La mia prima birra!!!!


Guest tuppyttup
 Share

Recommended Posts

Guest tuppyttup

[quote name='Marilyn manson' date='Sep 23 2006, 08:15 PM']cavolo io faccio birra da 6 anni e mi appassiono sempre di piu della mia biondona


[/quote]
Ciao Marilyn manson hehehhe e pure dal nome avrei detto che preferivi una DARK ALE o una STOUT :)



Cmq non ho resistito oggi ne ho assagiato un pochetto,in piena fermentazione,ho fatto anche la misurazione della densità,venerdi' pomeriggio era di 1040 OG....oggi è gia di 1020 IG(intermedie GRAVITI :D )

Il sapore era davvero niente male, diciamo che sapeva di birra sfiatata.....sapete no quando non la si consuma e la si lascia in bottiglia....ma con un sapore di lievito non fortissimo.....e quando l'ho versata nella provetta,per la misurazione,ha fatto anche un bel schiumone.

Insomma non so se è ancora presto per vedere se la birra si è beccata un'infezione.....i sintomi sono ottimo bell'odore completa assenza del sapore di banana :P ed il gorgogliatore fa bene il suo lavoro!!!!!!!!

Grazie
mimmo

Link to comment
Share on other sites

Guest tuppyttup

[quote name='Marilyn manson' date='Sep 24 2006, 01:52 PM']CAVOLO LA DARK LA BEVO COME UN DANNATO
SECONDO ME LA BIRRA VERRA BUONA CONTINUA A FARLA FERMENTARE E POI OCCHIO AI TRAVASI[/quote]
Ciao....scusa ma quanti fermentatori metti a lavoro per volta??? :P


Ecco giusto una cosa sui travasi:

Il mio kit è composto da due fermentatori,il secondo(quello senza rubinetto) ha un coperchio forato in due punti: uno è posto al centro,dove dovrà passare il tubo cristal per il travaso.Il secondo foro,piu piccolo,dove è incastrato un tubicino sotile,che dovrebbe servire a soffiarci dentro,per creare una pressione ingrado di far fuoriuscire il licquido per l'imbottigliamento!!!.....No è che ci sarebbe il rischio di infezioni da saliva....proprio sul piu bello:L'IMBOTTIGLIAMENTO???


:) :D

mimmo

Link to comment
Share on other sites

IO HO 2 FERMENTATORI DA 150 L POI HO UN CONTENITORE POI HO 2 VASCHE DA 160L DOVE FACCIO I TRAVASI
SECONDO ME NON CE PERICOLO DI INFEZZIONE BASTA CHE NON CI SPUTI DENTRO AL TUBO
ALTRIMENTI VAI IN QUALSIASI NEGOZIO DI BRICOLAGE E TI COMPRI UN BEL RUBINETTO CON GUARNIZIONE FAI UN BUCO E METTI IL RUBINETTO COSTO MENO DI 10€

Link to comment
Share on other sites

Guest tuppyttup

[quote name='Marilyn manson' date='Sep 24 2006, 03:12 PM']IO HO 2 FERMENTATORI DA 150 L POI HO UN CONTENITORE POI HO 2 VASCHE DA 160L DOVE FACCIO I TRAVASI
SECONDO ME NON CE PERICOLO DI INFEZZIONE BASTA CHE NON CI SPUTI DENTRO AL TUBO
ALTRIMENTI VAI IN QUALSIASI NEGOZIO DI BRICOLAGE E TI COMPRI UN BEL RUBINETTO CON GUARNIZIONE FAI UN BUCO E METTI IL RUBINETTO COSTO MENO DI 10€[/quote]
Ciao credo che sia la soluzione piu rapida,cmq vedo cosi' come va a finire....

caspita....ti tocca lavorare parecchio allora :D

Per quanto riguarda il luogo dove si prepara il mosto ed i successivi travasi...insomma quando il tutto è esposto all'aria.......siccome avrei intenzione di allargare l'attrezzatura......per ora ho fatto tutto a casa e posto il piccolo fermentatore da 30l in bagno nella vasca.......ma siccome ho un terreno con un capanno attrezzi grandicello,vorrei un domani fare tutto li: ma c'è un problema siccome ci facciamo il vino,questo attira una bella quantità di moscerini ragnetti e mosche.Gli insetti per quanto riguarda il vino non danno molto fastidio anzi se nel mosto ci cade un ragnetto.....fa corpo :lol: .......ma per quanto riguarda la birra è diverso ci vuole un ambiente privo di oggetti volanti e infettanti....!!???

Poi un'altra cosa avrei intenzione di comprare unna confezione di malto gia luppolato....come seconda birrificazione....e in particolare:Old Conkerwood Black Ale 3,6 kg....confezione premium gold della MONTONS, che non ha bisogno dell'aggiunta di zucchero...che ne pensi???

