maurograndi78

Pulizia Fermentatori

13 messaggi in questa discussione

Voi come li pulite i fermentatori una volta terminata la cotta e imbottigliato il tutto?

Io lavo subito tutto solo con acqua calda e spugnetta.

 

Ovviamente prima della successiva cotta, risciacquo di nuovo tutto e sanitizzo.

 

Ma mi chiedo: basta questo? O conviene usare dei saponi o altro?

Non vorrei però che a lungo andare utilizzando saponi, questi lasciassero tracce all'interno del fermentatore...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ciao

"Io lavo subito tutto solo con acqua calda e spugnetta."

IDEM, ma magari aggiungo un filo di detersivo dei piatti e lo sciacquo bene bene.

 

prima della nuova cotta, solo acqua e spugnetta e sanitizzazione

 

se si lava tutto subito con acqua calda e spugnetta va via tutto.

(credo)

 

massimo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

lavare bene con l'acqua e sei a posto.

con un buon lavaggio non si hanno mai problemi.

semmai occhio ai rubinetti io li smonto sempre.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Dopo la cotta io lavo tutto con acqua molto calda (come già suggerito conviene smontare i rubinetti) e sanitizzo con Oxi prima del successivo utilizzo. Attenzione alla spugnetta dove potrebbero annidarsi dei batteri, dopo l'uso lavala molto molto bene, magari con un detersivo antibatterico.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

acqua e candeggina poi risciacqua con acqua calda, poi rilavaggio con acqua e bisolfito.

 

e, ultimamente, ho anche iniziato a farli bollire

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tra una cotta e un'altra gli lascio sempre dentro per alcuni giorni qualche litro di acqua con candeggina e amuchina

1 persona mi piace questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

comunque io sono arrivato alla conclusione che se mangiamo e beviamo tutti i giorni con stoviglie lavate con del semplice detergente per piatti, male non possa fare, lo spesso detersivo, per lavare l'attrezzatura brassicola :P

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

una sciacquata con l'acqua e una spazzaolata per i detriti, poi personalmente uso un pò di disinfettante, anche un pò di metabisolfito, per qualche minuto.

Mi serve oltre che a dare una scrupolosa pulita anche per coprire ed eliminare il più possibile l'odore lasciato dalla birra appena fatta.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

tra una cotta e un'altra gli lascio sempre dentro per alcuni giorni qualche litro di acqua con candeggina e amuchina

concordo pienamente, anzi, sto cercando ri recuperare una vecchia "vaporella" per dare al vetro e all'inox un colpetto di vapore! Per la plastica non so, temo che alla lunga si deformi ...

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Occhio a lasciare la candeggina troppo a lungo a contatto con la plastica.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io, appena finito di imbottigliare, lavo per bene con acqua calda, cercando di rimuovere tutti i residui nel fermentatore.

Poi, prima della cotta successiva, una bella passata con Oxi e acqua calda.

Il rubinetto è meglio toglierlo e lavarlo con Oxi: per evitare brutte sorprese quando è troppo tardi.... <_<

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

no, a mollo in varechina solo per il vetro, per la plastica, fermentatori, e strumenti (soprattutto per le guarnizioni, tolgo il grosso, diluisco, shakeratona e risciacquo caldo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora