HarryPorter

Utente Registrato
  • Content Count

    28
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

HarryPorter last won the day on May 24

HarryPorter had the most liked content!

Community Reputation

2 Neutral

About HarryPorter

  • Rank
    Neo Birraio
  • Birthday March 12

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Caserta

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Beh se questa è la tua idea (che io abbraccio pienamente se si hanno le possibilità, e non parlo di possibilità economiche) allora tieni il fermentatore (ti può ritornare utile in futuro) cerca di vendere ciò che non ti serve e difficilmente ti servirà, compra un impianto da 50litri che in futuro ti potrà essere utile per sperimentare nuove ricette senza il salasso di dover iniziare la produzione di grandi quantità e per ora fai i primi passi... Buona fortuna per il tuo progetto e sopratutto facci sapere se inizia perche sicuramente qualcuno potrà essere interessato a fare qualche "visita" di bevuta
  2. No, la misuri una volta, il giorno dopo la misuri nuovamente e se è uguale vuol dire che hai terminato la fermentazione, questo è il bello di questo lievito, in 10 giorni hai una birra finita, anche se tende a seccare un po troppo per i miei gusti, non so se è colpa del roasted barley e dell'astringenza che porta, se ho sbagliato qualcosa o se è proprio il lievito... fine settimana assaggio la birra della seconda cotta (magari posto qualche foto) e racconto cosa ne è uscito fuori
  3. Esatto! Questo lievito termina la fermentazione in pochissimo tempo e con delle temperature altissime!
  4. Dai un colpo d'occhio alla mia ricetta, sto "lavorando" su una Irish Red Ale un poco "Punk" come verrebbe definita in Scozia (riferimento chiaro) Comunque la ricetta che hai postato dovrebbe avere circa 20 EBC, che già mi pare ambrata come si deve, aggiungi 5/10 punti e dovresti esserci... o metti un crystal piu scuro oppure aggiungi un poco di Roasted Barley (migliori anche un po la schiuma) ti basterebbe stare nello 0.5-0.8% credo, prova a fare due prove
  5. Inizio con il postare la ricetta: A questa devo direche ho avuto 0.002 punti in meno di OG (dovuta forse al fatto che ho macinato i malti e poi per diversi motivi ho dovuto rimandare al cotta di una settimana). Ho fermentato tutto con del lievito HotHead Ale a 27°C e devo dire che è fantastico, ha fermentato tutto in 3 giorni, beh che dire una parte la imbottiglio con del priming (1.8 volumi) e l'altra parte la metti in frigorifero per il cold crush 48 ore e poi imbottiglio anche questa seconda parte. Domenica ripeto la cotta e fermento con il lievito recuperato dalla cotta precedente (si era circa un litro di lievito ma considerate le cellule morte ed un po di schifezze varie mi è sembrato adeguato) Risultato? ho raggiunto una FG di 1.010 praticamente ieri sera! poco piu di 24 ore e già ho finito la fermentazione? strano, stasera travaso e controllo nuovamente. Intanto assaggio la birra della cotta precedente, quella senza cold crush è risultata ben carbonata già dopo una sola settimana la schiuma chiara, sottile e persistente (per quanto accettabile vista la cotta in BIAB) e sapore un po sbilanciato sul secco, è un lievito che da tanta secchezza, tuttavia non rilevo particolari off flavours quindi alla fine ci può stare. Quello che mi rende perplesso è la carbonazione delle birre imbottigliate dopo il cold crush, praticamente la carbonazione è quasi assente, come se il lievito avesse mangiato poco gli zuccheri immessi prima di tappare. Leggo in giro e deduco che questo lievito NON vuole nessun cold crush, anzi, ha bisogno di stare in sospensione per lavorare al meglio O.o Beh vorrà dire che con la seconda cotta travaso ed imbottiglio. P.S. La prima cotta aveva solo 200g di Cristal ed aveva 150g di Roasted Barley in che la rendeva forse un po piu secca e con delle note di caffè tostato in piu che, per quanto piacevoli, non volevo nella mia birra, quindi la ricetta della seconda cotta è stata modificata come sopra
  6. HarryPorter

