BaffoBrews

Utente Registrato
  • Content Count

    10
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About BaffoBrews

  • Rank
    Neo Birraio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Innanzi tutto scusatemi dell'assenza ma ho avuto problemi con internet e non ho avuto la possibilità di connettermi. Grazie mille per tutti i commenti e aiuti Da come ho capito, dopo aver analizzato più di un paio di bottiglie.... Ho inoculato il lievito a temperatura un po' troppo alta... Dopodiché il mosto ha avuto qualche sbalzo di temperatura... sempre alta (Questo prima che acquistassi un termoregolatore)... Quindi il lievito ha rilasciato un aroma e un retrogusto (non troppo accentuati)... quasi di pane/lievito, se assaggi con attenzione. Possibile??? Per quanto riguarda i lieviti nei malti luppoli..... da come ho capito, tutti li sostituiscono con lieviti migliori, proverò anche quello molto preto.. di sicuro staro lontano da finte lager
  2. Come birraio alle prime armi, ho comprato un kit con due fermentatori (classici 32 litri in plastica) da birramia con un malto luppolato di loro produzione che diceva Lager! Ovviamente dopo aver studiato un pochino, avevo già capito che la Lager in questione con lievito ad alta fermentazione, poteva assomigliare più' ad una Ale. Anyway, sono andato avanti nel procedimento e cotto tutto secondo i piani aggiungendo zucchero da tavola, normale, ho iniziato la fermentazione. Il malto luppolato in questione: https://www.birramia.it/malti-preparati-per-birra/birramia/urban-bamberg-lager-1-8-kg-malto-pronto.html Al momento la birra ha terminato sia la fermentazione, sia la maturazione in bottiglia (solo 18 giorni) pero'..... al primo e secondo assaggio.... La birra pare avere un sapore non definito che segue l'amaro che lascia in bocca... ovviamente non essendo un esperto in home brewing e ne tanto meno un esperto di malti preparati..... Non sapevo cosa aspettarmi.... Per quanto riguarda la fermentazione, non avendo ancora tutta l attrezzatura per una temperatura controllata a puntino, credo che abbia subito qualche sbalzo ma non più di tanto perché e' stata poggiata in un frigo spento (che adesso sto trasformando in una camera di fermentazione) per prevenire cambi di temperatura troppo veloci. Gli stadi della fermentazione sono stati quasi perfetti sia nella fase tumultuosa, sia nella fase più quiet! Ovviamente ho lavato tutto per bene compreso bottiglie ,dopodiché, Ho sanificato tutta l'attrezzatura con OXI-SAN 120 (che e' uscito dal kit), Anche se da come ho capito non e' il massimo (giusto?). La birra non sembra affatto infetta.....pero' a mio parere ha qualcosa che non va'.... Adesso per un altro test ho deciso di comprare lo stesso malto (uguale) e cercare di capire dove e se c'e' stato un errore Ho anche costruito una camera di fermentazione per una temperatura controllata etc etc... A questo punto, cosa posso aver sbagliato? Consigli? Ingredienti usati: - Malto Pronto - Zucchero da Tavola - Lievito ad alta Fermentazione (uscito dal kit) - Acqua di casa mia (buona da bere a sapore, ma poi con i test ho scoperto che e' piena di calcare) - Zucchero da Tavola per Priming (direttamente in bottiglia) Grazie mille come sempre, in anticipo!
  3. Ok grazie, Al momento sono solo Malti Luppolati di finte Lager con lievito ad alta fermentazione! Pero' vorrei capire tutti i procedimenti (come questo topic) Prima di passare a cotte più complicate. Grazie mille per L'aiuto
  4. Quindi l'unico problema sarebbe la torbidita' per il lievito rimescolato in bottiglia? La carbonizzazione avverrebbe comunque bene.... immagino? Visto che la mia camera di fermentazione non ha spazio per mettere tutte le bottiglie in piedi, potrei farle riposare altre 2 settimane in cantina per avere un prodotto più limpido?...come se nulla fosse cambiato, diciamo? Tanto da come sto leggendo in giro tutti dicono che la maturazione/carbonizzazione in bottiglia dura più di 2 settimane..
