dorado

Utente Registrato
  • Content Count

    44
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

dorado last won the day on October 4

dorado had the most liked content!

Community Reputation

1 Neutral

About dorado

  • Rank
    Neo Birraio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Per il bazooka se prendo il mini bazooka che c'è su birramia, quello da 55 mm con attacco maschio 1/2 e prendo un femmina femmina 1/2 3/4 dovrei riuscire ad avvitarlo al rubinetto del fermentatore in teoria.
  2. Indubbiamente da ciò che leggo qui e nei tuoi altri post hai un'esperienza non da poco e tutti i tuoi consigli sono più che ben accetti e li conserverò in caso di un futuro passaggio all'ag che prevederà anche l'acquisto di una macchina all in One. Ora lavoro con una comune pentola elettrica da 27 litri, con un termoregolatore elettrico collegato alla corrente con sonda a cui collego la pentola, esso mi permette automaticamente di regolare la temperatura accendendo e spegnendo la pentola al raggiungimento della temperatura che imposto, ovviamente tenendo conto della capacità termica della pentola che ho calcolato in una comune cotta e+g, per il filtraggio uso un colino a trame fitte che sta perfettamente incastrato a un'altezza di 2/3 del fermentatore nano di birramia, in pratica appoggio il colino, verso il mosto dopo il mash direttamente dalla sentila in esso e poi faccio il risciacquo delle trebbie con acqua a 68 o 78 in base se è e+g o PM con acqua scaldata a parte tramite una schiumarola e un mestolo in modo da non bucare le trebbie, poi tolgo il colino sciolgo l'estratto aggiungo acqua fino a raggiungere il segno dei 10 litri del fermentatore, verso il mosto in pentola e faccio bollire. Unica piccola pecca il colino tiene a raso 7 etti di malto in grani. Ora faccio una black ipa e dopo farò la blanche, così vediamo cosa ne esce.
  3. Sono tutte cose che bene o male ho studiato e applicato in un paio di cotte all grain che ho fatto (una spa con monostep a 68 e una Keller multistep con protein rest). L'all grain lo ho lasciato stare per i suddetti motivi, tuttavia il fatto di fare la sosta anche a 70 la ho sempre presa con le pinze in quanto siamo sicuri che l'amido non venga trasformato già tutto in zucchero nello step precedente?(basterebbe controllare con il test dello iodio) e se così non fosse , quanto amido rimane da trasformare?quel quantitativo incide veramente sul risultato finale?di quanto?1 punto?oppure 4 punti?. Secondo me nel mio caso con così pochi grani il gioco non vale la candela.
  4. A dire la sincera verità, io facendo PM faccio sempre un monostep da 65 a 68 in base al lievito che uso e alla FG che devo ottenere per 60 minuti e il mash out a 78 per 10 minuti, sia con pilsner, Vienna, monaco che pale. Il protein rest non lo ho mai fatto, nemmeno con le Weiss, tuttavia essendo frumento non maltato e leggendo varie ricette mi sono convinto a farlo, anche se tuttavia la mia idea iniziale era di procedere come faccio sempre. Lo step a 70 lo ho saltato apposta, di zuccheri non fermentabili nell'estratto secondo me ce ne sono assai, calcolando anche la bassa attenuazione dell'm21. Se la mia idea è sbagliata accetto volentieri critiche e consigli grazie.
  5. Quindi visto che la tua ricetta è per 24 litri di birra, userò 5 grammi di arancia dolce, 5 di coriandolo e 3 di camomilla. Vedo che nella tua ricetta c'è pure il malto weizen, come mai? Teoricamente non si usa solo frumento non maltato?
