LaMiaPrimaBirra

Utente Registrato
  • Content Count

    17
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About LaMiaPrimaBirra

  • Rank
    Neo Birraio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao ragazzi, una domanda per molti banale ma ahimè non per me: come fate a stringere correttamente il dado di nylon all'interno del fermentatore per evitare perdite di birra dal rubinetto o meglio dalla guarnizione al di fuori del rubinetto? Lo dico perché ahimè ho combinato un guaio cercando di stingerlo: ho usato il pappagallo per serrarlo all'interno e alla fine l'ho strappato. :-( Ovviamente al momento non me ne sono accorto se non quando ho travasato la birra .... :-( Disastro! Per fortuna perdeva qualche goccia quindi ho fatto in tempo a rimettere il mosto nel primo fermentatore...però ho dovuto ordinare un nuovo rubinetto. Perciò...prima di combinare altri disastri..qualcuno mi può dare qualche dritta per serrare correttamente il rubinetto di plastica al fermentatore senza rompere nulla ? Grazie mille per il vostro aiuto. Buona giornata, Lorenzo
  2. ah ok ok scusa hai ragione !!! grazie mille sei stato molto chiaro! ciao,Lorenzo
  3. Ciao ragazzi grazie mille per l'aiuto ! Allora...ieri pomeriggio poi ho comprato un nuovo densimetro e stasera dovrei essere in grado di rifare la misura. Comunque non mi pare di aver sbagliato qualcosa "di grosso" nella preparazione ma forse, effettivamente, non l'avevo mescolata benissimo. Domanda: ma se aggiungo lo zucchero come suggerito...non rischio poi di ossigenare il mosto mescolandolo? non è mica una cosa da evitare quando si travasa da un bidone all'altro? non si rovina il mosto? Grazie mille e buona giornata. P.s comunque ho fatto la prova con l'acqua a 20° e il densimetro segna 1.00 quindi, credo, funzioni ancora anche se rotto in testa...
  4. oh grazie mille ero molto preoccupato ... :-( ok farò come dici tu ma una domanda: allora la temperatura che ho tenuto è troppo bassa no? la densità iniziale si si l'ho misurata dopo averlo sgasato (crdo !). In realtà c'è da dire che mi si è rotto il vetro del densimetro in alto...ma funziona lo stesso credo. Basta nn bagnare la carta in alto ma per il resto funziona bene credo perchè non penso sia sotto vuoto... C'è un peso semplice in fondo al bulbo tarato e basta..nn credo sia sottovuoto quindi dovrebbe andare ancora no? Grazie mille e ciao Lorenzo
  5. Buongiorno, scusate il disturbo ma avrei gentilmente bisogno di un aiuto!! Sono disperato :-( ; Ho comprato la birra ZEUS ed ho seguito alla lettera le istruzioni mettendo il mosto a fermentare in cantina dove la temperatura è tra 15 e 16 gradi come raccomandato. La densità iniziale era 1.060 ma ad oggi, dopo 11 giorni, la densità è 1.030 e quindi non posso ancora fare il travaso nel secondo fermentatore(nelle istruzioni c'è scritto che si può solo se la dens è <=1.015). Corretto? Dove ho sbagliato? cosa devo fare? aumentare la temperatura per far si di raggiungere la densità di 1.015 oppure posso già travasare nel secondo fermentatore?cosa succede se la lascio troppo tempo nei fermentatori? Comunque nn gorgoglia più quindi credo che la fermentazione sia finita (almeno nel primo bidone).Giusto? Potete aiutarmi per favore? grazie mille!!!!!!!!!!!! Saluti,Lorenzo.
  6. ok chiaro grazie mille! non appena ho tempo faro' come consigliato. ciao e grazie ancora.
  7. ah grazie mille per le info!!! per l'amaro....ahime' pazienza! speravo fosse piu' dolce ma vabbe' saro' gia' super contento se uscira' "bevibile" !!! Poi...una cosa...tanto per imparare qualcosa di nuovo: mi puoi spiegare per favore perche' mi consigli di laciarla li' ancora 15gg e nn i 7gg come da istruzione da kit (l'ho fatta due weekend fa...ieri l'ho travasata nell'altro bidone e il prossimo weekend in teoria dovrei imbottigliare)? cosa cambia se la si lascia 15gg al posto di 7gg? e cosa succede se si esagera col tempo che rimane nel bidone? La temperatura comunque a casa mia e' superiore ai 21...diciamo tra 21 e 22. E' un problema? Grazie mille e ciao
  8. Ciao a tutti volevo aggiornarvi e chiedere anche un'altra cosa: allora sabato ho fatto il travaso da un bidone all'altro e la densità misurata è passata dalla iniziale 1041 a 1010 segno quindi che la fermentazione comunque è attiva giusto? Poi l'ho pure assaggiata e ...beh...di aceto nn sa! e già questo mi conforta un pochino.. sa di miele ovviamente ed è mooooolto amara. E' normale che sia così amare a questa fase? quando diventerà, se lo farà, più dolce? Grazie mille a tutti per l'aiuto e buona giornata.
  9. ok grazie ...dunque se ho capito bene prima dell'imbottigliamento la assaggerò se saprà di aceto ...non andò avanti e la rifarò!Almeno per l'estate avrò qualcosa di bevibile!!! Grazie millleeeeeeee e ciao
  10. ecco appunto!il mio problema è che nn l'ho pastorizzato :-( come faccio a sapere dunque se la birra è rovinata senza aspettare i famosi 2 mesi prima di provarla? Io comunque ho messo circa 6/10 di miele e il resto zucchero :-( Lo so...ho fatto una scemata :-( Grazie a tutti e ciao!
  11. ciao eh eh eh hai ragione! comunque visto i disastri che ho appena fatto...direi che la prox volta NON cambiero' il nick :-( ciao
  12. ok ok faro' come dici! e grazie mille per l'aiuto! ciao ciao
  13. letto grazie . :-( ecco.....ho sbagliato tutto e mi viene voglia di buttare tutto e rifarlo senza aggiungere miele. che dici?piuttosto che aspettare un mese ed avere una delusione.... ciao e grazie ancora
  14. Baccomax hai perfettamente ragione!!!! e pensa che ho letta e riletta piu' volte la guida! Nono so come mai..in quel momento (forse l'eccitazione dela mia prima birrra) non ho cpaito piu' nulla e ho messo tutto sto miele ... vabbe'....ve lo faro' sapere poi come dici tu :-( Importante e' che nn sia velenosa :-) E grazie per la spiega delle sigle! si ho usato il denismetro e la misura iniziale e' 1040. Grazie ancora e ciao. p.s per mia parziale ma insufficiente discolpa posso dire che ero preoccupato sia di non sbagliare a seguire le istruzioni (cosa che poi ho fatto) sia perche' in realta' stavo testando un sistema automatico per mantenere la temperatura fatto da me (che sono appassionato di elettonica) utilizzando un microcontrollore e due celle di peltier...e quindi avevo per la testa tutti calcoli e numeri per la giusta alimentazione del sistema etc etc etc... vabbe'....al max andra' meglio la prossima volta! ma mi son divertito e mi diverto lo stesso. Grazie ancora del tuo aiuto e ciao