semaxa

Hack The Sub Krups Splillatore Da Casa Come Ricaricare I Torp Da 2 Lit

Recommended Posts

Salve a tutti,

vorrei condividere con voi la mia esperienza con questo spillatore di birra della Krups con ricariche da 2 litri.

 

 

Hack The Sub Krups

 

COMmLcW.jpg

 

Lo spillatore mi è stato regalato a natale e onestamente prima di riceverlo non lo conoscevo.
Il " The Sub " come potete vedere in foto, per chi non lo conoscesse, è sicuramente un bell'oggetto bello sia nella estetiche che nei materiali sembra molto robusto e fa la sua figura, porta delle ricariche da 2 litri può essere più o meno discutibile questa cosa dato che nelle feste con amici 2 litri di birra non sono nulla, quindi io personalmente lo vedo più per un utilizzo Quotidiano :D .

Entro subito nel vivo della discussione, onestamente a me non fa impazzire l'heineken quando sono andato sul sito the-sub.com ho visto che le ricariche i 'TORP' che sono prodotte esclusivamente per The Sub in questo formato "Proprietario" si trovano quasi solo on-line o presso alcuni rivenditori e la scelta di birra è abbastanza limitata,

 

GuJRaWw.jpg

 

quindi inizialmente ero un po sconfortato dal fatto di essere legato esclusivamente alle birre prodotte per questo spillatore.

 

 

 

Il mio obiettivo principale era capire se fosse possibile hackerare "ricaricare" questi Torp da 2 litri, preferibilmente con la birra che dico io :), eventualmente qualche birra artigianale o anche semplicemente della Leffe ad esempio.

Mi sono informato un po in rete e ho trovato solo una discussione su un forum francese e un paio di video su youtube che trattavano questo argomento, quindi spero possa essere utile questa raccolta di informazioni e spero che qualcun'altro si aggiunga per raccontare la propria esperienza.

Discussione : https://www.brassageamateur.com/forum/ftopic27694.html

Video 1: https://www.youtube.com/watch?v=bDARqIzp2og

Video 2: https://www.youtube.com/watch?v=XTWTHyRj-S8

In pratica quello che ho scoperto leggendo nella discussione è che questi Torp è costituito dalle seguenti parti:

1] Contenitore con un connettore al quale è collegato un tubicino con un piccolo rubinetto a pressione per permettere di spillare la birra

 

gWMIcLv.jpg

 

2] Sul fondo del contenitore è presente un ingresso per la pompa ad aria, presente sul fondo del Sub.

 

P44aLhR.jpg

 

3] Andando a Sezionare il contenitore quello che troviamo al suo interno è una Sacca che effettivamente è quella che contiene la birra.

eChEL9Y.jpg

 

4] Tagliando la sacca troviamo al suo interno il tappo che spingiamo all'interno al primo utilizzo

 

HhbsBi4.jpg

 

5] Il tappo che sigilla il contenitore

 

hLb5FQf.jpg

 

Quindi avendo sezionato il Torp possiamo dedurre che il processo che permette di spillare la birra è più o meno questo:

 

 

Sul fondo del contenitore viene pompata l'aria che preme sulla sacca contenente la birra, man mano che questa si svuota, l'aria aumenta e preme sulla sacca.

 

kpjUPuK.jpg

 

 

 

 

 

Quello che ho riportato qui sopra è più o meno la traduzione e le immagini che ho trovato in uno dei post della discussione sul forum francese.

Io personalmente ho appena terminato il mio primo Torp Ieri sera (ne ho altri 5 da consumare), ho provato a rimuovere il tubicino che si connette al Torp e facendo un po di leva con un cacciavite piatto piccolino sono riuscito a rimuoverlo con non troppo sforzo.

Ora i passi successivi sono :

 

1] Pulire per bene il contenitore per rimuovere i residui di birra

2] Riempire il Torp con una birra a piacimento

3] Spillare la birra :)

 

In realtà non ho ancora provato spero di farlo il prima possibile e farvi sapere.

 

Spero possa essere stato utile questo post e mi farebbe piacere ricevere feedback e altre testimonianze a riguardo.

Saluti

Edited by semaxa
  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Non capisco come funziona la tappatura con il tappino bianco.Mettendo il tappino dall'esterno non spara via con la pressione della carbonazione nel contenitore? O c'è una fascetta per tenerlo in posizione?

2 litri sono proprio pochi ma per un uso personale ci sta

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao, il tappino bianco tappa il contenitore, quando inserisci il tubicino che serve per spillare si deve fare pressione (neanche tanta) e spingere il tappino verso l'interno.

