Birra Con Poco Corpo, Migliorare Il Kit Luppolato


Recommended Posts

Ciao a tutti,

volevo condividere con voi una esperienza e alcune riflessioni. Ho fatto una scottish heavy da kit luppolato utilizzando 1.3kg di beermalt dry,fatto starter con 1/2 litro e 120g di malto dry OG 1044 FG 1014, imbottigliata con 6g/l. Dopo un mese e mezzo di maturazione appare con schiuma fine e abbastanza persistente,ottimo aroma di luppolo ma....decisamente poco corposa. Quasi acquosa. Mi aspettavo più corpo,sia per il tipo di malto che per l'uso esclusivo di beermalt dry. La birra ha si quasi due mesi di maturazione, non credo aumenti di corpo, è possibile che questo sia stato determinato dall'uso del malto già pronto,senza aver apportato nulla se non l'accortezza malto dry al posto dello zucchero.

Date queste considerazioni per la prossima birra da kit luppolato, una stout,avrei pensato di utilizzare oltre a 1.3kg di beermalt dry scuro anche 500g di grani carapils e circa 200g di fiocchi d'avena,metterli in infusione e una volta terminata,togliere il grain-bag, aggiungere il kit, bollire e terminare la cotta. Entrambi dovrebbero aumentare corpo e tenuta della schiuma e sono adatti per la stout. Ho anche zucchero candito scuro. Cos'altro potrei fare per migliorare il kit, questo potrebbe già essere sufficiente? Mi piacerebbe anche aumentare il grado alcolico, quanto zucchero candito aggiungere non saprei...considerando già tutto il resto, magari 100g male non gli fanno? :P

Questo ormai è il mio ultimo kit luppolato perché sto passando a e+g, pensavo di "anticiparlo" un po' facendo la ricetta sopra descritta :rolleyes:

 

Grazie e a presto, Prosit!

Link to post
Share on other sites

I fiocchi non vanno bene perchè vanno ammostati con malto distico. Il carapils serve più per la schiuma che il corpo. Lo zucchero non va bene perchè rende la birra più secca. Devi usare più fermentabili in generale, più estratto. Il problema è che è un kit e quindi hai un certo valore di IBU che non puoi variare, se usassi troppi fermentabili finiresti col fare un succo dolce d'orzo alcolico.

Io ti consiglio di far l'ultimo kit così com'è, spingendoti al massimo un po' oltre con l'estratto, diciamo 2kg invece di 1,3 (essendo cosapevole che rischi di sbilanciare tutto verso il dolce). Poi resetti tutto e inizia davvero a fare le tue birre i e+g ;)

Edited by dakmor
Link to post
Share on other sites

Come estratto te ne serve uno distico.... Non credo che birramia lo venda, è un prodotto non facilissimo da reperire a livello hb.

Altrimenti puoi usare malto base, tipo pilsner o pale. Per un minimash segui la regola "al massimo stessa quantità di malto base e malti speciali". Cioè se usi mezzo chilo di pilsner puoi unirci al massimo mezzo chilo di fermentabile che ha bisogno di essere ammostato, come qualsiasi malto speciale o i fiocchi da te citati

Link to post
Share on other sites

Ok,io in realtà però volevo utilizzare una parte di grani nel malto già luppolato, se uso il pilsner non rischio di aumentare l'og originale della ricetta? La mia scelta era ricaduta sul carapils perché nella descrizione c'è scritto:colore chiaro,nessun contributo,aroma leggermente caramellato,fermentabilità bassa,per questo viene aggiunto per aumentare il corpo della birra. (vedi manuale Bertinotti).

Diverso il discorso invece se per estrarre dal carapils aroma e zuccheri devo aggiungere un po' di pilsner per apportare gli enzimi che mancano al carapils( causa tostatura). X i fiocchi devo rivedere tutto il discorso è informarmi meglio

Link to post
Share on other sites

brassata con:

 

330g carapils 50min a 70 C°

103g candito bruno

1,2kg estratto dry

50g destrosio

 

boil in4 lt

 

55min S.Golding 16g

20min Saaz 6g = + 15,6 ibu x 23 lt finali

20min Cascade 3g

aggiunto in ultima il malto luppolato scottish heavy 1,8kg

 

dry hop post travaso : S.G 15g , Saaz 15g , casc 5g

 

OG=1042 lievito M.J M79 FG=1008 (25 giorni in fermentatore !!)

