inizio


tangoo2

Recommended Posts

Tango, come ti abbiamo detto io e Roy, dietro le modifiche c'è un mondo di possibilità

55 minuti fa, Roy ha scritto:

 altrimenti sarebbe inutile differenziare tra un belgian ardennes e uno us05,

A proposito Roy non riesco a trovare questo belgian, oppure in sostituzione cerco il T-58. Ricordi che dovevo sperimentare i cloni della lachouffe? siccome ho virato su una belgian Ale Golden, che non superi i 6% per l'estate/autunno, quindi vorrei una densità non maggiore a 1062, ma inferiore va bene pure. TI CHIEDO:

Che lievito consigli? Belgian ardennes oppure T-58?

Considera che vorrei acquistare un solo fustino di beermalt da 7 lt e 1 kg di capils e 1 kg di cara hell, e 100 gr di saaz e 100 di goldings, per fare 3 cotte da 15/18 lt se riesco in modo da fare 3 esperimenti di luppolature diverse e con questi ingredienti rientrerei nei 55 euro..e ne spenderò circa 250 totali nel prossimo ordine, per cui non vorrei aggiungere lieviti in fiale da 9 euro ma lieviti secchi da 3 euro, perché con la densità tra 1055 e 1062 comunque dovrei usare circa due buste a cotta (anche una e mezza se le faccio da 15 lt)..perciò non vorrei spararmi 40 euro di lievito per gli esperimenti. Saresti gentilissimo e mi aiuteresti tanto Roy. Grazie mille!

1 ora fa, tangoo2 ha scritto:

Grazie...comunque nella prossima latta inseriro' nel malto preparato del luppolo in pellet...

Tango Roy ti ha consigliato magari di partire senza inserimenti a caso su latte gia luppolate...magari guarda l'ibu e cerca di aiutarci a capire che esperimenti vuoi fare per il gusto che desideri e riusciremo ad aiutarti un po' di più! che birra vorresti? ti riposto le domande i sopra..


 

17 ore fa, Sterome ha scritto:

Allora le varianti di possono sempre fare! Ovviamente il kit rispetta un determinato stile e noi possiamo variarlo rientrandoci oppure no!

Allora le modifiche possono considerare luppoli malto lieviti (quindi temperatura anche) e spezie o altri fermentabili.

Se la birra la vuoi più amara puoi caratterizzarla con un po' di luppolo in più secondo lo stile oppure sperimentare il DH..

SE LA VUOI PIU DOLCE devi mettere meno luppoli o fare meno bollitura o DH..

SE VUOI più corpo e più grado alcolico puoi aggiungere estratto di malto oppure zucchero(che però riduce il corpo) oppure miele (idem per lo zucchero)

Se vuoi usare spezie lo puoi pure fare! Ad esempio gli ultimi 15 minuti di bollitura puoi usare arancia buccia bergamotto lime pepe coriandolo cannella vaniglia e così via!

A quanto ho capito ti piacciono più amare e leggere e meno corpose che dolci e più alcoliche e corpose giusto?

Se ti piace un fruttato specifico puoi utilizzare anche oltre Scorze anche frutta!

Potresti orientarti su IPA APA BITTER WIT WEISS BLANCHE PILSNER LAGER.

basta che leggi (per cominciare) la descrizione del kit che da birramia.. più ovviamente le caratteristiche quali IBU e GRado alcolico. Se l'ibu andrà sopra una soglia può essere più o meno amara . Ad es. Una IPA o bitter può avere 40 ibu contro una ALE tipo belga oppure una bock oppure una altra che hanno 22, 25, 18 e così via. (I valori ibu li ho detti ad esempio)

Se sono stato poco chiaro chiedi pure di nuovo e di nuovo e di nuovo ancora! Non mi stancherò aiutandoti, se posso farlo! :)

 

 

Link to post
Share on other sites
  • Replies 65
  • Created
  • Last Reply

L'unico problema nell'aggiungere luppolo ad un mosto concentrato già luppolato è che non sai che luppoli sono stati aggiunti in latta e in che proporzione, rischi così di arrivare ad un amaro troppo amaro o ad un sapore sbilanciato che si sentirebbe; tra liquido e liquido, ti conviene fare qualche altro kit in latta provando magari dry hopping bassi (1/1.5 g/l) con una tipologia di luppolo per volta e, quando hai preso confidenza con i vari aromi che danno, provare con un estratto liquido non luppolato (ce ne sono di moltissimi tipi) così che potrai aggiungere i luppoli che più ti piacciono in bollitura (la resa è tutta un'altra cosa)

Link to post
Share on other sites

Infatti pensavo di aggiungere dei luppoli in piccoli dosi.....nella prossima latta concentrata...herkules.....nel mio ordineoltre al malto concentrato acquistero' annche fermentis us 05. Ho la sensazione che i 7 grammi in dotazione alla latta siano scarsini per il lievito.

