Recommended Posts

Buongiorno a tutti,io è da poco più di un anno che ho iniziato a fare birra, e da quando ho iniziato, su consiglio di altri ho sempre usato l'acqua minerale.

Volevo sapere da voi che siete più esperti, quale acqua usate? Che problemi si possono avere usando l'acqua del rubinetto che di suo ha il cloro?

Link to post
Share on other sites

Uso acqua guizza , che è l acqua che bevo abitualmente per arrugginire . da quel che ho letto a livello di kit una minerale piuttosto che un altra non fa differenza. L acqua del rubinetto contiene cloro in dosaggi più o meno alti influisce sulla birra e , a seconda dell acquedotto impurità ( terra , ruggine, ecc.ecc.) che oltre al sapore espongono la birra al rischio infezioni

Link to post
Share on other sites

Premetto che sono un novizio, ma mi sono documentato un bel po'...
Dipende molto dal tipo di birra. Anche se probabilmente col kit non si notano differenze abissali! Se l'acqua del rubinetto è troppo dura o si hanno perplessità sulla sua purezza, si può sempre fare bollire un po', cosa che consente di eliminare il rischio infezione e anche di far precipitare un po' di sali che dovrebbero restare sul fondo della pentola, a quanto ho letto in giro. :)

Io comunque per le IPA ho constatato che quella col profilo base (senza aggiunte di sali vari) più vicino al "prototipo" di Burton on Trent è la Vitasnella. Ovvio che è cara, ma se per avere 15-20 litri di buona birra devo fare lo spilorcio sui 10€ di differenza, francamente... :)

Link to post
Share on other sites

Scegliere l'acqua giusta, anche col kit fa la sua bella differenza.

Ad esempio per lo stesso kit "lager" ho utilizzato la s.anna e poi la sorgesana, vi posso dire che la differenza era percepibile!

Personalmente perdo un sacco di tempo a leggere le etichette, per avvicinarmi il più possibile all'acqua utilizzata per un determinato stile, è anche possibile modificarla a proprio piacimento, infatti sul canale sgabuzen di youtube c'è un video che spiega proprio come fare

Non dimentichiamo che il 90% della birra è composto da acqua!

Link to post
Share on other sites

Da quello che avevo letto la differenza si ha con AG e e+g principalmente per il discorso pH , mentre sarebbe indifferente nei kit. Un kit l ho realizzato con san benedetto e non ho notato nessuna differenza nel gusto/sapore rispetto a quelli con guizza

Link to post
Share on other sites

All inizio della " carriera " brassicola , ( 10 anni fa' ) cercavo l' acqua di fonte / bottiglie / super consigliata , ecc ecc

Adesso da anni uso esclusivamente acqua del rubinetto , mettendola nella pentola il gg prima della cotta per far evaporare il cloro , e correggendo solo il ph con acido lattico .

Sapete qual è la differenza ????? : che è molto più comodo , e non cambia nulla in confronto a prima !!!

Edited by Alby
  • Like 1
Link to post
Share on other sites

All inizio della " carriera " brassicola , ( 10 anni fa' ) cercavo l' acqua di fonte / bottiglie / super consigliata , ecc ecc

Adesso da anni uso esclusivamente acqua del rubinetto , mettendola nella pentola il gg prima della cotta per far evaporare il cloro , e correggendo solo il ph con acido lattico .

Sapete qual è la differenza ????? : che è molto più comodo , e non cambia nulla in confronto a prima !!!

Non fatico a crederci , peccato che la mia acqua del sindaco sia piena di terra...
Link to post
Share on other sites

Allora che acqua mi consigliate per bare un kit muntons belgian ale?

quella di rubinetto fai bollire un po' e va bene basta che ci fai un po' caso che sia "pulita" ovvero senza tracce di terra o abbia colori strani. con i kit iniziali va piu' che bene, si sconsiglia invece se e' acqua con odore e tracce di cloro.

il ph dell'acqua poi viene preso in considerazione poi di solito con l all grain

Edited by Francesco mvef
Link to post
Share on other sites

Non fatico a crederci , peccato che la mia acqua del sindaco sia piena di terra...

Azz !!! Denuncialo per mancata fornitura materia prima necessaria per la sopravvivenza estiva !!! ( la birra non l' acqua !! ) :):)

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

Azz !!! Denuncialo per mancata fornitura materia prima necessaria per la sopravvivenza estiva !!! ( la birra non l' acqua !! ) :):)

E pensare che abito quasi in montagna e l acqua sarebbe anche ottima , ma per problemi di manutenzione della rete idrica ( che durano da venticinque anni) ogni volta che piove o non piove per qualche settimana dal rubinetto esce acqua gialla/ marrone se non rossa , nonostante due filtri " domestici".

Il tutto documentato e fatto presente ....

Link to post
Share on other sites

ok anche stavolta ho usato acqua in bottiglia.

ma qualcuno mi spiega per bene quale sia la procedura per usare l'acqua della rete idrica?

Per cominciare ti consiglio di scaricare l'analisi dell'acqua del tuo comune

Poi magari con ez calculator, inserisci i dati e controlli le eventuali modifiche da apportare.

Io preferisco riempire delle taniche la sera prima, per favorire l'evaporazione del cloro, se vai in bollitura col volume d'acqua vicino a quello della birra finita sei sicuro di sanitizzarla tutta in questa operazione e quindi puoi fare sogni tranquilli

Edited by Nightbrewer
Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...