lucamod

Utente Registrato
  • Posts

    174
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    2

Everything posted by lucamod

  1. ciao a tutti, è possibile che facendo un mash a temperatura costante quindi puntando solo sulla alfa o sulla beta amilasi la OG risulti al di sotto dello stimato? se si perchè i programmi di calcolo non ne tengono in considerazione?! ... il mio dubbio è che se si fa un mash massimizzando l'estrazione dei soli zuccheri molto fermentabili si perdano tutti gli altri e viceversa con la conseguenza di una apparente efficienza bassa. ieri ho birrificato a 68-70° con tecnica BIAB, ho controllato 4 volte il ph aggiungendo una consitente quantità di acido citrico, a fine mash di 90' test allo iodio ok ma alla fine efficienza 65%; ... la macinatura era anche fine...
  2. ciao a tutti, questa sera ho assaggiato una mia birra che ho definito American bareley wine fatta con 6300 gr di estratto liquido 1000 gr di beermalt dry 450 gr caramunich II 100 gr luppolo centennial lievito safale US05 in totale 8,9° per 51 IBU. il sapore è gradevole ma estremamente dolce! ... non credo che 450 di caramunich facciano tanto ... detto che ho abbandonato la tecnica E+G per AG, perchè così dolce?! ... due mesi fa non era così .... è normale per una bareley wine?
  3. ciao, mi sto avvicinando anchio al BIAB e per esperienza direi 1) importante è l'efficienza nella fase di ammostamento poi, se il mosto si concentra troppo (<40 litri), puoi sempre diluiro nel fermentatore .... come si fa con l'estratto che non è altro che un mosto concentrato. 2) applica rubinetto da 1/2" al pentolone 3) non so cosa intendi ma una volta che hai il rubinetto sulla pentola ticonsiglio uno scambiatore in controflusso, costa poco e rende molto.
  4. era già bianco .. rifarò la bollitura per la terza volta ... penso di usarlo per i malti (70°) ma non per il luppolo (100°) ..
  5. hai presente l'odore del costume da bagno, che è fatto in poliestere, quando vai in piscina?!
  6. Chiedi il voile chiffon, questo 蠩l nome tecnico del piu comunemente chiamato voile svizzero. Alcuni negozi se gli chiedi lo svizzero cadono dalle nuvole perche nei tessuti si chiama appunto chiffon. 100% poliestere tessuto trovato e sacca costruita con filo nylon. ho fatto bollire la saccca per prova e per sanitizzarla ma esce un certo odore di cloro. adesso sto ripetendo l'ammollo in acqua calda e l'odore è molto meno percepibile ... la vostra esperienza ....?
  7. ok, ma ha anche altro nome? ... è uguale alle hop bag di BM?
  8. ciao a tutti ormai deciso a provare la tecnica BIAB, sono andato a cercare il famoso voile svizzero di cui tutti parlano come se si trovasse ad ogni angolo. in entrambi i negozi non sapevano cosa fosse (lo svizzero) e mi hanno risposto che il voile non resiste a t>40°, si arriccia, si ritira, .. ho mostrato la hop bag di BM e mi hanno detto non essere voile ma semplice poliestere che essendo sintetico non resiste ad alte temperature ... vado a cercare il tessuto più simile alla hop bag e ci faccio il sacco BIAB ? Aiuto!
  9. ok grazie ma sono un inguaribile sperimentatore! tribulerò ... farò modifiche ... ma alla fine è questo che mi diverte ... sperimentare!
  10. ossigenare è molto importante e poi .... cosa significa reidratare? ... se metto il lievito in un bicchiere di mosto reidrato e se lo metto nel fermentatore no ?!
  11. non reidrato quasi mai e dopo 3 ore la fermentazione parte alla grande. per mia esperienza la temperatura è il fattore più influente
  12. ok, mi procuro matereliale per fare la sacca grazie ciao
  13. ciao Max, io voglio passare al BIAB .... ma ho un pò paura della robustezza della sacca ... non vorrei si rompesse ... tu come fai a sollevarla dalla pentola?