Link to post
Share on other sites

1) Per il lievito, bisogna vedere che "latta" vuoi fare: Quantità in LT finali e OG. Se fai più di una 15 ina di litri con una bassa OG il lievito non basta...per i kit da 23 in genere le bustine sono sui 11,5 gr.

 

2) Per il luppolo queste sono le caratteristiche di quello che trovi da birramia (quindi magari meglio andare piano con le dosi perché è bello amaro):

Luppolo tedesco da amaro, caratterizzato da un livello di alfa acido molto elevato e dal pronunciato aroma speziato.
Queste sue caratteristiche garantiscono una buona resa durante la birrificazione ed un'ottima stabilita' durante la conservazione.
Consigliato per la produzione di tradizionali lager tedesche.


 

Ingredienti Luppolo; puo' contenere tracce di ORZO, FRUMENTO, FARRO, SEGALE, AVENA
Conservazione Conservare tra 0°C e +5°C
Peso in Grammi 100
Alfa Acido % 13.5-15,8
Utilizzo Amaro
Nazione di produzione Germania
Sostituto Hallertau Magnum
Stili di birra Lager tedesche
Raccolto

2016

Link to post
Share on other sites

io pensavo di prendere l'herkules da aggiungere a una latta coopers cerveza messicana....pazzia vero??eventualmente quando la includo?nei tre litri di acqua iniziale. O nel malto addirittura?l'infusione quanto dovrebbe durare parlanndo di 10 gr su 23 litri?

Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, tangoo2 ha scritto:

7 grammi in dotazione alla latta siano scarsini

con le bustine classiche della fermentis da 11.5 g non avrai problemi a fermentare entro i 23 l OG < 1.065 ;) 

Link to post
Share on other sites

Ne ero quasi convinto.....roy che ne pensi di aggiungere luppolo sulla bollitura di acqua per una latta con malto preconfezionato?pensavo 10gr di herkules per 5 minuti....oppure faresti in modo diverso?(ho fatto la stessa domanda a sterhome.....

Link to post
Share on other sites

Se aggiungi luppolo alla latta, al 90% ti si sbilancia; se vuoi aggiungere Hercules ti conviene metterlo a inizio bollitura, Ma ripeto non con il malto luppolato della latta

Link to post
Share on other sites
13 ore fa, tangoo2 ha scritto:

Ok....idea bocciata.grazie.

Cerco di non farti sprecare 20 litri di birra ;)

13 ore fa, tangoo2 ha scritto:

se uso inveceuna latta non luppolata il discorso cambia giusto?

Con la latta non luppolata devi aggiungere tutte le tipologie di luppolo che ti servono per quella birra; di solito se ne usano due varietà, una da amaro (sono quei luppoli che hanno il valore % superiore a 8-9) che va aggiunta quantomeno a inizio bollitura e una da aroma (il valore % va dai 3 ai 7) che può essere aggiunta in diversi momenti della bollitura; di solito si fanno dalle 2 alle 3 gittate di luppolo organizzate così

inizio bollitura: luppolo da amaro

30' alla fine della bollitura: luppolo da aroma e poco da amaro (facoltativo)

dai 15 ai 5 min alla fine della bollitura: luppolo da aroma (ne puoi mettere tanto, in quanto dato il poco tempo di permanenza in bollitura tirerà fuori poco amaro e molto più profumo, infatti è detta la gittata del Flavour)

Link to post
Share on other sites

Grazie mille e precisissimo...troppo complesso per i principianti corro un po' troppo mi sto' rendendo conto,ma bene saperlo....grazie di nuovo.la mia birra ha i 23 gradi costanti e sta' fermentando bene...deve stare piu' al buio possibile vero??...inolure si posso miscelare i lieviti? nella coopers ci sono 7 gr di lievito weist,mi sembrano pochi dai calcoli approssimati fatti da me,se ne aggiungessi altri 4 gr di un altro rodottore implicherei la mia birra?

