Baffalo

Utente Registrato
  • Content Count

    53
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About Baffalo

  • Rank
    Birraio

Recent Profile Visitors

572 profile views
  1. Salve a tutti birraiuoli devo ossigenare 80lt di mosto prima dell'inoculo che si trovano in un fermentatore troncoconico da 114lt. Come fare??? Ho una pompa novax B da 30lt/min (che uso per il raffreddamento) mi chiedevo se riutilizzarla per far ricircolare il mosto nel fermentatore facendolo rientrare da un foro posto in cima così da splashare un pò. Potrebbe bastare? Per quanto tempo dovrei farlo? Alternative??? Grazie a tutti buone Birre!
  2. Baffalo

    MASH 150lt

    Signori è un piacere vedere che si è accesa una dicussione produttiva in questo post, vi ringrazio tutti per questo. Però io e il mio socio abbiamo deciso di fare un impianto HERMS! Tenere ferme le trebbie e allontanare tutte le fonti di calore dalla pentola di mash ci piace assai come concetto. Ciò che stiamo cercando di capire è come deve essere la pompa per il ricircolo del mosto (dalla pentola di mash alla serpentina inox immersa nella pentola di sparge, dove ci sarà un fornello per fare i salti di temperatura e una resistenza+termostato per tenerla costante). Consigli sulla pompa??? Stiamo parlando di mash dai volumi di 100lt di media.
  3. Baffalo

    MASH 150lt

    Ciao a tutti, io e il mio socio stiamo costruendo un impianto a 3 tini (70lt sparge 150mash e 100boil) per produrre circa 80lt di ogni tipologia di birra. Abbiamo dei dubbi sulla pentola di mash: sicuramente sarà riscaldata con un fornellone ma come mantenere la temperatura costante e com mescolare/ricircolare? Vi elenco le possibile alternativa a cui abbiamo pensato con i relativi dubbi. n.b nel rims si muove il mosto ma non le trebbie. - filtro halo + rims per ricircolo e mantenimento temperatura (paura che le trebbie ferme sul fondo si brucino quando è acceso il fornello) - doppio fondo + rims per ricircolo e mantenimento temperatura (stessa paura ma con la farina che passa sotto) - filtro halo / doppio fondo + pale motorizzate (come mantengo stabile la temperatura? Il fornello può essere attaccato ad un termostato? Se invece metto dentro il mosto una resistenza che si accende solo per stabilizzare la temperatura? Le trebbie si brucerebbero a contatto con essa? Quale filtro?) E' un argomento non facile, confido che possiate aiutarmi, esperti o meno con qualsiasi tipo di osservazione. Cordiali saluti Baffalo!
  4. Baffalo

    L'ho shalata?

    Ahah quindi potrei involontariamente aver fatto una cosa buona, hot break, me lo segno. Il gorgoglio sembra essersi calmato un pò, ho stabilizato sui 22 con ghiaccio blu intorno al fermentatore, ma la prossima volta userò sicuramente la maglietta. Grazie mille dei preziosissimi consigli Morrison, ne farò tesoro. Baffalo!
  5. Baffalo

    L'ho shalata?

    Grazie morrison mi hai un pò rassicurato, ma cosa comporta la perdita della schima durante la bollitura? Stamattina il fermentatore gorgogliava tantissimo.. oggi pomeriggio anche troppo! La temperatura è salita non so come mai a 24gradi ed è uscita addirittura della schiuma dal gorgogliatore.. a cosa può essere dovuto? E' un problema??? Per ora sto cercando di riportare la temperatura tra i 18-22 gradi come suggerito dall istruzioni del kit, tenendo un pò il fermentatore fuori in terrazza. Faccio bene? Ma se la levo il gorgogliatore almeno finchè la fermantazione è così tumultuosa è un problema?
  6. Baffalo

    L'ho shalata?

