avemax

Utente Registrato
  • Content Count

    13
  • Joined

  • Last visited

Community Reputation

0 Neutral

About avemax

  • Rank
    Neo Birraio
  • Birthday 06/03/1974

Profile Information

  • Location
    Sicilia
  1. Mi accorgo adesso che ho postato nella sezione All Grain, scusate. Io sono ancora inesperto e uso i malti preparati. Ma la domanda vale lo stesso
  2. Ehm... leggendo tutti i post precedenti adesso mi vergogno a dire cosa ho combinato io nelle ultime 3 cotte (ancora in fermentazione primaria e secondaria). Ma penso un bel pasticcio! Dopo la bollitura, ho versato nel fermentatore il mosto a circa 90° C e subito versato acqua gelata per raffreddare il tutto. Cosa succederà o potrebbe succedere? P.S. Una cotta fatta così qualche mese fa non mi ha dato problemi. Una Blonde Ale Beer alquanto piacevole.
  3. FG appena misurata = 1008 Mi preparo a imbottigliare
  4. Adesso dovrei cambiare il titolo di questo topic in: SESTO GIORNO (17° in realtà) E GORGOGLIA ANCORA!!! Adesso il problema è inverso: da quando ho effettuato il travaso e aggiunto il luppolo per il Dry Hopping, esattamente 6 giorni fa, il mosto non ha smesso di gorgogliare, anche se lentamente (a maggior ragione da ieri che ho messo la fascia riscaldante attorno al fermentatore). Cosa fare? Dopo l'inserimento del luppolo, dovevano passare almeno 5 giorni e siamo già al sesto. La cotta è stata fatta 17 giorni fa! (1 marzo) Devo comunque aspettare che finisca il gorgoglìo, prima di imbottigliare?
  5. Dopo vari consigli e chiamate al numero di Birramia, abbiamo appurato che 17-18° sono pochi per la fermentazione in bottiglia. Da ciò, la sgasatura. Ora, vorrei capire, per salvare questa cotta e anche per il futuro (imminente, tra qualche giorno imbottiglio un'altra cotta)... COSA POSSO FARE PER RISCALDARE l'ambiente e non accendere un mutuo per la bolletta della luce? Ho letto di tappetini riscaldati, ho pensato a una lampada infrarossi (tipo rettilario), a metterle sottacqua tipo acquario riscaldato, in mezzo alle coperte dentro una valigia... Aiutatemiiii
  6. Aggiornamento: 11 marzo (a 10 giorni dalla cotta) effettuo il travaso e aggiungo il luppolo in pellet. Il mosto è più limpido, senza tutti quei residui, ma soprattutto... da ieri sento gorgogliareeeee!!! (anche se non tumultuosamente) Speriamo bene
  7. Ne ho aperte 2... stesso risultato. Si, rimescolavo (anche se non ogni 2-3 bottiglie)... Quindi provo a spostare dentro un armadio.... posso mettere una coperta sopra o facci danni?
  8. Non ne va una bene!

  9. Buonasera a tutti, il 19 febbraio ho imbottigliato 23 litri di Wheat (Malto Coopers). FG = 1006 (OG=1037) Priming: aggiunti 120 grammi di zucchero sciolto in un pentolino e 2 dita d'acqua. Tutto pareva andare per il meglio. Oggi, dopo 22 giorni, primo assaggio: birra sgasatissima, come se fosse aperta da 1 giorno! La temperatura ambiente in cui sono state le bottiglie è stata tra i 17 e 18 gradi. Può essere stato questo il problema? O è ancora presto?
  10. Aggiornamento: FG= 1016 Residui sempre presenti su tutto il mosto. Aspetto ancora o travaso il tutto nel secondo fermentatore aggiungendo il luppolo per il Dry Hopping? PS Siamo al 9° giorno
  11. Grazie per le risposte che mi risollevano il morale... Attenderò ancora, ma... Cosa mi potete dire dei residui che sono usciti fuori nel campione che ho prelevato per la misurazione? Presumo che ne sia pieno il mosto... Inoltre, dovrei aggiungere il luppolo dry hop... Attendo ancora, giusto? Grazie
  12. Buongiorno a tutti, ho realizzato giorno 1 marzo la mia terza cotta, questa volta con il malto Marte della serie Cosmica per una Yorkshire Bitter. Premetto che per le precedenti cotte (Lager e Weiss) ho sempre fatto sciogliere il lievito prima di versarlo nel mosto. Questa volta invece, seguendo alla lettera le istruzioni della Marte, ho versato il lievito direttamente nel mosto (che era a circa 25° C) e ho mescolato per oltre 30 secondi. Risultato: ad oggi (dopo 6 giorni) il gorgogliatore è muto (non ha mai gorgogliato). Ho misurato la densità e, da un'iniziale 1040, siamo adesso a 1022. Il campione che ho utilizzato era pieno di residui che si sono depositati subito (circa 1 cm) sul fondo del tubo usato per la misurazione della densità (mai successo per le precedenti cotte). La temperatura ambientale è passata dai 19° C dei primi giorni ai 18° degli ultimi 3 giorni. Cosa posso aver sbagliato? Aiutatemiiiiii