Search the Community

Showing results for tags 'e+g'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum della Birra
    • Regole dei Forum
    • La Birra Fatta In Casa
    • Homebrewers in piazza
    • Kit + EG
    • All Grain
    • Ricette
    • Fai da Te

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 55 results

  1. Ciao a tutti! Volevo condividere con voi questo esperimento davvero riuscito! Ho sempre voluto realizzare una birra infusa con i sapori ed i profumi della mia terra (Rimini) e la scelta è ricaduta sul mosto di San Giovese, dato che fare una birra alla cipolla e sardoncini o dryhoppata con la piada non mi sembrava fattibile Aggiungo che ho deciso di NON bollire il mosto d'uva e sfruttare i lieviti selvaggi della buccia d'uva, proprio per avere quelle note tipiche del Sangiovese che altrimenti non avrei potuto ottenere.Ho letto fin troppe ricette di IGA in cui si bolliva il mosto d'uva. Birrai, provate ad osare un po' di più! Tipo: Italian Grape Ale Litri Finali: 20 OG: 1.083 FG: 1020 Alcool: 8,4% EBC: 42.4 IBu: 12.8 Fermentabili: 800g CaraAroma in in infusione 3 kg estratto malto secco chiaro in ebollizione 6 kg di mosto d'uva Sangiovese nel fermentatore (non filtrato e con le bucce) Luppoli: 20 g target (60 min in hop bag) Lievito nessuno Tempo di infusione: 60 min Tempo di bollitura: 60 min Litri infusione: 5L Litri preboil: 10 L Litri finali nel fermentatore: 20 L Procedura: 1) Fare infusione con i grani in 5L di acqua a 68-70 ° per un'ora 2) lavare le trebbie con circa 5L di acqua a 68-70° (aggiungendo nella pentola anche i 3 kg di estratto di malto secco) in modo da arrivare a 10L di mosto per la bollitura 3) portare il mosto ad ebollizione 4) aggiungere 20 g target appena inizia a bollire (rimboccare il mosto con acqua calda in modo da rimanere attorno ai 10L) 5) dopo altri 15 min aggiungere la seprentina per sanificarla 6) dopo altri 10 min (tempo totale di ebollizione = 60 min) spegnere il fuoco e aggiungere il resto del malto, in questo modo lo si sanifica! 7) attaccare la serpentina e raffreddare il mosto 8) travasare il tutto in fermentatore, 9) aggiungere i 6kg di mosto d'uva e portare a 20L cercando di mantenere la temperatura iniziale introno ai 20° 10) dopo una settimana, travasare tutto nel secondo fermentatore 11) dopo un'altra settimana travasare e imbottigliare utilizzando 3 g/l di zucchero per il priming 13) lasciare ad invecchiare per 6 mesi Il risultato è una birra color marrone con riflessi rubino e dal bel cappello di sciuma abbastanza fine. Al naso note di caramello, toffee, uva. In bocca ha un inizio dolce dei malti, seguito da noti fruttate e di caramello che poi lasciano spazio al leggero amaro dei luppoli per poi finire con una nota acidula ma mon fastidiosa. Nel complesso è una birra dai sapori forti ma molto armoniosi. Direi esperimento riuscito benissimo!
  2. Ciao a tutti! Sono alla mia terza cotta e dato che ho un po' di castagne essiccate in affumicatoio in casa ho pensato che potrebbe essere un idea usarle per una birra. Spulciando l'internet, scopiazzando qua e là dalle ricette in rete, ho buttato giù questa roba qua, con cose che ho già in casa. Che ne pensate? Premetto, oltre a essere novellino, che è la prima volta che uso sto programma e probabilmente mi mancano anche un po' di basi. Non capisco infatti perché vado ad ottenere un IBU così bassa con tutto quel luppolo? Usando altri fogli di calcolo mi esce una IBU attorno ai 17...
