informazione birra castagne e alla frutta


Zionet
 Share

Recommended Posts

fai un caffè molto concentrato ... non sono sicuro ma credo che il caffè possa inibire la schiuma ... pero' non ricordo bene e non vorrei dire una stupidaggine

fai una ricerca in rete prima :D

vedrò un po' come fare e mi documenterò :)

 

per quanto mi riguarda la schiuma mi interessa poco...ho realizzato la prima birra chiara mettendo lo zucchero e di schiuma ne fa davvero poca...(forse però anche nell'imbottigliamento ho messo poco zucchero, infatti non è molto gassata)

Link to comment
Share on other sites

  • Replies 70
  • Created
  • Last Reply

Top Posters In This Topic

@Zionet: Ma quelli sono crodiniiiiiii!!!

Molto interessanti ma la mia curiosità va sulle castagne!!!

 

@Bernaska: Non so gli altri come la pensano ma l'aroma del caffè va dato con i malti e non con la moka...

Non hai detto come hai fatto la stout se da Kit o da Estratti o da AG...

Se vuoi una coffeStout utilizza dei malti specifici, potreti fare una E+G!

Non so gli altri come la pensano ma io la vedo così :P

 

P.S. Non è un'altra provocazione :D

Link to comment
Share on other sites

"castagna" in bottiglia, non ho potuto fare foto, prometto per domani...

 

...commento all'esperienza delle tre prove:

 

1 - mirtilli

la colorazione è presente, all'imbottigliamento del mosto si apprezzano odori del frutto, densità del mosto "normale"

 

2 - lamponi la colorazione lascia perplessi (notate la foto) non è così presente come i mirtilli, all'imbottigliamento l'odore del frutto non è così "sensazionale", densità del mosto come sopra

 

difetti:

in generale per la mirtilli e lamponi avrei, secondo me, dovuto raddoppiare le dosi di succo, lasciare molto più tempo in fermentatore e non avrei dovuto inserire questi "additivi" immediatamente ma al secondo travaso, dopo di che, avendo aggiunto nuovi zuccheri, avrei considerato la fermentazione come partita da quel momento

 

perciò:

1 - preparazione kit

2 - travaso canonico dopo 7gg

3 - inoculo succo

4 - travaso dopo 7gg

5 - attesa di un ulteriore settimana

6 - travaso per priming ed imbottigliamento

 

3 - castagna

qui c'è da discutere....

i miei figli sostengono a spada tratta che la crema di marroni è molto presente all'ofatto (parlo dell'imbottigliamento), a mio parere, non si sente, la colorazione non ha lasciato impronta sensibile, per mio conto è rimasta quella della pilsner da kit originale (giallo pipì :rolleyes: ), anche qui i ragazzi sostengono il contrario...

la densità del mosto è, invece, molto, molto consistente rispetto al "normale"

 

difetti

ho commesso l'errore di versare la crema di marroni nel fermentatore, questa soluzione, anche se ho mescolato tantissimo, non ha permesso il suo scioglimento nel mosto: al travaso intermendio erano presenti grossi grumi che ho schiacciato con la paletta

 

la fermentazione è ripartita alla grande

anche qui ho considerato la situazione come sopra e ho effettuato i travasi come descritto

 

la prossima volta che voglio fare una prova del genere devo ASSOLUTAMENTE tentare di sciogliere la crema, che so, in acqua calda? e poi inserirla nel fermentatore

anche qui lo farei dopo il primo travaso intermedio

dato che la crema contiene una grande quantità di zuccheri, effettuerei i successivi travasi non dopo 7gg ma almeno dopo 10gg per lasciare ai lieviti il tempo necessario

 

...consigli?

Link to comment
Share on other sites

mi scuso con tutti: m'ero dimenticato di postare la foto del terzo esperimento :unsure:

 

perciò ecco tutti e tre i giochi a confronto, partendo da sinistra abbiamo mirtilli, lamponi e castagna:

 

http://img191.yfrog.com/img191/6856/61592694.jpg

 

vorrei dei parei anche se comprendo che soltanto una analisi visiva è come dire nulla....

Cavolo, la tua castagna è venuta più chiara della mia pils :D:D

Link to comment
Share on other sites

  • 1 month later...

Scusa l'intromissione, Zionet: ma son passati quasi due mesi mi pare dal tuo imbottigliamento, è tempo di qualche parere, no? I tuoi "campari" danno ottimi responsi o meno?

No, perchè vorrei fare una birra utilizzando il malto Ambiroix della Brewferm e del succo di more che si trovano qua in giro (o magari faccio pure io due fermentazioni con qualcos'altro).

Link to comment
Share on other sites

vabbè.....

