Cristi4n

Utente Registrato
  • Content Count

    550
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    17

Cristi4n last won the day on May 7

Cristi4n had the most liked content!

Community Reputation

47 Excellent

About Cristi4n

  • Rank
    Mastro Birraio
  • Birthday 10/09/1981

Profile Information

  • Gender
    Male
  • Location
    Lago Maggiore
  • Interests
    Birra, running, alpinismo, musica

Recent Profile Visitors

495 profile views
  1. Quando ho un attimo lo guarderò sicuramente (1:57 devo trovare un attimo buono veramente)
  2. Ho letto un artico di brewingbed dove con alcuni calcoli giungeva a conclusione che 1 (e dico uno) punto di densità equivale a 0,5 vol di co2 ... Regolati tu
  3. Non avevo letto che aveva già travasato, anche se il DH così lungo però non va bene, il fatto è che il DH andrebbe fatto a fermentazione finita. Il fatto è che l'unica cosa veramente giusta adesso sarebbe mettere del lievito.
  4. Se puoi fai un travaso e filtra i luppoli. Il DH oltre i 7 giorni non va bene. Inoltre travasare aiuta a rimettere in moto qualcosa. La mia esperienza personale con i lieviti MJ è ottima sotto il profilo del gusto, ma bisogna mettere in conto che a volte si bloccano a 2/4 punti sopra la giusta FG...
  5. Anche io non li avevo mai sentiti, quale sarebbe il vantaggio/differenza rispetto ad un liquido?
  6. 1005 va bene imbottiglia subito. Per il priming come pensi di fare?
  7. Sono d'accordo, 1005 è una FG che ci può stare, dopo 35 giorni direi che quello che doveva dare ha dato.Da che OG sei partito? Che lievito era?
  8. Io prima lavastoviglie senza sapone, non uso già normalmente il brillantante, poi acqua e amuchina o candeggina, lascio a contatto 15/20 min. Risciacquo con acqua e poi via!
  9. No ma infatti l'ho definito "strano" ci sono bravi mastri e birrifici di qualità anche da noi, questo è chiaro anche se una rondine non fa primavera, ma ci sono cose e situazioni nel nostro movimento( non intendo hombrewers, ma birrifici x lavoro)che non riesco a mandar giù, non vorrei andare OT, ma sintetizzando molto: ricerca di un'identità inseguendo il vino con le IGA, i prezzi fuori mercato, mancanza di amore per la birra ma molto per i quattrini, artigianale=più buono, italiano=più buono... In ogni caso sono sempre pronto a cambiare idea, magari c'è solo necessità di fare selezione come dici tu e il tempo aiuterà. Anche all'estero ci sono fasi di decadimento culturale e di risalita,se gli inglesi hanno il CAMRA e se la Baviera ha fatto leggi stringenti sulla birra un motivo ci sarà...senza parlare poi di cose strane avvenute in Belgio negli anni addietro...
  10. No dai, dipende dove peschi, se vai in Germania il DH non sanno nemmeno cosa sia, cioè è molto molto raro, in Belgio la tradizione è sul malto e sulle spezie, dall'Inghilterra l'importazione è scarsa, ma le birre storiche ci sono tutte. Se parliamo di produttori italiani purtroppo è un movimento strano, che non apprezzo e ho rinunciato a conoscere
  11. Uno dei post più spassosi da quando sono iscritto al forum
  12. Da un metodo all'altro non cambia molto, far bollire protegge da eventuali infezioni relative alla materia prima che metti a fermentare. Se vogliamo trovare una differenza è che piú si fa bollire piú caramellizzano gli zuccheri che tendono a scurire la birra finita. Io coi kit faccio così, porto a bollore 6/7 litri di acqua, nel frattempo scaldo a bagnomaria l'estratto luppolato, raggiunto il bollore spengo, butto estratto luppolato e zucchero o altro fermentabile(di solito estratto secco) e poi con un mestolo prendo il mosto e ne metto un po' nel contenitore del kit per recuperare tutto. A questo punto metto la pentola nel lavello con acqua e ghiaccio per raffreddare il più velocemente. Da ultimo giro il contenuto nel fermentatore santificato e aggiungo acqua fredda o tiepida a seconda di cosa serva fino al livello desiderato, mescolo forte per ossigenate, lievito, bella mescolata ulteriore, tappo, gorgogliatore, ansia, attesa, bottiglia e via!
  13. Magari maturando si ammorbisce. Il DH è a mio parere un salvabirre, copre, smorza, aiuta la schiuma, in fondo è il vero segreto di molti birrifici anche di tendenza che fanno pessime birre, un paio di additivi, un sacco di pellet e via, extra DH per veri intenditori, vicina alla moda ed alle esigenze nazionalistiche. Io ho sempre sostenuto che i birrifici migliori sono quelli che fanno birre perfettamente in stlie, pulite, precise, pochi stili classici sempre in produzione con birre speciali a random, il mastri birrai top sanno dare il loro tocco, che non è il DH sempre ad ogni costo...
  14. Beh dipende dai kit, alcuni contengono lieviti specifici e di qualità, i kit birramia, brewferm, mangrove jack's Bisogna leggere e valutare caso per caso
  15. Scusa avevo capito che usavi i tappi meccanici