Link to post
Share on other sites

Di sicuro iniziare con i kit ti aiuterà a prendere padronanza con la fase di fermentazione e con i procedimenti che la riguardano e arriverà il momento in cui aprire una latta non ti basterà più:P il mosto deve stare al buio, ma va bene anche la penombra; per i lieviti miscelarne così poche quantità non cambierà granché, anche perché se sono entrambi Saccaromyces metabolizzeranno le stesse classi di carboidrati, quindi non apporterebbero niente alla fermentazione; di solito le fermentazioni ibride si fanno con organismi di specie differenti, come quando si fermenta con S. e Brettanomyces o con generi differenti, cioè quando si fermenta con S. e Pediococcus o Lactobacillus, così che il diverso metabolismo del secondo organismo possa consumare quel pool di sostanze che il Saccaromyces lascerebbe li ;)

Link to post
Share on other sites

Tango vai tranquillo e ascolta Roy!

comunque se ti vuoi divertire un po' di più invece di ordinare una altra latta ordina un kit E+G da birramia e una Grain bag(12 euro) e le hopbag (5 euro) e così almeno ti divertirai anche a fare le infusioni dei luppoli a min diversi! 

p.s la E+G NON È DIFFICILE (COME TUTTO SE SI LEGGE E SI CAPISCE) E LE ISTRUZIONI GIA LE TROVI SUL SITO. BASTA CHE VAI NELLA SEZ. E+G L, SELEZIONI IL KIT CHE TI PIACE E VAI SULLA SEZIONE INFORMAZIONI TECNICHE E SCARICHI LE ISTRUZIONI..CHE SONO FACILI E DIVERTENTI!

Link to post
Share on other sites

non mi consigli di fare almeno una altra latta dici che sono già capace ad un E+G ???...guarda cosa sono andato a trovare....40 bottiglie di birra tedesca di 10 annifà almeno tutte da 50 cl......perfetteeeeee

P_20170506_183133.jpg

Link to post
Share on other sites

I rinvenimenti di bottiglie (soprattutto 0.5) Sono una manna dal cielo :P io comunque ti consiglierei di fare almeno un paio di latte per prendere confidenza con l'organizzazione della fermentazione. L'e+g è facile ma bisogna essere cauti, Perché con tutte le variabili che si aggiungono a strafare è un attimo: tra i tanti malti e i tanti luppolo bisogna saper tirare fuori un mix che funzioni; birrifica un altro Po con kit, nel frattempo informati da più fonti riguardo i mix preferiti dei produttori (molto spesso ritrovi gli accostamenti di luppolo o un'indicazione dei malti usati) così ti puoi orientare nella scelta di un mix già collaudato, specialmente per i luppoli per cui non è semplice mixare correttamente le varietà (ad esempio due luppoli spesso usati insieme nelle pale americane sono il willamette e il cascade). Una volta raccolte le informazioni di base necessarie per districarti tra le varie materie prime, punta su stili semplici e vedrai che la differenza con la latta si sentirà tutta.

Link to post
Share on other sites
3 minuti fa, Roy ha scritto:

I rinvenimenti di bottiglie (soprattutto 0.5) Sono una manna dal cielo :P io comunque ti consiglierei di fare almeno un paio di latte per prendere confidenza con l'organizzazione della fermentazione. L'e+g è facile ma bisogna essere cauti, Perché con tutte le variabili che si aggiungono a strafare è un attimo: tra i tanti malti e i tanti luppolo bisogna saper tirare fuori un mix che funzioni; birrifica un altro Po con kit, nel frattempo informati da più fonti riguardo i mix preferiti dei produttori (molto spesso ritrovi gli accostamenti di luppolo o un'indicazione dei malti usati) così ti puoi orientare nella scelta di un mix già collaudato, specialmente per i luppoli per cui non è semplice mixare correttamente le varietà (ad esempio due luppoli spesso usati insieme nelle pale americane sono il willamette e il cascade). Una volta raccolte le informazioni di base necessarie per districarti tra le varie materie prime, punta su stili semplici e vedrai che la differenza con la latta si sentirà tutta.

Infatti faro' cosi'.... un altro paio di latte intatto mi preparo meglio con le nozioni base e di birra cruda.

