Cristi4n

Utente Registrato
  • Content Count

    597
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    20

Posts posted by Cristi4n


  1. 4 ore fa, konan ha scritto:

    salve a tutti. mi potete dare qualche info su questo lievito

    Se vuoi usare un kweik devi assolutamente leggere questo

    http://homebrewingcondor.blogspot.com/2018/06/kveik.html?m=1

    È sicuramente molto interessante, sia la storia del kweik che l'articolo. La prima cosa che devi capire e se è in kweik "pulito" in laboratorio o no.

    Quelli originali contengono batteri e quindi, secondo me, per prevenire infezioni io userei attrezzatura dedicata.

    Quelli lavorati in laboratorio dovrebbero essere privi di batteri, ma al contempo potrebbero allontanarsi dallo stile kweik originario.

    In realtà le kweik non sono uno stile vero e proprio, alcuni sostengono siano tanti diversi ceppi nuovi altri che siano dei mix di lieviti, lieviti selvaggi e batteri.ogni ceppo da uno stile.diverso.

    Non saprei cosa aggiungere, se non Di leggerti l'articolo, sicuramente è un mondo che si apre, non ho mai bevuto kweik, ma spero di berne una appena capiterà

    • Like 1

  2. 2 ore fa, Savarock ha scritto:

    Secondo voi ad oggi l'unica possibilitá è provare a rimischiare ancora?

    Attenzione però, non mescolare, perché non bisogna assolutamente ossigenare. Prendi il fermentatore dalle due maniglie laterali e giri con calma in un senso, poi botta secca nell'altro e viceversa, fallo un paio di volte.

    Non hai ancora detto che lievito è però... è importante


  3. Anche il travaso a 1020 non è stato d'aiuto, sicuramente troppo presto.

    Bisognerebbe aspettare di essere quasi al termine prima di travasare, almeno a 1015 dovevi scendere.

    Io di solito quando travaso cerco di mettere già qualcosa in sospensione smuovendo un po'il fondo al termine del travaso.

    Potresti avere il problema di aver tolto troppo. In ogni caso aspetta un po', dai un paio di scosse facendo ruotare il fermentatore come ti ha detto davidrovora.

    Non hai detto che lievito è...per caso è un Mangrove?

    • Like 1

  4. Prima di misurare una bella mescolata va data per amalgamare il tutto, tieni anche presente che i liquidi a temperature diverse tendono a stratificare, quindi, mosto caldo, acqua fredda.... Non so dove hai sbagliato, però potrebbe essere una soluzione.

    58 minuti fa, TeoMarsh ha scritto:

    Purtroppo andavo di corsa

    Succede. In ogni caso ricorda che la fretta non è amica dell'home brewing...


  5. 5 ore fa, TeoMarsh ha scritto:

    questo proposito, se dovesse accadere nuovamente di misurare una OG così alta ..

    Se c'è qualcosa che non torna devi prenderti 5 minuti per capire come mai.

    Una.ricetta che dichiara og 1073 e a te esce 20 punti di più vuol dire che c'è qualcosa che non va e devi capire cosa subito, 2 o 3 punti può capitare, ma oltre no.

    La prima cosa dovresti leggerti qualcosa sull'uso del densimetro, il campione va sgasato e la misura fatta a 20' gradi(verifica.col tuo densimetro perché non tutti sono tarati a 20) infatti la temperatura ha un coefficiente di correzione sulla lettura.

    Poi la prossima volta se vuoi usare più bustine senza starter (che per altro coi secchi non sono il massimo) procuratene 2 uguali. Ogni lievito lavora e da caratteristiche diverse alla birra


  6. 9 ore fa, TeoMarsh ha scritto:

    Porta pazienza .... alla prossima cotta dopo tutti sti problemi non sbaglio una virgola ! Spero .... Sbagliando si impara ... per fortuna.

    No figurati, se posso aiuto, io come tutti qui sul forum, in ogni caso l'aiuto non può sostituire una quantomeno piccola dose di studio preliminare privato.

    Dai, la prossima cotta grazie all'esperienza di questa andrà meglio, passiamo tutti da una marea di errori, io ne faccio continuamente, mi segno tutto e cerco di sfruttare ogni errore per imparare e migliorare.