Da quello che ho capito la birra viene spillata grazie pressione dell'aria esterna alla sacca, in linea teorica credete sia sufficiente? Dai video che ho visto i contenitori vengono "ricaricati" con del vino bianco e dell'acqua quindi in quei casi la carbonazione non c'è.
Che ne pensate?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sul sistema di schiacciamento della sacca mediante immissione di gas tra "guscio"(o bottiglia) e sacca interna è tutto chiaro. Riciclare i contenitori per vino e birra è fattibile ma se si parla di birra con carbonazione naturale mediante rifermentazione bisogna provare. C'è anche l'aspetto sanitizzazione e pulizia della sacca schiacciata della bottiglia riciclata. Con un po' di impegno si fa

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Alla fine ci ho provato.
Ho recuperato uno dei Torp che avevo conservato dopo l'utilizzo e ho provato a ricaricarlo.
Inizialmente l'ho riempito con dell'acqua e ho fatto vari lavaggi per rimuovere i residui di birra nella sacca, ho anche inserito il torp nello spillatore al fine di risciacquare anche il tubicino che permette la spillatura e ho spillato tutta l'acqua.
Prima di riempire il torp con la birra è necessario "Gonfiare" la sacca, altrimenti non sarà possibile riempirlo completamente.
Per effettuare il travaso inizialmente ho provato con un tubicino, ma purtroppo era troppo stretto e produceva troppa schiuma, quindi ho utilizzato un Imbuto e ho tentato di versare la birra lentamente,una volta riempito l'ho tappato con il suo tubicino.
Ho inserito il torp nello spillatore ho atteso che raggiungesse la giusta temperatura e ho spillato e bevuto la birra.
Ho consumato il torp in circa una settimana e devo dire che la birra si è conserta in maniera più che soddisfacente.

Quindi direi che ha funzionato. :D

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 26/1/2017 in 16:04 , semaxa ha scritto:

Alla fine ci ho provato.
Ho recuperato uno dei Torp che avevo conservato dopo l'utilizzo e ho provato a ricaricarlo.
Inizialmente l'ho riempito con dell'acqua e ho fatto vari lavaggi per rimuovere i residui di birra nella sacca, ho anche inserito il torp nello spillatore al fine di risciacquare anche il tubicino che permette la spillatura e ho spillato tutta l'acqua.
Prima di riempire il torp con la birra è necessario "Gonfiare" la sacca, altrimenti non sarà possibile riempirlo completamente.
Per effettuare il travaso inizialmente ho provato con un tubicino, ma purtroppo era troppo stretto e produceva troppa schiuma, quindi ho utilizzato un Imbuto e ho tentato di versare la birra lentamente,una volta riempito l'ho tappato con il suo tubicino.
Ho inserito il torp nello spillatore ho atteso che raggiungesse la giusta temperatura e ho spillato e bevuto la birra.
Ho consumato il torp in circa una settimana e devo dire che la birra si è conserta in maniera più che soddisfacente.

Quindi direi che ha funzionato. :D

ho provato anche io, ora il torp "riciclato" è nel sub, speriamo bene! hai provato in questo periodo a riempirne altri? funziona bene? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti.

Anche io alle prese con il "sub" e alla ricerca di come riempire i torp a mio piacimento.

Mi piacerebbe avere qualche info in più da voi che già avete provato..

In particolare vedo sul forum francese le foto dell'utente che ha riempito con la Leffe (non so se sei tu semaxa visto che parlavi anche tu di Leffe..), e mi sembra abbia fatto delle piccole modifiche al torp:

  • utilizzato un "aggancio" bianco..questo cos'è? dove si recupera? (freccia azzurra della mia immagine)
  • mi sembra sia stato limato il collo del torp (freccia rossa della mia immagine), forse per adattare "l'aggancio"
  • le alette di incastro sono state rimosse per estrarre più facilmente dopo l'uso(tanto la tenuta è garantita dall'aggancio bianco)? (freccia verde della mia immagine)

E più in generale siete riusciti a utilizzare più volte lo stesso torp oppure dopo un pò la guarnizione non tiene o c'è qualche altra contro-indicazione?

per forum.jpg

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 13/8/2017 in 14:12 , Federico l ha scritto:

ho provato anche io, ora il torp "riciclato" è nel sub, speriamo bene! hai provato in questo periodo a riempirne altri? funziona bene? 

si, ho riempito più volte lo stesso e anche altri, tutto bene, l'unica cosa che mi preoccupa è che non vorrei che il sacchetto possa rovinarsi e venarsi se gonfiato e sgonfiato troppe volte

Share this post


Link to post
Share on other sites

Come lo gonfi? Anche tu con la pompa di bicicletta come si vedeva nel forum francese?

E di quel discorso dell'aggancio sul torp? Tu come fai tiri via ogni volta con forza...ti aiuti con un cacciavitino? ti sei inventato un altro modo?

