Fermentazione Ferma!


gianfranc1
 Share

Recommended Posts

E' scesa 10 punti in 5 giorni, il problema è grave e non penso che possa risolversi con una mescolatina al fondo, pero' al momento non puoi fare altro oltre che alzare la T. di un paio di °C.

 

 

Curiosita' : vedo molto sporco sulla parete del fermentatore, sembra la pentola da boil :blink:

Link to comment
Share on other sites

morrison.....è il fermentatore da 150 lt. Siccome mi hanno detto che nn sono normale(ma nn ci credo) ho voluto esagerare e mi sono cimentato nella prima prova con l'impianto nuovo. Solo che mi sa che la devo smettere di fumarmi i rododendri. Pace...se domani il ph è sui 4...faccio birra ricotta acida.

Link to comment
Share on other sites

morrison.....è il fermentatore da 150 lt. Siccome mi hanno detto che nn sono normale(ma nn ci credo)

no no, fidati :D

 

cioè, scusa spiegami un po' come hai lavorato, quelli dovrebbero essere un 100aio di lt ad occhio, quanto lievito hai usato ed a che temperatura

Link to comment
Share on other sites

Lievito wyeast 3944 circa 500gr o poco più ricavato da vari starter concatenati. .

Temo però che la pausa tra sabato e domenica senza lievito con un mosto ossigenato con ossigeno puro, abbia ossidato tutto. INOLTRE secondo me se nn è scesa la densità forse vuol dire che nn avevo estratto tutti gli amidi in saccarificazione visto che nn ho fatto la prova iodio. Insomma....una caxxata dietro l'altra.

Link to comment
Share on other sites

ahh ecco, c'è anche la 4... e perchè hai ossigenato se non potevi inoculare ?

il problema si è sorto li, quando hai inoculato l'ossigeno era andato a puttane, ecco perchè si è fermata .

Buttare via 15 lt puo' scocciare, con 100 non hai scusanti, sei un pazzo !!!

se non hai una tecnica consolidata prima che esca qualcosa di buono con quei volumi inonderai il paese, meglio che ci vai cauto .

Link to comment
Share on other sites

E c'hai ragione, mi sono accorto che la temperatura era alta per inoculare il lievito dopo l'ossigenazione. E nn fidandomi di ripassare nel raffreddatore un mosto già ossigenato, ho chiuso tutto. Comunque sia nn butto nulla, come bomba chimica la potrei vendere. Sicuramente alla prossima mi concentro di più. E nn sono pazzo!! Sono solo diversamente serio.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Comunque dopo 10 giorni la carbonazione nn è avvenuta affatto nelle.bottiglie dove avevo messo un puzzico di zucchero, mentre oggi assaggio quelle dove avevo messo un 2g/l nel fermentatore...speriamo che per paura della fg a 1020 nn ho fatto una birra da sciaquetta....

Link to comment
Share on other sites

Lievito wyeast 3944 circa 500gr o poco più ricavato da vari starter concatenati. .

Temo però che la pausa tra sabato e domenica senza lievito con un mosto ossigenato con ossigeno puro, abbia ossidato tutto. INOLTRE secondo me se nn è scesa la densità forse vuol dire che nn avevo estratto tutti gli amidi in saccarificazione visto che nn ho fatto la prova iodio. Insomma....una caxxata dietro l'altra.

Dalla foto però si vede l'incrostazione sulle pareti laterali che sembra il residuo di una fermentazione tumultuosa folle, tipo da weihenstephan. Sotto lo strato scuro sulla parete si intravede il lievito chiaro, appiccicato al fermentatore. Inoltre la schiuma bianca sulla superficie è inequivocabilmente fermentazione. Sei sicuro che la birra faceva schifo al palato? Hai sgasato il campione prima di metterci dentro il densimetro a galleggiamento?

