Denosoc

Utente Registrato
  • Content Count

    12
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About Denosoc

  • Rank
    Neo Birraio
  1. Ciao! Io ho il Pacetti a 40 piastre. Lo uso con il mosto in caduta e raffredda velocemente! riesco a tenere il rubinetto della pentola di boil del tutto aperto, quindi in 15 minuti massimo (non ho comunque cronometrato avendo fatto una sola cotta) porto 23 litri di mosto a 20°. La pulizia è necessaria nella sola sezione in cui passa il mosto. Io faccio così: appena usato passo acqua corrente, ne lascio un po' dentro scuotendolo ben bene, lo svuoto e soffio con il compressore, lo riempio di alcool (quello trasparente) e lo lascio tappato fino alla cotta successiva. Andando avanti credo che uti
  2. Denosoc

    Brewonline

    L'ho usato per la mia prima ricetta AG e continuerò a usarlo Grazie anche dell'app android!
  3. ciao, io come voi sono passato dai malti luppolati direttamente all'AG e dopo la prima cotta (e i primi errori da principiante) posso affermare che non è stato ''traumatico''. D'altro canto fare E+G penso sia comunque utile e rafforzi l'esperienza. Per un primo impianto vi consiglio pure io di passare da una strada più modesta. Il ragionamento di non voler spendere 2 volte sarebbe giusto se i costi totali dei due impianti fossero simili. Per esempio con il solo acquisto di un fermentatore inox da 200 litri coprireste la spesa per 3 pentole (crucche 2 da 50l per mash e boil e 1 da 30l per acq
  4. Denosoc

    Prima Ag

    Io ho travasato giusto ieri mattina! Misurando subito dopo il passaggio ho notato che la densità non è variata di molto dall'ultima misurazione (poco meno di 1025). Una nota positiva è che il gorgogliatore dopo 6 ore ha iniziato degli sporadici borbottii, spero servano per arrivare all'FG richiesta. Per ora la soddisfazione più concreta è sentire che il mosto sa di Belgio!
  5. Denosoc

    Prima Ag

    Ciao! Posso do re che abbiamo fatto la prima AG in parallelo, pure io domenica! E sembra che proceda allo stesso modo pure la fermentazione: la mia marteda smesso di gorgogliare e segnava 1025 (partita da 1045). Ho fatto una pale ale belga ( un po' meni forte per vari errori) con lievito t58. La fermentazione, anche se si attenua visibilmente, molte volte continua. Poi con il travaso che farmani qualcosa si muover࠮uovamente. Mi 蠳uccesso anche con un kit che si esaurissero tutti gli effetti evidenti nei primi giorni ma il mosto continuasse poi a scendere di og. Inviato dal mio Galaxy Nexus
  6. Qui trovi qualche modifica http://www.instructables.com/id/Corona-Mill-Mods-for-All-Grain-Brewing/step3/The-Major-Mod/ Pure io ho il Corona a dischi ed ho affrontato la mia prima meno di una settimana fa. Mi sembra di aver macinato abbastanza bene, per tre grani differenti ho adottato tre regolazioni diverse. Il mosto al terzo giorno di fermentazione sembrava ancora abbastanza torbido dal campione che ho preso, ma ancora è presto per tirare le somme su come ho macinato L'unica modifica che ho ripreso dal sito che ti ho linkato è quella dello step 2. Non è che abbia proprio avuto inizi
  7. Come ho scritto ad impazzire è stato proprio i termometro ad alcool, secondo lui sono arrivato anche a 85°. A questo punto penso che debba rivedere il modo in cui passo tra i vari step. In genere, per paura (ora infondata) di far sostare troppo il mosto a una temperatura non prevista dal mash, ho acceso il fuoco subito al massimo. Il termometro a gabbia, pur mescolando, per un po' non dava segno di vita, poi saliva di colpo anche sopra la temperatura desiderata. A fuoco spento 1 o due gradi in più poi li dava sempre. La cosa belle è che qualche giorno fa ho compiuto un test perfettamente para
  8. Mesi fa su questo forum chiedevo consigli per la mia prima ricetta ed ho ricevuto tante dritte importanti. ( http://www.forumbirramia.com/topic/18556-prima-cotta-e-ricetta-belgian-pale-ale/ ) Finalmente ultimato l'impianto qualche giorno fa mi sono dedicato alla mia prima cotta! Ho due pentole del crucco da 50l con bazooka per mash e boil e una da 30l per riscaldare l'acqua di sparge (che ho fatto in modalità batch tutto assieme). Infine raffreddo con scambiatore a piastre. La ricetta è questa: Pilsner 3750g Cara Vienna 1000g Cara Munich 625g Styrian goldings: 25g 60', 15g 30',
  9. Questo sparge me lo segno! Ho seguito anche il consiglio del boil da 90 minuti per avere più acqua in sparge. La mia prima cotta ha avuto un'efficienza del 60%.
  10. Seguirò la ricetta! Grazie della risposta!
  11. Salve a tutti! Sono un homebrewer alle prime armi. Alle spalle ho solo una birra fatta da kit che però tutto sommato non è stata troppo problematica. Pensavo di fare almeno altri 2 kit e poi passare ad AG. Ho aperto questo post per avere un chiarimento su questa ricetta trovata nel sito Birramia : http://www.birramia.it/doc/ricetta-birra-india-pale-ale-ipa-estratto-luppolato Ho preso il barattolo di malto luppolato da 1.8kg della brewmaker e userò il suo lievito in bustina. Sono dubbioso riguardo alle dosi di zuccheri da aggiungere : 1,5 kg di malto secco + 500gr di destrosio. Va ben