Search the Community

Showing results for tags 'temperature'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum della Birra
    • Regole dei Forum
    • La Birra Fatta In Casa
    • Homebrewers in piazza
    • Kit + EG
    • All Grain
    • Ricette
    • Fai da Te

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 7 results

  1. Daniele82

    Devo fare la birra

    Buonasera a tutti avrei bisogno di un consiglio... ho fatto diverse volte la borra a casa con tutti i giusti procedimenti ora leggo sul forum che appena imbottigliata si deve tenere un paio di settimane a fermentare ad una temperatura di 22/24 gradi e poi in cantina per finire la maturazione... il problema è questo... io di solito la faccio in garage e li non dispongo di un locale più caldo ed uno più fresco quindi diciamo che carbonazione e maturazione avvengono alla stessa temperatura... cambia qualcosa alla birra? E per questo che si sente sempre un po' di sapore di lievito? Grazie a tutti....
  2. Lorenadf17

    English beer

    Ciao a tutti. Ho acquistato un kit AG di stile English beer. Il lievito presente nel kit è il MJM36 Liberty Bell della Mangrove Jack's, che fermenta dai 18 gradi in su, purtroppo in questo momento in garage dove di solito faccio le mie cotte la temperatura è di 16 gradi. Mi domandavo se magari mettendo una quantità di lievito maggiore rispetto a quello consigliato nella ricetta davo un input in più alla fermentazione oppure la quantità di lievito è irrilevante dato che la temperatura è bassa...? in caso che altro lievito mi consigliereste di usare? Grazie mille
  3. Ciao a tutti, Ormai l'autunno è giunto ed io vorrei farmi la scorta di birra prima che inizino ad essere 16 gradi in casa. Al momento ho 2 malti un bock e un stout, problema che il primo vuole una temperatura di 22 gradi minimo, il secondo 21, per la preparazione nessun problema ma per il tempo che fermenti? Casa mia ora gira intorno dai 19 ai 21, è un problema? Passo ad una birra a più bassa fermentazione tipo Pils? Grazie a tutti, allego le temperature consigliate per i vari tipi
  4. Mesi fa su questo forum chiedevo consigli per la mia prima ricetta ed ho ricevuto tante dritte importanti. ( http://www.forumbirramia.com/topic/18556-prima-cotta-e-ricetta-belgian-pale-ale/ ) Finalmente ultimato l'impianto qualche giorno fa mi sono dedicato alla mia prima cotta! Ho due pentole del crucco da 50l con bazooka per mash e boil e una da 30l per riscaldare l'acqua di sparge (che ho fatto in modalità batch tutto assieme). Infine raffreddo con scambiatore a piastre. La ricetta è questa: Pilsner 3750g Cara Vienna 1000g Cara Munich 625g Styrian goldings: 25g 60', 15g 30', 25g 15'. lievito Safbrew T58 Minuti ammostamento : 90 Litri in fermentatore : 19 Efficienza: 60% Og: 1051 ABV 5,1% IBU: 31,8 EBC: 16 venendo al (tormentato) mash penso che abbia fatto cavolate maggiormente su questo, colpa dell'inesperienza con il fornellone e dei termometri che mi hanno tradito. Quello a gabbia con alcool segnava sempre una temperatura superiore rispetto al digitale, soprattutto negli innalzamenti saliva anche di 8°, scendendo non appena spegnevo il fuoco. A un certo punto quindi ho deciso di affidarmi solo al digitale che mescolando il mosto mi dava dati più reali e coerenti. Riporto ora il mash, come avrebbe dovuto essere e come invece è stato Mash in 45° 10' (già il primo sbaglio avendolo fatto a 49°) per arrivare allo step successivo go impiegato 5 min di fornello acceso. protein rest 51° 15' (anche questo più alto:53°, 55° per il termometro a gabbia addirittura) Alpha amilasi 68° 60' (arrivo a questo step in 15 min di fornello, il digitale segna 68 e la gabbia 71°, a quel punto la abbandono e utilizzo solo il primo. ho riacceso il fornello 3 volte nei 60' per mantenere sui 68°, oscillando massimo di 1°) Il test dello iodio già dopo mezz'ora risultava ok. Mash out (altri 15' dopo l'alpha amilasi per arrivare a 78°, questo step è andato bene) Qui la prima domanda. Tutto il tempo a fornello acceso per compiere i vari step (in totale 35') può aver compromesso qualcosa? Ci sono andato piano e con molti accendi-spengi negli innalzamenti di temperatura essendo entrato nel pallone con i termometri. La cosa bella è che li avevo testati in parallelo in una pentola qualche giorno fa ed erano sincronizzati alla perfezione. Ulteriore ca***ta nel boil! La durata totale era di 90' e le proporzioni d'acqua sono state quasi perfette! in pentola preboil dovevano andare 28l (che sarebbero diventati 19 da mettere in fermentatore) e invece ne ho avuti 29l. Dopo 50' circa ho misurato col rifrattometro la densità e vedendo che era già sopra i 1055 mi sono gongolato per aver ottenuto un'efficienza superiore alla stimata del 60%, così ho avuto la brillantissima idea di aggiungere lentamente 2l ulteriori. Tanto perchè questa non era un'alzata di ingegno sufficiente a rovinare tutto, non ho pensato nemmeno a scaldari, rallentando così (ma mai spengendo) la bollitura. Mi chiedo che og finale avrei ottenuto senza questo errore, contando che la preboil era sui 1040 (se non ricordo male). Risultato finale: 21,5 litri in fermentatore (anziché 19) e un'OG di 1045. Ho imparato che è meglio se voglio modificare una ricetta in corso di cotta è meglio se sto fermo XD
  5. Enriketto