  5. Salve a tutti, Come già scritto precedentemente, sono un Neo Birraio alle prime armi. Diciamo che ci tengo a precisarlo Da qualche giorno sto lavorando all mia camera di fermentazione e mi e' sorta una domanda.... Una volta che la birra e' in bottiglia, ovviamente dopo priming etc, come trattare le bottiglie? Si sa bene che si devono rispettare le temperature, ok... Ma fa bene all bottiglie essere girate e rimescolate durante le 2-4 settime di maturazione/carbonizzazione? Mi chiedevo se fosse buono farlo, specialmente nel mio caso dove le bottiglie sono stese e se si possono avere stese, senza problemi? Oppure bisogna maneggiarle il meno possibile? Grazie mille per l'aiuto
  6. Grazie mille. Pero' adesso pensando... quando dovro' utilizzare la camera/frigo per la maturazione in bottiglia ?? Dovrei a quel punto trovare un alternativa al pozzetto per la sonda... Dove la mettereste a quel punto?
  7. Salve, di nuovo, a tutti Sto costruendo una camera di fermentazione come dicevo con dei pezzi che da come ho capito un po' tutti gli home brewers alle prime armi utilizzano , composta da: - Vecchio Frigo a colonna - Filo Riscaldate - 80w, 6m - Inkibird ITC-308 - regolatore temperatura/termostato - Kit a 2 fermentatori (tipo bidone) di birramia Sto leggendo su internet svariati modi per posizionare la sonda dell'inkbird e tutto il resto e volevo sapere cosa utilizzate? Leggo di polistirolo, bicchieri d'acqua etc etc. A me la soluzione più sicura sembrerebbe la sonda d'acciaio inox anche se implicherebbe un altra spesa e la foratura di tutti e due i fermentatori. Cosa consigliate di fare? Poi altra cosa che volevo chiedere,,, Ho pensato di installare un secondo termometro all'interno della camera di fermentazione solo per essere sicuri della temperatura (e poterla comparare con l'inkbird). Ne avete qualcuno da consigliarmi? Magari anche con una connessione internet come l inkbird che ho preso e display? Se si, suggerite pure ... Grazieeee
  8. Grazie mille per le risposte Almeno mi sono chiarito un po' di cose. Se mai deciderò di comprare un frigo nuovo di sicuro sara senza freezer, o meglio Se dovessi partire da zero, la migliore opzione sarebbe un freezer non un frigorifero, giusto? Grazie ancora.
  9. Salve a tutti, Sono un Home Brewer alle sue prime armi,, Come penso un po tutti voi, dopo le prime 2 cotte (ovviamente solo con malti preparati nel mio caso) vi sara' venuta sicuramente la voglia di fare un upgrade al vostro basic kit con 2 fermentatori ! Cosi ho deciso di utilizzare un vecchio frigo-freezer che avevo (allegherò qualche foto) per costruirmi una camera per il controllo della temperatura. Il frigo e' abbastanza grande da metterci dentro, 1 fermentatore + la cotta precedente sotto a maturare in bottiglia in più ce anche il freezer. Al momento ho comprato: Classico Filo Riscaldate - 80w, 6m - https://www.ebay.it/itm/CAVO-RISCALDANTE-DOPPIO-SILICONE-ACQUARI-E-TERRARI-SPEDIZIONE-GRATUITA/111942301148?ssPageName=STRK%3AMEBIDX%3AIT&var=410889935322&_trksid=p2057872.m2749.l2649 Inkibird ITC-308 regolatore temperatura/termostato - https://www.amazon.it/gp/product/B07MG45T73/ref=ppx_yo_dt_b_asin_image_o00_s00?ie=UTF8&psc=1 ----- DOMANDE PRINCIPALI ----- Ho bisogno di una qualsiasi areazione con l'esterno? Tipo forare il frigo per un cambio d'aria all interno? Ho letto di ventole da computer per un areazione interna cosi da riscaldare l'ambiente in modo uniforme ma a parte quello, non ho trovato nulla altro. Ho un freezer sopra che vorrei utilizzare in qualche modo, magari una altra piccola camera per piccoli esperimenti di fermentazione etc, avete qualche consiglio a riguardo? - Come riutilizzarlo ? Ovviamente qualsiasi altro consiglio e' ben accetto Grazie mille in anticipo !! IMG_6196.HEIC IMG_7364.HEIC IMG_2750.HEIC