 

carbonata con 4,7 gr/lt

 

 

assaggiata ieri sera a 1 mese dall' imbottigliamento .... ottima schiuma fine e compatta ottima ritenuta , carbonazione bassa x me ok

 

molto contento per aroma , profumo e amaro , e retrogusto finale, per il resto la trovo anch'io poco corposa e annacquosa ... ma devo attendere i 2 mesi per trarre conclusioni più certe

Edited by Vinz
Link to post
Share on other sites

Ottima ricetta,un po' ciò che volevo fare io ma senza i luppoli sia perché il malto è già amaricato sia perché dovrei acquistarli. Ho notato che hai fatto i calcoli per misurare la densità prevista data dagli zuccheri aggiunti. È' una operazione consigliabile che forse dovrei fare anche io,però poi come fai a prevedere quanti zuccheri vengono dati dal contributo del kit? Comunque l'OG perfetta. Parlando con altri homebrewers questi mi hanno suggerito i kit amaricati per birre come lager, Pils, mentre per birre corpose e alcoliche fare l'e+g. Intanto domani travaso la weiss che fermenta ancora dopo 7gg ad una temp di 22 gradi e poi ho già acquistato tre kit e+g. Considerando che voglio migliorare la stout da 1.8 kg pensavo di usare 500g di carapils (50 min 68 gradi) e 100g candito Bruno più il kit amaricato e 1,2 di beeermalt scuro

Link to post
Share on other sites

Leon è a tua discrezione decidere cosa fare.... Io non ho mai stravolto i kit quando li facevo, ma non mi sembra una grande idea perchè non hai il controllo di quello che stai facendo....

Puoi mettercelo il carapils, avrai poca differenza di OG (e qua si aprono discussioni chilometriche sul potenziale dei grani speciali in semplice infusione, c'è chi dice che sono assolutamente nulli e chi no, personalmente ho provato un infusione di 50 grammi di caramunich in 0.5 litri di acqua e la gravità era 1010); ma comunque non è che puoi metterne 18kg, al massimo 500grammi, e fidati che cambia poco e niente mezzo chilo di carapils, solo la schiuma ne giova, ma il corpo poca roba.

Il punto cardine del discorso sono gli zuccheri residui, per aumentare il corpo, in buona sostanza, la FG deve essere più alta. Poi cambia anche il relazione alla OG, perchè più è alta questa, più alcool si forma, e più la FG risulterà bassa proprio grazie all'alcool che è più leggero dell'acqua; ma a parità di OG, più alta sarà la gravità finale e più la birra sarà corposa. Con un kit che parte da 1040 di base, non ce la fai ad ottenere una birra corposa, perchè per avere una decente quantità di alcool il mosto sarà stato ammostato a basse temperature, che favoriscono la fermentiscibilità dello stesso.

Per aumentare davvero il corpo devi fare un mash vero. Devi decidere tu quanto sarà fermentabile il mosto e scegliere un lievito che attenui poco. Ma in un kit non ha senso farlo perchè non puoi correggere la luppolatura.... Hai le mani legate.

Link to post
Share on other sites

Leon lasciali perdere i kit. Non capisco quale soddisfazione possano dare... Cioè ha fatto tutto qualcun'altro.... E' come andare al supermercato, comprare una pizza preparata, portarla a casa, metterla nel forno, e poi servirla agli amici uscendosene con un "l'ho fatta io questa". Non è vero, non l'hai fatta tu, tu l'hai cotta, hai controllato che non bruciasse e l'hai servita; ma gli ingredienti gli ha scelti qualcun'altro, la pasta è stata fatta da chissà chi e chissà come.

