AndreaW

Utente Registrato
  • Content Count

    254
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    8

AndreaW last won the day on February 25

AndreaW had the most liked content!

Community Reputation

26 Excellent

1 Follower

About AndreaW

  • Rank
    Birraio Intermedio
  • Birthday February 13

Profile Information

  • Gender
    Male

Recent Profile Visitors

639 profile views
  1. AndreaW

    Buona Pasqua

    Buona Pasqua a tutti!!
  2. AndreaW

    American AmberBacc... parliamone!!

    Bacco! Questa notte ho il dio della birra mi ha detto che avresti fatto una birra particolare mi sveglio leggo il titolo vedo la ricetta è leggo “dry hopping”... la conversione sta avvenendo
  3. AndreaW

    Pizza Con Deposito

    Grazie! Mi era sfuggito!
  4. AndreaW

    Pizza Con Deposito

    Sarei interessato al dolce rustico
  5. AndreaW

    Pizza Con Deposito

    Quoto Andrea, io ho fatto lo stesso lavaggio però senza sanificare il barattolo (solo una bella passata di acqua a 100 gradi) e con lavaggi di acqua del rubinetto, poi come farina ho usato quella integrale ed è venuta sia la pizza che il pane benissimo!
  6. AndreaW

    Mash

    In teoria i malti speciali vanno usati in date percentuali (limite massimo dato dal produttore di solito), per esempio alcuni malti vengono usati in quantità non superiore al 10% del malto base, cioè se hai 3kg di malto base puoi aggiungere al massimo 300 gr di speciale, se vai oltre rischi di dover cercare per casa gli enzimi da buttare in pentola
  7. AndreaW

    Attrezzatura All Grain

    Installare una serpentina dentro la pentola, ma devi stare attento con il contatore, quasi sicuramente non sopporta il carico di due serpentine da 2400 :/ quindi dovresti chiedere di cambiare il contatore (altrimenti ne dovresti usare una per volta)
  8. AndreaW

    Pentola 50 l

    Con le candele per la fonduta scherzo, infatti ho detto almeno 1 lt, magari aveva imposto il valore a 6lt come sul mio software, io lo calibro man mano che faccio le cotte in base a quello che metto in fermentazione sono partito calcolando 1 litro di evaporazione nella prima cotta e alla terza sto calcolando 3/4 litri
  9. AndreaW

    Attrezzatura All Grain

    Si quella è la pecca :/ però con fermentatori più piccoli (3 minimo), riesci a fare due cotte al mese con una camera di fermentazione adeguata, quindi produrresti due stili di birra per un totale di 30 litri (stessa cosa puoi fare per volumi più grossi raddoppiando la produzione, ma ti serve tutto più grosso )
  10. AndreaW

    Pentola 50 l

    Inoltre, calcola una evaporazione di almeno 1 lt per ogni ora di bollitura e 3/3,5 lt d’acqua per kg di grani. Su calcoliamo birra, puoi impostare i litri finali di birra che vuoi ottenere, quindi con questi valori, lasciando quel margine di cui parlava bacco, puoi ottenere sapere quanto puoi spingerti in bollitura
  11. AndreaW

    Attrezzatura All Grain

    Ciao! Anch’io ero partito con l’idea dell’elettrico, ma poi, vista la complessità della lavorazione e la facilità di errore, ho deciso di ridurre il litraggio delle cotte e crearmi un impianto (a bassa costo come inizio) che possa utilizzare sul fornello di casa (anche per abbattere notevolmente i costi), qui trovi il link Ora ho deciso di implementarlo (per facilitare la produzione), anche se ci vorrà un po’ di tempo per reperire tutti i pezzi e diluire i costi, come puoi vedere nel disegno che ho caricato nel post, lo sto trasformando da tre tini a due (utilizzando una pompa per i vari travasi), se non ho fatto i calcoli male dovrebbe funzionare però per l’impianto iniziale puoi prendere spunto tranquillamente perché funziona
  12. AndreaW

    Pentola 50 l

    Premetto che non ho tutta questa esperienza, però, come ha già detto bacco, conviene un bel ripasso, con una buona base sia le varie app/software che attrezzature sono solo strumenti su cui adattare le tue idee/ ricette comunque per sapere quanto le puoi riempire devi almeno calcolare il rapporto quantità di acqua e grani, (calcola con la mia pentola da 23 lt vado in boil con 18/19 lt e sto tranquillo)
  13. AndreaW

    Saluto agli amici home brewer

    Bentornato!!!
  14. AndreaW

    Muntons Scottish Style Heavy Ale

    Quoto bacco, di solito nei kit ci sono lieviti ad alta fermentazione, quindi le temperature ideali sono quelle che ti ha appena descritto
  15. AndreaW

    WIP attrezzatura per All Grain

    Grazie @Beppe , ma credo di optare per il metodo di bacco (meno invasivo ). Comunque in questi giorni ho riflettuto molto sul futuro del mio impianto, considerando la disponibilità di spazio (produzione e stoccaggio del materiale), ho deciso di convertire/ stabilizzarmi (anche i fermentatori) per un impianto che produca al massimo 15 lt di birra (ma orientativamente vorrei optare per massimo 11/12 lt a cotta). Mi permetterebbe di avere cotte sempre diverse e fare molta più esperienza, in più potrei sfruttare la stessa camera di fermentazione per due cotte contemporanemane (cambiando i fermentatori) e, nella peggiore ipotesi di infezione, butterei 10 lt di birra rispetto ai 20/30 di una possibile espansione. Per finire opterò per questa soluzione perché amo il fai da te Il tutto funzionerebbe come nell’immagine qui sotto: 1) i tubi (tutti con allacci rapidi camlook) configurati in modalità ricircolo nella stessa pentola che pescano (grazie ad una pompa) da un falso fondo (fase di mash) 2) si cambia configurazione e si preleva l’acqua di sparge dall’altra pentola e si versa grazie ad una sprayball nell’altra 3) si riconfigurano i tubi come nella fase di mash e si crea un ricircolo per la pulizia delle trebbie 4) si passa alla configurazione definitiva e si travasa nella pentola per il boil (dove è montato un filtro bazooka per rendere più pulito il mosto) Praticamente otterei una configurazione a due tini con pentole da 23 lt (ho ricalcolato il volume e la mia è da 23 ) che ho visto in molti birrifici ed ho voluto riprodurre in casa, ma volendo potrei prenderli anche leggermente più piccoli. Sto già vedendo di diluire gli acquisti del materiale inox/ silicone sulla lunga tratta in modo da fare un upgrade progressivo... quindi nei prossimi mesi vedrete un bel po’ di aggiornamenti Per sanificare l’impianto ho già valutato un primo risciacquo con Removil seguito da Peracid e poi entrambi, affiancato da un risciacquo di enzimi ogni 4/5 cotte (modo più sicuro per mantenere efficiente un impianto del genere) Come vi sembra?