  3. Ciao. Dopo anni di silenzio del forum riappaio postando la ricetta testata su 20 litri della mia imperial double chocolate stout, avevo piacere di condividerla dato che è la prima ricetta creata da me Tipo: Imperial stout Litri Finali: 20 OG: 1.137 FG: 1044 Alcool: 12,5% (circa) EBC: 77.4 IBu: 62.5 Malti: 600g special B in in infusione 400g Chocolate in infusione 400g estratto liquido chiaro in ebollizione 150g estratto liquido chiaro per lo starter 6.45 kg di estratto liquido in fermentazione Luppoli: 30 g target (60 min in hop bag) 20 g East Kent goldings (30 min in hop bag) Spezie 50 g fave di cacao (10 min in hop bag) 60 g scaglie quercia Vanilla da aggiungere dopo primo travaso (vedi procedimento) Lievito Mangrove Jack's M15 Tempo di infusione: 60 min Tempo di bollitura: 60 min Litri infusione: 5L Litri preboil: 10 L Litri finali nel fermentatore: 20 L Procedura: 0) 2 giorni prima della preparazione eseguire lo starte di lievito da 1L (oppure usare 2 bustine invece che 1) 1) Fare infusione con i grani in 5L di acqua a 68-70 ° per un'ora 2) lavare le trebbie con circa 5L di acqua a 68-70° in modo da arrivare a 10L di mosto per la bollitura 3) portare il mosto ad ebollizione 4) aggiungere 30 g target appena inizia a bollire (rimboccare il mosto con acqua calda in modo da rimanere attorno ai 10L) 5) dopo 30 min aggiungere 20 g East Kent goldings 6) dopo altri 15 min aggiungere la seprentina per sanificarla 7) dopo altri 5 min ggiungere 50 g di fave di cacao (danno un profumo e sapore migliore rispetto al cacao in polvere) 8) dopo altri 10 min (tempo totale di ebollizione = 60 min) spegnere il fuoco e aggiungere il resto del malto, in questo modo lo si sanifica! 9) attaccare la serpentina e raffreddare il mosto 10) travasare il tutto in fermentatore, aggiungere il litro di starter e portare a 20L cercando di mantenere la temperatura iniziale introno ai 20° 11) Dopo una settimana, travasare tutto nel secondo fermentatore aggungendo le scalgie di quercia sanificate ( io uso un attrezzo per cuocere le verdure al vapore, le inserisco per 10/15 min) e lasciare in infusione per una o due settimane 12) travasare e imbottigliare utilizzando 3 g/l di zucchero per il priming 13) lasciare ad invecchiare per 5/6 mesi Il risultato è una birra molto scura con poca schiuma, dal sapore molto forte con un inzio dolce a cui seguono note forti di cioccolato fondente con un sottofondo di speziato, legno, vaniglia e liquiriziaed un amaro finale dovuto ai luppoli ed al cacao che bilancia la dolcezza inziale, ideale per le sere davanti al camino!
  4. Buongiorno a tutti, È la prima volta che faccio la birra in casa! Ho scelto di iniziare con il metodo E+G con il kit di birra mia Irish Stout ...ho seguito attentamente la ricetta, lavato tutti gli strumenti e cercando una volta finita la bollitura di non contaminarla. Però non avendo il chiller... È rimasta per 4 ore aperta mentre il mosto raffreddava per raggiungere la temperatura prima di essere messa nel fermentatore Co il suo lievito(contaminata quindi?) . Il giorno della cottura c'erano 24 gradi, poi l ho messa in seminterrato e dovrebbe essere sempre rimasta in torno ai 20/22 gradi circa. Però poi per lavoro... le prime 62 ore non ho potuto controllarla. Ora il gorgogliatore non gorgoglia e questo è l'aspetto all'interno Sta fermentando? E o é contaminata? Grazie mille per l'aiuto NAKI
  5. Ciao a tutti, mi sto dilettando a inventare le mie prime ricette in E+G servendomi dei software esistenti tipo Brewonline e simili ma in tutti ho riscontrato un problema riguardante l'efficienza dell'impianto che si ripercuote come è noto sulla densità del mosto. Ho letto da più parti che in E+G l'efficienza dell'impianto va impostata a 100 ma cosi facendo ho notato che per restare nei parametri dello stile di birra da me scelto devo diminuire sensibilmente la quantità di estratto e di grani da utilizzare rispetto ad esempio ad un'impostazione di efficienza uguale a 70, il che è anche logico, ad una maggiore efficienza minore corrisponde un minor uso quantità di materia prima. Se però provo a trasferire nel programma ricette in E+G trovate sul web, mi rendo conto che la quantità di grani è sempre superiore a quella che mi richiederebbe il programma se impostassi l'efficienza al 100%, quasi come se dette ricette prevedessero una eff di impianto del 70-75%. Allora mi chiedo: è sbagliato impostare l'efficienza dell'impianto a 100 o c'è qualcosa che non va in questi software?
