DAVIDROVORA

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    111
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    13

DAVIDROVORA last won the day on 17 Settembre

DAVIDROVORA had the most liked content!

Reputazione comunità

18 Good

1 che ti segue

Che riguarda DAVIDROVORA

  • Rango
    Birraio

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

147 lo hanno visualizzato
  1. ciao tecnicamente no perché fai l'ammostamento con già l'acqua dello sparging compresa...poi c'è chi un mini lavaggio lo fa ma diluisci troppo secondo me...
  2. meglio in alluminio spesso piuttosto che in acciaio scadente e sottile...ma se vai su prodotti specifici allora così su due piedi é sicuramente meglio l'acciaio.
  3. se ti può servire,anche se non sono un mastro birraio,posso dirti che a grandi linee fino a circa un anno di distanza,la maturazione non fa altro che migliorare la tua birra,l'amaro si attenua e il gusto si affina.... come eccezione metterei le birre con dry hopping irruento,che con il tempo perdono quella che teoricamente é una loro qualità.... .io se riesco per miracolo ad avere ancora qualche bottiglia dopo un paio di mesi,noto i netti miglioramenti.... Buone bevute a tutti.
  4. ciao,in linea di massima i luppoli per dry hopping vanno inseriti dopo il primo travaso,io personalmente li lascio per 5 giorni a 14 gradi centigradi...la quantità la decide il birraio!!!io adoro i luppoli e faccio DH per IPA con 50 grammi o più per venti litri circa...il citra da solo non l'ho mai usato in DH ma non posso sostituirmi al tuo palato,quindi prova e facci sapere!!! buone bevute!
  5. ciao precisiamo che aggiungendo piu zucchero la birra non diventa più corposa ma solo più alcolica,rischiando di sbilanciarsi risultando altresì molto secca...per aumentare la corposità,nelle birre da kit,dovresti aggiungere destrosio maltodestrine o intensificatori appositi. l'amaro generalmente si attenua con la maturazione di un mese ed oltre....dopo quanto l'hai assaggiata??? scartiamo a priori il discorso pulizia e sanificazione,che non causano eccesso di amaro ma infezioni devastanti!!! secondo me con un po' di pazienza in più vedrai che sarà più bevibile.. Salute!
  6. ciao per quanto riguarda lo zucchero,normale,di canna o zefiro é la stessa...é fermentabile tutto al 100% quindi quello richiesto dalla ricetta lo inserisci al peso.tieni presente però che quello di canna tende a scurire leggermente la birra,quindi per una lager o pilsner o similare non è indicato...
  7. sgasa scuotendo energicamente per un paio di volte...si abbassa il valore di due o tre punti... non credo funzioni...la fascia riscalderebbe il mosto all'infinito perche la sonda nella bottiglia resta al fresco. la pentola è perfetta...ne servirà un altra ma normalissima di dimensioni casalinghe per rabboccare l'evaporazione.il mulino non serve praticamente a nulla in e+g. se non hai un sistema di filtraggio grani,attrezzati con sacca o voile svizzero o organza doppia o tripla.... io uso brewonline e brewplus e anche calcoliamo birra e mi trovo abbastanza bene...a volte discostano un po' sulla stessa ricetta ma pazienza!!! io eviterei di infilare il minipimer nel mosto per non infettare... con la paletta per l'aerazione direi che basta e avanza... Buone bevute!
  8. Salve Mario quindi in totale è stata una ventina di giorni in fermentatore? Non sono molto esperto di kit,ma il lager della coopers l'ho fatto fermentare anch'io e la FG mi sembra che fosse più bassa...hai mica dimenticato di sgasare il campione? come tempistica ti sei tenuto fin troppo largo,io generalmente imbottiglio in una decina di giorni,quindi credo che non ci dovrebbero essere problemi tipo esplosioni o eccessiva carbonatazione... se sei rimasto stabile sui venti gradi è una T accettabile,strano l'odore di frutta,cmq ormai hai imbottigliato quindi si vedrà.. anche se ormai le temperature sono in netto calo,é un ottima idea controllare la T. per E+G sei attrezzato?
  9. l'unità di misura se non sbaglio dovrebbe indicare i grammi per litro di materia,ma è solo una mia deduzione perché in fisica sono piuttosto ignorante... alt non saltiamo a conclusioni azzardate....ci sta l'istinto,ci sta la sperimentazione,ci sta il consiglio dell'amico mastro birraio ma qui manca un dato all'appello e cioè l'OG...non vorrei dire minki@te ma a 1020 potrebbe già essere bell'e conclusa se il tuo mosto era a 1070...Ora non ricordo benissimo con i kit a quanto mi arrivava l'og delle IPA,ma ora in all grain non sto mai sotto a 1060,e a 1015 imbottiglio e non mi é mai esplosa una boccia....(sarà C**O??) mai successo niente di simile quindi i miei consigli valgono poco o niente... Buone bevute!!
  10. se qualcuno se la beve é una buona idea... Come prezzi su che cifra ti aggireresti al litro????(o a bottiglia...)
  11. direi che è perfetto....
  12. ma non hai già imbottigliato?....io non faccio kit da un bel po' di tempo ma mi sembra che indicativamente la quantità si aggira intorno a 5 - 6 grammi per litro....più fai la primaria a temperatura elevata e più zucchero devi usare per il priming. no nelle bottiglie la T è quella ambientale
  13. prego figurati....te ne saranno grate!!!
  14. si rischia che ci voglia un eternità per farla diventare frizzante...o alla peggio che non lo diventi proprio!cmq se non sta proprio a 24 è uguale anche 20 va bene....al max dopo due settimane la assaggi e se é ancora piatta la lasci ancora un po'.... meglio non credo....ci metterà di più per diventare frizzante al punto giusto... ti raccomando di tenerle al buio! Salute
  15. ciao per la carbonatazione va benissimo tenerle due settimane alla T max di fermentazione,quindi 24 è perfetto...l'importante è che dopo,se hai intenzione di farle durare,le metti al buio a 10-15 gradi...io non le ho mai scrollate e hanno sempre carbonato bene... Salute!