Samu09

Utente Registrato
  • Content Count

    11
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    1

Samu09 last won the day on June 19 2017

Samu09 had the most liked content!

Community Reputation

1 Neutral

About Samu09

  • Rank
    Neo Birraio

Recent Profile Visitors

The recent visitors block is disabled and is not being shown to other users.

  1. Ciao, Cercherò di tenere validi i consigli di entrambi, anche perché uno implica l'altro. Nel weekend effettuerò una nuova misurazione con il densimetro e valuterò come procedere. Comunque da questa mattina il gorgogliatore è fermo con il liquido tutto spostato nella seconda ampolla, senza gorgoglii, ma suppongo che a questo punto della fermentazione possa essere normale. Grazie e buona settimana a tutti
  2. Ciao, Ho effettuato il travaso seguendo il tuo consiglio, ma non ho dovuto aggiungere lo zucchero in quanto dopo 2 minuti il gorgogliatore era già attivo. C'era comunque un discreto strato di lieviti sul fondo che ho potuto eliminare, anche se non era visibile dall'esterno, in più ne ho approfittato per lasciare nel vecchio fermentatore anche gli aggregati che c'erano in superficie. Ora per mancanza di tempo in settimana e perché comunque la fermentazione è ancora attiva, credo che lascerò tutto così fino al prossimo weekend, quando valuterò se procedere nuovamente al travaso + priming + imbottigliamento, non dovrebbero esserci problemi giusto? Ti ringrazio intanto per i tuoi consigli! Grazie mille, ciao
  3. Buongiorno a tutti e Buona Domenica, oggi è il settimo giorno di fermentazione di una cotta all grain (Weiss) realizzata con kit Birramia. Essendo la prima volta che birrifico in all grain ho seguito alla lettera le istruzioni fornite nel kit: ho realizzato la cotta domenica scorsa per cui oggi è il settimo giorno di fermentazione, e avrei voluto procedere con il travaso nel secondo fermentatore al fine di ottenere un prodotto più "pulito" e con minor sentore di lievito. Oggi però prima di procedere, non notando dall'esterno lo strato di lieviti sul fondo del fermentatore, ho deciso di sollevare in parte il coperchio per verificare lo stato del mosto, e ho notato che sono presenti degli agglomerati di lievito sulla superficie (delle dimensioni dei grani di frumento per intenderci) purtroppo vista la torbidità della birra, data anche dal genere, non mi è possibile riuscire ad intravedere il fondo per capire se si è già formato un deposito di lieviti. Al momento mi sono fermato e non ho eseguito il travaso per paura che possa effettivamente risultare inutile nel caso in cui ancora non ci sia stata la flocculazione dei lieviti, ma mi rimetto al consiglio di voi più esperti per capire se avete qualche consiglio da darmi su come procedere. Il lievito inoculato è un secco fermentis safebrew wb06 (fornito con il kit) ed è stato inoculato nel mosto 7 giorni fa alla temperatura di 22°C, la fermentazione è partita dopo circa 4 ore e ha sempre dato cenni di attività (al momento c'è un gorgoglio ogni minuto circa), la temperatura è sempre stata mantenuta tra i 18 e i 21 gradi. Può essere che io mi trovi nella fase appena prima della precipitazione dei lieviti, vista la formazione di agglomerati in superficie? Attendo se possibile un vs gentile parere su come procedere. Grazie e di nuovo Buona Domenica Samuele
  4. Ciao, grazie! Credo che farò così! Per carbonare mi dovrò tenere più basso con le dosi di zucchero giusto?
  5. Buonasera a tutti, Venimo al dunque: Avrei bisogno del vostro parere ancora una volta, in quanto ho misurato la densità mercoledì (19esimo giorno di fermentazione) e poi ancora oggi (22esimo giorno di fermentazione) e il risultato è sempre fisso su 1016. Ho portato la temperatura a 23 gradi ma nulla. Non ho provato ad agitare il fermentatore per paura di avere un eccessivo sentore di lievito nella birra finita, sebbene io abbia già fatto un travaso e quindi il deposito sul fondo del fermentatore è minimo. Sono aperto ai vostri consigli, nonché spaventato dal momento che non so più cosa fare adesso. Provo ad agitare il fermentatore? Oppure imbottiglio? Essendo il fermentatore pieno (22 litri di mosto) ho i miei dubbi che riuscirei, agitando il tutto, a rimandare in sospensione il lievito dal momento che l's04 è molto flocculante e forma uno strato molto compatto (dopo il travaso, per riuscire a rompere lo strato nella pulizia del primo fermentatore ho dovuto usare un cucchiaio!). L'unica soluzione per farlo sembrerebbe quindi quella di sanitizzare la paletta e mescolare toccando il fondo, ma oltre ad esporre il mosto ad infezioni e provocare certamente un'ossigenazione ho davvero paura che si possa avere sentore di lievito nel prodotto finito. Oppure procedo ad imbottigliare carbonando in dosi ridotte? (Non saprei quanto...aiuto!) Ho fatto degli assaggi del mosto in occasione del prelievo dei campioni per la misurazione della densità, ed ho notato che il sapore si è affinato ed è diminuito l'amaro (sembrerebbe che stia già maturando...ciò è sintomo certo che la fermentazione è definitivamente terminata da tempo?) Vi informo che il gorgogliatore continua ad avere la seconda ampolla piena e fare un gorgoglio molto di rado (forse un 1 minuto e 1/2 o 2...non ho mai trovato il liquido a pari livello nelle due ampolle. Ho letto che potrebbe essere per effetto della co2 assorbita dal mosto che ora viene lentamente rilasciata...è vero?) Non so davvero come procedere e mi rimetto ai vostri gentili consigli. Vi ringrazio in anticipo per l'attenzione e vi ricordo che la densità iniziale con 1kg di estratto brew enhancer della coopers e 300 g di zucchero bianco era 1043. Buona serata a tutti.