  6. Salve birraioli, per apprezzare una buona birra dopo quanto tempo conviene aprire una bottiglia di birra e+g Belgian ale e una e+g Red devil extra strong, ho assaggiata la belgian ale imbottigliata il 12 gennaio, ne ho aperta qualcuna e vedo che ancora non è abbastanza matura sia come fermentazione sia come corpo, datemi dei consigli. Grazie.
  7. Salve, volevo una info, dopo 3 birre da kit volevo passare all' e+g, ho acquistato il kit da birramia top, volevo sapere per passare ad e+g, basta una pentola? - La pentola quanti litri deve contenere e di che materiale deve essere? - Deve essere fornita da rubinetto? - Essendo la pentola un po grande credo che ho difficoltà a metterla sul piano cottura o no? - Mi devo attrezzare con un bollitore? - Le pentole in alluminio della salsa vanno bene? - Serve altro per passare all'e+g?
  8. Ciao a tutto il forum Birramia, sono Giorgio, ho iniziato da poco a birrificare con lo scopo di arrivare il prima possibile a produrre la prima All Grain. Ho imbottigliato da circa due settimane la prima cotta. e lasciato maturare due settimane la "LAGER" del kit doppio fermentatore, volevo sapere se secondo voi posso riporre le bottiglie in frigo (12° circa) o fuori con temperature estive praticamente. Le due settimane le hanno fatte in una cantinetta a 18° dove però ora vorrei riporre a fermentare la prossima birra e quindi non ho più spazio. Per la prossima volta vorrei provare a fare una E+G sempre con il kit Birramia, serviranno altre attrezzature rispetto a quanto fatto con il malto luppolato? Grazie per la pazienza, vi seguo con grande interesse. Gio
  9. Jonathan

    Apa E+G

    Salve, Domanda ai più esperti nello Stile! (APA) sono in procinto di realizzare la mia prima APA e+g con il Kit Birramia 23 litri (non vedo l'ora! ). Ho optato per sostituire il lievito secco in dotazione con il Safale US-05, un classico nello stile in questione. Ho aggiunto un arrichimento significativo al mio acquisto, ovvero 100 g di Cascade in pellets che vorrò utilizzare prevalentemente per dry hop. Temperatura di fermentazione opterò sui 20°. Consigli. per quanto riguarda la luppolatura avendo a disposizone e volendo utilizzare i 100 g di Cascade, mi consigliate di metterli tutti in DH oppure di aggiungere un parte (quanto?) magari a fine a bollitura?. Per quanto concerne al DH, 5 gg sono sufficienti o meglio qualcheduno in piu? Ho l'hop bag di Birramia come lo utilizzo? dicono di utilizzarlo per filtrare il mosto durante l'ultimo travaso prima del priming, quindi opto per lasciare in infusione tutto il pellet bello libero? GRAZIE
  10. Ciao a tutti. Sabato 2/4/16 ho fatto una bitter e+g con il kit trovato nel sito di birramia. Ho seguito il procedimento alla lettera, se non che ho notato che il luppolo in pellet è molto difficile da filtrare con un colino a maglie strette e infatti più avanti nel discorso mi ricollego a questo problema. Densità iniziale 1052 come previsto da istruzioni, lo copro con qualche straccio e coperta e lo lascio una settimana a temperature che variavano da 16 gradi durante la notte fino a 20/22 durante il giorno. Domenica 10/4/16, densità 1022, faccio il travaso nel secondo fermentatore con l'obbiettivo di fare la fermentazione in 2 fasi. E' qui che trovo il PRIMO PROBLEMA: vedo sul fondo almeno 2 cm di melma verde/marrone formata dal luppolo che non è stato filtrato dal colino a maglie strette (per intenderci