Scambiatore A Piastre...quale?


Recommended Posts

  • Replies 51
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

Top Posters In This Topic

Popular Posts

Ciao....   Dalla parte di dove scorre l'acqua puoi tranquillamente mettere degli adattatori in plastica con raccordi veloci, quelli da giardinaggio per intenderci... costano pochi euro... Dalla par

Ciao, considerazioni più che giuste...   ...ma riflettendoci (senza considerare l'acciao AISI 316/304 naturalmente ) :   - Per la saldobrasatura viene usato rame al 99.9% se non sbaglio, e come g

Ciao....   Quello secondo me e' il punto debole della costruzione, non tanto xke' il rame appoggia alla battuta di quella che mi sembra un girello o qualcosa del genere, magari per portatubo ma senz

mi sa che lo metto subito in cantiere se è vero che il mosto esce da 96 gradi a 20/22 gradi è na svolta...

spettacolare .....

 

ne avevo sentito parlare ma non mi ero mai interessato della cosa grazie del consiglio ragazzi e vi farò sapere che ne salta fuori...

 

unico dubbio la sanificazione...

Link to post
Share on other sites

Se parli del link che ti ho dato... e' rame... pulitina con soda e poi magari paracetico... poi sciaquerei con acqua bollita...e bollente...

Abbi presente che il link mi ha ispirato, ma poi ho comprato un 40 piastre, ed anche con questo ottengo da bollitore, mosto in uscita a 20-22 gradi, anche meno, dipende dalla velocita' a cui faccio passare il mosto...

Link to post
Share on other sites

Se parli del link che ti ho dato... e' rame... pulitina con soda e poi magari paracetico... poi sciaquerei con acqua bollita...e bollente...

Abbi presente che il link mi ha ispirato, ma poi ho comprato un 40 piastre, ed anche con questo ottengo da bollitore, mosto in uscita a 20-22 gradi, anche meno, dipende dalla velocita' a cui faccio passare il mosto...

per avere mosto a 22 gradi a quanti lt minuto lo fai uscire...

io devo combattere con 200 lt quindi capisci bene che mi cambia molto..

Link to post
Share on other sites

Diciamo che sono circa 3 litri al minuto ma uso tubo in silicone alimentare da 8mm ed esce per gravità, ma per 200 litri, secondo me allora il link che ti ho dato dovrebbe essere meglio...

Se usi tubo di rame da almeno 14 e' più spire, secondo me raggiungi i 10 litri minuto...

Insomma, hai la possibilità di fartelo su misura, che non e' poco...

Edited by Alex
Link to post
Share on other sites

Diciamo che sono circa 3 litri al minuto ma uso tubo in silicone alimentare da 8mm ed esce per gravità, ma per 200 litri, secondo me allora il link che ti ho dato dovrebbe essere meglio...

Se usi tubo di rame da almeno 14 e' più spire, secondo me raggiungi i 10 litri minuto...

Insomma, hai la possibilità di fartelo su misura, che non e' poco...

infatti credo che per 200 sia la soluzione migliore ... l'unica cosa che non mi è chiara è la parte del raccordo che stringe dove entra ed esce la birra , per intenderci quella dove mette il punto di saldatura ... sembra un bicono da mezzo tu che dici...

Link to post
Share on other sites

Ciao....

 

Quello secondo me e' il punto debole della costruzione, non tanto xke' il rame appoggia alla battuta di quella che mi sembra un girello o qualcosa del genere, magari per portatubo ma senza il portatubo...

Il problema e' l'appoggio, che infatti ha dimostrato di non essere perfettamente a tenuta, ed il fatto che ha dovuto saldarlo alla fine per creare tenuta, mettendo il mosto a contatto con sostanze di saldatura...

Io invece, prenderei una riduzione in ottone, riduzione tale che il tubo in rame, anche se magari a fatica, possa passare attraverso...

Al limite poi aggiunderei un dischetto di rame in battuta, ma farei in modo che il tubo in rame fuoriesca completamente passando attraverso la riduzione ( e dischetto ), e poi effettuerei una saldatura in testa alla riduzione e dischetto per sigillarla sul tubo, in modo che il materiale di saldatura rimanga esterno ed intorno al tubo di rame...

A questo punto me ne fregherei di eventuali attacchi particolari per il tubo del mosto, andrei di tubi flessibili e fascette, che evitano al mosto ogni contatto con altre sostanze che non siano il rame, a meno che non riesci a filettare il rame ed attaccare qualcosa, ma, eviterei l'ottone viste le temperature in gioco e l'acidità del mosto...

  • Like 1
Link to post
Share on other sites

anche io la penso così solo che la raccorderia in ottone costa un putiferiooo

 

non ne posso piu di comprare raccordi inox ...appena metto mano ti faccio sapere..

Link to post
Share on other sites

anche io la penso così solo che la raccorderia in ottone costa un putiferiooo

Forse volevi dire Inox....

