Ginsberg

Utente Registrato
  • Posts

    119
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Ginsberg last won the day on August 25 2017

Ginsberg had the most liked content!

Ginsberg's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

1

Reputation

  1. Ho sbagliato, i grani li tengo per 45 minuti.
  2. Riporto in alto la discussione: ho provato altre birre con lieviti di altre marche e l'effetto è sempre lo stesso, poco corpo e birra "annacquata". Le birre più alcoliche e "dense" come Porter e Barley Wine sono buone ma secondo me anche queste non fermentano del tutto perchè anche in questo caso la FG non viene raggiunta e la schiuma dopo 2-3 mesi diventa tantissima tipo spumante servendo la birra tiepida. In questo caso ovvio le birre sono buone perchè se devo raggiungere i 9 gradi e magari arrivo a 7-8 la birra sarà comunque buona....nelle birre leggere da 5 gradi allora quando arrivo a 3,5-4 la birra diventa imbevibile. Devo capire dove sbaglio, in sintesi la procedura che seguo è la seguente: - porto a 70 gradi 6 litri di acqua, sciolgo l'estratto di malto (che acquisto in taniche o su Birramia o su Pinta) a fiamma spenta, porto di nuovo a 70 gradi per 30 minuti; - macino con mulino Marga i grani da ricetta con macinatura nè troppo fine tipo farina nè con chicchi integri, inserisco il telo acquistato ad IKEA nella pentola e aggiungo i grani per altri 30 minuti a 70 gradi; - prendo la mia bustina di lievito (generalmente Fermentis) e la reidrato in mezzo bicchiere di acqua tiepida e un cucchiaino di zucchero; - tolgo il telo e spremo per estrarre il mosto dai grani poi tendo il telo e verso sui grani un litro di acqua bollente (tipo sparging anche se con E+G non serve), tolgo i grani e porto ad ebollizione il mosto; - inserisco il primo hop bag con il luppolo da ricetta e poi i successivi due per i tempi indicati per un totale di 1 ora; - tolgo gli hop bag e metto ne fermentatore la quantità di acqua (da bottiglie minerali) fredda da frigo e congelatore per arrivare a 23 litri, poi butto dentro il mosto con raffreddamento istantaneo e mescolo lentamente; - aspetto che la temperatura arrivi a 22-23 gradi e inoculo il lievito; - mescolo vigorosamente con paletta per 5 minuti più 5 minuti di salto del fermentatore chiuso sulle ginocchia per ossigenare; - misuro la OG che generalmente è quella della ricetta; - dopo 12-24 ore parte la fermentazione intensa, dopo 5-7 giorni travaso lentamente in altro fermentatore; - dopo 2 settimane inizio a misurare la FG che mai è quella desiderata, in alcuni casi 3-4 punti in più....tutte le volte che ho aggiunti altri 3-4 giorni di fermentazione la FG non è scesa e quindi imbottiglio con poco zucchero di priming (40 g circa).....e poi ho il problema di cui sopra.
  3. Dovendo usare malto liquido vedo che le ricette indicano sempre la quantità in litri: come misurare tale quantità esattamente? Mi è venuto questo dubbio perchè ho pensato che il peso specifico del malto è diverso dall'acqua quindi non vanno bene i misuratori per liquidi (es. per il latte). Allo stesso tempo presumo sia un errore considerare X litri = X kg misurando con la bilancia. Spulciando in rete ho trovato per esempio il sito della Weyermann che descrive i suoi malti, nella voce peso specifico leggo 1,35 - 1,40 g/ml, pertanto un litro di malto corrisponde a 1,35 -1,40 kg. Quindi: - se voglio usare la bilancia per ogni litro di ricetta devo avere 1,35 kg di malto (presumendo che quando le ricette in rete parlano di litri seguano questo discorso); - posso considerare il range 1,35 - 1,40 valido per tutti i tipi di malto? Vorrei che qualcuno più esperto mi confermasse il ragionamento o mi dicesse se sono andato completamente fuori strada. Nel caso sia giusto mi trovo nei guai perchè devo fare 3 birre per un totale di 15 litri ma ho acquistato la latta che invece è confezionata in kg, ovvero 15 kg...