quello che si usa per mettere la polvere di cacao sui dolci). Ovviamente cerco di travasarne il meno possibile. SECONDO PROBLEMA: dopo una settimana con temperature simili alla prima, quindi sabato 16/4/16, la densità è 1020. Lascio ancora qualche giorno e ieri 20/4/16 misuro di nuovo verificando che la densità è rimasta invariata. LE MIE DOMANDE: 1) E' possibile che lo strato che si è formato sul fondo (anche del secondo fermentatore dopo il travaso) influisca sulla densità dato che il campione per il densimetro viene prelevato dal basso? Il mio pensiero è che si sia addensato il mosto nella parte inferiore durante il periodo di riposo. 2) Si è semplicemente fermata la fermentazione e del luppolo non mi devo minimamente preoccupare? POSSIBILE SOLUZIONE: Mi è venuto in mente di mescolare il mosto per annullare le differenze di densità fra la parte alta e bassa del fermentatore e procedere ad una altra verifica della densità. Se nulla cambia vuol dire che la fermentazione si e' fermata e che devo procedere ad alzare la temperatura magari. Voi cosa dite? Qualche idea? E' una buona idea procedere secondo come ho scritto? Grazie mille
  11. Ciao a tutti. Ho comprato il Kit Birramia e+g Dubbel. Ci sono le istruzioni dettagliata e questo facilita molto la preparazione dell abirra. Ma volevo un informazione in merito. Ho visto che non c'è nessuna aggiunta dello zucchero come di solito viene fatta nei preparati (barattoli da 1,7kg circa) di malto concentrato di circa 1kg. Ho forse capito male io e va aggiunto nella preparazione della birra Dubbel oppure no? Se va aggiunto in che fase devo farlo e in che dosaggio? Inoltre per ultima domanda: nei processi di birra ALL Grain lo zucchero va aggiunto oppure no? Questo dubbio non riesco a capirlo e per questo chiedo a voi che siete più esperti. Grazie in anticipo.
  12. Ciao a tutti, sono nuovo del forum, ma ormai sono un paio di anni che mi diletto a fare birre. Per la prima volta mi sta succedendo una cosa strana. Dopo due giorni di fermentazione, continua a formarsi schiuma. Sale nel gorgogliatore ed esce. Ho dovuto aprire il fermentatore e togliere parte della schiuma con attrezzo ovviamente sanificato. La birra è un IPA fatta con 3,5 kg di estratto liquido 1 kg di estratto in polvere 300 g di Crystal lievito US-05 densità iniziale 1,060 come da manuale temperatura casa 20 temperatura inoculo lievito 20 temperatura attuale mosto circa 23 cosa può esser successo? è normale che accada? Fatto male ad aprire e togliere parte della schiuma? Non ho potuto creare un gorgogliatore ad oc con bottiglia di plastica.... per mancanza di bottiglie di plastica! Ogni consiglio è ben accetto, nella speranza di non dover buttare tutto. Grazie a tutti
  13. Buonasera a tutti, per la prossima e+g per mantenere più chiaro il mosto sto valutando di fare la luppolatura con solo una parte di fermentabile. Ho pensato di usare 1/3 dell'acqua tot da bollire con 1/3 del fermentabile (avendo cosi una OG identica a quella prevista per il mosto finale) e farci la luppolatura, e sciogliere a parte i 2/3 del malto restante bollendo giusto per una decina di minuti, far raffreddare ed unire i 2 "mini mosti" La domanda che mi faccio è: avendo il primo "mini mosto" la stessa OG di quella del mosto in tot, posso utilizzare comunque il 100% di luppolo previsto per la ricetta calcolata per la quantità totale di mosto senza variare l'amaro finale?