So che non si può pretendere che tutti gli HB facciano all grain, capisco che richiede tempo, voglia e impegno. Ma vedendo che comunque hai voglia di sbatterti, hai voglia di migliorare i kit, ti dico che puoi fare poco e niente. Come il discorso della piazza di prima, al massimo puoi aggiungere qualche ingrediente in più, ma il prodotto è quello, non lo puoi rifare da capo.

 

Lasciali perdere

Link to post
Share on other sites

di kit ne ho stravolti molti , praticamente facendo dei mini e+g + kit lavorando tra i 4lt e i 10 lt in bollitura + anche spezie , tutti i calcoli te li fai tranquillamente con uno dei vari software a disposizione, ora faccio e+g ma aver fatto cosi mi ha portato a passare dai kit luppolati all'e+g senza ritrovarmi nulla di nuovo da imparare... le materie prime cosi impari a conoscerle tutte

In questo modo mi sono venuti dei kit che si fanno bere con gran gusto ...

Link to post
Share on other sites

Leon lasciali perdere i kit. Non capisco quale soddisfazione possano dare... Cioè ha fatto tutto qualcun'altro.... E' come andare al supermercato, comprare una pizza preparata, portarla a casa, metterla nel forno, e poi servirla agli amici uscendosene con un "l'ho fatta io questa". Non è vero, non l'hai fatta tu, tu l'hai cotta, hai controllato che non bruciasse e l'hai servita; ma gli ingredienti gli ha scelti qualcun'altro, la pasta è stata fatta da chissà chi e chissà come.

So che non si può pretendere che tutti gli HB facciano all grain, capisco che richiede tempo, voglia e impegno. Ma vedendo che comunque hai voglia di sbatterti, hai voglia di migliorare i kit, ti dico che puoi fare poco e niente. Come il discorso della piazza di prima, al massimo puoi aggiungere qualche ingrediente in più, ma il prodotto è quello, non lo puoi rifare da capo.

 

Lasciali perdere

 

si sono d'accordo , in fatti non vedo l'ora di fare biab , ma cmq tutto serve e come ho fatto io "giocare" con i kit ti aiuta a prendere confidenza con un pò tutto , ripeto facendo come ho scritto sopra mi sono ritrovano a passare all'e+g senza nessun dubbio o difficoltà e questo proprio perchè ho "giocato" con i kit luppolati a mio rischio e pericolo :)

 

cmq al momento mi godo l' E+G c'è molto da fare e imparare anche qui :)

Link to post
Share on other sites

Si certo assolutamente!!Sto già comprando tre kit e+g, una bitter, una weiss e una ale scura con tutti i lieviti specifici. All grain attualmente è fuori dai miei piani, magari più avanti con biab. La mia era solo una possibilità in più che volevo dare a questa stout considerato il risultato della scottish heavy.

Come programma sto imparando ad usare brewonline, non mi sembra malaccio e nemmeno difficile.Poi è in italiano, può andare bene?

Edited by Leon
Link to post
Share on other sites

I fiocchi non vanno bene perchè vanno ammostati con malto distico. Il carapils serve più per la schiuma che il corpo. Lo zucchero non va bene perchè rende la birra più secca. Devi usare più fermentabili in generale, più estratto. Il problema è che è un kit e quindi hai un certo valore di IBU che non puoi variare, se usassi troppi fermentabili finiresti col fare un succo dolce d'orzo alcolico.

Io ti consiglio di far l'ultimo kit così com'è, spingendoti al massimo un po' oltre con l'estratto, diciamo 2kg invece di 1,3 (essendo cosapevole che rischi di sbilanciare tutto verso il dolce). Poi resetti tutto e inizia davvero a fare le tue birre i e+g ;)

 

Cazzate. Piccole percentuali di fiocchi, aiutano la consistenza e la tenuta della schiuma. sotto i 250/300 g, direi, per i soliti 23 litri e relativi fermentabili. Il carapils contribuisce al corpo. Certamente in maniera relativa.