  6. Ciao. Pensi che 0,5 g/l in aroma stiano meglio? Per le spezie, 5 g di coriandolo e 5 g di buccia d'arancia amara?o dolce? Forse l'amara agruma un po' di più?! L'avena salta fuori dal bjcp, che dice che si può usarne fino al 10%; da come ho letto aumenta un po' la torbidità e da un sapore particolare o sbaglio?
  7. Buongiorno a tutti. Parto già dal presupposto che non è una vera e propria blanche poiché non rispetto il canonico 50 e 50 tra pila e frumento non maltato ma volevo fare un qualcosa che ci assomiglia in partial mash in quanto per l'all grain non sono attrezzato, o per lo meno con la mia attrezzatura diventa troppo macchinoso e dispendioso temporalmente. Veniamo al dunque. Simil Blanche PM Efficienza 90% 8 litri OG 1044 FG 1012 IBU 14,3 EBC 6,2 Estratto secco extra light 0,4 kg Malto Pils 0,350 kg Fiocchi di frumento 0,300 kg Fiocchi di avena 0,050 kg Saaz (3,65 % a.a.) 8 gr. 60 minuti Saaz (3,65 % a.a.) 6 gr. 10 minuti Scorza di bergamotto 5 gr. 5 minuti Coriandolo macinato 10 gr. 5 minuti Lievito MJ M21 Belgian Wit 52° per 10 minuti 65° per 60 minuti 78° per 10 minuti Cosa ne pensate?
  8. Tra i kit e l'e+g, ho fatto varie birre da estratto e luppolo, così per vedere cosa veniva fuori o per provare luppoli, lievito e gittate di luppolo. Misuro sempre la densità, dei 10 litri sono certo e uso il densimetro e se la temperatura del mosto è sopra i 20 gradi o sotto applico le dovute correzioni; In estratto e luppolo ho sempre riprodotto birre semplici quali bitter, blonde ale, Golden ale ecc ecc e ho sempre usato su 10 litri 1 kg di estratto secco e talvolta oltre a quello 150 grammi di destrosio e ho sempre ottenuto og 1034 1035 nel primo caso e 1039 1040 nel secondo, ho rotto tre densimetri e ho sempre rilevato tali misurazioni. In ag ho fatto solo due cotte, ripassato a e+g e partial mash per tempo disponibile e difficoltà nel mantenere costante la temperatura dei vari step. In partial mash vado da Dio perché sono riuscito a capire dove girare la manovella della mia pentola elettrica (quelle della kochstar da 27 litri pagata 99 euro) e vario da 67,7 a 68,4 gradi misurato con il termometro elettrico di birramia quello da 20 euro che controllo ogni tanto misurando acqua da frigo.
  9. Era questo che non mi tornava, perché i pareri sono discordanti però ora che dici così torna tutto. Pure chocolate, Black e roasted allora, gli unici che necessitano di mash sono fiocchi i malti belga (special b, biscuit e aromatic) e ovviamente i malti base giusto?
  10. Tralasciando il fatto calcoliamo birra, il punto è questo; il carapils in infusione da solo o in mashing realmente mi fornisce sempre lo stesso potenziale? Oppure se faccio il mash estraggo più zuccheri rispetto ad un ammostamento? Infatti non capisco come mai con l'ultimo aggiornamento da default danno potenziale del malto secco 1040. Tralasciando il fatto che ho misurato il potenziale di 1 kg di malto secco in 10 litri e mi da 1035, il fatto del 1040 è sbagliato partendo dal fatto che hanno lasciato il potenziale del malto liquido a 1029. Se veramente l'estratto secco ha 1040 al kg, il liquido calcolando che è composto da un 20 % di acqua che ha potenziale 1000, il suo potenziale dovrebbe essere 1033 e non 1029. Quindi o è sbagliato il 1029 e la mia misurazione o è sbagliato il 1040.
  11. Ecco ciò che risolve tutto, non ero sicuro di ciò, visto che certe persone dicono così e altrettante il contrario .
