SimoneC92

Utente Registrato
  • Content Count

    35
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About SimoneC92

  • Rank
    Neo Birraio
  • Birthday 03/15/1992

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Pomezia
  1. Io prima di comprarle a casa avevo quelle per piscina che però hanno range 4,5-6,5 però in giro si trovano soprattutto quelle 1-14 e quelle 4,5-9, ma di range più ristretti e piu improntati verso la parte acida del Ph non ne ho mai viste..
  2. Allora devo dire che dopo 3 gg di DH sono molto soddisfatto e l'odore di formaggio sembra essere molto piu lieve. Ho inserito i pellet senza hop bag, visto che comunque ne ho messo poco, almeno cosi lo utilizzavo al massimo solo che ora mi si pone il problema del filtraggio durante il travaso. Dato che non ho una calzetta filtrante e forse non faccio in tempo a farmela arrivare, avete qualche consiglio artigianale? io avevo pensato alle bustine di thè da attaccare tra tubo e rubinetto, ma temo si rompano.
  3. Tutto chiaro, grazie ragazzi. Ma essendo già passate quasi 2 settimane dall'inizio fermentazione, e considerando che passeranno almeno altri 5-6 giorni, non c'è rischio che la birra si caratterizzi troppo di sapore di lievito? Per dire che, già ho forti dubbi sulla qualità di questa birra, non corro il rischio di peggiorare ancora di più la situazione dal punto di vista degli off flavours?
  4. Varietá Amarillo, densitá stabile da 2 giorni a 1012. Lo so che non sono molti ma non volevo investirci tutti e 60 gr avendo ancora dubbi sulla riuscita della birra. Poi leggevo che oltre i 3-4 gg di DH sono stati estratti tutti gli oli essenziali e si inizia a tirar fuori solo sottoprodotti del luppolo stesso.. Mi confermate? In caso posso allungare tutto di un giorno.
  5. Comunque il Ph l'ho misurato ed é orientativamente 5,5. L'acido del mosto sembra essere sparito anche se rimane un sapore tendente a quello dei datteri, pochissimo amaro e pochissimo aroma. Il cappello di schiuma misto a sedimenti di lievito invece é rimasto.. Ho fatto quindi DH con 30g e lascerò il luppolo per 3 giorni, di cui 18 gradi per le prime 36 ore per poi winterizzare le ultime 36 e imbottigliare.. Vediamo che esce fuori, che il Dio Bacco sia con me
  6. Anche a me.. Nelle due volte precedenti di schiuma post travaso non ce ne era quasi traccia. Inoltre, era una schiuma molto ma molto densa, sembrava quasi una crema piu che schiuma.
  7. Ciao Bacco, il fermentatore è da 32l, la cotta da 23l (ora 22 dopo il travaso). Nelle altre due cotte non ho avuto problemi di troppo spazio vuoto, e addirittura l'ultima era un kit da 20l. Ho due sospetti: o mi è entrato qualche moscerino o insettino durante il travaso, o qualche batterio rimasto nel frigo, dove prima tenevamo la frutta.. magari sono solo paranoie, ma il sapore del mosto non mi ricorda affatto quello delle altre due cotte a questo punto della fermentazione
  8. Strumenti per ph al monento non ne ho, mi consigliate comunque di fare dry hopping?
  9. Per la temperatura di inoculo é stato un errore dovuto ad ansia ed inesperienza, é la mia terza cotta da kit.. Quindi escluderei luppoli malandati. Studiando un po, ho visto che l acidita puo essere data da batteri acetici, e vedendo qualche foto sembra simile al mio mosto. In ogni caso sono 23 litri tenuti a temperatura costante in frigo con inkbird a 21,5 gradi
  10. Ciao a tutti, Come alcuni di voi sanno ho in lavorazione una cotta Double Ipa con seguente ricetta: Muntons Gold India PaleAle 3kg 300 gr Zucchero Candito chiaro 500 gr sparymalt light Fatto il primo travaso 3 giorni fa, ho iniziato a sentire uno strano odore nel mosto quando sono andato a misurare la densitá ed assaggiarlo, qualcosa come un odore di lievito forte tendente al formaggio/piedi. Sono andato quindi ad aprire il fermentatore (so che non va fatto ma una controllata la dovevo dare) e il risultato sono le foto che allego. Premetto che ho usato due bustine di M44 ad una temperatura di inoculo di 28 gradi scesa poi a 22 in qualche ora. Assaggiando il mosto ho notato anche una certa aciditá che non avevo mai notato nelle altre mie due cotte, aciditá tra l'altro piutosto persistente. Inoltre pochi giorni fa notavo anche un certo aroma gradevole nel mosto scomparso ora a discapito di questo nuovo sgradevole odore. Cosa ne pensate? In attesa di un vostro consiglio attendo anche a fare dry hopping. Grazie mille.
  11. Comunque dopo 4 giorni ho assaggiato il mosto e devo dire che ha proprio un buon profumo e finalmente non sento quell'odore di lievito che ormai odio. Unica cosa é che devo dire il mosto é veramente molto dolce, e spero sia dovuto solo alla gran quantità di fermentabile della ricetta.. Se non riesco a tirar fuori il sapore del luppolo prossima volta ci bollisco una pianta intera nel mosto :D
  12. Faccio questa, ciò che dovrebbe essere un'Imperial Ipa ma che di imperial secondo me avrà poco.. Misurando la densità prima dell'inoculo del lievito (M44) ero sui 1052, che per lo stile mi sembra un po bassa, quindi vedremo. Dry hopping lo farò gli ultimi 4-5 giorni dopo il travaso.
  13. Bene, ho settato tutto, la temperatura é costante e sui 20 gradi. Unica cosa é che credo di aver fatto una cazzata, anzi lo so, per la fretta e un po d'ansia quindi vi chiedo, quali possono essere gli effetti negativi di inoculo del lievito a 28 gradi? Premetto che la fermentazione é partita e la temperatura si é abbassata nell'arco di 2 ore sui 24 gradi..
  14. Ok tolto tutto. Sonda dell'inkbird pensi vada bene se la attacco esternamente al fermentatore? E soprattutto non dovrebbe esserci problema se faccio passare i fili di cintura e inkbid tra la porta del frigo no? Ad occhio si chiude lo stesso tranquillamente ma non saprei.. Non vorrei arrivare a fare un foro
  15. Dubbio ragazzi: ho sanitizzato tutto sta mattina, preparato il fermentatore, il frigo ecc.. Ma secondo voi, tenere il fermentatore in un frigo in cui é presente frutta e ortaggi puo essere pericoloso in tema di contaminazione batterica? É sufficentemente ermetico il fermentatore?