micck

Utente Registrato
  • Content Count

    3
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About micck

  • Rank
    Neo Birraio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Allora ho fatto un po' di ricerche e grazie ai vostri consigli avrei in mente di cominciare così. Kit di fermentatore inox 30l di birramia, secondo fermentatore da 30l ma in plastica, termostato digitale STC1000, cavo riscaldante, tubicino in gomma per effettuare il travaso e beermalt. So che viene 240 e forse sono un po' tantini ma siamo in due quindi dovrebbe essere una spesa più ammortizzata. Voi che ne pensate?
  2. Grazie a tutti per le risposte. Io onestamente ero un po' scettico nell'usare il kit con i fermentatori in plastica per il semplice motivo che un mio conoscente me li ha vivamente sconsigliati, dicendomi che non si otteneva una buona birra. Per quanto riguarda il frigo usato avevo pensato di usare la mia cella frigorifera per ortaggi, quindi non a temperatura troppo bassa, intorno dieci gradi. Poi altre due domande cosa sarebbe la terza cotta di cui parlare. Immagino sia una terza cottura, ma come avviene? E poi quale sarebbe la temperatura ideale per far fermentare la birra?
  3. Salve a tutti, sono nuovo qui come sono nuovo nel mondo dell' homebrewing. Sono sempre stato appassionato dalla birra e dal suo sapore ma credo che ora sia giunto il momento di cominciare a farla a addentrarmi di più nel suo mondo. come start up avrei voluto iniziare con un kit in inox da 30 o 50 litri anche se ho visto che nel sito nel kit è incluso solo un fermentatore e avendo letto un po ho visto che è meglio fare una birra con fermentazione a due fasi, tenendo conto di un possibile avanzamento in futuro. Voi cosa mi consigliate? (sono accetti tutti i consigli anche cose completamente diverse da quelle che ho detto) Ovviamente penso di cominciare con dei malti preparati e poi vedere come va. Aspetto vostre risposte!