Sign in to follow this  
Bob63

Consiglio Su Costruzione Della Camera Di Fermentazione

Recommended Posts

Buongiorno a tutti , dopo aver fatto 3 cotte tutte sembra , andate a buon fine grazie anche alla temperatura costante di casa , ho deciso , dopo varie lamentele della signora riguardo lo spazio occupato , di trasferire tutto l'armamentario nel garage . Facendomi 4 conti , a fronte della costruzione di un box di legno coimbientato , ho deciso di acquistare un frigo usato , dove inserire un qualche dispositivo riscaldante , e gestire tutto con l'STC 1000 . La mia domanda e' ; considerato che il frigo e' sufficientemente alto da consentire , oltre al bidone del fermentatore da 23 lt , anche l'inserimento di un po' delle bottiglie per permettere la carbonazione a giusta temperatura , e' valida l'idea di usare un filamento riscaldante da terraio per avere una giusta temperatura ? Ho pensato ad un modulo da 50watts , sara' sufficiente?

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Somerset......collegarla all'stc, vuol dire collegarla insieme al cavo riscaldante.....quando l'stc lo riscalda , farà girare anche la ventola. L'del però è una ventola da 15 , brushless e con velocità bassa........l'importante è mettere in leggero movimento l'aria, non velocizzarla. ..

Share this post


Link to post
Share on other sites

Occhio al voltaggio, il cavo riscaldante va con la 220 le ventole da PC vanno con 12

Il cavo lo colleghi all'STC la ventola mettila in continuo

Edited by Antonio C

Share this post


Link to post
Share on other sites

Mi aggancio alla discussione, dove e come va collegata la ventola del pc? All'stc 1000?

la ventola va collegata a un trasformatore 12 v con almeno 5/6 am

e deve essere collegata sola sempre in funzione altrimenti non ha senso

la sua funzione è livellare l aria

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Dopo le feste assemblo il mio frigo e faccio una guida

Share this post


Link to post
Share on other sites

La camera comincia a prendere la forma.Ieri dopo aver completato la scatola di controllo , ho poggiato il cavo da terra io sul fondo e ho provato a farla partire. ....da 11,4 ha portato a 15 gradi in meno di mezz'ora .Dopo le feste farò altre prove con contenitore di birra pieno di acqua....almeno sarò sicuro che il tutto funzioni bene prima di metterci una birra e rischiare di rovinarla

Share this post


Link to post
Share on other sites

La mia prima birra dentro il fermentatore sta' gorgogliando oramai da 2 giorni . Il cavo da terraio da 50 watts e' perfetto e l'STC 1000 stà facendo il suo sporco lavoro . Mi suggerite dove posso guardare per imparare a inserire le foto ? Cosi' ne faccio qualcuna ...

Edited by Bob63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao ragazzi, mi servirebbe una mano,

Sn giù in garage ke combatto con un frigo,sto costruendo una camera di fermentazione,il mio problema è il seguente: il frigo ke sto utilizzando ha 2 ripiani sotto c'è il frigo e sopra con uno sportello separato il congelatore, la mia paura è ke il congelatore continui a funzionare cm tale nn sarebbe un problema ma a me nn serve e sarebbe solo uno spreco di corrente.ha un motore unico e avrei trovato solo una sonda nel frigo da sostituire CN L stc1000, come posso disattivare il congelatore in modo ke resto sempre spento??

Grazie mille

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stesso problema che ho avuto io.

premesso che se la temperatura e' bassa si accende solo la parte riscaldante e il frigo non funziona,

io ho fatto un'operazione molto radicale ma poco raccomandabile.

Praticamente ho forato la parete che divide le due camere cercando di non bucare la serpentina di congelamento.

sopra la serpentina ho messo due ventole cosi' in caso di accensione del frigo posso sfruttare il freddo del piano di sopra e ridurre i consumi elettrici.

 

ti ripeto operazione poco raccomandabile perché' rischi di bucare le serpentine e buttare tutto.

