xruggiox

Brewmaker IPA diario

Recommended Posts

Ciao a tutti!!

Come anticipatovi a distanza di 10 anni ho deciso di riprovare l’esperienza homebrewing e di iniziare con un semplicissimo kit della brewmaker IPA!

Il mio compagno birraiolo è arrivato alle 16:00 circa di ieri 23 settembre 2018 e dopo una birra di rito comincia la preparazione di tutti gli attrezzi!

Il fermentatore e tutto il resto erano in garage da 10 anni e la quantità di polvere non era normale! Prima una bella insaponata e spazzolata all’esterno, poi sanificazione con apposito prodotto e risciacquo!

Ovviamente il rubinetto, le guarnizioni e il gorgogliatore sono stati messi nuovi.

899C5307-9866-4B72-B190-911652657AB3.thumb.jpeg.c414324dba106b5256cad7ffb76cb8ec.jpegE4B23247-9CE8-424D-BD2B-2C809481F2D4.thumb.jpeg.e4bb0e7355fa1b8a5e2ea2ee42f95041.jpeg

Pulito il tutto abbiamo messo 3,5 litri di acqua a bollire e contestualmente abbiamo riscaldato il malto per renderlo più fluido.

68E42572-387D-4172-B22D-05931296C934.thumb.jpeg.1792f494cbe9c769294be92f40823880.jpeg

Arrivati a ebollizione abbiamo spento il fornello, fatto riposare giusto qualche minuto e versato il malto.

236BCC13-1851-4F62-A7DE-E69F1F70C331.thumb.jpeg.c7fe5ae2a2519dc1933c25d06ec9d89e.jpeg6853A936-BF6A-4398-8A58-635FCE1BE4E3.thumb.jpeg.c09b2a139618e036c31388ae94387409.jpeg

Successivamente è stato aggiunto 1kg di zucchero, come da indicazioni. Abbiamo continuato a rimescolare fino a quando non abbiamo più notato la presenza di granelli di zucchero sul fondo della pentola.

6F3F934C-482B-4A77-9DCC-40AC357274C9.thumb.jpeg.4161a6f044c3cf1d4dc9ab95dfaa70ab.jpeg

A questo punto abbiamo messo circa due mestoli di mosto in una bottiglia e abbiamo aggiunto acqua fredda fino a portare la temperatura a circa 23 gradi. Successivamente abbiamo messo il lievito e agitato per bene.

FC79C62C-F94E-4817-9219-E80813BBAD1F.thumb.jpeg.7d4b34c0e9f7677d0e7d7a84ef335493.jpeg97C4131D-032F-44F3-BEF4-C08111706EF5.thumb.jpeg.5a1a5172e4d9b05f46a1d034c4b2ae02.jpeg

Infine abbiamo versato il contenuto della pentola dentro il fermentatore e aggiunto acqua fredda e tiepida fino a raggiungere la temperatura di circa 23 gradi.

Per terminare è stato aggiunto il contenuto della bottiglia con il lievito ed è stato rimescolatoil tutto.

Il peso specifico misurato è di 1034 kg/m3.

D5212F06-57FD-444F-8152-8F1331F4589E.thumb.jpeg.3770f7e1956565a1f072df443299e47c.jpegE145C743-7C31-4BA8-8635-5CD53C50957B.thumb.jpeg.18ff4f23caaaac373f51dab16d906579.jpeg8095BC0B-92CC-4A1D-B526-7F06BE641396.thumb.jpeg.979c59aae545cf68feff6156ca632947.jpegB36FC82B-267D-419C-9715-1DA3DCE5F3D4.thumb.jpeg.d846013cc81e72d2bc7a13e7473a2398.jpeg

La bambina è stata coperta per evitare il “contatto” con la luce e cercare di avere una temperatura stabile.

Stamattina ( circa 12 ore dopo) togliendo il gorgogliatore si intravedeva molta schiuma e l’odore era il tipico della fermentazione. Temperatura di circa 29 gradi.

Ovviamente il mosto è stato assaggiato e nonostante la dolcezza tipica di tutti i mosti, ho gradito il luppolo. Forte e pronunciato con una nota amara finale.

 

Edited by xruggiox

Share this post


Link to post
Share on other sites

una ipa a  29°????  è diventata thè alla pesca! pure lo starter?? i presupposti per una succo di frutta ci sono tutti!!:(

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites
16 minuti fa, baccomax ha scritto:

una ipa a  29°????  è diventata thè alla pesca! pure lo starter?? i presupposti per una succo di frutta ci sono tutti!!:(

L'ho lasciata ieri a 25°C e stamattina l'ho trovata a 29°C. Colpa della temperatura esterna o del processo esotermico della fermentazione?

A queste latitudini (Sicilia) la mattina raggiungere i 30°C non è difficile… :(

Consigli?