    Ciao a tutti, ho appena finito di cuocere la mia prima birra EG, kit Inda Pale Ale (english). Ho commesso due erroracci, vorrei capire quanto siano stati imperdonabili o meno. 1) Lavaggio delle trebbie avvenuto troppo lentamente. Ho utilizzato come filtro un canovaccio di cotone, ma ho utilizzato una meccanica alquanto stupida: dopo aver legato (male) il canovaccio alla bocca di una pentola vuota vi ho versato sopra il mosto che con il suo peso ha formato una conca; il liquido filtrava molto molto lentamente, ho dovuto strizzarlo a mano più volte per farlo passare tutto. Alla fine ho strizzato talmente forte da rompere il canovaccio, per fortuna non sono cadute trebbie nel mosto. Mi rendo conto solo ora che conveniva mettere il canovaccio sul fondo di una pentola, versarvi il liquido e poi tirarlo su... Ho solo perso tempo o ho anche danneggiato la birra? 2) A inizio bollitura (40minuti per raggiungere la bollitura) ho buttato il primo luppolo e per paura che smettesse di bollire ho lasciato sopra la pentola il coperchio con solo uno spiffero. Dopo 2o3 minuti booordaaaaaa è uscita tutta insieme tantissima schiuma e roba verde, quest'ultima si è poi incrostata tra i fornelli. Con un coltello ho cercato di recuperare il poco luppolo (credo che a roba verde fosse luppolo) che era rimasto sui bordi della pentola. Dopo questo episodio e durante tutta la bollitura (1ora totale) la superficie della pentola è stata coperta sole per 1/4 da schiuma. Tutto ciò mi preoccupa tantissimo... la presenza di schiuma era importante? Perche? Ho fatto uscire parecchio luppolo? O la maggior parte era gia a fondo o sciolto? Che ho combinato??? E in che modo potrei rimediarvi. Dopo 30minuti ho inserito il secondo luppolo e dopo altri 20 il terzo. Durante la bollitura riabboccavo sempre la pentola di acqua bollente per mantenere costanti i 10litri. Poi ho raffreddato il tutto, ci sono voluti almeno 30 minuti, mannaggia al lavello piccolo... Ho poi versato tutto nel fermentatore e raggiunto i 23lt, dopo una bella mescolata OG: 1054 (1059 sono previsti dalle istruzioni del kit), infine ho inserito il lievito e chiso tutto. Mi affido a voi tutti, aiutatemi a salvare 23litri di birra! Grazie, Baffalo.
  7. Grazie davvero dei preziosi consigli. Ciao e buone bevute! ( il post può essere chiuso)
  8. E dopo la bollitura come filtro i luppoli? Lego il canovaccio in cotone alla bocca del fermentatore e vi verso dentro il contenuto della pentola? E alla fine strizzo? Consigli su come raffreddare velocemente il malto? Oltre ad immergere la petola in un lavandino di acqua gelida? Grazie del consiglio Morrison, non credo spenderò tutto quei soldi, mi accontenterò di una pentola normale, ma almeno il rubinetto è comodo? Magari lo faccio mettere da mio nonno. In caso di rubinetto come filtro i luppoli?
  9. Ciao a tutti, dopo sei birre in barattolo ho deciso di passare al metodo EG e sto cercando di capire cosa mi serva e quindi cosa convenga acquistare. Al momento la mia attrezzatura prevede: 2 fermentatori in plastica 32l. Sono a bocca non larga quindi non posso inserirci fondi filtranti, è un problema? tubo cristal e sacchetto filtrante per luppolo in pellet che utlizzo per i travasi tappatrice, palette e scopolini, imbuto, densimetro, sgocciolatore, sanitificanti e detergenti vari... 2 pentole da 10l o poco meno. Da quel che ho capito l'oggetto principale che manca all'appello è un pentolone di almeno 15litri per bollire i luppoli e un filtro per il lavaggio delle trebbie e per filtrare i luppoli, giusto? Credo sia l'unica cosa indispensbile poichè posso fare a meno del termometro e della serpentina raffreddante (posso farne a meno???). Su birramia è in vendita un Lauter Bin Inox 30l 190euro (tappo, rubinetto e fondo filtrante). Sembra comodissimo!!! Potrei usarlo sia per il lavaggio delle trebbie che per bollire i luppoli, quel che vorrei capire è se queto oggetto è veramente utile come sembra e soprattutto se è un buon investimento oppure no, considerando anche che un giorno, forse e con calma, passerò all'All Grain e vorrei capire se mi sarà utile anche lì o dovrei sostituirlo. Ci sono alcune cose che non mi convincono: - 30 litri .. e non 33. Ho letto che per All Grain è necessario un contenitore che abbia circa 10litri in più rispetto ai litri di birra che voglio fare (23). Per EG dorvà contenere solo 10litri di acqua + malti macinati + estratto di malto + luppoli quindi ok, ma in AllGrain 30 litri bastano??? Inoltre è chairamente scritto nella descrizione che Chi volesse usare il lauter bin per l'ammostamento si ricordi che non e' nato per questo uso perche' non avendo un mescolatore integrato le farine sul fondo potrebbero caramellare e