  6. Grazie! Terrò in considerazione tutti i vostri consigli e procederò nel modo più opportuno in base agli sviluppi. Gentilissimi. Ciao!
  7. Ciao! Terrò d'occhio la densità e se a metà settimana dovesse essere invariata provvederò ad agitare dolcemente il fermentatore come consigliato. Grazie. Vi aggiorno. Ciao! Buona giornata
  8. Ciao! Grazie per la risposta! Per sgasare il mosto l'ho chiuso in un barattolo e agitato energicamente, una volta agitato aprivo il coperchio e attendevo fino a che la schiuma si dimezzava (circa un minuto) dopodiché ripetevo. Ho fatto così per un quarto d'ora circa. Versandolo poi nel cilindro per la misurazione l'ho fatto volutamente splashare, ma non ha fatto schiuma...immagino fosse sgasato a dovere. Come accennavo nel primo messaggio ieri ho fatto questa prova: il liquido nel gorgogliatore era tutto spostato nella seconda ampolla , quella verso l'uscita del gorgogliatore (come durante la fermentazione tumultuosa insomma). Ho premuto il coperchio del fermentatore facendo fuoriuscire della co2 dal gorgogliatore in modo che il liquido nelle due ampolle tornasse al livello indicato dalle lineette in plastica...dopo appena due ore il livello del liquido si è spostato nuovamente a riempire tutta la seconda ampolla! La co2 che ho fatto uscire era parecchia, e solo in due ore il fermentatore è "tornato in pressione" facendo spostare il liquido nel gorgogliatore. Onestamente la cosa mi ha rinfrancato, in quanto pivello dell'hombrewing ho fatto 2+2 ed ho pensato...produzione di co2 = fermentazione ancora in corso. È errato? Non mi spiego però questa lentezza, sebbene io sappia che la fermentazione è influenzata da molteplici fattori.
  9. Ciao! Grazie per la risposta. Si, ho sgasato per bene il campione di mosto e il densimetro è tarato giusto (ho fatto la prova con l'acqua). Purtroppo oggi non potrò dedicarmi alla birra, domani dopo aver misurato la densità (se tutto tace) agirò come da te consigliato. Vi aggiorno. Grazie e buona giornata
  10. Buonasera a tutti, Sono alla mia prima birrificazione casalinga e mi trovo già davanti ad un problema (probabilmente è solo una mia preoccupazione dovuta all'inesperienza). Ho messo a fermentare il 2 giugno (16 giorni fa) una birra in kit (Real Ale della Coopers) con aggiunta di 1kg di estratto secco e 300 g di zucchero bianco, lievito safale s04. Sanitizzato tutto a dovere ho reidratato il lievito e ho fatto l'inoculo nel mosto a 24 gradi (dopo aver energicamente ossigenato per almeno 2-3 minuti). Dopodiché ho trasferito il tutto in cantina, a temperatura costante di 20-22 gradi e già dopo 4 ore si è sentito il primo gorgoglio. OG misurata a 24 gradi = 1042 (+1) = 1043 La fase tumultuosa si è conclusa dopo 3 giorni circa, dopodiché i gorgoglii si sono stabilizzati su 1 ogni 30 - 45 secondi circa. Al settimo giorno ( venerdì 9) ho fatto il travaso per eliminare il fondo (molto compatto e spesso) che si era formato, senza splashare il mosto. Misurazione densità al travaso= 1020 Il gorgogliatore non ha più gorgogliato, ma il liquido all'interno era sempre spostato verso la seconda ampolla come in fase tumultuosa. Mercoledì 14 ho provveduto ad effettuare una misurazione della densità...1016 Le mie speranze di imbottigliare venerdì 16 sono svanite. Ho comunque rimisurato la densità il venerdì...ancora 1016. Oggi 18 giugno (16 giorno) ho rimisurato la densità ed è a 1016. Ieri sera forse in modo un po' rude ho fatto una prova: ho premuto sul coperchio del fermentatore fino a espellere parte della co2 in modo da livellare il liquido nelle due ampolle del gorgogliatore...e dopo 2 ore il liquido era ancora spostato nella seconda ampolla (quella verso l'uscita del gorgogliatore...la fermentazione è ancora in corso???!!! Non riesco a capire: nel corso di questi 15 giorni la temperatura del mosto è sempre stata costante a 22 gradi. Tutta l'attrezzatura per il travaso è stata sanitizzata a dovere. Non ho imbottigliato in quanto credo che la fg non sia raggiunta, ma allo stesso tempo ho paura che il mosto (anche se non a contatto con il fondo di lievito e proteine) possa rovinarsi a stare troppo a lungo nel fermentatore. Cosa mi consigliate di fare? Aspetto un'altra settimana con misurazioni ogni 2 giorni per vedere se cala la densità? Altri rimedi? Domanda da principiante: questo eccessivo potrarsi della fermentazione può causare una non completa o stentata carbonatazione in bottiglia? Mi scuso se mi sono dilungato eccessivamente, ma ho preferito darvi tutti i dettagli subito in modo che ppssiate valutare e magari dispensare buoni consigli ad un pivello come me! Buona notte e grazie!