  14. Ciao a tutti, ieri sera ho fatto una IPA con tecnica AG e alla fine la cucina era devastata. L’attrezztura è composta da pentolone 50 lt per bollitura, pentola da 17lt con fondo per filtrazione, pentole varie per scaldare acqua di risciacquo e da ieri uno scambiatore a 40 piastre I problemi principali sono spostare le trebbie nel tino di filtrazione prende tempo, sporca, e nel mio caso ci stanno 6 kg di trebbie e poca acqua con conseguente necessità di avere contenitori aggiuntivi, … la pentola di bollitura non ha rubinetto perché pensavo di fare un wirpool e innescare lo scambiatore da 40 piastre dall’alto; risultato che viene su di tutto, si blocca il flusso, … La soluzione che ho pensato ispirandomi al BIAB modificare il tino di filtrazione come ho fatto per costruirne il fondo (punta in acciaio e martello) facendolo diventare una sorta di sacco BIAB in metallo. Dotare il pentolone di bollitura di rubinetto per il raffreddamento (collegamento allo scambiatore) A questo punto faccio il mash nel pentolone usando il tino modificato, aggiungo eventuale acqua solo alla fine del mash out per fare un batch sparging, estraggo la pentola filtro recuperando il possibile e …. Nessun travaso, poco sporco, …. Consigli?
  15. ciao a tutti, vorrei postare il disegno di un mulino a due rulli che ho progettato e fatto costruire ma non so come fare. si possono allegare file.pdf e come?
  16. abbastanza per portarla sui 7° cioè + 20% di acqua al momento dell'imbottigliamento
  17. ciao a tutti, avevo diverso materiale resisduo in casa e, volendo passare all' AG dopo l'estate, l'ho smaltito preparando un cotta con kg 6 di malto liquido, kg 1 di secco, Kg 0,5 Cara MunichII e 100 gr di Centennial. ho ottenuto 26 litri di mosto a OG 1088 IBU 60. Stavo pensando di imbottigliarne un 8 litri tale e quale e per i restanti di abbassarne la gradazione alcoolica aggiungendo acqua al momento dell'imbottigliamento; per quanto riguarda il grado alcoolico atteso non ho dubbi sulle quantità ma il risultato?! personalmente, trattandosi di birra ormai fatta, credo che il bilanciamento fra alcool, corpo e luppolatura cambi ma rimanga entro parametri ok; .... in fondo quando si usa l'estratto di malto non si fa la stessa cosa? che ne pensate? ... esperienza già fatta? grazie Luca
  18. in teoria se lo alimenti si riproduce in eterno ma ovviamente, come per tutti gli organismi, muta tanto più velocemente quanto più breve è il ciclo riproduttivo. Personalmente credo che ciò che proponi abbia senso e mantenerlo in frigo rallenta l'invecchiamento e quindi la mutazione.
  19. ma se è morto come fai a farci il pane?! se lievita la pasta di pane vuol dire che mangia zuccheri, crea CO2 che gonfia la pasta, ... può essere morto uno che mangia? Io il lievito del pane lo acquisto in cubetti e lo mantengo in freezer per mesi, può starci anche 1 anno e lo scongelo al momento direttamente in acqua .... sarebbe interessante capire se imbottigliando il residuo della secondo fermentatore e congelando .... Certo c'è una differenza; il lievito in cubetti per pane non contiene acqua ne alcool ne tutto ciò che fa la birra, in sostanza è un prodotto "più puro". .... come sempre bisogna provare, però io congelerei per bloccare ogni attività e poimi terrei un lievito di scorta nel caso non funzioni.
  20. ... e 5gr/l di zucchero in soluzione
  21. ...... in una delle due si ... isinglass
  22. ciao a tutti, ormai da 5 settimane ho imbottigliato una bock e una pils fatte rispettivamente con lievito saflager S23 e saflager w34-70 ma mancano entrambe di CO2 e schiuma. premetto che la maggior parte delle bottiglie sono state riposte a T 12° ma il problema l'ho riscontrato anche su bottiglie tenute da subito in casa. ora ho provato ad aggiungere in una bottiglia una quantità minima di zucchero, la punta di un cucchiaino da te piccolo, avete esperienze simili? ... è la prima volta che mi succede. Luca
  23. Ciao a tutti, non sapevo dove postare questa domanda, forse questa non è l'area più appropiata ma è la più frequentata quindi ... qualcuno di voi ha mai usato il RYE malt o il Farro? che caratteristiche hanno in termini di utilizzo e risultato? grazie Luca