Le ibu del kit possono essere aumentate, bollendo luppolo. Trattando l'estratto luppolato come se fosse estratto non luppolato con late addiction.

Non dico che convenga (economicamente parlando...) ma non è niente di astrofisico... Se si piglia un luppolo economico ad alti AA, si può incrementare l'amaro. Oppure dovrebbe ridurre il litraggio previsto dal kit.

Link to post
Share on other sites

I fiocchi hanno bisogno di mash. Punto. E' vero che a piccole percentuali può andar bene lo stesso, ma rimane il fatto che porti amidi nella birra finita.

Le Ibu hai ragione, puoi aumentarle bollendo luppolo, ma vai completamente a distruggere l'eventuale luppolatura da aroma/profumo che aveva fatto il produttore. Tanto vale allora farlo bollire da solo per un'ora e rifare la luppolatura da zero, ma a quel punto compri una latta di estratto non amaricato e fai un'e+g

Link to post
Share on other sites

Nessun punto... i fiocchi danno alla birra sicuramente torbidità e un'aumento del corpo, dovuto agli amidi. Ma se si parla di aggiungerne quantitativi bassi (ho scritto MAX 250/300g) il tutto si traduce in un vantaggio per corpo e schiuma. Ovviamente varia da birra a birra: se faccio una chiara, un kit falsa-pils fatto in alta, e m'aspetto che sia limpida (come da stile) non mi conviene molto usare i fiocchi. Per i kit di birre scure, invece, la torbidità non si noterebbe e si può azzardare.

Idem per weiss e l'unico kit da blanche.

 

Alla fine, 1 kg di fiocchi non costano nulla, il procedimento non è complicato e un utente alle prime armi con 1 kg riesce a far 5-6 cotte, mettendo 150-180 g di fiocchi. Solo vantaggi.

 

Il fatto delle ibu, concordo con la tua posizione. E' una di quelle cose che appunto, spinge a passare all'e+g. Solo che la voglia di modificare, anzi... personalizzare dell'utente alle prime armi è così alta che manda in pappa tutti i ragionamenti sensati.

Anche in questo caso, ordinare un pacco da 250g di luppolo ad alti aa, relativamente economico, non è una spesa folle. Il modo per non togliere gli aromi dell'estratto luppolato c'è... basta bollire il luppolo con l'estratto non luppolato (che avrebbe dovuto aggiungere al kit).

Ricordo amici fans dell'amaro, che stavano per abbandonare l'hobby perché seguendo la procedura del kit, non ottenevano una birra di loro gusto. Alla fine gli feci prendere 250 g di herkules, e con sto metodo riuscivano ad aumentare notevolmente l'amaro. Senza snaturare (troppo) il kit di partenza.

 

Chiaro che, secondo me, dopo un po' dovrebbe venir naturale passare a solo estratti e poi e+g....

Link to post
Share on other sites

Vero, bollire solo la parte di estratto che andresti ad aggiungere dopo non ci avevo pensato, in effetti è un ottima soluzione per incrementare l'amaro senza perdere altro, e andare quindi a bilanciare eventuali eccessive aggiunte di materiale fermentabile.

 

La storia dei fiochi invece non mi convincerai mai :D. I fiocchi andrebbero ammostati e quindi consiglio sempre di fare così, se poi qualcuno ci arriva da solo che pochi grammi li può usare lo stesso ben venga, ma almeno sono certo che non passa un messaggio sbagliato ^_^

Link to post
Share on other sites

non si tratta di messaggio sbagliato o no: i fiocchi andrebbero ammostati? SI. (senza se e senza ma). O si dovrebbe usare estratto diastasico, che pur si trova in commercio

Ricapitolando: o gli ammosto con un malto base che ha enzimi in eccesso (pale, pils), o glieli fornisco con l'estratto (se voglio rimanere in e+g). Questo per estrarre zuccheri, ovvero per convertire l'amido in zuccheri + semplici, che sono fermentabili. Altrimenti se non sono fermentabili -> il lievito gli ignora -> me li ritrovo nella birra finita.