attaccarsi. Ok ma poi è possibile aggiungerlo questo mescolatore integrato il giorno che vorrò cimentarmi in AllG ? - Il fondo filtrante da 36cm di diametro... non è quindi adattabile ai feremetatori 32l di birramia che hanno diametro 35cm. (Comunque sia per ora ho quelli a bocca non larga) - Il prezzo!!!! Con 40euro compro una pentola da 30litri e da mia nonna raccatto un canovaccio in cotone con cui filtrare i malti, lavare le trebbie, filtrare i luppoli. Dovrei fare più travasi e sicuramente è molto più scomodo non avere un rubinetto, ma parlando di qualità, quando ne risentirebbe il prodoto finale??!!! Il canovaccio in cotone funziona bene? E' fittissimo, molto più del fondo filtrante. Aiutatemi a capire se ha senso spendere 150euro per il suddetto Lauter Bin oppure posso farne a meno.. i soldi li ho e li spenderei volentieri per la birra, ma solo per un attrezzo velamente valido e che risulti un buon investimento negli anni a venire. Lo è??? Grazie a tutti in anticipo e buone bevute, Baffalo!
  10. Riversare tutte le bottiglie in un fermentatore, fare un travaso con tubo cristal + sacchetto filtrante (visto che ci sono anche molti grumi sul fondo delle bottiglie), e lasciare la birra a finire di fermentare tipo una settimana er poi reimbottigliare può essere utile e produrre un buon risultato??? O è inutile e posso lasciare la birra nelle bottiglie?
  11. Grazie dei consigli ragazzi. Mi sono molto chiari gli errori che ho fatto e non li ripeterò. Per quanto riguarda la densità non la misurai a quella mandata perchè avevo rotto il densimetro e ho creduto che bastasse aspettare la fine del gorgogliamento... da un po lo ho ricomprato e la misuro sempre. Per quanto rigurda questa mandata aspetterò 1/2 mesi ancora prima di berla, ma posso lasciare le bottiglie in garage??? O le rimetto in un ambiente con 20gradi visto che deve finire la fermentazione???? Grazie a tutti, questa è l'ultima domanda.
  12. Grazie della conferma ragazzi. Sono convinto anche io che l'errore sia stato quello. Cosa intendi per guascing? E per FG? Ma sopratutto vorrei capire, cosa posso fare ora? Cioè sicuramente non ripeterò l'errore ma per quanto riguarda questa mandata che faccio? Cioè le birre posso berle? Ci sono procedimenti specifici per evitare le fontane di schiuma? E' possibile far ripartire e concludere la fermentazione, ora dopo che la birra è in bottiglia da circa 20 giorni?! Grazie =)
  13. Ciao a tutti, sono Mattia, da Firenze e amo bere buona birra. Da Ottobre sforno circa due mandate al mese di birre da Kit e sempre ho letto il vostro forum per cercare consigli che si sono sempre rilevati molto utili, oggi ho deciso di chiedere un aiuto più diretto. Il mio problema è che le bottiglie di Porter (nome completo nel titolo) fanno fuoriuscire schiuma alla loro apertura. Non in modo "vulcanico" ma leggero e continuo, almeno fino a che non verso almeno un bicchiere di birra. Comunque sia la birra è buona, la schiuma è denzissima e molto persistente, mi chiedo se sia normale vista la tipologia di malto e di beermalt usato. Ancora deve maturare per definire bene il suo gusto ed eliminare il retrogusto dolcino del lievito ma mi piace di gia quindi non vorrei buttarla anche perchè non credo sia il caso di un'infezione, comunque sia mi affido ai vostri giudizi. Procedimento di produzione: - Sterilizzazione e sanitificazione mestolo e fermentatore - Bollitura malto con 1kg di Beermalt Dry scuro + lievito fornito nel kit. (23litri di birra) - 8 giorni di fermentazione 20/22 gradi - Sanitificazione bottiglie moretti 66 - Priming in bottiglia con zucchero bianco di "Zuccheri Italia", utilizzando il dosatore fornito nel Kit (ancora non avevo a disposizione un secondo fermentatore, ora faccio il priming nel secondo fermentatore durante il travaso) - 8 giorni di rifermentazione in bottiglia 20/22 gradi - 20 giorni circa di maturazione in garage (credo ci siano sui 15gradi) Ho letto che le fontane di schiuma sono dovute principalmente a tre motivi: - Fermentazione e rifermentazione troppo corte. Il che corrisponde al mio caso... credo ?!?! - Zucchero del priming eccessivo. Può darsi visto che ho usato il dosatore da kit? - Infezione. Spero di no visto che ho sterilizzato e sanitificato attentamente e il sapore è buono, ma da cos'altro riconosco un'infezione? Detto ciò come posso migliorare la mia birra??? Ci sono metodi per evitare queste fontane?? Se il problema fosse la fermentazione non finita, mi chiedo: "ma se rimetto le bottiglie a temperatura 20/22gradi la fermentazione riparte? E quindi potrei farla concludere per poi riportarle in garage in seguito ?? O ormai il danno è fatto?? Grazie a tutti in anticipo per i consigli. E buone bevute!