    Ammostamento: Tempi E Temperature

    Salve a tutti. Sono un neofita birraiolo e dopo aver fatto le prime birre tramite kit mi sono deciso a procedere con una All-Grain. Breve premessa: visto che si passava dal “fa tutto il kit” al “faccio tutto io” ho pensato bene di comprare questo libro (http://www.progettaregrandibirre.it/) - oltre che scaricare varie guide online - in modo tale da entrare pienamente nel processo delle formule, dei materiali e della costruzione della ricetta. Per l’appunto il mio scopo finale (anche quello iniziale per cui ho iniziato a produrmi la birra) non era ricopiare qualche ricetta o qualche stile di birra preciso, ma creare le mie ricette. Il mio problema sorge sui tempi e temperature dell’ammostamento. Nessuno spiega gli effetti di una temperatura rispetto ad un’altra o di un tempo di decozione rispetto ad un altro. Tutti rimandano al seguire una determinata ricetta, ma se io voglio fare una mia ricetta (anche sbagliando) non dovrei sapere cosa comportano determinati tempi e temperature alla birra? L’unica guida che ho trovato è quella di Birramia, che li definisce così: Tra 50 e 52 gradi: rende piu' limpida e stabile la birra, migliora la schiuma. Dai 15 ai 30 minuti. (io chiedo: effettivamente cosa vedrò nella mia birra se la tengo 15 minuti oppure 30? La posso saltare?) Tra 60 e 65 gradi: piu' alcol. Dai 30 ai 60 minuti. (farla a 60° o a 65° cambia qualcosa? Quando alcol comporta nella birra finità tenendola 30 minuti o 60? E se si salta questo passaggio che succede?) Tra 68 e 70 gradi: maggior corpo nella birra. Dai 30 ai 60 minuti. (quando corpo da alla birra farla per 30 o 60 minuti? Si può saltare? E se la si tiene solo 15 minuti che succede?) Spero che qualcuno riesca ad illuminarmi. Grazie in anticipo
  6. Salve a tutti! Mi chiamo Roberto e ho appena ricevuto in regalo un kit BirraMia! Ho iniziato cercando sul forum ma mi sono deciso a aprire un thread apposito. Avrei qualche dubbio da esporvi e li raggruppo qui! Ho iniziato domenica a fare la mia prima birra: Black Rock Lager 1.5 Kg in kit. Nonostante alcuni empassant (inevitabili il primo tentativo) il mosto fermenta regolare e gorgogliante in lavanderia: e qui il primo dubbio: in quella stanza ho una temperatura fariabile tra i 20 e i 24° ( 20° di notte e 24° di giorno) è una temperatura accettabile? Ho notato differeze di istruzioni tra quelle nel manualetto arrivato insieme al kit e alle istruzioni sul barattolo del malto: Nel dubbio, quali seguire? (quelle del barattolo direi.....) essendo uno studente universitario ho possibilità di controllare la fermentazione solo nel weekend avendo iniziato a fermentare domenica mattina, non riuscirei a imbottigliare al 10° giorno, ma almeno al 13° o 14° giorno. devo prevedere dei cali di qualità o delle problematiche? (mi sembra di aver capito che qualche giorno in più non è necesariamente un problema...) il metabisolfito una volta utilizzato per sanificare una latta può essere conservato e utilizzato nuovamente una settimana dopo o per sanificare qualcos'altro? consigliate qualche libro in particolare per iniziare a capire le tematiche e come produce la birra e perchè o trovo abbastanzafacilmente documenti in rete? Grazie in anticipo!
  7. maestroramas

    Mashing

    Buongiorno, Sto cercando di creare una mia ricetta e vorrei sapere se qualcuno può aiutarmi con temperature e tempistiche sul mash. Vorrei sapere se esiste una tabella indicativa su come procedere a seconda dei malti utilizzati, sarebbe sufficiente su quelli da utilizzare al 100%, tipo pilsner, vienna, monaco, ecc... Se possibile vorrei anche avere direttive sulle caratteristiche che ogni step può dare alla birra ed istruzioni su come procedere per applicarli alla mia ricetta; per esempio per avere una birra più corposa oppure avere una bella schiuma è necessario fare uno step più lungo od ad una diversa temperatura, ecc... Grazie come al solito della vostra collaborazione Lorenzo