-berghem

Utente Registrato
  • Posts

    659
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    17

Everything posted by -berghem

  1. Si hai fatto bene, ,magari con la carta stagnola cerca di chiudere bene dove c'è il foro del coperchio in modo da non far entrare aria da li.
  2. -berghem

    Birra torbida

    io metto la bottiglia nel frigo un paio di giorni prima, mapoi lasci il fondo nella bottiglia. Comunque è meglio fare cold crash quando la birra è nel fermentaroe perchè ti metti in bottiglie meno "porcherie"
  3. io per scaldare uso la cintura riscaldante, mettendo il fermentatore in cantina dove ho 15 gradi, non ho nessuno problema a scaldare fino a 20. Considera che io lo lascio sullo scaffale senza camera di fermentazione.
  4. coprile con una coperta per alzare la temperatura. Se sono scese a 1012 attendi ancora una settimana e vedi se arriva a 1010
  5. caspita, ma se lo compro usato,devo chiedere al propriatario a che temperatura arriva? Su quelli nuovi non vedo i parametri di temperatura...
  6. ma tutti i frigo raggiungono i 4 gradi o sbaglio?
  7. Ho deciso di prendere un frigorifero possibilmente usato, ma forse lo prendo nuovo. I'idea è quello di usarlo per raffredare (in inverno devo garantire 18/20 gradi quando in casa ne ho 20 e poi per la winterizzazione 4 gradi per 4 giorni. mi sto oriendando su quelli piccoli come questo https://www.murripatrizia.it/comfee-hs121ln1wh-mini-frigo-frigobar-minibar-capacita-in-litri-93-classe-energetica-a-hs121ln1wh.html l'intento è quello di collegarlo al mio Inkbird 308 https://www.amazon.it/Inkbird-Termoregolatore-Temperatura-Controllore-Termocoppia/dp/B016EYB03G/ref=pd_nav_hcs_rp_1/259-7169461-6987605?_encoding=UTF8&pd_rd_i=B016EYB03G&pd_rd_r=12428a63-7564-4d22-b62b-1533693793e1&pd_rd_w=cuxmn&pd_rd_wg=SwCiq&pf_rd_p=89843247-bcac-4ad8-a42e-d67de4a994f2&pf_rd_r=MZ6ATWHTFWVTHKJPS18D&psc=1&refRID=MZ6ATWHTFWVTHKJPS18D Quindi il frigo oltre ad avere una dimensione per contenere il fermentatore e la spina schiuko, che altri accorgimenti devo avere?
  8. Queste sono le istruzioni del KIT birra (fermentatore e fermentazione) ci dovrebbe essere un foglio sul KIT Luppolato che hai usato. almeno hai una foto del barottolo?
  9. -berghem

