Search the Community

Showing results for tags 'gorgogliatore'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum della Birra
    • Regole dei Forum
    • La Birra Fatta In Casa
    • Homebrewers in piazza
    • Kit + EG
    • All Grain
    • Ricette
    • Fai da Te

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 15 results

  1. Salve. Vi allego la foto del gorgogliatore schiumoso che ho trovato stamani dopo una sola notte di fermentazione. Mi sapreste dire cosa potrebbe essere successo? Sto facendo una lager (nano malt) con limoni a pezzi adeguatamente sterilizzati dopo una attenta bollitura. Ieri era partito tranquillamente come al solito il gorgoglio e stamattina ho trovato sto troiaio...
  2. Salve, stamattina ho per la prima volta prodotto e messo a fermentare il mosto. Trascorse due ore ho trovato una goccia di mosto per terra, probabilmente uscita in prossimità del rubinetto (ho usato il kit) e mi è sorto qualche dubbio riguardo la tenuta del sistema nonostante dovrei aver stretto bene il dado. Credete che il calo di densità possa peggiorare la perdita? Una domanda sul gorgogliatore: dopo quante ore, in media (per una weizen), inizia a gorgogliare? Grazie mille, ErinSon
  3. Ciao a tutti! Ho iniziato venerdì con la mia prima birra fatta con malto lager per kit Nano. Penso di aver seguito le indicazioni alla perfezione e sto mantenendo la birra a temperature corrette (20-22 °C). Non capisco come mai il gorgogliatore non si attiva, dal momento che era presente la schiuma aprendo il barattolo e dubito di avere perdite di aria da qualche parte. E' possibile allora che la fermentazione sia iniziata senza manifestarsi col gorgogliatore? Grazie mille
  4. Buongiorno, sto facendo partire un "idromele" e ho notato che la guarnizione sul fermentatore non tiene perfettamente (testo con un po' di acqua e si vede che fuoriescono delle bollicine). Cosa si usa normalmente da "guarnizione" liquida in questi casi? Ho visto che in alcuni negozi di homebroweing vendono la vasellina... è usata per questo scopo? Help!
  5. Ciao a tutti! So che è sicuramente un argomento trito e ritrito, ma in tutto il mio perigrinare nella rete non ho trovato un "caso" che potesse fugare il mio dubbio... Dunque, la situazione è la seguente: birrizzamento effettuato con preparato per "Yorkshire Bitter" (rossa), seguita la procedura standard, tutto nelle norma. Introduco tutto il composto nel fermentatore, abbasso la temperatura, inoculo il lievito (precedentemente preparato con lo zucchero secondo il procedimento per lo starter), ossigeno, etc... Tutto secondo manuale! Ora, il mestiere l'ho fatto nella notte a cavallo tra domenica e lunedì. Il fermentatore è in un locale con temperatura (confermata anche dal termometro adesivo) compresa tra 20°C e 21°C. "Tutto bene", direte voi... "cosa vorrà questo strano tizio?" Ecco il dubbio: Il Gorgogliatore! Ho montato il gorgogliatore con la sua guarnizione , l'ho riempito sino a metà ampolle con la soluzione sanitizzata, ho testato l'efficenza delle guarnizioni con la prova del coperchio del fermentatore, tutto OK! Peccato che questo simpaticissimo strumento del demonio, non ha emesso, nè emette nemmeno una bolla da domenica notte!!!! Guardando lo stato delle ampolle, si vede chiaramente che la pressione interna "spinge" l'acqua su di un lato, ma non sembra mai essere sufficente per "bucare" il muro d'acqua e uscire dalla seconda ampolla. Preso dal nervoso, pigiando molto delicatamente sul coperchio, ho forzato un po' di gas ad uscire dal fermentatore attraverso il gorgogliatore in modo da livellare nuovamente l'acqua nelle ampolle. La cosa divertente, che mi sta mandando ai matti, è che a vista d'occhio, la pressione spinge l'acqua tutta nella seconda ampolla svuotando di fatto la prima e lì si ferma... Niente bolle. Guardando in controluce il fermentatore, noto un bello schiumone in superficie, sintomo che la fermentazione sta funzionando allegramente, ma niente bolle! In definitiva, è una cosa normale? A qualcuno è successo? Devo preoccuparmi? Vado a procurarmi qualche ansiolitico? Grassie a tutti in anticipo! Every day is a good day for a beer!