 

visto che sei online ecco le prime due, la terza sto aspettando di avere il palato pulito, altrimenti non ci capisco più nulla:

 

1 - castagne

 

apetto:

la schiuma si presenta persistente ma non molto compatta, bolle "larghe" unite a piccole

il colore, come mostrato, rimane chiaro, molto chiaro...

la densità del prodotto è abbastanza importante: alla mescita è "denso" per essere la base di un kit

 

aroma:

all'olfatto si percepisce zucchero, ovvero una presenza dolce molto importante, sullo sfondo, dopo poco, arriva qualcosa che potrebbe assomigliare (forse perchè so di che cosa si tratta, quindi qui il giudizio potrebbe non essere veritiero) a qualcosa che non richiama il frutto ma ricorda il bosco

al primo sorso si avverte immediatamente la base di partenza per lasciare subito dopo il posto ad un alone dolciastro seguito (FINALMENTE!!!!) da un sentore di castagna, tale sensazione è delicata e lontana ma rimane per un certo tempo presente in bocca che invoglia verso un secondo sorso

 

...secondo sorso che ripropone il dolciastro e che lascia percepire meglio il sospetto di un prodotto slegato ed in precario equilibrio con se stesso

 

conclusioni:

....ha preso leggermente carattere, per il secondo assaggio aspetterò a questo punto Natale, tempo di maturazione minimo per legare i sapori aggiunti al kit di base, per ora non mi lamento

 

....non credo d'aver raggiuto quello che volevo (maggior presenza del frutto) probabilmente per poca intromissione di "essenza" di marroni, se dovessi rigiocare raddoppierei sicuramente le grammature

 

...nonostante la critica devo però concludere che il sapore è entrato nel corpo birra (seppur timidamente) e che è ancora troppo "slegato" dal liquido

 

...perciò ritengo che chi vuole provare a buttare dei litri in questo gioco potrebbe farlo con il mio consiglio di raddoppiare la marmellata immessa ed attendere i 6 mesi che avevo ipotizzato

 

 

 

====================================================================================================================

2 - lamponi

 

aspetto:

si presenta, contrariamente alla castagna, estremamente torbida, la schiuma è ancora immatura e svansce subito e offre bolle piccole e "frizzanti"

anche qui il colore non ha subito variazioni rispettole immagini già fornite

la densità appare quella di un kit

 

aroma:

..stupendo!!!! non so se riesco a descriverlo... comunque appena stappata ha presentato un "frizz" importante, con "vapore" uscente che ha rilasciato immediatamente l'odore del frutto accompagnato dall'aroma di birra (ho perciò ipotizzato una maturazione maggiore del prodotto), il dolce percepito non dispiace ed è delicato, invitante

 

accostando però il boccale alla bocca s'avverte un forte, fastidoso odore di mosto e lievito

al primo sorso si viene mentalmente rapiti dal frutto, la birra, in questo momento, è in secondo piano

essa "appare" dopo la degustazione e rimane "velata" dal dolce ancora predominate che fa fatica a sparire per alcuni secondi

ho assaggiato a più riprese per meglio poter valutare e descrivere ma non è facile, in un certo senso fa decisamente schifo perchè non si sa cosa si beve ma ti attira per la particolare sensazione che si riceve, il risultato finale (non so il perchè) è di un gradevole aspro/amaro in bocca

 

si comprende che non era ora di berla ma anche così vi confesso che mi piace, ma non so nemmeno se chiamarla birra.......

 

...una particolarità o curiosità che non avevo mai visto:

il fondo bottiglia (dall'aspetto normale) al momento dell'apertura s'è distaccato dal fondo rilasciando un "disco volante" all'interno della bottiglia e poi s'è frantumato in chiazze chiare che si sono riversate nel boccale

 

questa potrebbe essere riassaggiata tra 2 mesi....

 

se dovessi ripetere l'esperimento ridurrei il succo della metà, e lo aggiungerei solo nel secondo fermentatore

 

 

====================================================================================================================

3 - mirtilli

 

tra poco....

Link to comment
Share on other sites

Beh, non è che mi aspettassi una spiegazione così esaustiva, perciò grazie il doppio.

Penso una cosa: difficilmente la birra che farò io starà in cantina per 6 mesi (ad andar bene 2) percui la voglio intendere come un qualcosa da bere durante il giorno assieme a qualche ospite occasionale o, perchè no, da solo (ma senza esagerare mai!).

Farò l'esperimento e forse userò un malto Brewferm chiaro (dunque non l'Ambiroix) affinché la qualità della base in birra sia indiscutibilmente ...buona.

Grazie nuovamente.

Link to comment
Share on other sites

  • 10 months later...

Visto che siamo nella stagione della buona frutta, vorrei fare -forse a giugno inoltrato- una cotta AG da dividere al momento della 2° fermentazione in 3 (forse 4): una alle pesche, una alle fragole (magari con qualche altro frutto di bosco), una alle ciliege (la 4° eventuale rimarrebbe neutra per...)

Chiedevo come procedere? La cotta base come la imposto? Pils all'85%, fiocchi al 10% e un cara-pils al 5%; luppolatura 'dolce', S-33 come lievito. Consigli per il mash? Le dosi potrebbero andar bene quelle di Zionet oppure qualche modifica?

Mi piacerebbe avere nella birra un lieve sapore acidulo, ma non vorrei certo fare una lambic (sperando che Gb33 non legga ciò :ph34r: ): consigli?

