Giusto Uso Del Beermalt


Dami85
 Share

Recommended Posts

Salve a tutti.

Sono Damiano e sono nuovo alla realizzazione della birra, ma bevo birra da molto tempo, sia in estate che in inverno :D

Fatte le presentazioni ho una domanda:

è arrivato ieri il mio kit, nel quale ho inserito il beermalt bms01.
La mia domanda è:
Nelle istruzioni c'è scritto che questo malto va sciolto in acqua prima di iniziare il processo, ma quando lo aggiungo al mosto? quando è nella pentola a scaldare o dopo, quando è nel fermentatore?

Grazie mille

Link to comment
Share on other sites

Io lo sciolgo in acqua nel rapporto 1:3 (1Kg. di estratto secco e 3 litri di acqua). Lo metto in una scodella capiente di plastica e pian piano, rimescolando ed aspettando sciolgo tutti i grumi. Naturalmente me lo preparo prima di mettere tutto sul fuoco. Poi metto, come da istruzioni, l'acqua a riscaldare, la porto quasi a bollore, spengo il fuoco ed aggiungo l'estratto luppolato messo, prima a bagnomaria, l'estratto secco sciolto come dicevo prima e mescolo tutto per bene. Quando il mosto è molto fluido lo metto a raffreddare velocemente. Prima usavo mettevo la pentola nel lavandino e facevo scorrere l'acqua fredda corrente (mi aiutavo anche con dei bicchieri di plastica con acqua ghiacciata per abbattere prima la T). Adesso uso la serpentina di acciaio. Mi è costata un pò, ma ne vale la pena. In poco più di 15 minuti mi porta il mosto da 90° a 22°. A questo punto lo metto nel fermentatore, aggiungo l'acqua rimanente per arrivare ai litri voluti, mescolo ancora per bene e prendo l'OG. Poi inoculo il lievito (quasi sempre lo reidrato in poca acqua), mescolo per bene e chiudo il fermentatore. Aggiungo il gorgogliatore ed aspetto che inizi la fermentazione. Tutto qui!

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Io lo sciolgo in acqua nel rapporto 1:3 (1Kg. di estratto secco e 3 litri di acqua). Lo metto in una scodella capiente di plastica e pian piano, rimescolando ed aspettando sciolgo tutti i grumi. Naturalmente me lo preparo prima di mettere tutto sul fuoco. Poi metto, come da istruzioni, l'acqua a riscaldare, la porto quasi a bollore, spengo il fuoco ed aggiungo l'estratto luppolato messo, prima a bagnomaria, l'estratto secco sciolto come dicevo prima e mescolo tutto per bene. Quando il mosto è molto fluido lo metto a raffreddare velocemente. Prima usavo mettevo la pentola nel lavandino e facevo scorrere l'acqua fredda corrente (mi aiutavo anche con dei bicchieri di plastica con acqua ghiacciata per abbattere prima la T). Adesso uso la serpentina di acciaio. Mi è costata un pò, ma ne vale la pena. In poco più di 15 minuti mi porta il mosto da 90° a 22°. A questo punto lo metto nel fermentatore, aggiungo l'acqua rimanente per arrivare ai litri voluti, mescolo ancora per bene e prendo l'OG. Poi inoculo il lievito (quasi sempre lo reidrato in poca acqua), mescolo per bene e chiudo il fermentatore. Aggiungo il gorgogliatore ed aspetto che inizi la fermentazione. Tutto qui!

Grazie Mille Marcello58.

Ovviamente considerando i 3lt di acqua per il beermalt e l'acqua con il mosto, ci vorrebbe una pentola da almeno 10lt per poter mescolare tutto per bene?

Il lievito lo sciogli in mezzo bicchiere d'acqua tiepida?

Grazie ancora

Link to comment
Share on other sites

Più o meno si per quanto riguarda il lievito. Se invece usi quelli del Lallemand la T è intorno ai 30-35° per reidratarli, mentre per l'inoculo devi sempre orientarti dai 20 ai 23° C.

Grazie ancora

Ti terrò aggiornato.

Penso che stasera o al massimo domani metterò in cantiere la mia prima birra.

Riuscirò ad aspettare 2 mesi per gustarla?

......mmmmmm ne dubito :D

Link to comment
Share on other sites

Grazie ancora

Ti terrgiornato.

Penso che stasera o al massimo domani metter cantiere la mia prima birra.

Riuscir aspettare 2 mesi per gustarla?

......mmmmmm ne dubito :D

Meglio se aspetti...oppure berrai una birra con forte puzzo di lievito...

