Robybios

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    9
  • Registrato

  • Ultima Visita

Reputazione comunità

0 Neutral

Che riguarda Robybios

  • Rango
    Neo Birraio
  • Compleanno 20/05/1972

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

212 lo hanno visualizzato
  1. Pentole e fornelli

    Grazie Morrison, Anche io pensavo la stessa cosa per il termometro, per praticità di controllo della preparazione dell'acqua, comprerò uno di quelli a clips con sonda lunga da attaccare al bordo della pentola. Per quanto riguarda il kit ti ringrazio! Mi hai tolto un grosso dubbio! Penso che inizierò con 10lt, voglio conteggiare le perdite d'acqua della mia pentola, non tanto quella dell'acqua, che la farò semplicemente bollire a vuoto per un ora (E poi butto anche la pasta, perché l'acqua non si spreca! ) ma per capire bene l'assorbimento dei grani. Sono le due perdite maggiori quindi credo che bisogna conoscerle bene. Quindi, ricapitolando: Pentola inox 36 litri, rubinetto a sfera inox, all'interno un tee con bazooka smontabile e sostituibile con piccolo sifone di aspirazione montato su ogiva! Ora devo solo solo avere pazienza e sbarcare da sta nave! Grazie mille ancora!
  2. Pentole e fornelli

    Ciao a tutti, meditavo su una cosa... Visto che sto preparando la pentola per le mie future cotte, con qualsiasi metodo possa utilizzare, mi è venuto un dubbio! Chiedo a Voi un consiglio pratico. Come ho già detto in un precedente post, ho procurato una pentola da 36lt in acciaio inox alla quale vorrei applicare il rubinetto con il filtro bazooka e il termometro. E' il mio dubbio è proprio sul termometro. Ok il rubinetto, vedo positivo il fatto di poterlo sfruttare. Ok il filtro, che volendo posso anche smontarlo all'esigenza. Ma il termometro... mi serve effettivamente installato nella pentola? D'altronde userei comunque un altro termometro, che sia a sonda oppure a gabbia. Quindi sono in dubbio se installarne uno a pozzetto, questo prevede un ulteriore foro nella pentola con annessi e connessi. Cosa mi consigliate? Visto che ho aperto un post chiedo anche un'altra informazione. Volendo, con cautela, approcciare al BIAB, posso comprare un kit all grain e farlo con il metodo BIAB? Naturalmente con l'aggiunta d' acqua necessaria; ho letto abbastanza da poter riuscire a calcolare le varie perdite e le varie aggiunte di questa (almeno spero). Quindi, comprando ad esempio un kit Nano Apa di Birramia da 10lt, devo per caso apportare delle modifiche alla ricetta oppure gli ingredienti sono compatibili con il suddetto metodo? Vi ringrazio in anticipo.
  3. Un hobby meraviglioso!

    Grazie Morrison... ma non me la apre Mi dice che non è disponibile per il mio account Se è quella di area birra ce l'ho.
  4. Un hobby meraviglioso!

    Ciao a tutti, mi ritrovo qua a scrivere anche io la mia esperienza sulle prime birre fatte con i Kit. La prima è stata la classica Lager, la seconda la Demetra e la terza (in maturazione) una Golden Ale della Magrove Jack's. Devo dire che le prime due hanno soddisfatto sia me che i miei amici, addirittura mio padre ha pontificato "Cavolo, sa di birra!" Grazie babbo della fiducia! Per quanto riguarda l'ultima, la Golden Ale, ha avuto un processo molto lungo, non so se fosse dovuto allo stile di birra, al dry hopping o a qualche errore, infatti dalla posa nel fermentatore all'imbottigliamento sono passati 24 giorni. Continuava a borbottare e la FG non voleva scendere! Il problema è stato che 10 giorni prima del travaso e imbottigliamento, sono dovuto partire e lasciare tutto sulla schiena di mia moglie. Devo dire che è stata brava, in video chiamata, a fare il travaso, preparazione delle bottiglie, carbonazione e imbottigliamento. Nonostante i "murrungi" (bestemmie mugugnate in sardo... da qua il nome che darò a questa birra), il tutto sembra uscito bene. Sto aspettando che facciano un assaggio dopo due mesi per vedere efettivamente cosa ne sia uscito e spero che mi diano commenti positivi! A questo punto, a circa due mesi dal mio sbarco, mi sto organizzando per passare al metodo successivo. Ho studiato e sto studiando come uno scolaro, e quindi appena sarò a casa farò la mia prima E+G alla castagna. Ho scelto questa per provare dei sapori diversi. Per quanto abbia ancora qualche dubbio da togliermi, sono abbastanza sereno. Ma nel frattempo che studiavo, mi sono imbattuto nel metodo BIAB! Una tecnica che mi affascina assai! Il caso ha voluto che, avendo su una nave diverse attrezzature, sono riuscito a farmi una fantastica serpentina in acciaio e dopo aver corrotto il cuoco sono anche riuscito a procurarmi una pentola da 36 litri in acciaio inox con fondo rinforzato! E una volta che si parte... ho già procurato il rubinetto e il termometro con pozzetto e adesso la pentola è nelle mani capaci dell'operaio che sta installando gli upgrade! Certo... nella contrattazione con il cuoco mi sono dimenticato il coperchio ma credo di poterlo trovare facilmente! Quindi, al momento i progetti sono due, la mia prima E+G sicuramente, e poi vorrei provare a fare una all grain con il metodo BIAB. Ho letto già un bel pò, da libri e da vari articoli, ma mi chiedevo se per caso potreste indirizzarmi una "Discussione" qua sul forum, che possa essere abbastanza completa. Frugando un pò nelle varie conversanioni non sono riuscito a trovare un "Inizio" di questa tecnica, un qualcosa che, anche un principiante, possa capire o trovare spunto dove andare a leggere. Spero inoltre di essere fortunato e trovare un mio corregionale che possa invitarmi a vedere una cotta all grain dal vivo, sono stufo dei video! Ringrazio a tutti dell'attenzione e un gran saluto dal mare! Roby
  5. Lagerizzazione Sottovalutata