Grazie delle risposte.

Link to comment
Share on other sites

Beccato in pieno!!! :lol:

E da un pò che non tornavo inquesto forum e la prima coas che mi balza all'occhio cos'è???

La frutta nella birra! ;)

Anch'io ho questa prova da fare visto che andrò a mettere ciliegie in botte con la fermntazione selvaggia avevo pensato di farne una "normale" e come te preparare una base semplice.

Io però farò pils e wheat visto che (o almeno dicono) la birra che si presta meglio con la frutta è una birra di frumento, forse perchè il risultato sarà si una birra tendente all'acido ma molto accettabile! Non una sour sicuramente!

Come frumento maltato però non andrò oltre il 20%, niente grani speciali, solo pils e frumento, luppolatura bassa...lievito US-05.

Ora arriviamo alla frutta: io utilizzerò ciliegie (400gr/lt), le metterò a macerare un pò per farle prendere un colore ancora più scuro e poi le pastorizzerò portando tutto nel secondo fermentatore 2 settimane (le ciliegie senza nocciolo).

Da consumare dopo due mesi massimo per avere il massimo sapore delle ciliegie.

Ti saprò dire come andrà a finire!

La tua quarta fetta di mosto con che frutto scusa? Hai lasciato in bianco! :P

Le pesche secondo me ci stanno bene!

Le fragoline non saprei ma non mi ispirano molto...poco gusto, ne avrai bisogno di una vagonata!

Ciliegie ok!

Lamponi? Però danno più acidità...ma anche molto dissetanti e freschi a mio avviso!

Link to comment
Share on other sites

Meno male che ci sei te! Allora, fare una birra così potrebbe sembrare una passeggiata, ma ci son diverse cose da badare: la si dovrebbe preferire secca -ma senza eccesso- ma anche dolce. Fare un mash con lunga pausa per la beta-amilasi per la "beverinità" ma anche l'alfa-amilasi avrebbe la sua importanza; l'S-33 che per peculiarità ha la caratteristica di "non terminare" il suo compito porterebbe altra dolcezza residua e la frutta -contrariamente a ciò che verrebbe da pensare- offrirà altri zuccheri fermentabili che aumenteranno la secchezza... Insomma, sarà un qualcosa che, volente o nolente, affiderò anche al caso ...cioè volevo dire all'estro del momento. :D

Malti secondo ituoi consigli Gibe.

Link to comment
Share on other sites

Si, non è di semplice attuazione anche secondo me proprio per i problemi da te citati:

- ulteriore fermentabilità degli zuccheri della frutta che porterà ad attenuazione maggiore

Quindi avevi pensato ad un monostep?

Io pensavo a una media...dicamo 66° max, tu cosa pensavi?

IBU sui 12-14, che dici? Spero di avere un' acidità minima che dia freschezza e che non sia amara perchè stonerebbe...almeno a mio gusto!

DIfatti pensavo a una sosta nel secondo fermentatore di almeno 2 settimane.

Per il lievito non metto bocca perchè è soggettivo...a me l' S33 non piace perchè mi ha giocato un paio di brutti scherzi e non mi fido più :(

Preferisco l' US-05 perchè neutro e qui è proprio una birra neutra che voglio ottenere per dare spazio alla ciliegia.

Tu come volevi impostare la cosa?

Link to comment
Share on other sites

Anch'io ero per un mash 'medio' a 65 - 66°C. Volevo l'S-33 ma a T. minima per la fermentazione: 18°C (anche a me quel lievito mi ha dato qualche fregatura a T. superiori. Ho anche il Forbidden fruit che userò per una blanche: magari recuperandolo...

Se ti dico il luppolo mi mandi l'Inquisizione spagnola a casa!! Citra. Ho letto che ha un finale di frutti tropicali (la 4° parte della cotta ne farei addirittura un dry-hop) ed è il luppolo con la più bassa percentuale di Cohumulone: dunque dovrebbe avere un amaro molto soft anche si ha una IBU un pochino più alta di quella che hai messo tu. [e con quello che rimane, un dì ci faccio una APA]

Link to comment
Share on other sites

Naturalmete in questa birra ne userò poco e niente, almeno in quelle 3 con frutta (e non è detto che faccia la 4°); per la APA magari dividerò la cotta in 2 e in una parte farò dry-hop o cose del genere (ne passerà di birra nei miei fermentatori prima che la brassi data la mia propensione per le belghe)

Stavo rimuginando sulla possibilità di usare marmellata (almeno in un caso), ma secondo te la pectina creerà problemi e/o retrogusti strani?

Link to comment
Share on other sites

Join the conversation

You can post now and register later. If you have an account, sign in now to post with your account.

Guest
Reply to this topic...

×   Pasted as rich text.   Paste as plain text instead

  Only 75 emoji are allowed.

×   Your link has been automatically embedded.   Display as a link instead

×   Your previous content has been restored.   Clear editor

×   You cannot paste images directly. Upload or insert images from URL.

Loading...
 Share