Beh, ma la raccorderia Inox ti servirebbe solo se vuoi mettere un attacco per il mosto, quindi, se usi tubo + fascette, non ti serve...

Il resto va bene di ottone gas/riscaldamento, come ha usato lui, costa molto meno...

Link to post
Share on other sites
  • 2 months later...

Ciao a tutti, discussione non interessante, MOLTO di piu'! Avrei una domanda ancora pero', non ho ben capito se il mosto nello scambiatore ci va per gravita' (pentola di bollitura in alto, scambiatore, fermentatore in basso) o se sarebbe meglio avere una pompa, grazie per chi risponde! Ah, giusto, sarebbe mia intenzione raffreddare circa 25 litre di mosto....

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti, discussione non interessante, MOLTO di piu'! Avrei una domanda ancora pero', non ho ben capito se il mosto nello scambiatore ci va per gravita' (pentola di bollitura in alto, scambiatore, fermentatore in basso) o se sarebbe meglio avere una pompa, grazie per chi risponde! Ah, giusto, sarebbe mia intenzione raffreddare circa 25 litre di mosto....

Credo si possa utilizzare tranquillamente a gravità, in quello che vendono sul sito c'è scritto che si può utilizzare senza l'ausilio di pompe........ sabato e domenica ho in programma 2 cotte e non vedo l'ora di provare il mio nuovo acquisto! http://www.birramia.it/attrezzature-per-birra/e-g-e-all-grain/raffreddamento/scambiatore-di-calore-a-piastre-in-controflusso-1067.html#.VYrCL_ntlHw

Poi farò sapere come mi ci sono trovato.

Link to post
Share on other sites

Piu' veloce il mosto passa, meno si raffredda, da qui, le dovute considerazioni...

Una pompa di solito non serve a meno che non si tratti di quantitativi ingenti di mosto, ma dovrebbe essere una pompa completamente in INOX visto l'acidità del mosto e sua temperatura in fase di estrazione...

Insomma, bisogna vedere se ne varrebbe la pena...

Link to post
Share on other sites

Questo fine settimana ho utilizzato per la prima volta lo scambiatore, veramente un bell' aggeggio....... praticamente con in 6-7 minuti ho portato 30 litri di mosto da 94° a 19° trovandomelo comodo comodo già nel fermentatore..... ero abituato con una serpentina in acciaio inox inadeguata perché è di quelle studiate per le pentole da 30 l e io la usavo nel pentolone da 75 l...... quindi ci mettevo quasi mezzora per raffreddare 30 l a 24/25° e poi dovevo ancora travasare, ora con lo stesso tempo del travaso mi trovo il mosto sotto i 20°!

Mi domando perché ho aspettato tanto a comprare lo scambiatore :ph34r:

Link to post
Share on other sites
  • 4 months later...
  • 1 month later...

Ciao

Sto pensando anch'io all'acquisto dello scambiatore, e visto che devo raffreddare circa 60 litri di mosto vorrei chiedervi quanto tempo ci si mette con lo scambiatore da 40 piastre, attualmente con la serpentina, una vita, senza pensare a tutto il tempo per la pulizia, l'ingombro e l'acqua buttata.

Vi chiedo anche un favore, potreste farmi un elenco degli elementi che servono per farlo funzionare? Io direi scambiatore 40 piastre con attacchi 3/4, a questi, per collegarci i tubi, devo prendere altri attacchi? oppure i tubi si collegano con delle fascette?

 

Se prendessi 4 di questi attacchi rapidi a cui collegare i tubi?

Edited by samibi81
Link rimosso perchè contrario alle regole del forum
Link to post
Share on other sites

Ritorniamo su un discorso annoso che si ripete in svariati post...

lo scambiatore a piaster non è adatto ad un utilizzo alimentare, a meno che non sia completamente in alluminio e completamente smontablie...

quelli da pochi euro sono per usi idraulici.

Detto questo, se lo vuoi usare, con 40 piastre raffreddi 50 litri di birra in 20 minuti circa...

i raccordi che vuoi acquistare non sono per uso alimentare, nemmeno quelli...

quindi meglio delle fascette allora. e tubo in silicone alimentare adatto alle alte temperature...

Link to post
Share on other sites

Lo usano in tantissimi, ma non significa che sia un lavoro ben fatto...

Non riesci a sanitizzarlo bene perchè le piastre non sono smontabili, le saldature interne sono in rame e non in acciaio. E il rame ossida ...

infatti se tu scrivi a Pacetti e gli chiedi se il suo prodotto può essere usato per uso alimentare, ti dice di no...

meglio un counterflow...

Link to post
Share on other sites

Cercando un po su internet ho trovato le serpentine già fatte su questo sito, visto che il prezzo è simile allo scambiatore credo che opterò per questa soluzione, ora devo capire una cosa, secondo voi di che misura devo prenderla? 6, 12 o 18m?
Adesso provo a sentire anche loro se hanno consigli

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...