redtuna77

Utente Registrato
  • Content Count

    106
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

1 Neutral

1 Follower

About redtuna77

  • Rank
    Birraio

Profile Information

  • Location
    Veneto

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. secondo me non hai mescolato bene il mosto prima di prendere il campione, in entrambi i casi tutto qui
  2. salve a tutti secondo voi sono troppi 4grammi/litro di dry hopping su una IPA da kit luppolato? (pensavo di fare una mescola di E.K.Goldings e Fuggle 50:50) rischio di stravolgere la birra ? saluti
  3. non penso che il lievito lavori a 15-16 °C pero' se sei molto fortunato magari fermenta lo stesso , molto lentamente ma lavora se lo metti a 22 °C sicuramente fermenta pero' il risultato finale sara' diverso rispetto a 15-16°C ..magari ti ritrovi sapori e aromi inaspettati per una pils
  4. che sappia io la pils va fermentata a 10°C con lievito tipo w34/70 (minimo 2 bustine per 23 litri) e poi va fatto il dyacetil rest a 15°C
  5. il video l'ha fatto un certo Davide Bombardier e puoi trovare il video completo andando sul canale youtube Homebrewing pills comunque io sono alle prime armi, faccio birre con i kit
  6. Salve a tutti, sono sempre stato convinto, anche grazie al consiglio di gente piu' esperta di me, che l' inoculo del lievito dovesse avvenire ad una temperatura piu' alta rispetto a quella di fermentazione prevista,per esempio un fermentis S04 lo inoculavo a 20-22°C e successivamente lo "portavo" a 18°C per tutta la tumultuosa affinche' la fermentazione partisse prima e si formasse uno strato di co2 che evitava l' ossidazione del mosto.. Fatto sta che su youtube ho trovato un video (vedi allegato ) che parlava di lieviti , e in una slide si evidenziava il fatto che la cosa piu' importante da fare e' proprio quella di inoculare ad una temperatura leggermente piu' bassa rispetto a quella voluta...nel caso del fermentis S04 quindi inoculo a 16°C per poi alzare a 18°C, per evitare "stress" al lievito e prematura "dipartita"... A questo punto, non saprei cosa fare per le birre future, piu' che altro per il fatto che inoculando piu' basso della temperatura target si prolunga la vita del lievito e ci sono piu' possibilita' di arrivare alla FG prevista dalla ricette... Saluti
  7. salve a tutti, ho sentito parlare abbastanza bene del lievito per weiss LALLEMAND MUNICH CLASSIC ...lavora nel range di temp. compreso tra 17-21 °C... qualcuno mi sa dire se sia un valido sostituto o addirittura meglio del fermentis WB-06 ?
  8. ciao cencione, per la pils intendo usare 3 bustine di fermentis SAF LAGER W 34/70 su 23 litri
  9. mille grazie morrison per i consigli soprattutto per Hopstanding
  10. ciao cencione, grazie per l' aiuto,per caso e' previsto un dry hopping sulle pils?
  11. Punto due il diacetyl rest si fa in base alla t di range del lievito...34/70 a 15 o 16 gradi non di più...23 gradi in bassa é inaccettabile...la inizi a 3/4 di fermentazione e vedrai che dovrebbe arrivare alla fine o quasi....misuri col densimetro e vedi.... Per punto 3 ti basi sulla misurazione di cui sopra....se mancano ancora dei punti prosegui a 10 ancora qualche giorno... E salute! grazie DAVIDROVORA, mi hai schiarito le idee... solo una cosa: se inoculo il lievito a 22°C, la discesa a 10°C deve essere graduale (in 2-3giorni) oppure basta che imposto inkbird a 10°C direttamente dopo aver messo il lievito ?
  12. Buongiorno a tutti, avrei qualche domanda a riguardo della pilsner che andro' a fare, poiche' sarebbe la mia prima bassa fermentazione ... OG = 1042 FG = 1006 1- vanno bene 3 bustine di SAF LAGER W 34/70 su 23 litri ? 2- il dyacetil rest devo farlo a 15°C oppure a temperatura ambiente ? adesso la temp. interna da me e' di 22-23 °C 3- la FG devo raggiungerla con il dyacetil rest oppure devo reintrodurre il fermentatore nella camera di fermentazione a 10°C qualora non avessi la FG richiesta ? grazie
  13. grazie bacco seguo il tuo consiglio