Share this post


Link to post
Share on other sites

purtroppo puoi fare poco..!  i primi due tre giorni la T del mosto sale in concomitanza della fase tumultuosa anche di 2/4°, in genere questo lievito (si spera) per ale dovrebbe lavorare sui 18/20° max altrimenti tira fuori nel migliore dei casi un bel fruttato, ora per abbassare puoi immergere il fermentatore in una baganarola con acqua e cubetti di ghiaccio, oppure coprirlo con straccio bagnato, l'ideale vista la tua latitudine sarebbe una camera di fermentzione dove si potevano mettere delle bottiglie ghiacciate, magari partire con inoculo a 18° cosi avresti guadagnato del tempo prima della risalita...! oppure aspettare qualche giorno viste le previsioni della settimana ad esempio previsti 17/22 a Trapani.. ora non sò di dove sei, la temperatura è la parte piu importante da tenere in considerazione durante la birrificazione se si vuole rispettarelo stile previsto..

p.s. ho visto che hai reidratato con mosto... non lo fare! al limite in acqua a 25° in una tazza per mezzora prima dell'inoculo, ma non in mosto cosi, corri gli stassi rischi di uno starter senza il vantaggio della moltiplicazione delle cellule.

Share this post


Link to post
Share on other sites
10 minuti fa, baccomax ha scritto:

purtroppo puoi fare poco..!  i primi due tre giorni la T del mosto sale in concomitanza della fase tumultuosa anche di 2/4°, in genere questo lievito (si spera) per ale dovrebbe lavorare sui 18/20° max altrimenti tira fuori nel migliore dei casi un bel fruttato, ora per abbassare puoi immergere il fermentatore in una baganarola con acqua e cubetti di ghiaccio, oppure coprirlo con straccio bagnato, l'ideale vista la tua latitudine sarebbe una camera di fermentzione dove si potevano mettere delle bottiglie ghiacciate, magari partire con inoculo a 18° cosi avresti guadagnato del tempo prima della risalita...! oppure aspettare qualche giorno viste le previsioni della settimana ad esempio previsti 17/22 a Trapani.. ora non sò di dove sei, la temperatura è la parte piu importante da tenere in considerazione durante la birrificazione se si vuole rispettarelo stile previsto..

p.s. ho visto che hai reidratato con mosto... non lo fare! al limite in acqua a 25° in una tazza per mezzora prima dell'inoculo, ma non in mosto cosi, corri gli stassi rischi di uno starter senza il vantaggio della moltiplicazione delle cellule.

Il mio compagno birrariolo vuole buttare tutto!! L'idea di bere the alla pesca tra 4 mesi non gli cala giù!! che fare?!

Comunque siamo di Palermo.

Share this post


Link to post
Share on other sites

ok,

prima regola... non si butta via niente!!!!!!! si porta a termine la fermentazione, si assaggia, se è buona è un successo comunque anche se con esteri indesiderati, si stanno facendo kit e non gare di mastri birrai!!

certo che peccato da domani in poi anche a Palermo è previsto un drastico calo delle temperature con tramontana, se riesci a mettere in pratica qualche trucco che ti ho menzionato prima già è qualcosa, calcola che la fase tumultuosa dura 24/36 ore e di conseguenza una diminuzione di T di 2/3°, dai coraggio portate a termine la fermentazione e ci aggiorniamo.

ps l'asciugamano che avete messo a copertura del fermentatore almeno bagnatelo!!

 

Edited by baccomax

Share this post


Link to post
Share on other sites
5 minuti fa, baccomax ha scritto:

ok,

prima regola... non si butta via niente!!!!!!! si porta a termine la fermentazione, si assaggia, se è buona è un successo comunque anche se con esteri indesiderati, si stanno facendo kit e non gare di mastri birrai!!

certo che peccato da domani in poi anche a Palermo è previsto un drastico calo delle temperature con tramontana, se riesci a mettere in pratica qualche trucco che ti ho menzionato prima già è qualcosa, calcola che la fase tumultuosa dura 24/36 ore e di conseguenza una diminuzione di T di 2/3°, dai coraggio portate a termine la fermentazione e ci aggiorniamo.

ps l'asciugamano che avete messo a copertura del fermentatore almeno bagnatelo!!

 

L'ho messo per "evitare" scambi di calore tra interno ed esterno...anche se bu non so arrivati a questo punto cosa è meglio...

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ma densità iniziale 1.034? secondo il kit doveva essere così? più che ipa pare gradazione da mild...