    Birra torbida

    che lievito hai usato?
  10. -berghem

    Birra torbida

    Non hai sbagliato nulla. L'unica cosa che puoi fare è la winterizzazione o cold crash, ossia a fine fermentazione mettere il fermentatore in un frigorifero a 4 gradi per 4 giorni e vedrai che i lieviti cadranno sul fondo lasciandoti una birra trasparente. Io non il frigo, quello che faccio è mettere la bottiglia in frigo per 4 giorni poi la verso lentamente nel bicchiere lasciando nella bottiglia il 10% guarda la differenza...
  11. Su tutte le bottiglie? Comunque no, non l'ho preso in considerazione....
  12. Supponendo che in passato ho preso una fioretta (può essere ho gettato delle cotte). Cosa posso fare per pulire bene i fermentatori? Settimana prossima farò una cotta, sono tentato domani di fare comunque un lavaggio con candeggina, magari abbondante e poi mega risciaquo Ho gettato delle cotte, perchè la resistenza interna alla pentola mi aveva bruciato i grani, sto pensando che quelle fermentazioni mi abbiano rovinato i fermentatori... Problema risolto togliendo la resistenza e scaldando con fornello elettrico da 2500 WATT
  13. Ho il problema da 4/5 cotte... Dopo lavaggio candeggina faccio un longo riascquo. Proverò a rivedere il mio processo di pulizia, anche se credo di risolvere con il cambio fermentatore
  14. lavo con candeggina il fermentatore e paletta, faccio bollire le bottiglie prima di imbottigliare. Escludo le bottiglie, perchè su circa 150 bottiglie mi risulta difficile dare la colpa a quelle, può essere il fermentatore? Da qui l'idea di cambiarlo....
  15. Su un gruppo Facebook che frequento ho visto uno che imbottiglia senza fare priming. A detta sua la carbonazione è più lenta ma avviene ugualmente. Siccome io continuo ad avere problemi di leggero gughing (non ho la classica fontana) mi chiedevo se provare questa strada. Qualcuno di voi ha provato? Nell'ultima cotta, ho avuto una OG di 1056 e una FG di 1020 (1013 la prevista), ho messo 3 gr litro di zucchero, quando apro la bottiglia dopo 5 secondi la schiuma esce dalla bottiglia, dopo solo 2 settimane dall'imbottigliamento.... La birra una pseudo Lager con lievito M54. Premesso prima di imbottigliare faccio bollire le bottiglie.
  16. facci spaventare.... giraci il link. Birramia vende KIT AG a circa 20/25 euro per fare 23 litri (1 euro al litro) non mi sembra una cifra da spavento... Ti riferisci ad altro?
  17. Se ci dici cosa hai ti possiamo aiutare. Posta pure la foto...
  18. Hai un kit di cosa? Già luppolato? E+G? AG? Il resto che materiale è? Che luppoli hai? Che lievito hai?
  19. Aspetta ancora, io una volta ho atteso 21 giorni... Altra cosa, è il lievito a decidere quando finire la fermentazione, i 1012 sono un valore previsto, sarà il lievito a decidere quando ha ultimato il lavoro. A volte il lievito lavora bene e raggiunge il valore previsto (tendenzialmente abatte del 75% la OG), altre volte lavora in parte, a volte si addormenta per ripartire. E' come il lievito della pasta, non sei tu a decidere quanto lievita....
  20. No, non hai compromesso nulla ritornerà in pressione. Questo post però non è nella sezione giusta dovresti metterlo in Birra fatta in casa. Questa è l'area fai da te
  21. OK, il range di temperatura delle IPA dipende anche dal lievito usato. Tu hai usato quello del barattolo? Io per le IPA uso S-04 della Fermentis e la faccio fermentare a 20 gradi, range 19-21 con una coperta dovresti essere a posto.
  22. Che birra hai fatto? In genere due gradi di range vanno bene, ad esempio se vuoi fermentare a 19 gradi avere un range da 10 a 20 è ottimo. Per capire se sta fermentando basta misurare la FG raggiunta e vedi se è diminuita. Se non vuoi sprecare mosto sulla parte superiore dovresti vedere che si forma la schiuma. Ma la domanda è, quando hai iniziato la fermentazione?
  23. Devi mettere meno zucchero, poi con l'esperienza capirai quanto. Il lievito non è un macchina ma un essere vivente, a volte lavora molto e mangia tutti gli zuccheri, a volte lavora poco e la fermentazione non raggiunge la FG (è il caso di lieviti vecchi o mal conservati) a volte si addormenta. In questi due casi devi comportanti in modo diverso e lo capirai con l'esperienza: Hai raggiunto la FG metti la quantità di zuccheri prevista Lievito "addormentato" si risveglia in bottiglia, quindi devi mettere meno zuccheri (la metà? lo capirai col tempo) avendo un mosto che contiene ancora zuccheri se ne aggiungi altri il lievito avrà molto da mangiare quindi otterrai una birra molto carbonata e potresti arrivare a far esplodere le bottiglie. come vedi devi imparare che se hai 4 punti in pià di FG è una cosa, se la fermentazione si pianta a 10 punti dalla FG è decisamente un'altra. Altra cosa, non è la ricetta che decide qual'è la FG finale, ma è il lievito... Se quella bustina decidesse di avere una attenuazione del 70% anzichè 75% non ci puoi fare nulla....
  24. Io faccio priming nel fermentatore e non nelle bottiglie, ma la tua idea mi sembra buona e soprattutto economica. Complimenti!
  25. Premesso che avrei lasciato fermentare ancora una settimana. Se sei partito da una OG alta la seconda rifermentazione potrebbe essere lunga, che birra hai fatto? che target avevi in OG e in FG? che lievito hai usato? Comunque si, il sapore con o senza gas è doverso