  6. Sono alle prese con una LAGER " Alta fermentazione "...fermentazione iniziata dopo circa 6-8 ore " molto vigorosa " Il gorgogliatore ha borbottato per circa 3 giorni...dal quarto giorno in poi nulla più. Il quinto giorno misuro la FG 1.014. Il barattolo riportava i seguenti valori : OG 1.038 FG 1.010 Sempre il quinto giorno, decido di effettuare il travaso, per eliminare soprattutto i lieviti sedimentati prossimi ad autolisi. Il giorno seguente, francamente mi sarei aspettato uno sporadico gorgoglio, in modo che l' anidride carbonica prodotta dai lieviti, prendesse il posto dell' ossigeno presente nella parte alta del fermentatore. Il fermentatore è nuovo di pacca, quindi escludo perdite...infatti dal gorgogliatore si nota che l'ampolla lato sfiato è leggermente prominente rispetto la parallela. Comprendo benissimo che non bisogna affidarsi al gorgogliatore, ma bensì al densimetro, riguardo l' attività fermentativa.....ma il quesito è sempre lo stesso... Nella parte alta del fermentatore è rimasto Ossigeno?? E se si la birra potrebbe ossidarsi ?? Mi affido alla vostra esperienza e vi ringrazio come sempre.
  7. Ciao a tutti, ieri sera ho iniziato a fare la mia prima birra, utilizzando il malto per la Lager della Coopers che ho trovato nel kit. Stamattina, appena alzato, sono andato subito a controllare il gorgogliatore, e con mia immensa gioia iniziava a "gorgogliare" . Stasera però sono tornato a casa ed ho trovato il gorgogliatore pieno di schiuma, ed altra schiuma che era uscita fuori dal fermentatore. Ora ho tolto il gorgogliatore, l'ho lavato con acqua, sanificato e poi rimesso sul fermentatore con la soluzione di bisolfito di potassio, dopodiché ho asciugato i residui sul tappo. Ho fatto bene a pulire il gorgogliatore oppure potrei aver infettato la birra? Dove pensate che io abbia sbagliato? Attualmente il termometro sul mosto segna 24 gradi ed il livello del mosto è sui 24 litri...forse la temperatura è troppo alta e/o ho messo troppa acqua ? Grazie a tutti per i consigli!
  8. Salve a tutti, dopo 4 cotte con kit egregiamente portate a termine mi sono approcciato al metodo E+G. Premetto che ho fatto un errore: Non ho inserito abbastanza acqua fredda per raggiungere i 23 litri e il mosto è rimasto sui 28/30° Dopo varie prove a far scendere la temperatura e 60 minuti del mosto che attendeva il lievito (con rischio infezione) ho deciso di inoculare il t58. Appena inoculato il lievito e tappato il tutto con gorgogliatore, dopo "20 minuti" è partita la fermentazione!!!!! Bolle a go go per una decina di ore....poi nulla... tutto tace....che faccio? Inoculo altro lievito? Butto tutto? Aspetto? grazie a tutti. A presto.
