Max Bunkercamp

Utente Registrato
  • Content Count

    48
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Max Bunkercamp last won the day on April 27

Max Bunkercamp had the most liked content!

Community Reputation

4 Neutral

About Max Bunkercamp

  • Rank
    Neo Birraio
  • Birthday 08/26/1968

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Lido degli Estensi

Recent Profile Visitors

148 profile views
  1. Max Bunkercamp

    Dubbel - Partial Mash

    Certo che di acqua sotto i ponti ne è passata tantissima , però conoscendo la fonte della notizia , che è nota come attendibile nel mondo dell homebrewer e che poi tra l'altro è riportata anche su diversi libri che trattano l'argomento , sarebbe secondo me il caso di approfondire . Chiediglielo , che a questo punto sono molto curioso di sapere come va a finire . Con sicurezza posso dirti che un altro birraio produce una Tripel con entrambi i lieviti della Fermentis , S33&T58 inoculati insieme , in molti dicono che è buonissima e i 2 lieviti lavorano molto bene in simbiosi . Ricetta che tra l'altro ha un grist veramente semplice . Che il T58 e S33 siano di origine belga è fuori discussione .
  2. Max Bunkercamp

    Dubbel - Partial Mash

    Possiedo questi due , quello più preciso è quello sulla sinistra , acquistato da Birramia , ed è anche più grande , quello a destra segna un punto e mezzo in meno occhio e croce . Premetto che non li ho mai provati in acqua distillata , per cui non so dirti . Farò un test in futuro , magari in acqua demineralizzata sperando sia simile a quella distillata . Resta il fatto che preferisco sempre il rifrattometro . Ho visto che ne fanno di digitali che misurano Brix e gradazione alcolica , i prezzi si sono abbassati rispetto al passato , insomma sono già più abbordabili . Qui per la presunta derivazione dei lieviti Fermentis , ed è riportata su diversi libri . Qui ci andrebbe un approfondimento della tematica , che a mio avviso è molto interessante . http://misterdoc.altervista.org/s33.php http://misterdoc.altervista.org/t58.php
  3. Max Bunkercamp

    Dubbel - Partial Mash

    Salve Morrison , anche il mio rifrattometro è preciso se tarato bene , a differenza di molti densimetri che non sempre hanno la scala graduata interna messa nello stesso posto , c'è quello che segna uno o due punti in più e c'è quello che li segna in meno . Credo che il motivo sia da dovuto alla scala interna in carta , almeno il mio è così. Per quanto riguarda S33 è riportata su molti forum questa cosa , anche su questo , ma sinceramente non ricordo più se lo lessi in uno dei libri che scrisse un utente di questo forum o su un suo sito . L'attenuazione dei lieviti liquidi da te citati è maggiore dell'S33 di circa 5 punti . Mi riprometto di cercare la dicitura e postarla , Saluti
  4. Max Bunkercamp

    Breferm diabolo

    Semplice , è sbagliata la ricetta . Una latta di Diablo ha una OG di 1.070 per 9 litri totali e con un Kg di zucchero e un 1,2 di LMA non riuscirai mai ad arrivare a una densità di 1.080 x i 17 litri indicati . Le latte erano sicuramente 2 x un totale di 18 Litri , allora si che aggiungendo 1,2 Kg di LMA e 1 Kg di zucchero avresti ottenuto la densità indicata . Sicuramente un errore di trascrizione . Non ci sono stati errori da parte tua , ne da parte del tuo densimetro .
  5. Max Bunkercamp

    Dubbel - Partial Mash

    Per vari motivi trovo più preciso il rifrattometro , sia per uno spreco minore di birra , che nella precisione stessa della misura. Al rifrattometro ATC non importa nulla della temperatura del mosto e del grado di gasatura , devi solo tenere presente la deviazione data dall'alcool . E poi hai il vantaggio di non dovere fare le misure al volo , prima che il densimetro si attacchi al bordo del cilindro
  6. Max Bunkercamp