E qualitativamente quali sono i kit migliori???
grazie
mimmo

Link to comment
Share on other sites

[quote name='tuppyttup' date='Sep 24 2006, 03:05 PM']Il secondo foro,piu piccolo,dove è incastrato un tubicino sotile,che dovrebbe servire a soffiarci dentro,per creare una pressione ingrado di far fuoriuscire il liquido per l'imbottigliamento!!![/quote]
Questa non mi convince proprio!

Per l'imbottigliamento devi per forza avere un rubinetto.
Per il travaso invece non serve, si fa utilizzando il principio dei vasi comunicanti, il secondo foro che dici serve sicuramente a far uscire o entrare aria nel fermentatore nel caso tu faccia il travaso col coperchio chiuso.
I contenitori senza rubinetto servono di solito da intermediari, cioè travasi li dentro, lavi il fermentatore e poi ritravasi nel fermentatore.

Se tu vuoi fare due travasi (uno a metà fermentazione e uno per il priming), puoi benissimo travasare nel fermentatore senza rubinetto e finire la fermentazione, e poi per il priming travasi di nuovo nel fermentatore col rubinetto, dal quale imbottiglierai.

Oppure, se sei sicuro che vorrai fare un solo travaso (a metà o per il priming), puoi mettere a fermentare il mosto direttamente nel fermentatore senza rubinetto, e poi al travaso metti tutto dentro il fermentatore col rubinetto.

Link to comment
Share on other sites

Guest tuppyttup

[quote name='Palo' date='Sep 24 2006, 05:24 PM'][quote name='tuppyttup' date='Sep 24 2006, 03:05 PM']Il secondo foro,piu piccolo,dove è incastrato un tubicino sotile,che dovrebbe servire a soffiarci dentro,per creare una pressione ingrado di far fuoriuscire il liquido per l'imbottigliamento!!![/quote]
Questa non mi convince proprio!

Per l'imbottigliamento devi per forza avere un rubinetto.
Per il travaso invece non serve, si fa utilizzando il principio dei vasi comunicanti, il secondo foro che dici serve sicuramente a far uscire o entrare aria nel fermentatore nel caso tu faccia il travaso col coperchio chiuso.
I contenitori senza rubinetto servono di solito da intermediari, cioè travasi li dentro, lavi il fermentatore e poi ritravasi nel fermentatore.

Se tu vuoi fare due travasi (uno a metà fermentazione e uno per il priming), puoi benissimo travasare nel fermentatore senza rubinetto e finire la fermentazione, e poi per il priming travasi di nuovo nel fermentatore col rubinetto, dal quale imbottiglierai.

Oppure, se sei sicuro che vorrai fare un solo travaso (a metà o per il priming), puoi mettere a fermentare il mosto direttamente nel fermentatore senza rubinetto, e poi al travaso metti tutto dentro il fermentatore col rubinetto.[/quote]
Ciao hahahhaha grazie :D


grazie!
mimmo

Link to comment
Share on other sites

  • 12 years later...

Buona sera, sono nuovo e sto studiando dai doc del sito e vari commenti passati, sui monitoraggi della fermentazione mi è saltato un particolare consiglio per una lettura ottimale dell'FG far "sgasare" ovvero agitandolo penso, la quantità di mosto nel contenitore del recipiente del densimetro per poi inserire il densimetro e leggerlo. Scusate la lungaggine, la domanda è lo si fa sempre? sia FG CHE OG? o è per altre cose? Grazie. Un saluto a tutti.

Link to comment
Share on other sites

Buona sera, sono nuovo del forum e sto studiando per produrre più avanti la mia prima birra. Leggendo nei doc. e commenti passati, mi perplessa un particolare della lettura densità. Far "sgasare" il contenuto nel contenitore del recipiente, per poi inserire il densimetro e quindi fare una lettura ottimale dell'FG. Scusate la lungaggine, domanda: bisogna farlo sempre? o è solo per alcune lavorazioni? si deve tarare ? grazie. Un saluto a tutti.

Link to comment
Share on other sites

29 minuti fa, Quellalpen ha scritto:

Buona sera, sono nuovo e sto studiando dai doc del sito e vari commenti passati, sui monitoraggi della fermentazione mi è saltato un particolare consiglio per una lettura ottimale dell'FG far "sgasare" ovvero agitandolo penso, la quantità di mosto nel contenitore del recipiente del densimetro per poi inserire il densimetro e leggerlo. Scusate la lungaggine, la domanda è lo si fa sempre? sia FG CHE OG? o è per altre cose? Grazie. Un saluto a tutti.

Ciao, quando misuri la OG  non serve semplicemente perchè il campione non è gasato. La OG si misura poco prima di inoculare il lievito, quindi la fermentazione non è ancora iniziata e di conseguenza non c'è produzione di CO2, che è quella che gasa il mosto. Quando misuri la FG invece devi farlo sempre, perché altrimenti le bollicine di CO2 tendono ad attaccarsi al densimetro falsandoti la lettura. Se ti serve altro, chiedi pure. :D

Comunque occhio che hai riesumato un post di 12 anni fa, dubito che gli altri che stavano scrivendo ti avrebbero risposto :lol:

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share