Share this post


Link to post
Share on other sites
1 minuto fa, ged ha scritto:

Come lo gonfi? Anche tu con la pompa di bicicletta come si vedeva nel forum francese?

E di quel discorso dell'aggancio sul torp? Tu come fai tiri via ogni volta con forza...ti aiuti con un cacciavitino? ti sei inventato un altro modo?

lo gonfio stile palloncino, per l'aggancio mi aiuto con un piccolo cacciavite, il forum francese non lo conosco, se mi puoi dare il link mi fai un favore 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ecco il link :  https://www.brassageamateur.com/forum/ftopic27694-10.html

La parte interessante come dicevo nel mio primo post, è quella modifica fatta per non dover usare il cacciavite ogni volta...

con quell'aggancio bianco e le alette tagliate, sostanzialmente con un mezzo giro ancori il sistema di spillatura al torp e lo rimuovi in un attimo..

Vediamo se semaxa risponde e sà dirci qualcosa in più..

Edited by ged

Share this post


Link to post
Share on other sites

Sarebbe bello agganciare i fornitori dei torp vuoti,farsene una scorta e metterci dentro il proprio nettare anche a rifermentare e maturare(se non esplodono tipo baghdad!!!)

A quel punto avrebbe più senso acquistare la spillatrice,e nel nostro piccolo faremmo concorrenza a quei merdosi della inBEV che assorbono microbirrifici in difficoltà in giro per il mondo per poi schiacciarli come pidocchi fetenti...

Share this post


Link to post
Share on other sites
12 ore fa, DAVIDROVORA ha scritto:

Sarebbe bello agganciare i fornitori dei torp vuoti

Tra l'altro l'unico stabilimento che "produce/imbottiglia" i torp è in Italia, però probabilmente i torp sono un prodotto in esclusiva e brevettato..

Certo in altri paesi ci sono anche i torp con birre craft...chissà se Heineken fornisce i torp a loro o i birrifici le birre da infustare a Heineken...

A rigor di logica però aldilà di Heineken il TheSub è un prodotto Krups...quindi nessuno vieta -credo- che si possano fare "torp compatibili"....un pò come le cialde del caffè...

Share this post


Link to post
Share on other sites

io ho provato in vari modi a reperirli sul mercato ma purtroppo senza successo...

cmq oltre a quelli brevettati the sub, ci sono altri prodotti simili,per capirci,quelli per spillatori portatili da bar,mi pare che siano da10 L...il bar sotto casa ne ha uno a marchio "porelli"4 luppoli....appena lo cambia vedo cosa si può scoprire:ph34r:!!!

Share this post


Link to post
Share on other sites

si si basta cercare "keg pet" e di prodotti simili ne escono a bizzeffe..c'è anche qualcosa di simile per il vino..

ma da li a essere compatibili col TheSub ce ne passa...

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

ringrazio Semaxa per le dritte sul riciclo dei torp .
Ho iniziato l'avventura lo scorso Natale acquistano il Sub e qualche Torp per provare le varie birre a disposizione .
Mi sono da subito scontrato con il costo al lt dei torp offerti . Chiaro che se acquisti in promozione il prezzo va anche bene , ma se prendiamo a prezzo pieno ha più senso acquistare le bottiglie standar . ed ecco l'idea prendere la bottiglia commerciale, riempire il torp e sfruttare la comodità di spillatura .
A quel punto tanto vale prendere le bottiglie che più mi erano congegnali come gusto .
Avendo a disposizione una decina di Torp vuoti li ho riciclati solo un paio di volte ma non ho avuto alcun problema , l'unico appunto è stato quello di non riuscire ad inserire esattamente 2 lt di liquido in quanto durante l'inserimento la schiuma che si creava saturava il volume .
Ovviamente per evitare di perdere la gasatura naturale della birra riempivo e consumavo immediatamente il torp nei due 3 gg successivi .

Ora ho acquistato nuovamente un quantitativo di torp in promozione e mi riservo di provare altri metodi di travaso che possano in qualche modo evitare la formazione di schiuma e ottenere quindi il torp completamente riempito di liquido senza sacche d'aria, 
Secondo me è fondamentale se si vuole conservare più a lungo il torp tavasato .

Qualcun altro ha fatto altre esperienze ?