  14. Buongiorno a tutti, mi presento sono Daniele da Casella (GE), sono un neofita dell' homebrewer,ho un dubbio su una ricetta per una Weizen con tecnica e+g trovata su internet. La ricetta e la seguente OG 1052 IBU 18 EBC 12 Bollitura 60min Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto Liquido Wheat 3 Kg Estratto Malto Secco Wheat 500 gr Malto Pilsner 300 gr LUPPOLI E SPEZIE: Hall. Hersbrucker (4%AA) 40gr 60min LIEVITO: WB-06; oppure Wyeast 3068; oppure WLP300 INFUSIONE GRANI: 30min a 68°C il mio dubbio nasce dal fatto che ricercando su internet mi sembra di aver capito con la tecnica E+G i grani di malto da utilizzare sono quelli speciali (cara, crystal, ecc) mentre in questa ricetta prevede l'utilizzo di grani Pilsner, che se non ho capito male sono grani base, e quindi necessitano di un minimashing per estrarre gli zuccheri dall'amido, mentre come si puo desumere dallo schema sopra, prevede solo un infusione di 30 min a 68°c. Ed è qui che mi nasce il dubbio, devo fare un minimash? oppure per semplificare devo utilizzare dei Grani speciali? se si quali il Carapils? Oppure vista l'esigua quantita posso seguire la ricetta alla lettera? Grazie Mille
  15. Salve a tutti, vorrei fare la mia prima cotta con E+G! Una weiss. La mia esperienza è stata solo due birre preparate con il kit (weiss e lager venute veramente bene) Avrei dei dubbi riguardo la strumentazione gli ingredienti e la procedura! 1) Ingredienti che vorrei utilizzare per una weiss classica (23 L): - malto coopers wheat 1.7Kg - 1.3 kg di estratto secco wheat - lievito secco safbrew wb-06 - Quale luppolo (in coni) Hallertau è consigliato usare per una weiss ? (mettete pure il link) - quanti grammi? - a quali Temperature e a che minutaggio va introdotto il luppolo? - 8 gr/L di zucchero in carbonazione Secondo voi vanno bene gli ingredienti ?? Dove dovrei correggere?? 2)Strumentazione: Rispetto al kit devo munirmi solo di serpentina raffreddante vero ? Avete consigli al riguardo? 3)Procedura che seguirei(molti dubbi): Parto dal presupposto che la mia pentola più grande contiene circa 14 Litri Io vorrei fare cosi: - Metterei a bollire circa 14 L di acqua - a bollore raggiunto avvio il timer (che scende da 60 minuti) e verserei tutto l'estratto secco (1.3 kg) - HELP: quanto devo attendere dall'inizio della bollitura per introdurre il luppolo? Se non erro lo si mette subito appena inizia a bollire, e una seconda volta a circa 5-10 minuti dalla fine per un totale di 60 minuti. Giusto ? - Quando devo versare la latta di malto wheat? Va bene se lo disciolgo a bagno maria e lo verso a circa 10-15 minuti dalla fine della bollitura? - A bollitura terminata, il tutto va raffreddato, a quale temperatura devo portare la mia miscela? (a circa quella del lievito?) Grazie mille per eventuali suggerimenti o consigli!! grazie!!!