 

Possono essere usati in PICCOLE QUANTITà per migliorare schiuma e corpo. SI (senza se e senza ma). Arriva pinco pallino e ne mette 1 kg perché vuole avere una schiuma super? Pinco pallino sarà oggetto di critiche, commenti e "te l'avevo detto..."

Chiaramente contribuiscono al sapore e alla composizione del mosto. Ma usati in quantità davvero piccole, i vantaggi son + degli svantaggi. Se ne usi 150g su fermentabili per i soliti 23 litri, e fai la prova dello iodio, vedrai che sarà tutto ok.

 

SIA BEN CHIARO: sicuramente meglio usare carapils (soluzione + conosciuta) per schiuma e corpo, in e+g. Ma se state per fare una stout, una manciata di fiocchi d'avena sono essenziali per i miei gusti. Idem per birre di frumento.

 

 

Tu, dakmor, mai usato i fiocchi? Beh... se lavori in e+g, la prossima birra usali... poi mi dirai se è così pessima!

Link to post
Share on other sites

fiocchi di frumento o fiocchi d'avena ? uguali tutti e due ? quali meglio se solo infusi per e+g (vorrei tentare) e non ammostati con malti base? ... quali differenze, stessa cosa?

 

scusate, grazie :)

Link to post
Share on other sites

Ciao a tutti ragazzi,

domenica scorsa ho imbottigliato la weiss, carbonata con 8g/L, la terrò in maturazione per almeno due mesi verificando la schiuma aprendo una piccola bottiglia una volta passate due settimane. Domenica invece preparerò questa stout modificata.

Alla fine i fiocchi che ho preso sono d'orzo, non so se potrebbero andare bene ma, per questa volta, avendo a disposizione anche il carapils, ho deciso di usare quest'ultimo.

Le caratteristiche da rispettare sono: OG max:1050 AVB max:5 IBU max:45 BU/GU max: 1,29

Ho deciso di usare i seguenti ingredienti:

250g di carapils a 68°C per 50 min (per zuccheri non fermentabili)

200g di beermalt dry chiaro (eccesso da smaltire)

1 kg di beermalt scuro

Kit luppolato Brewmaker Premium Irish Velvet Stout

lievito da kit (cosi finisco questi lieviti generici!)

Il tutto con acqua minerale, vediamo cosa viene fuori, il prossimo kit comunque è già un e+g, una bitter!!

Le teoriche caratteristiche che verranno raggiunte da questa preparazione sono:

OG max:1050 AVB max:4.9 IBU max:55 BU/GU max: 1,10

Non capisco da cosa sia dato l'aumento dell'IBU, comunque sia sembra centrare la maggior parte delle caratteristiche, potrebbe andarmi bene.

Fatemi sapere se pensate vi siano correzioni da fare.

 

Buona birra!!

Leon

Link to post
Share on other sites

non capisco cosa centrano i calcoli delle ibu dal momento che non aggiungi luppolo in bollitura , le ibu resteranno quelle dichiarate dal kit che usi ... e stop

 

riguardo al carapils nei kit ne ho sempre usato in media dai 280 ai 370 gr e la differenza la fà ...

 

per le aggiunte di estratti ..ok

Link to post
Share on other sites

Ciao Vinz,personalmente non ho aggiunto io i calcoli dell'IBU ne del luppolo aggiuntivo nella ricetta...uso brewonline per tutti i calcoli,e li ho riportati qui. Magari l'IBU è più alto proprio perché il malto luppolato scelto raggiunge proprio quell'IBU,che è un po più alta del modello utilizzato ossia una dry stout,è l'unica spiegazione possibile! Invece per il lievito sono costretto a usare quello del kit, perché così lo finisco e dalla prossima preparazione avrò solo lieviti più specifici, nn voglio che rimanga sul groppone anche perché non lo userei mai più e in fondo,dovrebbe andarmi bene il lievito ad alta fermentazione.Grazie dei consigli

Buona giornata

Leon

Link to post
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...