    È importante documentarsi, leggere, guardare video e segnarsi i passaggi di ogni cotta su un diario. Piccole cose, precise e con attenzione fanno la differenza in questo hobby, anche un semplice kit luppolato fatto con attenzione e precisione da buoni risultati, il contrario no.

    Facci sapere come evolverà questa birra...


  7. 54 minuti fa, TeoMarsh ha scritto:

    Che dici, vado col dry hopping senza inocularne dell altro??..... volendo ho l S-05.

    GRAZIEEEEEEE !!!!!!

    Dico che stai facendo un po' troppe cose e confuse. Senza offesa.

    Hai un kit che dovrebbe darti 1073 di og ma tu misuri 1094!?!?! Ma te ne freghi e procedi, metti bustine di lievito a caso, in momenti a caso, con temperature a caso...mi spiace ma la birra non si fa così.

    Cerca di chiarirti un po' di dubbi, documentati un pochino, a sto punto non saprei cosa dirti, è anche difficile aiutarti.

    Lascia tappato, non toccare più nulla, vediamo di finire la fermentazione, dagli una settimana e vediamo che densità hai, poi vediamo se fare il DH in base alla densità.Oppure continua a fare ogni cosa che ti viene in mente:lol:, scherzo, per riderci un po' su....


  8. 8 ore fa, TeoMarsh ha scritto:

    E sul sapore di medicinale che dici ?

    Altra cosa ... ho usato il lievito M42 mangrove jack quello per le strong come da ricetta e per motivi che e’ inutile spiegare ne ho inoculata una bustina sola mentre mi sono accorto solo successivamente che sul sito ne consigliavano 2 oppure indicavano di effettuare uno starter .... io ho sparso il lievito così com era sulla superficie schiumata. 

    considerata la lentezza e l affaticamento dei lieviti sarebbe considerabile inocularne di nuovo prima che mi ritrovo con una Fg che non si riesce a raggiungere ???

    Grazie!

    Con la schiuma che vedo sei in piena fermentazione, sulla quantità non so aiutarti, nel senso che sopra hai scritto che non sei sicuro della OG, hai scritto 1094(!?) Credo anche io che sia in errore. Direi che con densità che superano 1060 due bustine ci vogliono, però non sappiamo la tua...

    Sul sapore cosa posso dirti dalla foto la fermentazione sembra appena iniziata è normale che non sappia di birra, il mosto delle birre luppolate è amaro come il fiele quindi direi che è normale che non abbia un buon sapore al momento.

    Di sicuro con la schiuma sopra al mosto non travasare, è presto, l'incognita densità di partenza è un bel problema, se c'è l'hai già li sta bustina buttala, aspetta una settimana e poi vedi...ma il kit che densità ti dava?


  9. 5 ore fa, Gage ha scritto:

    Ho imbottigliato da circa due mesi. Come lievito ho usato un Saflager w-34/70 e per il priming 4 gr/lt di destrosio non volendo una birra eccessivamente gasata.

    Beh però 4 gr/lit di destrosio per una lager è un po' pochino, te lo dice uno amante delle ale inglesi a pompa e temperatura di cantina. In ogni caso  dopo 2 mesi qualcosa dovrebbe aver fatto, ma hai usato tappi a corona o a macchinetta?


  10. 6 ore fa, TeoMarsh ha scritto:

    aspetto di questo mosto in fermentazione da circa 8 gg

    Tappa, chiudi, non aprire mai!

    Non ci vedo nulla.di strano, devi solo.avere pazienza e tenere chiuso, aprire causa solo ansie e aumenta spropositatamente ed inutilmente il rischio di infezioni


  11. 2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    ho tritato 600g di malti speciali (200 roast+200 black patent+200 chocolate) con piccoli colpetti di frullatore

    I grani non vanno macinati in questo senso, cioè sbriciolati, vanno schiacciati spezzando la parete esterna.

    2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    poi ho spento il fuoco e messo il coperchio, per paura che la bag si sciogliesse, quindi per la fine dell'infusione i 70° sono sicuramente diminuiti.

    Si va bene, per l'infusione non serve il fuoco acceso, devi cercare solo la temperatura più costante quindi ok coperchio e magari coperta intorno.

    2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    Trascorsi i 60 minuti ho fatto un po di spargin dei grani speciali versandoci sopra 5 litri di acqua a 80°,

    Lo sparge vorrebbe acqua alla stessa temperatura del mash per non estrarre tannini.