  16. Ciao ragazzi, è ormai più di 1 anno che con un amico facciamo E+G ma purtroppo per un motivo o per l'altro non ci hanno mai dato grosse soddisfazione. A parte purtroppo qualche infezione nelle prime cotte(stupidi errori da principianti, che però ci stanno), stiamo avendo poche soddisfazioni a livello di qualità del prodotto. Facciamo solitamente Kit in E+G proposti da Birramia, soprattutto IPA APA nello specifico: - http://www.birramia.it/materie-prime-per-birra/kit-birramia-partial-mash-e-g/kit-e-g-super-premium/american-ipa-american-pale-ale.html - http://www.birramia.it/materie-prime-per-birra/kit-birramia-partial-mash-e-g/kit-e-g-super-premium/ipa-india-pale-ale.html - http://www.birramia.it/materie-prime-per-birra/kit-birramia-partial-mash-e-g/kit-e-g-strong/birramia-american-strong-pale-ale-xx.html#.Vm6sOhrhA0o Praticamente il problema è sempre lo stesso: 1) Colore sempre molto più scuro di quanto dovrebbe essere (rossastro) 2) Sapore sempre molto simile (molto maltato) ma MAI e dico MAI amaro e MAI e dico MAI luppolato all'olfatto ne al gusto Seguiamo sempre molto attentamente le istruzioni che sono riportate nella confezione. L'impianto è una pentola da 30 litri in cui facciamo prima arrivare l'acqua a 67 gradi, poi mettiamo i grani in infusione, quindi lo sparging, dopo di che aggiunta del malto(compreso nel kit, in quantità diversa a seconda della ricetta acquistata) , bollitura dei luppoli 60/20/10 solitamente e poi passiamo tutto nello scambiatore a piastre e mettiamo tutto nel fermentatore, nel quale controllata la temperatura (attorno ai 20 gradi circa) mettiamo il lievito. Agitiamo il tutto e taaaac, si mette tutto in cantina, con cuscinetto per tenere la temperatura che mantiene il tutto attorno ai 20 gradi. Parte la fermentazione, poi quando passa una settiamana travasiamo in un altro fermentatore, dove lasciamo riposare il tutto fino a che la densità non si attesta ad un livello corretto. A quel punto solitamente in base a quanto è rimasta torbida facciamo un altro travaso prima di imbottigliare oppure lasciamo perdere e imbottigliamo direttamente. Poi aspettiamo di solito 1 mese e assiggiamo, e solitamente già sentiamo che E' SEMPRE LA STESSA ROBA, poi incrociamo le dita sperando che migliori ma anche dopo 3 mesi/4 mesi la solfa non cambia. Cosa dobbiamo fare? Purtroppo non è presente in questi kit l'indicazione di quali sono gli "ingredienti compresi" quindi c'è il malto ma non sai cos'è, ci sono i luppoli e non sai cosa sono. Quindi non so dare altre indicazioni. Qualcuno ha lo stesso problema? Qualcuno può aiutarci a capire cosa potrebbero essere i problemi?
  17. Buongiorno, ho in fermentazione una birra d'abbazia e+g strong di birramia (21lt), date le temperature ambientali (16-20) ho piazzato una brew belt, adesso sta fermentando a 26-28C a volte raggiunge picchi di 30,pensate sia troppo alta? Sulla bustina di lievito leggo temperature fino a 32C (mangrove Jack's Belgian Ale M27)...posso fidarmi? Grazie in anticipo a tutti e buona birra!! ☺
  18. Salve a tutti ragazzi! Sono un novello del forum e della birra fatta in casa! Ho già in fase di carbonazione una normalissima lager! Adesso voglio cimentarmi nella produzione della birra alla castagna, avendo acquistato il kit E+G CASTAGNA! Avrei qualche informazione da chiedervi in proposito. Prima domanda: Sulle istruzioni leggo di riempire una pentola con 4/5 litri di acqua, portarla a circa 68°C e poi mettere in infusione i MALTI MACINATI E LE CASTAGNA ESSICCATE. Mi chiedevo, mettere in infusione significa, continuare ad avere la pentola sul fuoco, così da avere la temperatura costante a 68°C, o invece spegnere il fuoco lasciando raffreddare la pentola ed il suo contenuto? Seconda ed ultima domanda: Non devo assolutamente aggiungere zucchero durante la fase di imbottigliamento? Vi ringrazio anticipatamente ragazzi!!! Un saluto ed un abbraccio! Buona Birra!!!
  19. Ciao a tutti! Volevo approfittare dei primi freschi per cimentarmi con l'e+g, ho 3 kit da fare e non avendo un fondo filtrante volevo prendere una grain bag "piccola". Ho visto che su birramia ce n'è una con capienza 1kg, ma ho un buono da consumare su Amazon entro fine mese e ho trovato qualcosa di simile ( http://www.amazon.it/Sacchetto-vegetale-mandorla-smoothies-marmellate/dp/B00VK3QY9C) . Secondo voi può andar bene? Grazie mille!