Link to post
Share on other sites
39 minuti fa, Roy ha scritto:

I rinvenimenti di bottiglie (soprattutto 0.5) Sono una manna dal cielo :P io comunque ti consiglierei di fare almeno un paio di latte per prendere confidenza con l'organizzazione della fermentazione. L'e+g è facile ma bisogna essere cauti, Perché con tutte le variabili che si aggiungono a strafare è un attimo: tra i tanti malti e i tanti luppolo bisogna saper tirare fuori un mix che funzioni; birrifica un altro Po con kit, nel frattempo informati da più fonti riguardo i mix preferiti dei produttori (molto spesso ritrovi gli accostamenti di luppolo o un'indicazione dei malti usati) così ti puoi orientare nella scelta di un mix già collaudato, specialmente per i luppoli per cui non è semplice mixare correttamente le varietà (ad esempio due luppoli spesso usati insieme nelle pale americane sono il willamette e il cascade). Una volta raccolte le informazioni di base necessarie per districarti tra le varie materie prime, punta su stili semplici e vedrai che la differenza con la latta si sentirà tutta.

Roy! Io intendevo che poteva cominciare con kit E+G di birramia seguendo alla lettera le ricette non a farle lui! Hai fatto benissimo a dirgli di non strafare.. però a quanto ho capito tango si diverte poco perché deve solo sciogliere la latta.. quindi potrebbe cominciare con un E+G da kit facile in modo da fare infusione dei grani, sparge e bollitura luppoli sempre a patto che segua le ricette! Che ne dici? 

 

39 minuti fa, tangoo2 ha scritto:

Infatti faro' cosi'.... un altro paio di latte intatto mi preparo meglio con le nozioni base e di birra cruda.

Tango è vero che vorresti solo un po'più di movimento e che sciogliere la latta in acqua ti pare meno divertente? 

Vedi che però ROY HA RAGIONE sul seguire le ricette! Puoi fare kit E+G però non fare modifiche ai kit e segui le ricette alla lettera! 

Pensa che io ho cominciato con E+g facendo una Dubbel (alla lettera della ricetta di birramia) è una lager a bassa fermentazione seguendo però sempre la ricetta alla lettera! La pignoleria di seguire le ricette soprattutto all' inizio aiuta a non fare modifiche che poi ci facciano pentire e di conseguenza demoralizzare e farci dire basta con la birrificazione! 

Roy amico mio che ne dici? Per me il tuo consenso vale sempre tanto e i dissensi lo stesso perché sei sincero e preparato. 

Link to post
Share on other sites

Sinceramente i kit, di qualsivoglia genere, Non mi sono mai piaciuti; Sono poco chiari e spesso inesatti, Come questa dubbel che hai fatto tu...come fa Birramia a definire "dubbel" una bassa fermentazione??  Così come il pressappochismo di altre tipologie di kit (vogliamo parlare della diablo, la oranje bock e chi più ne ha più ne metta?).

Se tanto devo investire soldi ed energie per un kit che mi da poco e niente, preferisco costruirmi una ricetta, anche perché sono tutti partiti da li...birrai e homebrewers navigati si sono tutti scontrati con la ricerca dei giusti mix quando neanche esistevano le piattaforme on line di scambio merci...in poche parole: do it, do it easy, do it better ;)

Link to post
Share on other sites
1 ora fa, Roy ha scritto:

Sinceramente i kit, di qualsivoglia genere, Non mi sono mai piaciuti; Sono poco chiari e spesso inesatti, Come questa dubbel che hai fatto tu...come fa Birramia a definire "dubbel" una bassa fermentazione??  Così come il pressappochismo di altre tipologie di kit (vogliamo parlare della diablo, la oranje bock e chi più ne ha più ne metta?).

Se tanto devo investire soldi ed energie per un kit che mi da poco e niente, preferisco costruirmi una ricetta, anche perché sono tutti partiti da li...birrai e homebrewers navigati si sono tutti scontrati con la ricerca dei giusti mix quando neanche esistevano le piattaforme on line di scambio merci...in poche parole: do it, do it easy, do it better ;)

No amico mio!.. la Dubbel è ad alta fermentazione! E così noi la abbiamo fatta, e così dice la ricetta! i kit E+G sono un altro mondo rispetto ai malti luppolati. Per molti motivi:

1) non si usa zucchero per alzare og e abv

2) gli ingredienti sono di più e sono grani speciali, estratto, luppoli e lievito un po' migliore;

3) la preparazione è molto più articolata: a) devi ricavare il mosto dalla infusione dei grani speciali a temperatura di 68 gradi e per un tempo preciso; B) si fa lo sparge; c) dopo aver Ricavato il mosto si mette l'estratto e poi si fa la bollitura con luppolatura.

