se ho un kit per fare 23 Litri di birra (Coopers English Bitter 1,7 kg - malto pronto) alla fine devo arrivare a 23 Litri d'acqua + Malto Pronto + Altri ingredienti o devo raggiungere i 23 Litri sommando tutti gli ingredienti (Acqua, Malto ecc ecc)?

2) Ho acquistato sul sito Birramia 3 confezioni di Malto pronto Diablo 1,5 kg - Brewferm + il lievito liqido Super High Gravity Ale. Calcolando che da 1 singola confezione di malto Diablo  poso produrre 9 litri di birra, quanto lievito devo utilizzare per un singolo barattolo? Mi conviene sendo voi finirlo e quindi usare piu di una confezione di malto qualora fosse necessario al fine di avitare che il lievito vada a male?

 

Grazie a tutti coloro che saranno cos gentili da illuminarmi.

Buona Birra a tutti

Bosco75

Bosco75 a detta di tutti i lieviti della brewferm sono buoni lieviti, per cui se sei alle prime esperienze io ti consiglierei di usare i lieviti in dotazione e conservare il lievito specifico a quando avrai più esperienza per dosarlo al meglio. Detto questo anche io ho fatto il kit Diablo della brewferm con i lieviti in dotazione e zucchero da cucina, è uscita una birra ottima. Per cui non temere se sarai attento a rispettare le temperature di inoculo e fermentazione ti uscirà una birra eccellente. Ultima cosa, è una birra molto alcoolica. L'alcool che contiene è però subdolo, bevendola non lo senti, dato che la birra è ottima va giù che è una bellezza, ma il giorno dopo...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Grazie mille ragazzi per i consigli.

Visto che mi sembra di capire che il lievito che ho acquistato è meglio conservarlo per birre più impegnate vi chiedo allora se pensate che sia meglio tenerlo in frigo o a temperatura ambiente!

ciao a tutti

Buona Birra a tutti

Bosco75

Share this post


Link to post
Share on other sites
52 minuti fa, Bosco75 ha scritto:

Grazie mille ragazzi per i consigli.

Visto che mi sembra di capire che il lievito che ho acquistato è meglio conservarlo per birre più impegnate vi chiedo allora se pensate che sia meglio tenerlo in frigo o a temperatura ambiente!

ciao a tutti

Buona Birra a tutti

Bosco75

Il lievito va tenuto assolutamente in frigo, soprattutto se parliamo di liquidi. Guarda che comunque nel giro di pochi mesi sarà inutilizzabile, inoltre più è datato e più diventa praticamente obbligatorio fare uno starter perché dovrai inoculare un lievito al massimo del vigore e con un numero di cellule sufficienti per portare a termine la fermentazione.

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Bosco75 ha scritto:

Grazie mille ragazzi per i consigli.

Visto che mi sembra di capire che il lievito che ho acquistato è meglio conservarlo per birre più impegnate vi chiedo allora se pensate che sia meglio tenerlo in frigo o a temperatura ambiente!

ciao a tutti

Buona Birra a tutti

Bosco75

Quoto appieno Jimmy... comunque Bosco l'inoculo al massimo del viogore puo andare bene per uno starter di controllo (va fatto sempre nei liquido se si vogliono evitare brutte sorprese.. anche se non obbligatorio).. quindi il classico litro di micromosto e inoculo dopo 18/24 ore di tutto il micromosto al massimo del vigore.. ma se Bosco decidi di tenerlo in frigo o se leggi la data di scadenza ed è vicina.. anche ora  dovrai fare uno starter x moltiplicare le cellule.. quindi bene il micromosto ma da due litri.. fermentarlo fino alla fine.. 4/5gg poi in frigo.. decantare.. gettare la microbirra.. riportare gradualmente a temperatura di inoculo e versare nel mosto!!!:wacko: mmh sono stato chiaro nello spiegare i due tipi di starter...:blink:.?

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi grazie a tutti per i preziosi consigli (baccoMax  credo di aver capito) a questo punto vi pongo l’ultima domanda: 1 fiala di lievito Super High Gravity Ale che ho acquistato per quanti litri di mosto e può  bastare Se opportunamente utilizzata?

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Bosco75 ha scritto:

Ciao ragazzi grazie a tutti per i preziosi consigli (baccoMax  credo di aver capito) a questo punto vi pongo l’ultima domanda: 1 fiala di lievito Super High Gravity Ale che ho acquistato per quanti litri di mosto e può  bastare Se opportunamente utilizzata?

Se é quella sul sito in offerta scade dopo domani... qui devi fare uno starter per moltiplicare il numero di cellule...

Leggi qua: 

 https://www.birramia.it/doc/lievito-liquido-white-labs

A fine articolo c'è lo schema del pitch rate.

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites

Scusate l'ignoranza, ma devo conservare in frigo anche i lieviti secchi?