Paolo 


 

  • Thanks 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

A me interesserebbe più che altro ficcarci dentro la mia birra ma non so se il torp regge alla carbonazione...e non credo...:rolleyes:

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 29/3/2018 in 14:14 , ipdesign ha scritto:

ringrazio Semaxa per le dritte sul riciclo dei torp .
Ho iniziato l'avventura lo scorso Natale acquistano il Sub e qualche Torp per provare le varie birre a disposizione .
Mi sono da subito scontrato con il costo al lt dei torp offerti . Chiaro che se acquisti in promozione il prezzo va anche bene , ma se prendiamo a prezzo pieno ha più senso acquistare le bottiglie standar . ed ecco l'idea prendere la bottiglia commerciale, riempire il torp e sfruttare la comodità di spillatura .
A quel punto tanto vale prendere le bottiglie che più mi erano congegnali come gusto .
Avendo a disposizione una decina di Torp vuoti li ho riciclati solo un paio di volte ma non ho avuto alcun problema , l'unico appunto è stato quello di non riuscire ad inserire esattamente 2 lt di liquido in quanto durante l'inserimento la schiuma che si creava saturava il volume .
Ovviamente per evitare di perdere la gasatura naturale della birra riempivo e consumavo immediatamente il torp nei due 3 gg successivi .

Ora ho acquistato nuovamente un quantitativo di torp in promozione e mi riservo di provare altri metodi di travaso che possano in qualche modo evitare la formazione di schiuma e ottenere quindi il torp completamente riempito di liquido senza sacche d'aria, 
Secondo me è fondamentale se si vuole conservare più a lungo il torp tavasato .

Qualcun altro ha fatto altre esperienze ?

Paolo 

salve. io ho provato a riempireil torp con la birra e a gonfiare con la pompa da bicicletta. ma in realtà riesco a inserire massimo 1 litro di birra. a 2 non riesco ad arrivare. probabilmente è la schiuma che si crea o la sacca poco gonfia. ora il prossimo tentativo che farò , sarà quello di riempire il torp con il mio solito litro, inserire il torp nel subs in modo tale che il macchinario lavora e comprime con l'aria e poi provo a ritirarlo fuori e a  vedere se ci entra altra birra. qualcuno ha mai provato questo metodo??

saluti

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, riprendo questo argomento perché vorrei sapere se qualcuno è mai riuscito a riutilizzare i torp keg mettendoci la propria birra subito dopo la fermentazione (quindi facendole fare maturazione e carbonazione all’interno).

grazie

Carlo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, volevo sapere se anche a voi è successo che nel momento in cui veniva spillato un torp ricaricato "fai da te" la birra fosse un po sgasata. Avete da consigliarmi un metodo per riempire il torp senza farci fare molta schiuma ? 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Salve ho seguito la procedura come descritto ma dopo un giorno la birra risulta alquanto sgasata. Sapete dirmi se bisogna fare qualcosa per evitare che si sgasi ? Grazie di tutto

 

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ragazzi purtroppo la ricarica del Torp usando birra in bottiglia non funziona (e non poteva essere altrimenti) in quanto una volta versata la birra il Torp non viene messo a pressione.

Nel momento in cui spilli la birra, esce...ma sgasata :(

ps: testato con Ichnusa

Share this post


Link to post
Share on other sites

A vedere le foto del  torp tagliato, la birra va dentro un palloncino.

Secondo me, molto semplicemente, espandono in palloncino creando una pressione negativa, per poi riempire il palloncino di birra.... Anzi a rigor di logica secondo me, succhiando aria dal dietro con la testa dentro la birra o un tubicino, che chiude ermetico automaticamente succhia birra, e si riempe. Poi tappano. Easy. Quindi io direi che bisogna aspirare aria dal dietro e attaccare la testa al rubinetto del fermentatore. Ma io mi chiedo come tanti..... Come lo chiudi? La modifica che mi viene in mente è modificare la bocca creare una vite per tappare.... O una testa in modo da usare i tappi... Non avrei altre idee... Certo che se devo svuotare una bottiglia per metterla nel tirp e berla appena fredda... Mi verso la birra nel bicchiere... Faccio prima.

Edited by roboso

Share this post


Link to post
Share on other sites
Il 4/5/2019 in 21:33 , roboso ha scritto:

. Mi verso la birra nel bicchiere... Faccio prima.

Quoto.

Il sistema è carino, sembra figo spillare dallo spillatore e chi più ne ha più ne metta, ma per soli due litri per volta credo che la sua funzione di utilità sia veramente ridotta già con i suoi torp e ancora meno con torp da "hackerare", tanto vale perdere il brivido di tirare la leva e apparire fighi davanti agli amici e stappare una normale bottiglia.

Altrimenti per le feste botte 25-50 litri da noleggio e spillatore da banco sul tavolo come ho visto fare. 

Tuttavia è pur sempre un regalo e non si può essere negativi, è sempre un bel pensiero che una persona cara ci avrà fatto ma a questo punto tanto vale usarlo con i torp orginali o con qualcuno compatibile e la birra seria versarla nel bicchiere.

Edited by Francesco mvef

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...