Search the Community

Showing results for tags 'fioretta'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum della Birra
    • Regole dei Forum
    • La Birra Fatta In Casa
    • Homebrewers in piazza
    • Kit + EG
    • All Grain
    • Ricette
    • Fai da Te

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 2 results

  1. Salve a tutti, è il mio primo post su questo forum, quindi se la sezione è sbagliata o non so che, provvedete pure a spostarlo. Detto ciò, vengo al dunque... ho imbottigliato 2 giorni fa la mia terza birra da kit, una Muntons Yorkshire Bitter, con 1kg di estratto di malto secco, circa 3 bicchieri di zucchero da tavola in più (so già che molti storceranno il naso ma questo avevo) per provare ad alzare la %alcolica, e nessun DH. Ora, esaminando il collo delle bottiglie, ho notato una familiare ''componente'' oleosa sulla birra (non tutte, almeno ora), unita a qualche raro sedimento vagante sulla parte alta, di dimensione varia ma dissimile da punti di muffa. Può essere uno spunto di fioretta? preciso che la birra è molto torbida perchè, ingenuamente, ho fatto per la prima volta bulk priming nel secondo fermentatore ma senza procedere in un altro travaso prima dell'imbottigliamento e quindi mi sono portato via tutti i fondi, un pò per timore di altre infezioni un pò per pigrizia. Nei fermentatori non vedevo nulla di anomalo... allego foto: le prime due del fermentatore primario, la 3, 4 e 5 di due bottiglie della cotta attuale, le ultime due della cotta precedente che sono sicuro essere stata infettata da fioretta., e che è bellamente finita nello scarico. Preciso che anche qui non notai nulla di strano sulla superficie dei fermentatori, quindi solo in bottiglia. Ora chiaramente entrerebbe in gioco il discorso sanificazione e pulizia... bottiglie in ammollo con soluzione di ammoniaca per una notte (cosi via anche le etichette), risciacquo con acqua calda, soluzione con oxisan, soluzione di acqua e aceto di vino bianco per togliere residui di ammoniaca, risciacquo con acqua calda, soluzione di candeggina e acqua calda per sanificare in avvinatore, risciacquo con acqua calda, ultimo passaggio con metabisolfito e giu a scolare su scolabottiglie sanificato a bagno in soluz. di candeggina. tappi sanificati con metabisolfito. per i fermentatori lavaggio meccanico con detergenti e spugna tranne quello a bocca stretta per forza di cose, comunque altra passata con oxisan, risciacquo e sanificazione con candeggina con ammollo dentro rubinetteria, guarnizioni, gorgogliatore, paletta e tutto, il tubo di travaso è nuovo e sanificato ovviamente. Per cortesia aiutatemi che come vedete sono diventato piuttosto paranoico ahah, qualcosa avrò sbagliato o è solo sfiga? P.S.: ho lasciato qualche centilitro di birra nel secondo fermentatore per vedere se sviluppa patine o altre cose strane, ma per ora, nulla da segnalare... P.P.S.: Se sulla superficie delle bottiglie vedete delle macchie bianche, sono dei residui di ammoniaca che non sono riuscito ad eliminare al 100%, ma dentro è tutto pulito.
  2. Da quel che ho letto e visto in giro su internet credo sia fioretta...ma vorrei una conferma da chi ne sa più di me.