Search the Community

Showing results for tags 'biab'.



More search options

  • Search By Tags

    Type tags separated by commas.
  • Search By Author

Content Type


Forums

  • Forum della Birra
    • Regole dei Forum
    • La Birra Fatta In Casa
    • Homebrewers in piazza
    • Kit + EG
    • All Grain
    • Ricette
    • Fai da Te

Find results in...

Find results that contain...


Date Created

  • Start

    End


Last Updated

  • Start

    End


Filter by number of...

Joined

  • Start

    End


Group


AIM


MSN


Website URL


ICQ


Yahoo


Jabber


Skype


Location


Interests

Found 13 results

  1. Matteo1

    Saison

    Ciao a tutti, ho messo a punto una ricetta per inaugurare il mio nuovo sistema BIAB (la pentola è qualcosa di simile alle caldaie degli impianti automatici) ma vorrei fare qualche domanda. https://www.brewersfriend.com/homebrew/recipe/view/590868/saison I 18L di bollitura sono causati da un trub di 2L e un'evaporazione media di 5L che sono già stati calcolati da altri homebrewers che usano la stessa pentola. Passando alla ricetta per quel che riguarda i parametri dello stile l'SRM/EBC è un pò basso ma preferisco tenerlo così senza acquistare altri grani visto che questa sarà una cotta di test. Ho inoltre letto in giro che si usa aggiungere dello zucchero per la secchezza dello stile, va bene come quantitativo? E quando lo aggiungo? Prima o durante la bollitura? I luppoli invece sono molto insicuro e chiedo aiuto. Per il lievito userò il 3724 della Wyeast, le cose che ho letto in rete riguardati le birre fatte con questo lievito mi ispirano. Grazie.
  2. Ecco è arrivato il momento di rompere gli indugi, con la primavera alle porte si riparte alla grande, dopo decine di kit e E+G parto con la mia prima all grain biab, in allegato posto la ricetta che ho sviluppato, spero di non aver fatto troppi errori, visto che al momento ho solo una pentola da 20lt inizio con 4,5 lt/kg e integrare con un batch sparge di 5,3, ho preferito il metodo di mash all'nglese vista la poca esperienza nello scegliere i vari step, se non erro appunto il maris otter dovrebbe prestarsi bene a questo, per il luppolo sono andato ad occhio leggendo le varie caratteristiche. il mio obiettivi è di fare una birra corposa leggermente ambrata con buon aroma di luppolo ma non troppo amara, spero di aver azzeccato le gittate. grazie in anticipo per le vostre osservazioni!!
  3. Ciao a tutti, ho da poco iniziato a fare la birra in casa con il metodo BIAB. Ho fatto qualche tentativo domenica e mi sono imbattuto in un problema (forse prevedibile per la maggior parte di voi, ma non per un "non esperto" come me ): tirare su il pesantissimo sacco di malto dal pentolone senza devastare la cucina. Alla fine me la sono cavata chiedendo una mano a mio fratello ma credo di dovermi inventare qualche stratagemma per le prossime volte Vedendo un po' su internet ho letto di "carrucole" artigianali attaccate al soffito ma devo dire che la cosa non mi ha convinto molto Idee o consigli?
  4. Maddabeer