  20. Guest

    Luppolo In E+G

    Salve a tutti è il mio primo post sul forum, quindi per prima cosa mi presento, sono Alessandro. A breve realizzerò la mia prima cotta in E+G, ma nonostante centinaia di discussioni lette, libri e siti consultati alcuni dubbi mi attanagliano riguardo all'utilizzo del luppolo. Spero possiate rispondere alle mie domante: 1. Il calcolo dell luppolo da utilizzare per ottenere un amaro X, va eseguito tenendo conto dei litri che si otterranno a fine bollitura o dei litri di mosto presenti quando il luppolo viene aggiunto? 2. Dovendo per problemi di spazio realizzare una cotta da circa 7-8 litri, facendo delle prove con dei fogli di calcolo vedo che per ottenere IBU in un range da 20 a 30 devo usare quantità di luppolo (citra 13% a.a circa) veramente irrisorie tipo 4-5 grammi, queste quantità sono attendibili o con quel quantitativo in realtà non si amarica per nulla? Infine, volendo fare dry hopping, all'incirca che quantitativo di luppolo (parlando in linea generale e non di un luppolo in particolare) è consigliabile usare, c'è una quantità minima-massima entro cui rimanere per avere un risultato accettabile? Ringrazio tutti coloro che mi daranno delucidazioni, buona serata a tutti
  21. Ciao a tutti, ormai ho provato molte delle Birre E+G di Birramia...e ho scoperto che quelle che riescono meglio, sarà per mio particolare gusto, sono le Birre corpose, scure, maltate e alcoliche! Mi sto avvicinando pian piano al mondo dell' AllGrain, che mi può offrire più possibilità di giocare con le ricette. Proprio a questo proposito mi sto imbattendo in ottime ricette AG che per ora vorrei convertire in E+G e provare...leggendo nei vari testi specializzati, ho capito che per la conversione sarebbe sufficiente sostituire i malti di base con un 75% di estratto di malto corrispondente, e mantenere inalterati i grani speciali...mentre i luppoli andranno aumentati in funzione della concentrazione del mosto... Bene, appurato che la teoria la so...vorrei passare al lato pratico! Mi piacerebbe che qualcuno di molto più esperto di me mi spiegasse, passo passo, come convertire una ricetta, prendendo la seguente come esempio (in modo tale che io possa imparare un metodo da poter applicare a tutte le successive ricette) Ricetta: BarleyWine Malti: PaleMalt 2-row 10500g Crystal 150L 1500g Special B 300g Luppolo: Northern Brewer 60g 7.4%AA 90min Fuggle 45g 4.3%AA 25min No rthern Brewer 45g 7.4%AA 25min (tutti plugs) Lievito: Liquido Scottish Ale 1728 Efficienza 55% 23L OG 1090 FG 1020 Alc Vol 9% Se non ho capito male dovrei sostituire il Pale Malt con un corrispondente estratto, ridicendone la quantità di circa il 75% se liquido o 60% se secco. Che malto scegliere? servirebbe qualcosa di ambrato, credo...(non il classico beermalt) Gli altri malti li lascio inalterati? Serve fare il mash o li lascio, come per i kit birramia, un ora in infusione solo per colore e aromi? (visto che lo zucchero lo trovo nell'estratto) Luppoli...come calcolo quanto aumentare per la diversa concentrazione? la ricetta è per 23L, con l'E+G faccio bollire solitamente 12L, circa la metà...non credo che la proporzione sia lineare...(cioè non credo che basti raddoppiare la quantità di luppolo)... Inoltre...se volessi una birra un po' più dolce, ad esempio con un FG di 1030, come e cosa posso aumentare? con che criterio? Insomma ho qualche dubbio che mi piacerebbe chiarire dal lato pratico! Grazie a chi si prenderà la briga di rispondere a un bel papiro come questo!!! Francesco
  22. Ciao ragazzi!!ho bisogno di un consiglio veloce: dopo tante E+G fatte e venute benissimo mi sono cimentato nel kit E+G red devil. Come da ricetta mi risulta una OG di 1095, perfetta insomma! dopo una settimana travaso per la doppia fase e dopo un'altra settimana mi preparo per imbottigliare. il fementatore è sempre stato a 23 gradi. Ora per mio errore ho già versato lo zucchero per il priming senza verificare la FG; per essere corretta dovrebbe essere di circa 1023 o meno, ebbene io ora ho ancora 1030! posso già imbottigliare??
