alfabeta

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    341
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    9

alfabeta last won the day on 3 Luglio

alfabeta had the most liked content!

Reputazione comunità

34 Excellent

3 che ti seguono

Che riguarda alfabeta

  • Rango
    Birraio Esperto
  • Compleanno 11/01/1963

Profile Information

  • Location
    Sardegna

Ospiti che hanno visualizzato il profilo

780 lo hanno visualizzato
  1. fatto con una Bitter .... da non rifare, non con due malti almeno. Avresti una doppia luppolazione, aromi che si coprono a vicenda , ecc ecc. La birra del kit è il risultato di un ben definito lavoro di estrazione che tiene conto del volume finale e del bilanciamento di alcool, corpo e aromi per quel volume. Se vuoi una birra che abbia caratteristiche specifiche in corposita, amarezza, tostatura e colore, non ti resta che passare all'AG. e lavorare su ogni singolo aspetto. Due bustine comunque sopra og1050 ma sinceramente non so ome andrebbe la fermentazione.
  2. Prima fermentazione

    per valutare correttamente tutto il carico di sedimenti aspettate a maturazione avvenuta, e calcolate che le istruzioni danno valori sempre ristretti : 20/ 30 gg è bevibile ma dopo 3 o 4 mesi è veramente un'altra birra. E cambia anche il sedimento: maggior sedimento maggior limpidezza, anche nelle stout. Io cerco di produrre tutto l'anno, con termostati e fasce riscaldanti, programmando uno stoccaggio di almeno tre/ quattro mesi, e se penso di non resistere ne produco di piu. A marzo aprile produco per l'estate e fin che la temperatura regge in estate per autunno inverno. Lager per la primavera. Sicuro che l'armadio sia un luogo sicuro ? forse è l'unico possibile ma allora cerca di coibentarlo un po ( pellicole retro caloriferi o altro materiale coibentante. La birra ama il freddo in maturazione ma odia gli sbalzi di temperatura, ance minimi. La fermentazione è sempre presente , se no che maturazione sarebbe?
  3. Scegliere il livito

    Alta fermentazione . OG alta ma usando un solo barattolo - 9 Ltr - una bustina dovrebbe essere sufficiente . Safale t 58 o Mj belgian ale m41. lavorano anche ad alte temperature.
  4. Brewferm x ESPERTI

    anche tre!
  5. Pentole alluminio Vs acciaio

    INOX migliore per la durata e pulizia (anche se con molta attenzione), alluminio per la diffusione del calore. ...
  6. Birra gusto amarognola

    tutti siamo stati curiosi ... e delusi dal primissimo assaggio. Fai una produzione ciclica, programmando il massimo consumo intorno al 4/6 mese, con birre men maturate e stabilizzate.
  7. Consiglio malti

    i kit in barattolo sono molto simili, dipende dal tuo gusto, dalla ricerca dell'amaro o del corpo. Probabilmente la qualita migliore sta nei kit tutto malto (3-3,6 kg .. quelli in scatola) anchese il prezzo sale.
  8. Birrificio

    devi fare una valutazione finanziaria e commerciale accurata per non trovarti per terra. La birra artigianale è un prodotto di tipologia, qualità e ricercatezza ben diversa da quella industriale, e per questo il suo prezzo/costo è decisamente più elevato rispetto a quella industriale. Chi la compra è disposto a spendere ma è esigente, e quindi cerca una qualità difficile da raggiungere con il barattolo. Nell' homebrewing il costo / litro è maggiore nel kit, poi nell'e+g o biab, e infine nell'AG, ed è qui che il MicroBirrificio contiene i costi: acquistando grosse quantita di materia prima a prezzi all'ingrosso e ammortizzando la spesa lavorando il piu possibile in proprio. Ci sono degli studi in rete, nel siti brassicoli, dove ti descrivono minuziosamente costi materiale, adeguamento locali, attrezzature, personale, produzione, distribuzione, promozione, oneri fiscali .... Mah, la vedo dura
  9. Orzo

    dovrebbe, ma poi devi maltarlo, ed è un lavoraccio senza assicurazione di riuscita!
  10. BIRRA CON STEVIA ?

    Inutile ai fini della fermentazione, oggetto della discussione. personalmente uso il lattosio per contrastare l'eccessivo amaro. La stevia, a mi personale gusto e parere, dolcifica ma cambia il sapore, quindi la evito.
  11. Gorgoglia ancora dopo 14 giorni

    anch'io birrifico prevalentemente a 22C° , ma la fermentazione mi dura spesso 15 / 20 gg e oltre, ovviamente non tumultuose. uso il refrattometro (corretto per temperatura e alcoolemia ) per misurazioni provvisorie e al termine sempre il densimetro. Ho lasciato fermentare anche per 5 settimane, per arrivare ad una FG possibile evitando eccessive carbonazioni in maturazione.
  12. Cambio colore durante maturazione

    Anche la tappatrice a due leve di birra mia non mi ha mai dato problemi, semmai qualche tappo, vecchio o leggermente arrugginito, sfuggito al controllo. Per provare la tenuta, scuoto (non agito) leggermente la bottiglia e la immergo subito in acqua a T.A. e valuto eventualmente bollicine anche piu piccole. In linea di massima tutte le tappatrici vanno bene, ci sono solo piu comode ( a colonna, elettriche, ecc. ec.. ) o scomode (a leva o addirittura a martello) dove il rischio di aver movimenti inefficaci è piu alto.
  13. Seconda birra

    nel kit il prodotto è di per se sterile, lo riscaldi solo per estrarlo con maggior facilità. un po di acqua bollente, dopo averlo versato , pulisce tutto il barattolo. Se versi il barattolo a 70/75 gradi in 3, 3,5 litri di acqua fredda, la temperatura complessiva scende di almeno la metà, e se poi, una volta aggiunto zucchero o malto opportunamente conservati e sciolti, versi tutto nel fermentatore compresi ulteriori 16/18 litri di acqua a 18/20 gradi, la temperatura di fermentazione è gia raggiunta , e non devi far altro che ossigenare, inoculare il lievito e chiudere tutto.
  14. Cambio colore durante maturazione

    Devo essere sincero, prevalentemente faccio birre ambrate o scure, e anche quando faccio bitter o ipa, uso zuccheri o malti piu scuri. Mi è capitato tempo fa di usare un kit Mexican Cerveza dove nell'imbottigliare, la molla difettosa mi creava fastidiose bollicine e cosi una decina di bottiglie subirono una forzata ossigenazione. Dopo tre mesi ( aprile per l'estate ) quelle bottiglie praticamente le buttai, ma in quel caso, diverso dal tuo, anche il sapore ne aveva risentito decisamente - campagna dopo la pioggia, appunto. Da qui la necessita di aggiornarmi sull'ossidazione e i suoi effetti. Comunque vige una regola non scritta nell'HB. : la birra NON SI BUTTA, ... MAI. Nel caso, la sua carbonazione è utile come sapone nel togliere il grasso meccanico dalle mani!