Birra Da Kit Nettuno Colore Giallo Aranciata?


Dami85
 Share

Recommended Posts

1 Settimane fa(precisamente domenica 8 marzo) ho iniziato la mia prima birra.

La temperatura segnata dal termometro attaccato al fermentatore è rimasta tra i 16 e 18°.

Sabato scorso(con temp. a 18° visto che fuori c'era il sole, cosa strana visto che a catania piove da 2 mesi) ho prelevato un campione e la densità era al 1.010 come da istruzioni, il liquido sembrava molto denso con un colore giallastro tipo aranciata san pellegrino, ma la densità è quella che conta...penso.

Lunedì decido allora di passare tutto nel 2° fermentatore.

Prelevo un altro campione per sicurezza e la densità stavolta era leggermente superiore, ma la temperatura era a 16° o poco meno.

Io il travaso l'ho fatto lo stesso, ma è normale questa variazione?

Può essere che il densimetro non funzioni bene?

Il fine settimana imbottiglierò cmq, ma devo preoccuparmi?

Grazie in anticipo.

Link to comment
Share on other sites

Ciao dami,le preoccupazioni sono lecite ma ti ricordo che in quest'hobby la pazienza e l'esperienza,soprattutto quella personale,è di fondamentale importanza.

Per il colore della tua birra penso che tu ti voglia riferire alla torbidità del liquido,è anche possibile che prelevando un po di mosto ti sia tirato indietro una bella quantità di depositi.

Per il densimetro,questo è uno strumento tanto semplice quanto delicato,va sempre misurato il mosto ad una temperatura di circa 20 gradi esterni e con ogni variazione di temperatura vanno fatti dei calcoli specifici,che trovi facilmente in deverse discussioni gia aperte,ti accenno solo che anche un po di anidride carbonica il mosto già l'ha cominciata a fare,quindi anche delle minuscole bollicine presenti nel cilindro dove immergi il densimetro potrebbero falsarti la lettura,insomma io di solito lascio il densimetro galleggiare nel cilindretto diversi minuti prima di prendere la misura,ma cmq non mi faccio prendere da ansie o paure,dici bene quando cmq decidi di andare avanti.....in questo hobby non torna indietro nessuno.....hehehe...

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

la densità ti conviene misurarla all'inizio con l'og e dopo i 13/14 giorni per vedere se la fg è costante da almeno 24/48 ore altrimenti sprechi solo mosto .

i travasi falli con il rubinetto aperto poco e niente per evitare di trascinarti dietro lieviti e proteine presenti nel primo fermentatore..

 

la densità come dice peppe va presa a 20 grdi con termometro alla mano ma puoi anche prenderla a t piu alte o piu basse basta avere la tabella di conversione della t che se non mi sbaglio dovrebbe stare anche sulle utility del sito birramia..

 

a 16 gradi devi togliere circa un punto di densità quindi è normale

 

ps la monnezza dentro al cilindro del densimetro ti varia okkiooo

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie mille dei consigli.

Si avevo visto che con 16° variava di un punto la misurazione, il dubbio mi era venuto perchè misurando 2 volte in 2 giorni diversi(anche come temperatura) mi dava 2 misurazioni e anche 2 colorazioni del mosto diverse, ma credo sia dovuto solo alla temperatura.

Invece un altro dubbio che ho riguarda il gorgogliatore, che ha gorgogliato solo 3 gg per poi andare a fermarsi completamente al 5°/6° gg.

Ovviamente so che è solo uno strumento per far uscire l'aria e non farla entrare, ma è normale che duri così poco?

In ogni caso come già detto vado avanti e tra sabato e domenica credo di imbottigliare.

Se viene proprio cattiva come sapore la offro agli ospiti indesiderati :D:D:D:D , anche se credo che sarà cmq bevibile.

Mi date invece un consiglio per la prossima birra(che penso di iniziare appena finisco questa, magari sperando che le temperature quì si normalizzino un pò)?

Allora io amo la classica bionda, tipo heineken per intenderci(cito questa in quanto tra le più famose delle commerciali), anche se sò che le artigianali non temono confronto. Una volta ho assaggiato una bionda artigianale in puglia e da allora non ho più bevuto birra così buona, era leggera e dissetante.

Quale mi consigliate? che non sia molto amara però :P

Link to comment
Share on other sites

Grazie mille dei consigli.

Si avevo visto che con 16° variava di un punto la misurazione, il dubbio mi era venuto perchè misurando 2 volte in 2 giorni diversi(anche come temperatura) mi dava 2 misurazioni e anche 2 colorazioni del mosto diverse, ma credo sia dovuto solo alla temperatura.

Invece un altro dubbio che ho riguarda il gorgogliatore, che ha gorgogliato solo 3 gg per poi andare a fermarsi completamente al 5°/6° gg.

Ovviamente so che è solo uno strumento per far uscire l'aria e non farla entrare, ma è normale che duri così poco?

In ogni caso come già detto vado avanti e tra sabato e domenica credo di imbottigliare.

Se viene proprio cattiva come sapore la offro agli ospiti indesiderati :D:D:D:D , anche se credo che sarà cmq bevibile.

Mi date invece un consiglio per la prossima birra(che penso di iniziare appena finisco questa, magari sperando che le temperature quì si normalizzino un pò)?

Allora io amo la classica bionda, tipo heineken per intenderci(cito questa in quanto tra le più famose delle commerciali), anche se sò che le artigianali non temono confronto. Una volta ho assaggiato una bionda artigianale in puglia e da allora non ho più bevuto birra così buona, era leggera e dissetante.