 

se hai la fortuna di avere un frigo con due termostati (ma quelli con un solo motore sono rarissimi) e' sufficiente mettere al minimo quello del congelatore.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Stessa soluzione che ho suggerito...dato che il frigo ha un solo motore e un solo controllo temperatura , l'unica soluzione è di rendere comunicante la cella congelatore con la parte frigo , così da poter sfruttare il freddo della parte congelatore......ma di stare molto attenti , perché la paratia che divide le 2 parti potrebbe avere immersa la serpentina con il Freon .....e se si buca addio frigorifero.

Edited by Bob63

Share this post


Link to post
Share on other sites

Bel lavoro Bob. Io sto ancora aspettando il termostato, poi assemblo il mio freezer e posto le foto.

Ho visto che hai una ventola appoggiata al termostati, come mai non l'hai messa dentro?

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ventola con relativo trasformatore , è pronta......la userò nella prossima cotta

Share this post


Link to post
Share on other sites

La ventola con relativo trasformatore , è pronta......la userò nella prossima cotta

Io sposterei anche la resistenza perche il piano in vetro fa di ostacolo e il calore fa fatica salire, o al limite cambierei il piano in vetro con un griglia che lascia circolare l'aria calda che si dovrebbe disperdere su tutto il volume di aria.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Io sposterei anche la resistenza perche il piano in vetro fa di ostacolo e il calore fa fatica salire, o al limite cambierei il piano in vetro con un griglia che lascia circolare l'aria calda che si dovrebbe disperdere su tutto il volume di aria.

Ciao Dallan , ci avevo già pensato...ho voluto fare così per questa prima . ...quando togliero' il fermentatore , faccio una base-struttura in legno completamente forata in modo da agevolare il calore a salire

Share this post


Link to post
Share on other sites

ciao a tutti. oh un dubbio da risolvere, ho recuperato un frigo de usare come camera di fermentazione acquistato il stc-1000 il cavo riscaldante da 50w. LA mia domanda è il termostato del frigo devo toglierlo, regolarlo al massimo o al minimo ????


volevo mettere una piccola ventola da pc. meglio farla accendere ogni tanto x un tempo stabilito oppure la sciarla sempre accesa.?




Grazie a tutti.....


Edited by ivano.1974

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao Ivano

il termostato io l'ho tolto ricollegando i fili in maniera corretta per farlo restare sempre acceso.. tanto poi lo controlli con l'stc..

la ventola sempre accesa. Sempre per cercare di uniformare la temperatura interna.

 

ciao e.....in bocca al luppolo

Share this post


Link to post
Share on other sites

Il termostato del frigo puoi metterlo tranquillamente al max ......cosi' e' come non ci fosse ....e puoi regolarti la temperatura tramite l'Stc . Per quanto riguarda la ventola , e' vero , la migliore cosa e' collegarla che e' sempre in funzione , ma ...... dopo diverse cotte , posso affermare che anche senza ventola , tutto procede bene . Per chi la vuole montare lo stesso , vi suggerisco questo : la ventola da 12cm da computer , assorbe pochissimo percio' un trasformatore da parete con uscita a tensione variabile e con potenza al max da 500mA e' piu' che sufficente . Con tensione regolabile perche' ?????? perche' mettendolo con uscita a 3-4,5 volts , vi troverete che la ventola gira molto piano rispetto alla 12 volts ....e piano deve girare , per non raffreddare l'aria di nuovo , ma nello stesso tempo genera un movimento che fa' circolare l'aria

Share this post


Link to post
Share on other sites

Che la ventola giri piano o forte, non influisce sulla temperatura, l'ambiente e' chiuso e l'aria che gira e' tutta alla stessa temperatura.

Share this post


Link to post
Share on other sites

Ciao!! Mi aggiungo alla discussione con un'altra domanda

Anch'io ho costruito una camera di fermentazione con frigo, cavo riscaldante e termostato

Qualcuno di voi usa la sonda del termostato immersa in una bottiglia d'acqua vicino al fermentatore?? Io volevo utilizzare questo metodo per avere una misurazione della temperatura ancora più precisa e "consumare" meno... Però sulle istruzioni del termostato non c'è niente che dice se la sonda non si danneggia in acqua...

Qualcuno ne sa di più?

  • Like 1

Share this post


Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
Sign in to follow this