Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0
Valerio91

Muffa Nelle Bottiglie Di Vetro

21 messaggi in questa discussione

Salve ragazzi, vi sarà capitato di avere per le mani qualche bottiglia di vetro che abbia sviluppato delle muffe nel fondo.

Come e cosa utilizzare per rimuoverle completamente?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Io le ho semplicemente lavate molto bene solo con acqua calda.

 

Poi, ovviamente, prima di utilizzarle, le ho sanificate.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io uso la cndeggina, 24 ore immerse nella candeggina e poi abbondante risciacquo.

prima di imbottigliare un'avvinata con il bisolfito

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io uso la cndeggina, 24 ore immerse nella candeggina e poi abbondante risciacquo.

prima di imbottigliare un'avvinata con il bisolfito

Riesci a togliere tutto? Anche le odiosissime muffe aggrovigliate sul fondo?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

la candeggina scioglie di tutto. anche il Detergente DD si può usare per disincrostarle, poi per andare sul sicuro altra passata di candeggina, tanta acqua calda per risciacquare e infine bisolfito prima di imbottigliare

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

io uso la cndeggina, 24 ore immerse nella candeggina e poi abbondante risciacquo.

prima di imbottigliare un'avvinata con il bisolfito

Anch'io dimentico le bottiglie per un bel po nella candeggina 0.5 % - 150 ml ( un bicchiere di carta pieno ) in 30 litri d'acqua. Poi le metto in un altro secchio di acqua calda pulita e dopo qualche ora risciacquo e scolo. All' uso sanitizzo.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

dopo il risciacquo ci guardo dentro se e' tutto pulito OK se vedo degli aloni strani butto la bottiglia (casi rarissimi)

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ok allora andrò di candeggina!!

Per il risciacquo, dato che nel luogo dove brasso nn vi è acqua calda, cambia qualcosa se vado solo di acqua fredda?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Ah perfetto, quanta ne utilizzi? Che procedimento fai?

Di solito la muffa si forma sul fondo quindi metto un paio di cm di soluzione che tengo già pronta e lascio per mezza giornata, poi sciacquo bene e finita. Metto 2-3 cucchiaini di soda in pellet in circa mezzo litro d'acqua.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

occhio a sopravvalutare la candeggina, a me nonostante ne abbia usata a ettolitri non mi ha salvato dale infezioni che ormai avevano preso possesso dei miei fermentatori

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

qui si sta parlando di bottiglie di vetro e non della tua infezione presa chissà come :P

le tue bottiglie secondo me non sono state la causa dell'infezione da te citata

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che con i fermentatori in plastica , la disinfezione ottimale sia la sostituzione periodica :rolleyes: (oppure ho letto su altri forum, usati solo dopo qualche giorno di chiusura ermetica con un po' d'alcool 95° all'interno .... mah!

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Credo che con i fermentatori in plastica , la disinfezione ottimale sia la sostituzione periodica :rolleyes: (oppure ho letto su altri forum, usati solo dopo qualche giorno di chiusura ermetica con un po' d'alcool 95° all'interno .... mah!

il mio primo fermentatore è del 2004, se mi capita lo uso ancora. Un buon sistema è aggiungere candeggina in acqua molto calda e mettere il coperchio senza stringerlo. si generano vapori di cloro molto efficaci

2 persone è piaciuto questo

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Raga ma se si usa la candeggina con acqua fredda e si risciacqua con acqua fredda (intendo da rubinetto) che succede?

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Succede che evapora meno cloro e la disinfezione avviene solo per contatto diretto con il liquido

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

il mio primo fermentatore è del 2004, se mi capita lo uso ancora. Un buon sistema è aggiungere candeggina in acqua molto calda e mettere il coperchio senza stringerlo. si generano vapori di cloro molto efficaci

evidentemente l'esperienza, pratica e qualità dei materiali, anche nella disinfezione fanno la differenza. io non ne ho di così datati e in passato ho "eliminato" un fermentatore macchiato piu per precauzione. Non ho mai provato la "sauna al cloro" per fermentatori, ma lo farò, anche per un fermentatore (damigiana ) che sto usando ultimamente.

Condividi questo messaggio


Link al messaggio
Condividi su altri siti

Crea un account o accedi per commentare

Devi essere un utente per poter lasciare un commento

Crea un account

Registrati per un nuovo account nella nostra comunità. è facile!


Registra un nuovo account

Accedi

Hai già un account? Accedi qui.


Accedi ora
Accedi per seguirlo  
Che mi seguono 0