  23. Salve ragazzi e buona sera! Ho bisogno del vostro aiuto! Sono alle prese con la mia prima E+G, in particolare una E+G alle castagne! Dopo aver fatto tutte le operazioni di produzione ho messo la mia birra a fermentare. Il giorno 16.04.15 la densità iniziale era di 1047 il giorno 23.04.15 la densità era di 1023 il giorno 27.04.15 la densità era di 1020 stasera giorno 30.04.15 la densità è di 1016. La densità finale dovrebbe essere di almeno 1012! Stasera ho visto che la fermentazione si è fermata! La temperatura della mia cantina è di circa 18 °C ! Come posso fare per far riprendere la fermentazione? E' un problema che la fermentazione si sia fermata con una densità lontana da quella finale? Cosa mi consigliate? Grazie per l'aiuto ragazzi! Spero mi aiutiate perchè inizio a temere il peggio! Buona birra a tutti!!
  24. Ciao a tutti! Da poco ho deciso di passare all'E+G, e per iniziare ho scelto 2 kit già pronti, weiss e ipa di birramia. La weiss verrà imbottigliata nel fine settimana; per la ipa invece vorrei dei chiarimenti prima di far danni: Le istruzioni che mi sono arrivate insieme a estratti e malti (le stesse si trovano sul pdf della scheda ), sono differenti da quelle che trovo sul portale e sulle quali facevo affidamento prima dell'acquisto. In pratica sulle istruzione in mio possesso, prima di procedere con la bollitura, bisogna aggiungere tutto l'estratto ai 10 litri di mosto ottenuto da infusione e lavaggio trebbie, e non solo 500 grammi. Da qui un po' di dubbi: - qualcuno ha fatto questa birra recentemente?quali istruzioni ha ricevuto? - ho solo una pentola da 15 litri, e non credo di farcela con i volumi. Oltre a procurarmi una pentola di dimensioni maggiori come potrei risolvere il problema? - tra i 2 "metodi" l'unica differenza sul risultato finale sono "solo" quei 3,2 punti di IBU che leggo sulle caratteristiche indicative?
  25. Ciao a tutti! è da tempo che voglio fare una dunkelweizen e+g. ho trovato una ricetta (che vi posto alla fine), ma volevo aggiungere dei fiocchi di frumento per la ritenuta della schiuma (nelle ultime birre e+g la schiuma scompariva in pochi secondi, che nervoso! ) continuo a cercare nei vari blog ma non riesco a trovare qualcuno che mi spiega come si utilizzano i fiocchi. so che non devo usarne più del 3-5%, si ok ma cosa devo fare? ho letto che dovrei metterli a 70°c in acqua ma per quanto tempo? e poi che si fa? insomma, qualcuno ha un procedimento? ultima cosa, se utilizzo i fiocchi devo modificare la ricetta in termini di quantità di malto? ecco la rietta che voglio fare: (trovata su artedellabirra.it) OG 1048 IBU 14 EBC 23 Bollitura 60min Litri finali 23 INGREDIENTI: Estratto Malto Liquido Wheat 3 Kg Malto Monaco 500 gr Malto Special B 300 gr LUPPOLI E SPEZIE: Hall. Hersbrucker (4%AA) 30gr 60min LIEVITO: WB-06; oppure Wyeast 3068; oppure WLP300 INFUSIONE GRANI: 30min 68° (ovviamente se avete anche dei consigli per migliorare la ricetta sono ben accetti) grazie mille in anticipo!! ;-)