    E+G O Biab

    Salve, dopo alcune esperienze con il sistema e+g vorrei passare al sistema all grain, cosa mi consigliate.
  5. Salve a tutti, mi sono appena trasferito in una casa dove, al posto dei cari vecchi fornelli a gas con cui mi sono destreggiato finora, ci sono delle piastre a induzione. E le mie pentole da birra sono tutte in alluminio... Premetto che (faccio subito outing) sono uno studente universitario che vive a casa dei suoi genitori, dunque i soldi per prendermi altre pentole mi mancano, men che meno per cambiare il piano di cottura. Non posso neanche corrompere i miei promettendogli birra a litri, sono astemi... Vedo 3 possibilità: 1) prendermi un fornellone a gas con bombola, ma non potrei usarlo nel garage visto che è interrato e usarlo all'aperto non mi sembra una buona idea (qui in Trentino fa ben freddo, disperderei quantità di calore immonde); 2) procurarmi un fornello elettrico, ma ho letto di persone che con 2000W in 45 minuti arrivano a malapena a 57° e di modelli più potenti non ne vedo in commercio; 3) passare al BIAB, ma in tal campo sono inesperto. Qualcuno può darmi dei consigli? P.S. di solito faccio cotte da 20-24 litri, uso una pentola da 26lt per il mash, sparging con zapap, bollitura in pentola da 36lt e raffreddamento con serpentina a immersione
  6. Ciao Ragazzi, sono alla ricerca di una sacca BIAB per la mia pentola da 50 litri. Purtroppo mio malgrado, ho saputo che www.custombiab.com ha chiuso i battenti. Peccato perché produceva delle ottime sacche davvero ben fatte. Vorrei chiedervi se qualcuno di voi, sa indicarmi un sito analogo, insomma che venda sacche resistenti e ben fatte. Pensavo inoltre all' acquisto del materiale e di farmela cucire ... .. Spero possiate darmi consigli e suggerimenti sia per l' acquisto e per la realizzazione della sacca. Vi ringrazio in anticipo.
  7. Salve, dopo vai kit e cotte con metodo E+G vorrei cominciare a birrificare in all grain con il metodo BIAB. Vorrei provare ad utilizzare i kit all grain di Birramia, mi sapreste indicare le modifiche da apportare alla ricetta per convertirla in BIAB?? Grazie.
  8. Ciao a tutti è molto che giro su questo forum a recuperare molte info utili. Dopo tanti kit e qualche E+G ho deciso di passare al BIAB....recuperato il vecchio pentolone da salsa di mio padre (23Litri) mi accingo a fare il mio primo BIAB. Letto tanto ma ho qualche dubbio.E da qui il mio primo post!!! Intanto sulla ricetta dove ovviamente non ho esperienza dei malti basi. Vorrei partire da un APA simile alle esperienze che ho avuto in E+G. Sono indeciso su queste due ricette (11 Litri di fermentabile). Malto in grani Monaco dark (18-20 EBC) 2,50Kg Malto Cara Red (40-60 EBC) 0,25Kg Malto in grani Maris Otter (5-8 EBC) 2,50Kg Malto Crystal (160-180 EBC) 0,250 Usando il sofware le birre dovrebbe venire molto simili (Colore, OG, Grado alcolico). A leggere le caratteristiche dei malti la prima è una birra un po piu morbida, nella secondo il Crystal dovrebbe dare piu sentore di caramellato/liquirizia...giusto? ma chiedo aiuto a chi ne sa di piu. Altro dubbio...leggendo ho visto che a volte viene fatto un piccolo sparge anche nel BIAB (meglio dire un lavaggio dei malti)...questa fase puo migliorare significativamente l'efficenza del sistema? E se farlo...sembra difficile mantenere i grani esauti immersi nel liquido (come viene fatto in un AG) quindi il sacco verrebbe lavato una volta estratto dalla pentola (per intenderci verrebbe fatto in un filtro zapap o similare) fuori dal mosto. Ci sono problemi? Ogni consiglio, critica e correzzione di cazzate sono molto ben accette. Giusto per completezza la mia ricetta completa comprende : lievito Mangrove Jack's Newcastle Dark Ale M03 o Mangrove Jack's Burton Union M79 Consigli su quale è meglio ? Hop: Luppolo Cascade 10g 60m 10g 30m 5g 10m 10g 5m 7g EastKent DryHop in estrazione alcolica prima dell'imbottigliamento Buona Birra a tutti
  9. Ciao a tutti ragazzi vorrei esporvi nuovamente un mio problema... Non mi ricordo quanti litri mi servono per fare una cotta all grain, avendo a disposizione solo un tablet non riesco ad utilizzare i programmi di calcolo... Allora vorrei fare una cotta da almeno 23, quanti litri devo tenere in considerazione?? Vi prego non prendetemi per pazzo ma ho sempre paura di sbagliare! Altra cosa per questa cotta ho deciso di provare i lieviti liquidi wyeast, ho seguito l'indicazione di rompere un po' prima il sacco affinché i lieviti inizino a lavorare di conseguenza si é gonfiato il pacchetto... Siccome la cotta la vorrei fare sabato e il pacco stava per esplodere ieri ho preparato in una bottiglia sanitizzata un mini mosto che ho lasciato raffreddare e ho unito il tutto... Adesso la domanda é questa: devo dargli ancora "da mangiare" a questi lieviti o posso tirare fino a sabato? Vi ringrazio per le sempre apprezzatissime risposte! Ciao
