CB22

Fermentazione

Recommended Posts

Buonasera,da 7giorni ho in fermentazione una Lager da kit All Grain,il lievito usato è un Saflager s-23 inoculato a 18° con  OG1050 e fatto lavorare costantemente a 9-10° ,oggi ho misurato la densità ed ferma a 1050.

Inoltre aprendo il fermentatore (so che non si divrebbe fare) ho trovato una strana schiuma.Quale potrebbe essere il mio problema?

IMG-20181223-WA0001.jpg

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Perchè hai fatto una cosa sapendo che non si deve fare???

La bassa fermentazione è molto più lenta dell'alta e ci vuole pù tempo. Quando hai preso il campione, a quale temperatura hai misurato la densità?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
4 minuti fa, CB22 ha scritto:

OG1050 e fatto lavorare costantemente a 9-10° ,oggi ho misurato la densità ed ferma a 1050.

mi sa che non ha lavorato un granché vista la densità......La birra,o meglio il mosto,non ha un bell'aspetto,io non ho mai avuto quel panno sulla parte superiore con lieviti a bassa(o perlomeno non li ho visti perché non ho mai aperto)

o il lievito era vecchio,o malconservato,o ha avuto uno shock termico eccessivo.

Escluderei scarsa ossigenazione perché generalmente i secchi fermentis non ne hanno un gran bisogno.

generalmente in 7 giorni un bel po' di punti dovrebbe perderli.

hai sgasato il campione e misurato a temperatura ambiente?

 

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Secondo me sta lavorando!! Male ma sta lavorando.

CHIUDI quel coperchio e misura di nuovo tra due settimane! Parliamo di bassa a 1050...! Ed hai fatto diversi errori..

1) il coperchio non si apre.. mai!!

2) il lievito é poco, stai facendo una bassa!!! andavano almeno due bustine (in realtà tre sarebbe il top) vista la temperatura... o al limite uno starter (che non andrebbe fatto coi secchi).

3) 9° é il limite minimo x  questo lievito, come range ottimale é 12/15°

Visto il basso pitch rate... (se volevi fermentare veramente a 9°.. davvero ci volevano 3 bustine) alza quella T almeno a 12/13° x dare una svegliata a quei poveri infreddoliti e sparuti lieviti!

Modificato da baccomax

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ecco il calcolatore che avresti dovuto usare https://www.brewersfriend.com/yeast-pitch-rate-and-starter-calculator/

Modificato da baccomax

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Il campione era sgasato e a 10° quindi corretto 1048(credo cambia poco),credo  come dice Baccomax di averlo fatto lavorare a T troppo bassa e una bustina era poca (anche se in una cotta precedente non avevo avuto problemi),domani aumento la temperatura e aspetterò.la schiuma sopra può essere dovuta al lievito che non ha lavorato bene?

grazie sempre per i vostri preziosi consigli.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, CB22 ha scritto:

Il campione era sgasato e a 10° quindi corretto 1048(credo cambia poco),credo  come dice Baccomax di averlo fatto lavorare a T troppo bassa e una bustina era poca (anche se in una cotta precedente non avevo avuto problemi),domani aumento la temperatura e aspetterò.la schiuma sopra può essere dovuta al lievito che non ha lavorato bene?

grazie sempre per i vostri preziosi consigli.

Ti dico... se rimedi un'altra bustina é meglio ancora.., intanto alza!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
1 ora fa, CB22 ha scritto:

Difficile recuperare altro lievito,porto la T a 12° e tra una settimana riprovo a misurare.

Alza anche a 14/15° se resti con la sola bustina..!!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao, tutti i consigli utili e principali te li hanno già dati. Solo una cosa: se dici che il fermentatore è stato tenuto a 9-10°C presumo tu abbia un sistema di raffreddamento (frigo). Se è così dovresti fare esattamente il contrario di quello che hai fatto: raffredda il mosto a 10°C, inocula e poi lascia che il calore sviluppato dalla fermentazione porti la T al valore che desideri (con l'S23 conviene sfruttare la sua capacità di lavorare anche a 15°C senza rovinare il profilo organolettico della birra finita). Questo sistema da' al lievito un margine di azione iniziale - non interviene il raffreddamento a frenarlo - che è estremamente importante per la partenza e lo svolgimento della fermentazione.