Fatti le ossa con volumi più da hb, i 100 litri falli quando hai capito il perchè delle cose. Le infezioni +/- le abbiamo prese tutti ma buttare via 100 litri è una sconfitta pesante

Edited by Blem
Link to comment
Share on other sites

L'odore era di prosciutto, il sapore avendo ancora una densità a 1030 era dolciastro ma nello stesso tempo acido. Probabilmente avendo concatenato degli starter ho avuto per le mani un lievito molto potente. Ne ho inoculato circa 600 700 g. Se fosse andato in iperfermentazione è plausibile tutto ciò? Per quanto riguarda i 100 litri di Birra capisco la posizione di chi ha sicuramente più esperienza di me, era una sfida con la presunzione di chi vuole farcela a tutti i costi; la prima l'ho persa, mi piego ma non mi spezzo.

Link to comment
Share on other sites

Si, una fermentazione molto tumultuosa può lasciare quelle tracce. Il sapore in fermentazione è sempre un po' strano, specialmente se la fermentazione ti sfugge di mano (in genere succede a T troppo alte). Con una fermentazione così però, la densità la abbatte nel giro di 2 max 3 gg...sei sicuro di aver usato correttamente il densimetro? cmq ormai è andata, è giusto per fare luce sul problema

Link to comment
Share on other sites

Più di una volta, l'ho fatto sia col densimetro sgasando bene il mosto e sia con il rifrattometro facendo le dovute correzioni. Quindi sulla base di quello che mi dici tu in fase di saccarificazione non tutti gli zuccheri sono stati modificati per la fermentazione? Grazie blem. Per la precisione ho gia fatto cotte in hb ma con estratti. All grain con strumenti da hb semiprofessionale è un'altra cosa. Certo nn sono felice , ma cio nn vuol dire che mi abbatto....tanto più che domani ci riprovo Edited by Max Furias

Link to comment
Share on other sites

Anche ammettendo che sia rimasto dell'amido nel mosto, la densità la avevi quindi almeno quegli zuccheri c'erano. Fai il test con la tintura di iodio dopo 60' di saccarificazione, ti ci vogliono 5 minuti e almeno sei sicuro. Stavolta fai 30 litri max e cerca di fare le cose per bene, incluso l'aggiustamento del pH di mash e sparge se puoi

Link to comment
Share on other sites

Mi sono fatto un vademecum....antipirla

 

PROCEDURA BRASSAGGIO ALL GRAIN

 

* lavaggio tini mash e sparge

* riempimento tini mash e sparge

* controllo pH acqua fredda

* macinatura malto ( attenzione alle farine)

* controllo temperatura grani e inserimento dati su programma

* inserimento grani tino mash in base temperatura dei grani( acqua più calda rispetto alla temperatura di progetto)

* controllo pH mosto ed eventuale aggiunta per abbassare o alzare pH prima del passaggio alla saccarificazione Alfa (ph 5.3), aggiunta acido lattico per abbassare pH , o aggiunta bicarbonato di sodio per alzare pH

* prova dello iodio in fase di saccarificazione, se negativo continuare la fase di saccarificazione fino a prova dello iodio positiva

* operazioni di sparge dopo controllo litri evaporati

* riscaldamento 2/3 litri acqua in pentola boil a 78°

* mantenere temperatura costante nei tini di Sparge Mash e bollitura a 78° gradi

* non andare sotto la densità 1012 all'uscita del tino di Mash

* non superare pH 6 all'uscita del tino di Mash

* non scoprire le trebbie nel tino di Mash

* effettuare lo sparge 1 litro/minuto

* controllare la densità del mosto nel tino di bollitura fino al raggiungimento di una densità inferiore di circa 9/10 punti rispetto al progetto( esempio: progetto 1050--> inizio bollitura a1040)

* controllo pH/ densità prima della bollitura

* controllo volume mosto prima della bollitura e inserimento dati nel programma

* bollitura ed inserimento Luppoli ed aromi vari

* lavaggio e sanificazione fermentatore

* lavaggio e sanificazione tubi per il raffreddamento del mosto

* operazione di Whirlpool dopo la bollitura

* controllo volume mosto post bollitura e inserimento dati nel programma

* travaso in fermentatore con raffreddamento del mosto

* eventuale ulteriore raffreddamento

se necessita

* controllo volume di rimanenza mosto all'interno della pentola di bollitura e inserimento dati nel programma

* preparazione del lievito e attivazione

* ossigenazione del mosto

* inoculo del lievito

* chiusura fermentatore.

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share