Share this post


Link to post
Share on other sites
50 minuti fa, Cristi4n ha scritto:

Scusate l'ignoranza, ma devo conservare in frigo anche i lieviti secchi?

assolutamente si!!!!!!!!!! e tirali fuori qualche ora prima dell'utilizzo in modo da evitare stress termico.. ne ho usato uno che mi ero tenuto in frigo oltre un anno.. ho fatto un piccolo starter x riattivarli e controllo (18ore all'inoculo.. massimo vigore).. una bomba!! poi ricorda sempre che ogni bustina ha vita propria!!

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites
17 ore fa, baccomax ha scritto:

assolutamente si!!!!!!!!!! e tirali fuori qualche ora prima dell'utilizzo in modo da evitare stress termico.. ne ho usato uno che mi ero tenuto in frigo oltre un anno.. ho fatto un piccolo starter x riattivarli e controllo (18ore all'inoculo.. massimo vigore).. una bomba!! poi ricorda sempre che ogni bustina ha vita propria!!

Io ho sempre lasciato i lieviti nei kit all'aperto, dato che quando acquisto per risparmiare compro diversi kit fino a raggiungere i 100 euro, ora che ci penso ci sono lieviti che sono rimasti a temperatura ambiente anche alcuni mesi. Ecco perchè la Bewtched Amber Ale ho subito avuto il sospetto che non sia andata benissimo, l'ho comprata a metà ottobre e l'ho fatta a metà febbraio, OG 1044 FG 1016, con fermentazione a temperatura compresa tra 18,5à 19,5° , mi sa proprio che mi devo dare una regolata e mettere i lieviti in frigo non appena arrivano a casa. 

Edited by LucioSantus

Share this post


Link to post
Share on other sites
4 ore fa, LucioSantus ha scritto:

Io ho sempre lasciato i lieviti nei kit all'aperto, dato che quando acquisto per risparmiare compro diversi kit fino a raggiungere i 100 euro, ora che ci penso ci sono lieviti che sono rimasti a temperatura ambiente anche alcuni mesi. Ecco perchè la Bewtched Amber Ale ho subito avuto il sospetto che non sia andata benissimo, l'ho comprata a metà ottobre e l'ho fatta a metà febbraio, OG 1044 FG 1016, con fermentazione a temperatura compresa tra 18,5à 19,5° , mi sa proprio che mi devo dare una regolata e mettere i lieviti in frigo non appena arrivano a casa. 

se fossero 18/20° neanche tanto male... ma pensa ad un corriere che consegna la merce in estate... un'ora sotto al sole di agosto  dentro al cassone ci possono essere pure 50°.. è li che i nostri lieviti perdono le loro vitalità.. e noi questo non lo possiamo sapere!!! quindi frigo sempre!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites
9 ore fa, LucioSantus ha scritto:

Bewtched Amber Ale ho subito avuto il sospetto che non sia andata benissimo

Vabbe dai aspetta, prima di giudicare assaggiala.

Sono un paranoico pure io e ho il pregio/difetto diassaggiare tutto, mosto, estratto, estratto luppolato(non fatelo), luppolo in pellet(non fate nemmeno questo), campioni del densimetro, fondo del fermentatore...sono pazzo lo so.

A volte mi faccio pessime idee sulla birra che uscirà e spesso mi sbaglio, perché poi è buona, ma giustamente deve maturare ...

Share this post


Link to post
Share on other sites
15 ore fa, Cristi4n ha scritto:

Vabbe dai aspetta, prima di giudicare assaggiala.

Sono un paranoico pure io e ho il pregio/difetto diassaggiare tutto, mosto, estratto, estratto luppolato(non fatelo), luppolo in pellet(non fate nemmeno questo), campioni del densimetro, fondo del fermentatore...sono pazzo lo so.

A volte mi faccio pessime idee sulla birra che uscirà e spesso mi sbaglio, perché poi è buona, ma giustamente deve maturare ...:D

Tranquillo che non finirà nel lavandino. L'anno scorso a giugno stavo facendo due birre in casa a temperatura ambiente, non avevo ancora le nozioni del controllare la temperatura erano le primissime birre, è bastato uno sbalzo di temperatura della casa a 28° che mi ha fermato le fermentazioni che fino a quel momento stavano andando bene. Quando ho visto che la densità non evolveva, ho aspettato i classici 14 giorni ed ho imbottigliato. Ne è venuta fuori una birra che aveva fermentato praticamente al massimo 4 giorni, per cui diciamo che non era buonissima, ma non ne ho buttato nemmeno un goccio.:D:D

Edited by LucioSantus
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Create an account or sign in to comment

You need to be a member in order to leave a comment

Create an account

Sign up for a new account in our community. It's easy!

Register a new account

Sign in

Already have an account? Sign in here.

Sign In Now