    Dubbel - Partial Mash

    Cotta fatta mercoledì 15 .... con l'aggiunta di circa 250 gr di wheat ... O.G. 1.072 / 18.2Brix F.G.1.014 / 9Brix come da ricetta Alla fine ho usato il Fermentis BE 256 , 19° e da oggi 21° . Mercoledi / Giovedì travaso .
  7. Max Bunkercamp

    Birra alle Ciliegie

    Esatto . La frutta va mondata e successivamente pastorizzata in acqua a 65° per quindici minuti , si spezzetta e si inserisce nel secondo fermentatore , dopo la tumultuosa per 7/10 giorni . A densità raggiunta travasi lasciando sul fondo del fermentatore i noccioli e ciliegie, infine imbottigli . Le ciliegie vengono rotte prima di inserirle nel secondo fermentatore con i relativi noccioli . Il vino di frutta che amano tanto i popoli del nord Europa , viene fatto nello stesso identico modo .
  8. Max Bunkercamp

    raffreddamento a piastre

    Quelle vanno benissimo , sono anche veloci da pulire e sanificare . Credo che il rischio maggiore sia la provenienza del ferro usato per fare poi la lega inox . I cinesi fondono qualunque cosa per produrre acciaio
  9. Max Bunkercamp

    Saison E+G

    Questa è una buona notizia , sarebbe stato un peccato aver dovuto buttare tutti quei litri di birra . Per adesso non ho mai avuto problemi di candida , ne qui al mare dove risiedo e nemmeno in piemonte dove ho lo spazio per fare all grain . Premetto che pulisco tutto dopo l'uso e prima di una nuova cotta lavo bene con candeggina , come faceva mio nonno con i tini in vetroresina e acciaio per il vino , poi risciacquo abbondantemente con idropulitrice . Non uso nessun additivo tipo metabilsofito , oxigen o simililari . Sono del parere che la birra deve essere il più esente possibile da additivi chimici . Così facendo non ho mai avuto problemi . La mia la lascio maturare ancora , verso metà luglio credo sia pronta . Per ora sa ancora troppo di speziato dovuto al lievito , devo dire che questo Mj29 è veramente ottimo , anche se da una sensazione di amaro maggiore rispetto agli IBU calcolati in ricetta .
  10. Max Bunkercamp

    raffreddamento a piastre

    Quasi 6 , infatti la utilizzo in una pentola da 75L .... C'è un video su You Tube dove smontavano una serpentina in controflusso , dentro c'era di tutto , sembrava una discarica ! Il sistema migliore rimane a mio parere quello con le piastre in acciaio , ispezionabili non saldate e ogni 3 / 4 cotte smontarle e pulirle ... L'unico neo è il prezzo
  11. Max Bunkercamp

    raffreddamento a piastre

    Doppia serpentina in inox diametro tubo 2,5cm spessore 2mm , diametro serpentina esterna 35cm , serpentina interna diametro 25 , 18 spire totali . Abbatto 45 litri di mosto a 95° gradi circa in 12/14 minuti alla temperatura di 25 gradi . L'unico neo è che pesa come la Polsinelli da 75 Litri
  12. Max Bunkercamp

    Dry-Hopping e winterizzazione

    Il sostituto dell'S04 è il Mangrove Mj36 più profumato durante la fermentazione ma stessa attenuazione e stessa flocculazione . Il salto di qualità nelle Ale inglesi lo fai , sempre restando nei lieviti secchi, con i Danstar . Più rognosi da usare , più lenti e flocculano poco , molto più torbidi , ma sembra tutta un altra birra .
  13. Max Bunkercamp

    Weizen

    Provate ..... http://www.filedropper.com/tabellapriming_1
  14. Max Bunkercamp

    Weizen

    Grazie !! File ricevuti !
  15. Max Bunkercamp

    Weizen

    Con il PC ... Mi dice che non ho i permessi per scaricare il file in questione Ti lascio la mia email maxbunkercamp@gmail.com