  4. Appunto, il densimetro misura una FG minore di quella richiesta e di conseguenza l'alcol è minore. Per il corpo ovvio che aspetto minimo 2 mesi, ma anche le birre che faccio maturare 6 mesi hanno poco corpo. Comunque credo che tornerò al Fermentis per vedere la differenza.
  5. Si tratta di E+G. Parlo di zucchero riferendomi al priming. Generalmente uso malto liquido Beermalt e i grani.
  6. Si faccio la conversione in base alla T. La conferma viene dal fatto che le prime birre, usando lo zucchero richiesto per la seconda fermentazione, venivamo molto gasate. Dopo 10 mesi gli ultimi esemplari facevano l'effetto spumante! Pertanto, un pò a naso, nelle ultime birre ho messo meno zucchero e non ho avuto problemi grossi di bollicine, però purtroppo sempre quel sentore di poco alcol e corpo un pò piatto come se la birra non avesse fermentato a dovere e fosse uscita meno alcolica.
  7. Generalmente invece di 1012 arrivo a 1014-1016...quasi sempre 3-4 punti.
  8. Sto provando le prime ricette E+G. Ho notato che partendo con le OG da ricetta difficilmente riesco a raggiungere la FG desiderata. Inoltre sto avendo un dubbio riguardo al lievito che forse potrebbe essere collegato con il problema che ho scritto sopra. Generalmente uso una bustina di lievito Danstar, lo reidrato per un ora e poi lo inoculo ossigenando bene. Dopo 6 - 12 ore parte la fermentazione vigorosa per 3-4 giorni e poi rallenta con gorgoglio quasi inesistente. A questo punto travaso nel secondo fermentatore e dopo 14 giorni mi accingo a imbottigliare ma la FG non arriva mai ai 1012 richiesti per esempio...ho provato ad aspettare altri 3-4 giorni ma non cambia nulla, pertanto imbottiglio. Proprio ieri però leggendo il retro del lievito ho notato la scritta "0,5 g - 1 g per litro"... a parte la forbice davvero elevata dovrei comunque avere un minimo di 12 g di lievito o un massimo di 23 g...la bustina invece è di 11 g. Quindi mi chiedo: - devo usare 2 bustine? - il problema della FG potrebbe essere dovuto al lievito?
  9. Purtroppo vado a settembre. Ho trovato interessante la visita ad Affligem, però non ho capito alcune cose...non è possibile visitare l'abbazia????.....ma solo il centro culturale per fare shopping e il centro religioso idem come prima??? Che senso ha andare se la cosa più bella non si può visitare? Spero di aver capito male perchè sarebbe un peccato
  10. Grazie 1000! Tu quale consiglieresti?
  11. Per la seconda volta tornerò a Bruxelles, ma essendoci già stato volevo chiedere se ci sono birrifici nei paraggi (20-30 km) che valga la pena visitare
  12. Maledetto 23 giugno! Ho già due eventi in programma a cui ho detto di si, quindi anche se va male uno....comunque non mi va tanto male, sarò ad Isola del Gran Sasso alla sagra isolstizio (dove la farà da padrone la birra di Opperbacco)
  13. Dopo mesi di ricerca sono riuscito a trovare nel comune di Spoltore un rivenditore (non faccio qui il nome) di prodotti per forno. Vende anche a privati latte da 25 kg di malto Vivimalt ad un buon prezzo. Spero che per tutti coloro che cercano questo prodotto e vivono dalle mie parti sia un motivo di risparmio vista la crisi!
  14. Grazie perfetto! Però mi chiedo: - per fiori di luppolo si intende quello che usiamo noi per fare la birra? - per 30 fiori quanti grammi si devono considerare?