Quale mi consigliate? che non sia molto amara però :P

vedrai non avrà proprio nulla da invidiare alla heineken ... è un altro mondo e poi lhai fatta tu... se la vuoi veramente pulita abbssa la t gli ultimi giorni e vedrai sedimenterà ancora di più

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Ciao Dami, territorialmente non siamo molto lontani. Io sono della provincia di Messina. Anche io ho cominciato come te ed adesso, sono ormai 7 mesi che facio birra quasi ogni settimana. Ho 4 fermentatori, due da 28 litri e due da 50 che faccio lavorare a più non posso. Fatti le tue esperienze con i tuoi sbagli ed i tuoi dubbi. Ci siamo passati tuti.

Per quanto riguarda il colore della birra, purtroppo, con i kit non riusciremo mai a fare una vera bionda. La birra avrà sempre un colore ambrato, più o meno marcato.

Da qualche mese ho iniziato a lavorare in e+g e con le lager e le pilsner utilizzando una camera di fermentazione termocontrollata da un STC1000. Il miglioramento, in termini di gusto, profumo e colore, è notevole, ma credo che solo facendo All Grain potremo ottenere delle vere e proprie bionde. Personalmente non ho nè la conoscenza, nè tanto meno i mezzi per lavorare in All Grain.

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Grazie Marcello e complimenti.

Io credo sia ancora presto per passa alle e+g, il processo è un pò più complicato e ci vogliono le giuste attrezzature, oltre al tempo che purtroppo al momento non ho. In ogni caso dopo aver fatto la giusta esperienza con i kit prima o poi proverò le e+g.

Una domanda, ma la camera di fermentazione te la sei fatta da te o l'hai acquistata già fatta?

Mi piacerebbe farmene 1 per il mio piccolo fermentatore da 32lt in modo da avere le T giuste tutto l'anno, perchè come saprai tra qualche mese da noi le T saranno insopportabili ;)

Link to comment
Share on other sites

Praticamente uso un frigorifero, ancora in ottimo stato, al quale ho installato l'STC1000

Quindi hai collegato il cavo riscaldante ed il frigo al STC1000 in modo che se c'è caldo parte il frigo, mentre viceversa si accende il cavo?

Link to comment
Share on other sites

si, su youtube ci sono dei filmati su come farsi il termostato. Se ci riesci a farlo da te, è meglio e risparmi circa la metà. Io, per le cose elettriche ed elettroniche sono negato. Ho preferito prenderlo già pronto.

Se vuoi birrificare senza problemi e per tutto l'anno ti serve il termostato.

Link to comment
Share on other sites

Eccomi!!

Vi aggiorno sulla mia birra.

Ieri ho imbottigliato.

Per il priming ho sciolto 130 g di zucchero in acqua bollente, l'ho fatta raffreddare e poi l'ho versata nel fermentatore vuoto e sanificato.

Successivamente ho travasato il mosto sullo zucchero sciolto(in modo che nel frattempo si mescolava). Ho rimescolato delicatamente ed ho imbottigliato(mescolando ogni 4 bottiglie).

Tra una settimana faccio il compleanno e un assaggino lo farò sicuramente :D , ma solo un assaggio di una bottiglia da 0.33cl, poi il resto della scorta lo lascio maturare per qualche mese.

Appena inizio a bere la mia birra inizierò la seconda produzione. Non inizio adesso per problemi di spazio, infatti dovrei organizzarmi in una cantina per produrre di più :D ho bottiglie sparse dappertutto

Link to comment
Share on other sites

Dopo aver raggiunto la FG prevista ( 14 gg. dalla cotta) ho travasato, aggiunto lo zucchero per il priming ed imbottigliato (7-3-15). Ieri assaggiata una da 33. Se ti riferisci alla carbonazione, qualcosa già c'era.

Edited by Marcello58
Link to comment
Share on other sites

Dopo aver raggiunto la FG prevista ( 14 gg. dalla cotta) ho travasato, aggiunto lo zucchero per il priming ed imbottigliato (7-3-15). Ieri assaggiata una da 33. Se ti riferisci alla carbonazione, qualcosa già c'era.

Si parlavo della carbonazione :P

Quando dovrei vedere qualcosa?

Sicuramente non sarà una cosa veloc visto che la temperatura è ancora intorno ai 16/18°

Cmq un consiglio che posso dare a chi sta iniziando ora come me, è quello di prendere la tappatrice a colonna, quella a due leve è scomoda e fastidiosa(ho anche spezzato il collo di una bottiglia da 33 che ho buttato insieme al contenuto :angry: )

Link to comment
Share on other sites

Avevo quella a colonna del kit. Poi, giocoforza, perchè si era rovinata la filettatura, ho comprato quella professionale, sempre a colonna. In questa la filettatura è d'acciaio e, ben si combina, con le due campane da 26 e 29. Adesso non ho più problemi con la tappatura.

Link to comment
Share on other sites

Avevo quella a colonna del kit. Poi, giocoforza, perchè si era rovinata la filettatura, ho comprato quella professionale, sempre a colonna. In questa la filettatura è d'acciaio e, ben si combina, con le due campane da 26 e 29. Adesso non ho più problemi con la tappatura.

infatti la cosa è un po ingannevole perchè nel kit c'è scritto tappatrice professionale a colonna io ci avrò tappato 500 bott. a dirla grossa ed era gia da fiondare ....

comunque passiamo oltre una mi freghi la seconda chi sa....

Link to comment
Share on other sites

27 euriiii

Si, come prezzo siamo li. Non so ancora il prezzo esatto che mi farà "l'amico del ferramenta" perchè ancora deve ordinarla, ma vi farò sapere appena arriva, tanto al momento sono fermo anche con la produzione, in quanto sto aspettando il risultato della mia nettuno :)

Appena avrò fatto l'assaggio inizierò un'altra cotta, che sia sempre nettuno o altro, non ho ancora deciso. :D

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share