    Scusate se mi intrometto, ma leggendo i post mi chiedevo... la lagerizzazione si può fare anche usando i kit? Io pensavo fosse una tecnica applicabile solo dal E+G e AG, per quanto sia una Lager e utilizza un lievito a bassa fermentazione. (Perplessita da aspirante neo-birraio) Grazie e un saluto a tutti
  6. Importo Minimo Di Ordine

    Ciao, credo perchè "iva escl." sei a circa 18 euro.
  7. Un Saluto Dalle Onde

    Grazie Soia. Come già detto, questa passione mi èvenuta a bordo, quindi devo ancora testare il terreno a casa; ho comprato un termometro che registra le T max e min in modo da stabilire l'andamento della temperatura...oddio....ho anche già fatto vari disegni per la costruzione di una cantina sotterranea nella mia campagna...poi, però penso " Basta progetti! Facciamo almeno una birra e poi vediamo" Se poi si rivelerà una ciofeca, ritornerò alla mia cara Ichnusa, per lo meno con una certa cultura in campo Homebrew. Grazie ancora
  8. Un Saluto Dalle Onde

    Bhe....mi era venuta l'insana idea di produrre la birra a bordo...ma ahimè siamo "alcool free"...peggio che essere vegani, quindi, l'unico modo di sentire, almeno, il retrogusto del luppolo, era la teoria, quindi ci ho dato dentro!!
  9. Un Saluto Dalle Onde

    Ciao a tutti, mi chiamo Roberto, sono sardo e attualmente sono imbarcato su una petroliera da poco più di tre mesi. Circa due mesi fa ho avuto l'illuminazione...o forse è meglio dire, una vera e propria ossessione per la birrificazione. Ho iniziato a farmi un idea di un mondo che non conoscevo e che ho scoperto essere bellissimo! Grazie a internet, ho scoperto i kit e i loro prezzi ; dal sito Ospite ho tratto molte informazioni che mi hanno incuriosito ancor di più... Ho comprato "il libro", ho letto la storia a partire dai Sumeri, ho letto anche una tesi di laurea, ho iniziato una raccolta di post, informazioni, istruzioni, articoli e sono già a 80 pagine; ho fatto progetti e un elenco delle cose che mi possono servire....praticamente ho fatto per bene i compiti, al punto che iniziare dal Kit mi sembrerebbe "facile"....il problema è che ancora non ho fatto nemmeno una birra, essendo ancora su questa traballante nave! Ma visto che mi piace fare gli scalini uno alla volta e visto che non ci capisco una cippa di birrificazione, penso sia meglio mettere da parte il mio ego e iniziare con un bel luppolato! Tra i mille dubbi, uno, al momento, mi attanaglia più degli altri... Riguarda la conservazione delle bottiglie dopo i fatidici 15/20 giorni alla temperatura di c.a. 20°, in ogni articolo trovo che le bottiglie devono essere spostate in un luogo a temperatura più fresca, a temperatura di cantina...ma non credo che tutti abbiano la cantina Dopo questa breve (breve?) presentazione, ringrazio tutti voi in anticipo per i consigli che vi estorcerò nel tempo e vi auguro un buon tutto!