Tutte queste cose con la latta non le fa tango..e in più lo preparano al partial mash (in cui si usano anche grani base per sostituire un po'di estratto) che a sua volta prepara al AG! 

dico giusto ROY? 

anche la qualità della birra cambia, niente zucchero e più malto, possibilità di sperimentare luppolatura in bollitura e in DH e soprattutto gusto e sapore. E poi le ricette sono dettagliatissime e molto intuitive! 

Ps. La birra che abbiamo fatto a bassa fermentazione è la LAGER. Non la Dubbel. 

 

Link to post
Share on other sites
4 ore fa, Sterome ha scritto:

Pensa che io ho cominciato con E+g facendo una Dubbel (alla lettera della ricetta di birramia) è una lager a bassa fermentazione

Sogno o son desto? :P 

 

24 minuti fa, Sterome ha scritto:

birra che abbiamo fatto a bassa fermentazione è la LAGER. Non la Dubbel. 

non era specificato il collegamento logico di cui sopra :ph34r:

dal mio canto nonostante abbia fatto parecchie E+G, credo sempre che il metodo AG richieda tanta dedizione e impegno soprattutto monetario, nonché di tempo per la costruzione di un impianto efficiente; per adesso il passaggio in E+G sarà il più auspicato ;)

Link to post
Share on other sites
13 minuti fa, Roy ha scritto:

Sogno o son desto? :P 

 

non era specificato il collegamento logico di cui sopra :ph34r:

dal mio canto nonostante abbia fatto parecchie E+G, credo sempre che il metodo AG richieda tanta dedizione e impegno soprattutto monetario, nonché di tempo per la costruzione di un impianto efficiente; per adesso il passaggio in E+G sarà il più auspicato ;)

Ahahahah hai ragione sulla specificazione birra /fermentazione! È che il cellulare scrive quello che vuole lui! Ahahahah! 

Ovviamente l'AG è un altro mondo ancora..per questo non ci sto neanche pensando ancora! Infatti una gradualità da latta ad AG ci vuole secondo me! Ovvio che poi si spende per cambiare attrezzatura...

Link to post
Share on other sites
5 ore fa, Sterome ha scritto:

Roy! Io intendevo che poteva cominciare con kit E+G di birramia seguendo alla lettera le ricette non a farle lui! Hai fatto benissimo a dirgli di non strafare.. però a quanto ho capito tango si diverte poco perché deve solo sciogliere la latta.. quindi potrebbe cominciare con un E+G da kit facile in modo da fare infusione dei grani, sparge e bollitura luppoli sempre a patto che segua le ricette! Che ne dici? 

 

Tango è vero che vorresti solo un po'più di movimento e che sciogliere la latta in acqua ti pare meno divertente? 

Vedi che però ROY HA RAGIONE sul seguire le ricette! Puoi fare kit E+G però non fare modifiche ai kit e segui le ricette alla lettera! 

Pensa che io ho cominciato con E+g facendo una Dubbel (alla lettera della ricetta di birramia) è una lager a bassa fermentazione seguendo però sempre la ricetta alla lettera! La pignoleria di seguire le ricette soprattutto all' inizio aiuta a non fare modifiche che poi ci facciano pentire e di conseguenza demoralizzare e farci dire basta con la birrificazione! 

Roy amico mio che ne dici? Per me il tuo consenso vale sempre tanto e i dissensi lo stesso perché sei sincero e preparato. 

Vero raga,io a fare una latta mi diverto poco,sento poco mio il gusto che sara'....sto' gia' pensando al bazzoka ed alla pentola da 35 litri in acciaio(gia' reperita)voglio sentirmi mio il gusto tutto qua'.ho letto anche tutte le ricette di E+G le fasi e i libri di bertinotti....sicuramente piu' gratificante....

Link to post
Share on other sites

Si' passero' alla EG anche se nn mi appassiona tanto...ma e' un percorso dovuto....sto' valutando infatti varie ricette e ordinero' di sicuro una altra latta o due.....(faccio sempre in tempo a farle hanno scadenze lunghe poi se mi prendo anche un EG.....spendero 50 euro......ma a me piace sperimentare anche a costo di sbagliare....nn dovrei avere difficolta' a trovare fusti sui 50 litri e pentole grandi da 35 litri in acciaio,ho un amico che e' nel campo e mi ha trovato un fusto da 50 litri preso da un caseificio ed uno piu' piccolo da 25.....costo zero....vanno solo sanificati sono perfetti....postero' foto appena li avro'....

Link to post
Share on other sites

Archived

This topic is now archived and is closed to further replies.