Se dopo una settimana è fermo all'OG iniziale ti consiglio, se puoi, un travaso o almeno una rimescolata (lo so, rischi, ma devi riportare il lievito in circolo, perché sicuramente la maggior parte si è depositata sul fondo) e poi alza la temperatura a 15-16°C. Dato che è completamento bloccato non rischi nemmeno l'ossidazione, perché tutto l'ossigeno che introduci verrà utilizzato dal lievito per partire. Ovviamente assaggia prima di tutto il mosto per verificare che sia ancora OK.

Saluti e buona fortuna

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Buonasera,oggi ho misurato la densità 1012 dopo aver fatto lavorare il lievito a 14/15°,togliendo uno sbalzo 18 per qualche ora.

Domani procedo al travaso e successiva lagherizzazione.si accettano consigli.

GRAZIE

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ho una camera di fermentazione molto artigianale,che utilizzo con bottiglie di acqua calda o fredda a seconda delle necessita.di norma riesco a tenere la temperatura costante.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
23 minuti fa, CB22 ha scritto:

Ho una camera di fermentazione molto artigianale,che utilizzo con bottiglie di acqua calda o fredda a seconda delle necessita.di norma riesco a tenere la temperatura costante.

ok il problema è che per lagherizzare dopo il travaso dovresti abbassare di un grado al giorno fino a 4 gradi per due settimane almeno,più altre due settimane a2°...almeno almeno...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Non sarà facile,ma ci provo,abbasso la temperatura gradualmente nei prossimi giorni e poi cerco di mantenerla costante.

Successivamente alla lagherizzazzione posso tranquillamente imbottigliare,avrò ancora i lieviti necessari per la carbonazione?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
3 ore fa, CB22 ha scritto:

Non sarà facile,ma ci provo,abbasso la temperatura gradualmente nei prossimi giorni e poi cerco di mantenerla costante.

Dio del cielo apprezzo veramente la tua devozione applicata con passione al tuo hobby,io sto pian piano prendendo la mano con le basse,ma mi sono fin da subito munito di doppia cella...buona fortuna!

 

3 ore fa, CB22 ha scritto:

Successivamente alla lagherizzazzione posso tranquillamente imbottigliare,avrò ancora i lieviti necessari per la carbonazione?

che lievito,quanto e per quanti litri e a che OG è stato inoculato?

io su 21 litri due bustine con OG da pilsner leggere e beverine,dopo un mese e oltre di lagerizzazione fino anche a 0° non ho mai dovuto reinoculare per la rifermentazione.

ovviamente calcola che ci vorrà più del doppio del tempo a carbonare...poi se vuoi per sicurezza fare un reinoculo puoi farlo,ma su quantità casalinghe si parla di frazioni di grammo,non so se è il caso...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti
Il 23/12/2018 in 20:33 , CB22 ha scritto:

Buonasera,da 7giorni ho in fermentazione una Lager da kit All Grain,il lievito usato è un Saflager s-23 inoculato a 18° con  OG1050 e fatto lavorare costantemente a 9-10° ,oggi ho misurato la densità ed ferma a 1050.

ok ci sono arrivato!!mi ricordo...una bustina è veramente poca ma dubito che ti potrai ritrovare in assenza totale di lieviti....quelli manco coi raggi gamma li stermini!!

io proverei a imbottigliare così dandogli semplicemente più tempo per carbonare e magari a temperature un pò più miti dei classici 12°...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok,grazie per i tuoi consigli,purtroppo ho ancora pochi atrezzi e poco spazzio per birrificare.da oggi inizio a lagherizzare,successivamente faccio carbonare a 16/17° per almeno tre settimane. Mi sa che dovrò avere tantissima pazienza.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

prego figurati è un piacere dare una mano...

con attrezzatura e strumenti,il bello è farli crescere pian piano!!

per la carbonatazione ci vorrà un po' di più....credo un mese o più ma se già sai che ci vorrà pazienza e già un successo!!

buona attesa e salute!!

  • Like 1

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!

Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.

Accedi ora