  9. Ciao amici, faccio una premessa, ho realizzato una camera di fermentazione utilizzando un vecchio frigo, con all interno il fermentatore collegato ad un cavo riscaldante, e pilotato esternamente con il famoso stc1000. Ho una domanda particolare da porvi: Siccome il frigo è chiuso in modo che non esce/entra aria, mi domandavo, l anidride carbonica che fuoriesce dal fermentatore tramite il gorgogliatore è un problema? Ovvero, l anidride carbonica che viene espulsa dal gorgogliatore e si accumula all interno del frigo può creare delle problematiche di qualsiasi tipo? Per ora nel dubbio ogni tanto apro e chiudo il frigo (dovuto a mie manie di paranoia), ma vorrei evitare tale operazione in quanto magari anche se minimamente influenza la T interna al frigo. Grazie e spero di sciogliermi questo dubbio con delle vostre risposte!!
  10. Salve, sono alla mia prima esperienza con la birra fatta in casa (kit in acciaio; malto coopers per pilsner). Ho preparato il tutto ieri sera e ho chiuso il fermentatore; ho posto in cima il gorgogliatore con la soluzione di acqua e metabisolfito alla tacca per entrambe le ampolle. Questa mattina l'acqua nel gorgogliatore si era modificata di livello; nell'ampolla a contatto con il gorgogliatore il livello era sceso, nell'altra salito. Qualcuno sa dirmi se è normale? Può dipendere dal fatto che, una volta chiuso il fermentatore, l'ho spostato dalla cucina di casa ad un ripostiglio? Grazie Ciao
  11. Salve, sto facendo la mia prima birra fatta in casa con il kit e dopo 7 giorni a temperatura mosto=20° ho deciso di travasare nel secondo fermentatore. Dopo il travaso l'attività del gorgogliatore non è più rilevabile e non viene prodotta più abbastanza CO2. La densità iniziale della birra era 1,036 e adesso sono a 1,012 cosa faccio? La birra potrebbe essersi ossidata durante il travaso? Come capisco se fermenta ancora? Quando posso imbottigliare? Grazie a tutti
  12. Premetto che non ho inventato niente, ma sono metodi che si usano da secoli (almeno credo). Devo dire che Ho costruito un gorgogliatore da emergenze. Ovvero quando la fermentazione genera una abbondante schiuma da fuoriuscire dal gorgogliatore e la gente va in panico facendo le cose più assurde. Non starò a spiegare come funziona e come si costruisce, sperando che la foto sia più che esaustiva. Il risultato è un contenitore per 2litri (o 1,5 o quelli che volete) di schiuma che esce dal fermentatore. Se comunque qualcuno volesse spiegazioni, basta chiedere. Unico avvertimento vista la quantità di acqua e bisolfito: attenzione a non buttarla dentro creando risucchi dal fermentatore o adagiando la bottiglia. Eccolo nelle 2 versioni che ho provato. Entrambi efficaci. Quella fatta con la bottiglia trasparente sembra più elegante, ma è più difficile da costruire ed ha lo stesso effetto.
  13. Piacere per le orecchie !!! PER TUTTI COLORO CHE ASPETTANO E SPERANO ...
  14. salve a tutti , ieri ho fatto la mia prima e+g. dopo un paio d'ore il gorgogliatore ha cominciato " a bollire", ed è andato avanti cosi per tutta la nottata. poi stamattina me ne sono accorto che c'e' stata una piccola eruzione di schiuma (sempre dal gorgogliatore) e il gorgogliatore era con pochissima acqua. ho rimesso subito l'acqua nel gorgogliatore e la " bollitura" è ripartita rigogliosa. potrebbe essere che in quel frangente di "eruzione " di schiuma e rimanendo pochissima acqua all'interno, sia entrata aria e abbia fatto "danni"? è la prima volta che mi succede di trovare una cosa del genere. in attesa di un vostro parere vi invio distinti saluti e vi ringrazio . enzo.
  15. Ciao,mi stò costruendo un frigo per la fermentazione e vorrei sapere se posso lasciare il gorgogliatore sul fermentatore facendo uscire da un foro un tubo di gomma innestato sul fermentatore o applicarlo fuori come ho visto sul forum da altri.