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Roy ha scritto:

Ma densità iniziale 1.034? secondo il kit doveva essere così? più che ipa pare gradazione da mild…

Il kit dava nelle istruzioni solo quella finale, ovvero 1008.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Considera che puoi fare una stima della % alcol finale dalla densità pre inoculo, considerando una discesa 1.034>1.008 dovrebbe venirti una birra tra 2.5 e 3 %abv, un po' pochino considerando che un'IPA sta sui 5-6 %abv

Edited by Roy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Credo abbiate sbagliato qualche dose o sulla diluizione del mosto o sull'aggiunta di zucchero

Share this post


Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Roy ha scritto:

Considera che puoi fare una stima della % alcol finale considerando dalla densità pre inoculo, considerando una discesa 1.034>1.008 dovrebbe venirti una birra tra 2.5 e 3 %abv, un po' pochino considerando che un'IPA sta sui 5-6 %abv

da densimetro sembra 1035 a 23° si aggiunge 1/2 punti quindi stiamo attorno ai 1036/7 (il kit prevede 1040) effettivi, con una Fg a 1008 si ritrova un valore in alcol di 3,7%, ci puo stare magari un poco di malto resta in barattolo , un po d'acqua in piu e il fattaccio è compiuto..

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
7 minuti fa, Roy ha scritto:

Considera che puoi fare una stima della % alcol finale dalla densità pre inoculo, considerando una discesa 1.034>1.008 dovrebbe venirti una birra tra 2.5 e 3 %abv, un po' pochino considerando che un'IPA sta sui 5-6 %abv

Mah.. considera che siamo stati molto attenti. L'unica cosa che abbiamo notato è che nonostante avessimo messo un mestolo di acqua calda dentro la latta del malto vuota per recuperare del malto, alla fine ci siamo accorti che c'era un altro po' di malto.

Potrebbe la misura della densità essere influenzata dalla temperatura del mosto? Se non erro all'aumentare della T dovrebbe diminuire...

Edited by xruggiox

Share this post


Link to post
Share on other sites

al limite un paio di etti di zucchero lo si puo aggiungere tra qualche giorno.. ma non vedo l'esigenza

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dipende comunque dai gusti, 3.5-4% abv sembra più una gradazione da session che da IPA vera e propria, cioè in OG ci avrei visto più 1.055

Share this post


Link to post
Share on other sites

senza dubbio!! quello che specificavo è che il kit è da 1040!! poi un poco gli è rimasto in barattolo... e il danno è fatto... poi se andiamo a vedere bene pure le ibu 17/23 sò poche poche !! dai è una ale tranquilla e vista la T pure bella belgian!!:D

  • Sad 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stasera abbiamo provato ad abbassare la febbre. Temperatura di 25 gradi in diminuzione.

Domani controllerò e cambierò i ghiaccioli per cercare di mantenere la temperatura sotto controllo.

 

Rispetto a stamattina (14:00) circa, l’odore era pungente al naso ed è scomparsa la schiuma superficiale ma le bollicine in risalita sulla superficie erano parecchie!

Dite che è “salva”?! :)

 

 

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 24/9/2018 in 23:40 , xruggiox ha scritto:

Stasera abbiamo provato ad abbassare la febbre. Temperatura di 25 gradi in diminuzione.

Domani controllerò e cambierò i ghiaccioli per cercare di mantenere la temperatura sotto controllo.

 

Rispetto a stamattina (14:00) circa, l’odore era pungente al naso ed è scomparsa la schiuma superficiale ma le bollicine in risalita sulla superficie erano parecchie!

Dite che è “salva”?! :)

I lieviti non é che muoiono a 29°... é che lavorano male!!! Possono tirare fuori del fruttato, agrumato, sulfureo ecc.. ma aspettate l'esito della fermentazione e assaggio

Share this post


Link to post
Share on other sites

Oggi temperatura di 25 gradi… abbiamo abbassato un po' speriamo nel cambiamento del meteo anche se mi sa che la potrò usare con la granita… the alla pesca e granita al limone! :D

Share this post


Link to post
Share on other sites

Se non sbaglio da quelle parti va forte granita al caffè e maritozzo, ottimi degustati in un breve soggiorno a Messina.

Share this post


Link to post
Share on other sites

non so cosa sia il maritozzo sinceramente :D comunque il the con la granita è ottimo!

Tornando al topic, stasera dopo qualche giorno di assenza, controllerò densità e forse travaso! Vi aggiorno!

Share this post


Link to post
Share on other sites

Controllata ieri la densità: 1002 kg/m^3. Temperatura di 24°C circa.

Vorrei travasare, lasciarla ancora un paio di giorni e poi imbottigliare.

Vorrei lasciarla un paio di giorni perché è abbastanza torbida e quindi suppongo che facendola riposare un altro po' le particelle in sospensione potrebbero precipitare sul fondo e sedimentare.

Che dite?

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, per "pulire" la birra da tutte quelle particelle devi per forza di cose Winterizzare, cioè abbattere la temperatura del mosto lasciandolo a 3 - 4 °C per qualche giorno, solo in quel modo proteine, lieviti e luppoli vari precipitano sul fondo del fermentatore e si compattano.

Edited by Jimmy

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non so dove l'abbia letto ma non è così, pensa che le lager restano anche per un mese a 2 °C prima di essere imbottigliate (lagerizzazione). A temperature basse i lieviti si addormentano per poi risvegliarsi quando si torna a T di maturazione. Considera che poi il lavoro del lievito in bottiglia non è esagerato, data l'esigua quantità di zuccheri.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...