    2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    Dopodiché ho strizzato il tutto ustionandomi bene bene le mani.

    Sempre per evitare tannini non si strizza mai

    2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    Poi ho portato a ebollizione il tutto, ho tolto dal fuoco e ho sciolto 1,5kg di malto secco light e 1,5kg di malto secco dark. Ho rimesso sul fuoco e riportato a ebollizione

    Non serve portare a bollore sciogliere e riportare a bollore, finito mash e sparge sciogli l'estratto e poi porti a bollore una volta raggiunto fai la 1' gittata

     

    2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    questo punto ho versato circa 5 litri di acqua a temperatura ambiente nel fermentatore (è di plastica e avevo paura a versarci il mosto bollente), poi ci ho versato il mosto caldo e infine ho aggiunto altra acqua fino ad arrivare a 23 litri. A questo punto ho chiuso il fermentatore e l'ho lasciato a freddare fino al giorno successivo.

    No. Devi raffreddare il mosto, solo poi lo metti nel fermentatore, poi aggiungi acqua fredda fino a regolarti per raggiungere la temperatura di inoculo, 25 gradi tipicamente ma non è detto, ossigeni e via. Tempi  di attesa lungi Per l'inoculo favoriscono infezioni e ossidazione

     

    2 ore fa, NotSJW ha scritto:

    accetto consigli per la prossima.

    Usa un kit e+g di birramia e segui le istruzioni alla lettera


  12. 2 ore fa, Rosmary ha scritto:

    qualche pasticcio!

     

    1 ora fa, Jimmy ha scritto:

    Il fermentatore almeno è rimasto intero o è scoppiato pure lui? :lol:

    Succedono le giornate no e credo che in pochi non abbiano ma raccolto le palline di piombo del densimetro...

    A me qualche cotta fa il fermentatore ha sfondato il ripiano del frigo, la fortuna ha voluto che fossi proprio lì con le mani libere e pronto ad intervenire, altrimenti non mi voglio nemmeno immaginare il disastro...

    Quindi concludo che il dio della birra vede e provvede!

    • Sad 1

  13. 34 minuti fa, beppe genova ha scritto:

    mia domanda è questa,non avendo trovato risposta al mio dubbio...quanto dura la fase di carbonatazione?

    Da 5 a 15 giorni, dipende dalle temperature, se hai winterizzato, dal tipo di lievito e chiaramente la nostra birra essendo cruda continua a lavorare anche dopo, quindi in caso di densità finale non completamente raggiunta continuerà a lavorare e creare gas.


  14. Il 13/6/2020 in 19:05 , biib1967b ha scritto:

    A mia parziale discolpa, avevo letto in qualche altro tutorial che si poteva travasare quando la densità raggiungeva il 25% della FG, ovvero quando si era attenuata del 75%.

    Quindi: OG=1047, FG=1013, il 25% della FG=1021... Così mi ero sentito confortato.

    Se attenua del 75% vuol dire che la densità è il 75% in meno di quella iniziale ( delle sole ultime due cifre a dire il vero) in pratica ridotta 1/4.

    OG - 1000 x 0,75 = OG -1000 x 1/4


  15. 10 ore fa, Pisolo ha scritto:

    ieri sera fatto la prova del densimetro e scesa a 1006 ...... e gorgolia sempre piu lenta .... mi sa che oggi e domani provo ancora se resta invariata a 1006 nel wekend  finisce in bottiglia :D

    Se continua a scendere devi aspettare, deve essere stabile a distanza di 2/3 giorni e ovviamente attenuata sufficientemente


  16. 8 minuti fa, DAVIDROVORA ha scritto:

    soprattutto se sei affezionato ai Mangrove

    Vero purtroppo, anche se devo dire che dipende dal tipo, ad esempio il belgian abbey è uno che si pianta e riparte, anche se metti 2 bustine, si pianta e riparte, però a me piace molto come profilo, molto delicato, accentua bene il malto, lascia sprigionare profumi e aromi senza dare sentori di lievito o "puzzette"...ci vuole pazienza. Altri tipo US west coast invece che va bene diciamo per le pale ale, è un mostro, mai avuto problemi, parte tranquillo ma poi fa tutto velocemente e in 2 settimane fa tutto...