  10. Buongiorno a tutti! Vorrei avvicinarmi a questo metodo di produzione della birra che mi sembra meno costoso ed ingombrante del classico ALL GRAIN. Mi sono informato sui vari forum e siti ma purtroppo non riesco ad avere risposte esaustive. Se non ho capito male il materiale occorrente per BIAB è: Pentola 50lt Sacco filtro in cotone o poliestere atto a contenere 5/7 Kg di grani max. Fornellone da camping hop bag/fondo filtrante/minibazooka per la luppolatura Coperta isotermica per mantenere la temperatura a fuoco spento (dicono funzioni alla grande) Domande: -Il sacco filtro quanto deve essere grande? Il dimensionamento va calcolato in base ai kg da contenere o ai litri della pentola? Va bene conico o serve cilindrico? -La pentola da 50lt è sufficiente per avere poi i 23lt finali? Se qualcuno avesse foto o consigli di ogni genere a riguardo sarebbe utilissimo! Ciaooo
  11. Salve sono nuovissimo del forum e mi sto preparando alla prima birra all-grain essendo oramai stufo dei kit. Avevo pensato di attrezzarmi con un fusto inox da 50 litri per fare il mash, un sistema di sparge ed una pentola da 50 litri per la bollitura ma, leggendo sul forum mi sono interessato al biab. A questo punto mi sono detto, posso utilizzare un ibrido tra i due metodi? Nel senso : il fusto per il mash lo equipaggerei con un filtro bazooka, delle pale rotanti per la mescolatura e i termometri per il controllo delle temperature. Poi seguirei il metodo del biab però, anzichè mettere il sacco, filtrerei poi le trebbie direttamente con il bazooka. Il mosto filtrato lo invierei poi alla pentola per la bollitura etc etc ... Secondo voi sarebbe possibile un sistema del genere e se si, quali sarebbero gli eventuali punti deboli? Grazie!!!
  12. Buonasera, ho appena terminato la cotta della mia prima birra BIAB. Avevo a disposizione una pentola da 20 litri e quindi ho fatto solo 10 litri di birra. il problema ora è questo: dopo aver concluso la bollitura con i vari luppoli, il mosto presenta all'odore e al sapore un sapore indistinguibile di crosta di pane (o pane). il malto ke ho usato è il Marris Otter, in percentuale di 2,400 kg con 18 litri d'acqua, per ottenere poi i dieci. L'OG misurata alla fine è 1,052 in confronto a 1,053 che mi ero prefissato, quindi mi posso ritenere soddisfatto. Ma quel sentore??? è normale oppure ho sbagliato qualcosa?? grazie delle risposte. Manuel
  13. salve a tutti, apro il primo post tutto mio in attesa che mi arrivi il mulino gentilmente donatomi da stefanocog (di nuovo GRAZIE!), che è il principale responsabile della scimmia da AG degli ultimi tre giorni, mi son messo a studiare un sistema economico che mi permetta di provare una AG con l'attrezzatura solita e poche aggiunte. l'idea di fondo sarebbe quella di fare mash e bollitura sul fornello di cucina, utilizzando il metodo BIAB (e qui temo che il donatore del mulino stia già inorridendo) per evitare costi aggiuntivi di attrezzatura. tutto si riduce per me a capire due cose: 1) quanto volume in litri mi serve per ottenere con metodo BIAB una cotta da 20-23 l (così da comprare una pentola "di misura, che mi stia sul fornello MA che contenga abbastanza da non costringermi a fare cotte da 10 litri) 2) come ricalcolo una ricetta per una cotta in una pentola da 21l (quello che uso ora per le E+G, la più frossa che ho) per quanto riguarda il calcolo dei grani necessari e la quantità di litri finali. La seconda questione sarebbe per fare alcuni tentativi di minicotte sperimentali (a tal proposito mi domando se è il caso di far fermentare 8-10-12 litri nel fermentatore da 32 a bocca larga o se è il caso di ridurre la quantità d'aria usando "secchi" più piccoli) L'idea sarebbe quella di riprodurre col metodo BIAB questa ricetta: http://www.birramia....ain/blanche.htm Ho provato a capirci qualcosa sui volumi d'acqua, ma mi incarto con i conti: per avere i 23 litri finali considero 23 l di acqua più la perdita per evaporazione più l'assorbimento dei grani, ma come? 1l/kg per l'assorbimento? e quanto per l'evaporazione? c'è una formula? Ho provato anchea usare un po' di programmi per l'homebrewing, ma mi ci incarto non poco. La mia idea sarebbe: avendo una ricetta di base per AG, saper calcolare i quantitativi per farla BIAB e ridimensionarla per pentole più piccole nel caso il quantitativo d'acqua totale necessario fosse troppo. Non avendo possibilità di forare le pentole temo di non poter usare un bazooka, e l'unica altra alternativa mi par di capire che sia il lauter bin. a questo proposito: ma le plastiche dei fermentatori (lauter bin compreso) che temperature reggono? 75°C? e come tempi di produzione rispetto al BIAB, di quanto aumentano i tempi per lo sparge (che col biab non va fatto)? Il tempo è tiranno... mi vorrei avvicinare all'all grain studiando da qui a fine estate per produrre un po' di birre di wit e a bassa, quest'inverno, ma ci vorrei arrivare preparato con l'attrezzatura e senza svenarmi. la grain bag per il BIAB mi è sembrata la soluzione più economica e più veloce per le produzioni (devo anche star dietro alla bimba e alla signora, ogni tanto... sennò scappano!), considerando quel che ho adesso e le mie capacità tecniche. grazie a chiunque voglia dare un aiuto, due insulti per il metodo prefissato, una tirata d'orecchie