 

Inviato dal mio GT-I9060 utilizzando Tapatalk

 

 

  • Like 1
Link to comment
Share on other sites

Io ho usato il beermalt per la prima volta una settimana fa...preparando la mia 4a birra...e io l'ho aggiunto direttamente in pentola...dopo aver messo il malto luppolato...mescolo tutto e appena spunta il bollore...spengo...e metto a raffreddare...col classico metodo del ghiaccio nel lavello...io con questo metodo in 20 min riesco a raffreddare il mosto portandolo a temperatura di inoculo o anche meno...

 

Inviato dal mio GT-I9060 utilizzando Tapatalk

 

 

Link to comment
Share on other sites

Allora, ieri come da programma ho iniziato la mia prima birra.

Il procedimento che ho usato é:

Dopo aver sanificato tutta l'attrezzatura(processo che ripeterò tra una settimana quando farò il travaso nel secondo fermentatore) ho sciolto 500g di beermalt, in quanto non sono riuscito a trovare una pentola da 10lt.

Dopo ho messo a scaldare la busta di mosto a bagnomaria e fatto scaldare 3 lt di acqua.

Ho aggiunto il mosto, il beermalt sciolto e dopo anche i 500g che erano rimasti in polvere. Ho aggiunto ancora un pò di acqua sempre con la pentola sul fuoco e mescolato tutto per bene fino a che non c'erano più grumi del beermalt.

L'unico dubbio è che non so se ha raggiunto il bollore, in quanto con la schiuma e con il mescolare non riuscivo a vederlo.

In ogni caso dopo che ho raffreddato il tutto per 5/7 min, l'ho versato nel fermentatore, dove mi segnava una temp. tra i 20° e 22°.

Ho prelevato il campione, e la misura iniziale era di 1040(tra 1040 e 1039)quindi in teoria il procedimento che ho utilizzato dovrebbe essere giusto.

Quindi ho aggiunto il lievito in bustina ed ho mescolato nuovamente il tutto.

Ho finito intorno alle 16, e stamani già gorgogliava(anche se credo abbia iniziato stanotte, in quanto il coperchio del fermentatore ieri sera era già bello gonfio da una parte)

Non mi resta che aspettare almeno una settimana per vedere se tutto procede. :D

Speriamo bene.

Un ultima cosa.

Lo zucchero per la fermentazione secondaria, meglio aggiungerlo alle bottiglie col misurino e ne sciolgo 120g e lo metto direttamente nel fermentatore dopo aver effettuato il terzo travaso?

Link to comment
Share on other sites

Come sei riuscito a raffreddare tutto in 5/7 minuti? Io, usando la serpentina in acciaio, al massimo ci metto 15-20 minuti.

 

Per quanto riguarda lo zucchero da usare per il priming, dovresti prima di tutto osservare alcune regole. Cioè vedere a quale T ha fermentato il mosto ed in base a questa calcolare la CO2 già presente e regolarti di conseguenza con la quantità di zucchero da aggiungere per ogni litro (sempre se vuoi rispettare la tipologia di biraq che hai fatto, altrimenti regolati con i classici 6 gr./l).

 

Personalmente sciolgo lo zucchero da aggiungere in poca acqua, metto a bollire e poi dopo averlo raffreddato, lo aggiungo al mosto. Rimescolo per bene e comincio ad imbottigliare, ricordandomi di dare una mescolata ogni 3-4 btg per evitare che vi siano bottiglie con più zucchero ed altre con meno.

Link to comment
Share on other sites

Come sei riuscito a raffreddare tutto in 5/7 minuti? Io, usando la serpentina in acciaio, al massimo ci metto 15-20 minuti.

 

Per quanto riguarda lo zucchero da usare per il priming, dovresti prima di tutto osservare alcune regole. Cioè vedere a quale T ha fermentato il mosto ed in base a questa calcolare la CO2 già presente e regolarti di conseguenza con la quantità di zucchero da aggiungere per ogni litro (sempre se vuoi rispettare la tipologia di biraq che hai fatto, altrimenti regolati con i classici 6 gr./l).

 

Personalmente sciolgo lo zucchero da aggiungere in poca acqua, metto a bollire e poi dopo averlo raffreddato, lo aggiungo al mosto. Rimescolo per bene e comincio ad imbottigliare, ricordandomi di dare una mescolata ogni 3-4 btg per evitare che vi siano bottiglie con più zucchero ed altre con meno.

Per questo ti dico che forse non ha bollito tanto il mosto, anche se cmq aggiungevo acqua fredda alla pentola quanto era sul fuoco e poi l'ho messa sotto il getto dell'acqua fredda.

La temp. del fermentatore va da 20/22° di giorno ai 18° la notte, e la birra è la nettuno(inviatami con il kit).

Ma è un grosso guaio se il mosto non è stato bollito abbastanza? Sono un amante delle birre chiare e avevo paura di scurirla troppo lasciandola sul fuoco.

Edited by Dami85
Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share