  12. Su calcoliamo birra quando imposti i dati generali della ricetta ti chiede il metodo: all grain classico, all in One, biab, partial mash e e+g. Se imposto e+g non ti chiede nessuna efficienza come normale e quando inserisci i grani puoi spuntare o mashing o infusione; se spunto il primo ti calcola come se fosse un mash (cosa errata di bsse perché in e+g non si prevede il mash) però l'og finale della ricetta calcolata e misurata tornano perfettamente, se imposto infusione (come in realtà è in e+g) non tornano i dati tra og calcolata e og misurata. Quindi vi è un problema di impostazione del programma e volevo chiedere a voi se qualcuno lo usa e ha notato ciò. Inoltre (10 litri di mosto) come mai 1 kg di estratto secco + 500 gr di carapils mi danno og 1046, ed 1 kg di estratto secco e 400 gr di malto base (weizen + pale) mi danno og 1045 misurati entrambi (entrambi i grani messi in 3 litri di acqua a 68 gradi mantenuti costanti per un ora e effettuato sparge con 3 litri di acqua a 68 gradi)? Il carapils ha una capacità zuccherina così alta?
  13. Ti porto un esempio. Io faccio cotte da 10 litri, ogni tanto mi faccio delle ricette mentre talvolta prendo i kit e+g nano già pronti preparati da Jean Luc. Con farro e Weiss tutto a posto, se provo a fare la ricetta in base agli ingredienti (sulla descrizione di birramia sono indicati i quantitativi e le qualità dei grani) tornano perfettamente i conti (le uniche due ricette partial mash nano). Se mi metto con le altre e imposto e+g tornano solo se imposto mashing e non infusione. Esempio kit lager e+g nano: 1kg di beermalt dry potenziale 1035 (ne sono certo perché l'ho misurato) 500 grammi di carapils potenziale 1028 Quindi detto ciò 1x1035 + 0,5x1028 darebbe 1049. Og iniziale dichiarata e misurata da me 1046. Se imposto partial mash, metto per forza mashing e imposto 90 % efficenza ( visto che non posso impostare un'efficienza per ogni singola voce di fermentabile) data dal fatto che l'estratto e il 100 % efficiente(quindi 66 punti su 100 visto che è 1kg su 1,5 kg) e i grani tengo 75 % (quindi 33x0,75 che fa 25 punti poiché sono mezzo chilo su 1 e mezzo), come per magia mi salta fuori un og perfettamente corrispondente all'oggi a reale. Come è possibile?dal carapils senza nessun malto base riesco veramente a estrarre 11 punti di og?
  14. Buongiorno a tutti. Ho un piccolo problema per quanto riguarda il potenziale dei malti speciali in e+g. Premettendo che lavoro in partial mash ed in e+g, per quanto riguarda la formulazione delle ricette in partial mash tutto va liscio come l'olio; tengo il potenziale che mi dà Calcoliamo birra, imposto l'efficienza a 90 e imposto partial mash, metto gli step di mash e tutto torna. Il problema è l'e+g, se io imposto e+g, l'efficienza rimane fissa a 100, lascio il potenziale dei malti come da programma e poi se imposto mashing o infusione mi cambia completamente l'og, con il primo mi fa il conto giusto in base al potenzisle, il secondo mi dà 2 punti di og con un kg di malto su 23 litri. Ovviamente è irreale perché è impossibile che i malti speciali (ovviamente intendo cara e rosted) mi diano 2 punti solo su 23 litri con un kg di malto. In più, come è possibile che se metto e+g e imposto mashing e non infusione e non metto malti base mi dà i punti di og che sono reali? C'è qualcosa che non quadra anche perché se imposto e+g il'opzione mashing non dovrebbe neppure essere presente. Qualcuno sa darmi delucidazioni? Come ripeto il programma è calcoliamo birra. Grazie in snticipo.
  15. Partendo dal presupposto che riprodurre una birra che si trova in commercio sia difficile e a parer mio non abbia molto senso, una lager simile a una classica lager commerciale prevede di utilizzare una percentuale di mais. In più hai le temperature per fare una bassa fermentazione?