beppe genova

Utente Registrato
  • Content Count

    30
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

About beppe genova

  • Rank
    Neo Birraio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Certo,la pazienza immagino sia la prima virtù per fare una buona birra. Vedremo un pò al prossimo assaggio cosa succede,nel frattempo ho letto che sostituire lo zucchero da cucina nel mosto,con l'estratto secco di malto,possa aiutare con la creazione e la ritenuta della schiuma.Solo l'esperienza (ed i consigli) possono aiutare a fare bene. vi ringrazio ancora Beppe
  2. brevissimo aggiornamento.. ho assaggiato la birra,una delle bottigliette da 0.33 che avevo preparato apposta.. il gusto decisamente buono,nonostante la "giovane età" di maturazione...un lievissimo sentore alcoolico,appena accennato..ma...ma poca schiuma! l'ho versata piano piano per evitare un non desiderato movimento del "fondo",e schiuma poca nonostante una piacevole frizzantezza della birra. un possibile motivo/rimedio per la prossima cotta? Grazie Beppe
  3. ...meglio non correre rischi!!!! appena riesco sposto!!! grazie per le prezione dritte!! Beppe
  4. grazie del consiglio..in settimana le sposto nella cantina di mio cognato in campagna...(pensavo fino al maturamento completo,cioè settembre/ottobre) una curiosità al riguardo..lasciando le bottiglie a temperature ambiente estive(dai 25 ai 30°C),in casa,ovviamente non esposte al sole, cosa può succedere alla birra??
  5. temperatura ambiente,in questo momento attorno ai 24/25°C,ho usato il lievito in dotazione al kit brewferm ( lievito Misty Wit Ale),non ho winterizzato non avendone nè capacità,nè attrezzature...
  6. Perfetto!!! Grazie per aver risposto alla domanda.. Ho imbottigliato dopo aver raggiunto la Densità Finale suggerita dal kit,misurata a due giorni di distanza tra le misurazioni,e dopo aver "sgasato" accuratamente il campione di mosto.. Bottiglie scoppiate nessuna(),tra una settimana effettuerò l'assaggio dopo 30 giorni esatti...vedremo.. grazie ancora Beppe
  7. Buongiorno a tutti, sono vicino alla scadenza dei 30 giorni dopo l'imbottigliamento,ed ho preparato (come da Vs consigli),qualche bottiglia da 0,33 per assaggio/test. La mia cotta è una Brewferm Wheat Tripel ,ho effettuato 2 travasi,ho aggiunto lo zucchero di Priming direttamente nelle bottiglie,pesando ogni volta lo zucchero bottiglia per bottiglia (ho utilizzato le tabelle di Priming). La mia domanda è questa,non avendo trovato risposta al mio dubbio...quanto dura la fase di carbonatazione? cioè,dopo 1 mese la quantità di CO2 prodotta dallo zucchero sarà la stessa anche dopo un periodo più lungo? i lieviti presenti nella birra dopo (circa)quanto tempo consumano lo zucchero di priming? spero di aver formulato la domanda in modo chiaro,non sempre è facile fare la domanda giusta grazie Beppe
  8. dopo 8 giorni dall'inoculo del lievito,con fermentatore ad una temperatura costante di 22°C,ho misurato la Densità Finale (dopo aver sgasato accuratamente il campione ). Da una partenza di 1075 è arrivata a 1011 (la tabella del kit indica 1015), ho lasciato stabilizzare il densimetro e la misurazione è rimasta costante a 1011..ho quindi effettuato il travaso,senza splashare nè facendo ossigenare in alcun modo.... Avrei un piccolo dubbio su come si calcola la Densità Finale.. Trovato (cit.Miomao_felix) "Se vuoi sapere la FG prevista conoscendo la OG la cosa è molto semplice: dividi per 4 la OG e otterrai la FG prevista. Es: Se la OG è 1,040 pari a 10 Brix , 40/4=10 quindi FG= 1,010 pari a 2,5 Brix e questa sarebbe la FG finale sempre che l'attenuazione apparente sia stata il 75%. Sa si avrà un'attenuazione maggiore la FG sarà più bassa se più alta il contrario." però il calcolo darebbe 1018..vuol dire che il lievito ha lavorato quasi completamente? ciao Beppe
  9. ...e Tripel sia!! Strong Belgian Ale – Tripel (1.9-2.4)
  10. ...e nel caso di un kit di malto pronto?
  11. sì...il dubbio rimane sullo "stile della birra"...mi sono un pò smarrito
  12. bene...quì si complica...ho trovato una tabella di calcolo per il priming http://www.rovidbeer.it/tabella-totale-del-priming/ ,in base allo stile della birra ed alla temperatura...visto che ho il fermentatore in cucina,la temperatura è stabile(22 °C,la controllo tutti i giorni)...ho un dubbio sullo stile della birra,è un kit Brewferm Wheat Tripel (ex Grand Cru),c'è scritto "alta" un pò generico..la cosa mi intriga,essere precisi costa poco e ,normalmente,dà migliori risultati
  13. torto non hai!! il piombo è sicuramente una brutta bestia...dopo l'operazione di pulitura l'ho sciacquato benissimo e poi messo a bagno per due giorni,poi a mollo con metabisolfito,poi sciacquato bene,poi di nuovo a bagno..ora messo ad asciugare.. p.s....probabilmente metà delle tubature dell'acqua di genova sono in piombo,meglio non pensarci.. comunque grazie per i consigli..(aspettiamo foto di blow-off...così ho un buon motivo per litigare con la consorte)