    Ipa

    Per la correzione del PH la devi fare dopo aver inserito i grani, dai il tempo di stabilizzarsi e misuri, sulle dosi di Acido Lattico dipende dall'acqua che usi e dai malti che hai in ricetta. Mi spiego meglio, metti che in ricetta hai un malto Acido potrebbe addirittura non essere necessario correggere il PH anzi al contrario... Per i fiori di sambuco non li ho mai usati quindi non saprei dirti, se funzionano come i luppoli allora verso la fine della bollitura oppure addirittura in DH nel fermentatore ma aspetta la risposta di chi magari li ha usati, non vorrei dirti una cavolata...
  7. Ma io le interpreto diversamente, credo scrivano cosi per l'ampia fascia di temperature nella quale lavora e per un eventuale poco cambiamento di sapore che si porta dietro...Magari ripeto lo provo a "salvare" dopo la fermentazione e riutilizzarlo ripetendo la stessa ricetta ma fermentando a diverse temperature cosi vedo come si comporta...
  8. Come mai non dovrei riuscirlo a tenere a 25°C???
  9. Come ci studieresti? Io misono fermato alla descrizione, dovrebbe essere abbastanza pulito e con un sapore di miele e mango, non so assolutamente come questi due sapori si uniscano alle diverse temperature... Intanto avendo una stanza a 25°C fissi posso usarlo a quella temperatura e poi, magari in altre prove, vedere cosa tiro fuori a temperature piu alte o piu basse... Mi sono messo a cercare la sua Irish Red Ale e devo dide che non è nulla male, mi spaventa un poco usare tutto quel carared con il crystal però magari tra le prossime cotte posso prenderne spunto
  10. Cosi rischi di fare delle bombe. Io non capisco bene come ti fai a regolare con il misurino, come calcoli i volumi di CO2 che vuoi ottenere in bottiglia? altra domanda è a che temperatura hai messo le bottiglie? prova a portare le bottiglie intorno i 20/25 gradi che con questo caldo non è neanche troppo difficile e prova ad aprirne una tra un paio di settimane... Oppure se proprio vuoi fare una cosa bella infusta tutto e buttaci la CO2 dentro A parte gli scherzi io proverei a fare la prova delle guarnizioni, agita una bottiglia e mettila in acqua come ha detto Baccomax magari hai delle guarnizioni fallate, la cosa per quanto strana capitò a me qualche mese fa semplicemente i tappi erano troppo vecchi e le guarnizioni, per quanto sembravano a posto, non tenevano la pressione...
  11. Grazie Morrison si può sempre contare su di te Seguo il tuo consiglio e faccio tutto di Pauls Malt per vedere come mi ci trovo, appena arriva tutto posto i dettagli della ricetta e dei risultati, anche perche sto provando a fare una cosa un po fuori dal comune, ho scelto di usare per la prima volta l'Omega Hothead come lievito, dovrebbe darmi un piccolo sentore di frutta esotica, fermentare in circa una settimana (spero sia cosi) ma cosa piu bella in assoluto, fermenta praticamente a tutte le temperature, lo metto a 25 gradi in cantina e vedo cosa ne esce fuori P.S. Mi potresti linkare la ricetta di Frank? Magari prendo qualche spunto correttivo se sono simili Grazie ancora
  12. Beh mi aggingo a cuocere una red ale, preparo la ricetta e cerco i malti per fare spesa, ad un certo punto mi spuntano questi malti Pauls Malt inglesi, qualcunk di voi lo ha già provati? Come sono? Per completezza vi posto la foto del grist per la ricetta che mi accingo a cuocere La luppolatura la vorrei fare in single hop, solo challeng a 60min per l’amaro e 15 per l’aroma?
  13. Farò qualche ricerca, in ogni caso l'ho assaggiata e non mi pare ne sovracarbonata ne tantomeno troppo carbonata, anche se io preferisco le birre piu "liscie" quindi per la prossima cotta scendo a 2.0 volumi come ho già scritto... Resta da capire quel troppo maltato come lo risolvo o meglio a cosa è dovuto :/
  14. Si per quanto riguarda il lievino non ho usato due bustine, però avevo in fermentatore 15l (non faccio cotte da 23 perchè non ho abbastanza spazio nella pentola di boil, fino ad oggi perchè finalmente mi è arrivata la polsinelli da 35l) Per la carbonazione non mi pare eccessiva, leggevo che per lo stile dovrei essere tra i 2.0 e 2.8 volumi, mi sono calcolato l'aggiunta di zucchero stando giusto nel mezzo a 2.4 in modo da aggiustare il tiro per le cotte successive, e per i miei gusti abbasserò un poco per la prossima cotta. Per quanto riguarda la ricetta su consiglio stavo considerando di aumentare il dry hop a 2g/l e lasciare tutto invariato per quanto riguarda la luppolatura. Per quanto riguarda il grist proverò a togliere il Pils, abbassare un poco l'OG di 8/10 punti magari scendo fino a 1.058 ed aggiungo un 5% di fiocchi per la schiuma, ma quali, avena, orzo, riso?
  15. Chiedo vedia, credevo di averla scritta, OG 1.068 FG 1.014 per quanto riguarda la scorza di limone si, mi avevano detto che era abbastanza però all’assaggio poi non si è rivelato un sapore così evidente come mi sarei aspettato... P.S. Per quanto riguarda il Protein Rest ed il Pils, beh meglio non metterlo, ma ovemai lo mettessi potrei risolvere facendo il protein rest solo con pils e wheat e dopo aver aumentato la temperatura fino a 66º versare il resto dei malti quindi pale e carall (che verrà sostituito con il monaco nel caso)