Sibbor

Utente Registrato
  • Numero messaggi

    25
  • Registrato

  • Ultima Visita

  • Days Won

    1

Sibbor last won the day on 26 Giugno 2016

Sibbor had the most liked content!

Reputazione comunità

2 Neutral

1 che ti segue

Che riguarda Sibbor

  • Rango
    Neo Birraio
  • Compleanno 19/07/1990

Profile Information

  1. Buon Compleanno Sibbor!

  2. Imbottigliamento

    ammeso che la soluzione di acqua e matabisolfito spesso lascia della goccette di patina bianca (che prima erano gocce d'acqua che sono poi evaporate); hai valutato l'opzione che potrebbero anche essere residui calcarei dell'acqua che hai usato assieme al bisolfito ?! per esperienza ti dico che quando lavo le bottiglie appena usate, prima di metterle via per la prossima cotta, rimangono delle tracce bianche che sono dovute all'alta presenza di calcare nell'acqua. per questa procedura uso l'acqua del rubinetto ovviamente, e qui a Roma l'acqua è molto calcarea.
  3. Ricetta Per Birra Blanche

    L'uomoluppolo intanto "Grande Giove" anche a te ! ottima la tua analisi delle varie opzioni di aggiunta della arance; in particolare mi è piaciuta la combo forno-freezer! detto questo, sono reduce di recenti "infezioni" di cotte, e sono giunto alla conclusione che ahimè il problema è l'acqua. Mi sono riportato qui a Roma dell'acqua dal paesello in Umbria; una delle migliori sorgenti della zona. morale della favola mi sono ritrovato una cotta infetta da fioretta, anche se la birra sembra ancora buona; e riguardo una cotta e+g imbottigliata una mesata fa ho cominciato a vedere la maledetta patina bianca della fioretta... gradirei proprio una DeLorean adesso, per tornare indietro e bollire quell'acqua di sorgente. tutto ciò per dirti che ora ho paura di "deviare" dalle ricette standard facendo aggiunte in fermentazione; quindi appena mi si presenterà la possibilità le userò in bollitura Se ne parlerà dopo l'estate, ora devo imbottigliare una Coopers Selection Sparkling Ale che spero non presenti la fioretta sennò mi sparo , e poi sbrigrarmi a mettere su la Christmas Brewferm EDIT: ho dato la colpa dell'infezione all'acqua poichè è stata l'unica costante "non sanificata" tra le due cotte , e perchè sono divenato un maniaco della pulizia quindi sto attento anche a come respiro vicino al fermentatore!!
  4. Consigli Su Densità

    si quello ci va sempre, è fondamentale perchè lo metti per far fare la seconda fermentazione, o fermentazione in bottiglia, o carbonazione: e sarebbe la procedura per far produrre ai lieviti l'anidride carbonica che ci rende la birra gassata questa fase di aggiunta di zucchero si chiama priming e ti consiglio di fare così: -200 ml d'acqua in un pentolino -aggiungi la giusta quantità di zucchero (è quasi sempre indicata, comunque lo standard è 6/7 grammi per litro) -accendi il fornello e fallo bollire per 3-4 min -fai raffreddare velocemente "l'acqua zuccherata" che hai ottenuto (magari immergendo il pentolino in acqua fredda) e quando è alla temperatura del mosto o lì vicino aggiungila nel mosto. puoi anche metterla direttamente nel fermentatore vuoto, travasarci dentro il mosto e poi imbottigliare. NB ricordati di mescolare spesso il mosto mentre sai imbottigliando, altrimenti lo zucchero si deposita in basso e rischi che le prime bottiglie siano sgasate e le ultime siano delle bombe pronte a scoppiare!!!
  5. Priming E Travaso Mosto

    quoto agamennone, è un'ottima procedura. perchè lo scopo finale della reidratazione del lievito è quello di velocizzare l'inizio della fermentazione; aiutando le colonie di lieviti ad aumentare molto velocemente trovi tutto qui: http://www.birramia.it/doc/la-reidratazione-dei-lieviti-secchi/
  6. Ricetta Per Birra Blanche

    ma per l'igiene come fai? le usi solo in fase di bollitura oppure le hai trattate in qualche modo per usarle durante le fermentazioni?
  7. a me è successa una cosa simile, o quasi.. la mia seconda cotta è stata una IPA da kit di estratto luppolato Brewfirm; ho erroneamente ho aggiunto 2 litri d'acqua in piu. (il kit prevedeva 12 Litri) L'impatto sulle densita è stato brutale: OG: da 1065 a 1050 , FG purtroppo non l'ho scritta. oggi a 3 mesi dall'imbottigliamento posso dire di essere abbastanza soddisfatto dal risultato; dico abbastanza perchè la birra è più che decente, non acida, schiumosa... ma chissà quanto sarebbe stata buona senza quei due litri. alla fine, con l'estate che comincia, quel litro e mezzo (colpa dei travasi) in piu di birra fa molto comodo
  8. Mai Raggiunto Le Giuste Densità

    guarda da quello che ho capito leggendo in giro, se viene ossigenato eccessivamente il mosto, soprattutto quando è molto caldo, il rischio di infezioni aumenta, e il colore finale della birra ne può risentire; ma sembrava più un problema delle procedure E + G ed AG poichè bisogna lavorare molto di più con il mosto ad alte temperature; mentre con un preparato non dovrebbero esserci grossi problemi. Per il gusto alterato invece, possiamo suporre che dei microrganismi "cattivi" (che magari si sono insediati grazie all'eccessiva ossigenzaione) abbiano influenzato il sapore finale. ma anche qui sono solo supposizioni... a 20° intendo che l'acqua deve avere 20° di temperatura, altrimenti la densità cambia leggermente e devi correggere il risultato che da il densimetro in base alla tabella (che trovi sempre qui http://www.birramia.it/doc/densimetro/ ) qui ti sta consigliando un modo per sgasare il campione di birra affinchè le bollicine di anidride carbonica non falsino il risultato della misura della densità. quindi con un campione di birra riempi per 2/3 il cilindro dove metti il densimetro per misurare , successivamente sposti il campione di birra che hai appena prelevato e lo metti in un barattolo che lo contenga comodamente ( questa è la mia interpretazione della frase che hai citato), birramia.it consiglia un barattolo capiente il doppio della quantita di birra che userai come campione. Ora chiudi il barattolo e cominci a sgasarla con le modalità descritte nella pagina dedicata al densimetro. una volta che il tuo campione è privo di bollicine, lo rimetti nel cilindro e lo misuri con il densimetro. Non accontentarti di una misurazione , ti consiglio di prendere la punta(in alto) del densimetro e farlo girare (come faresti girare una trottola) nel campione, ripetutamente. così facendo eliminerai le bollicine d'aria che si formano e si attaccano al densimetro (falsando leggermente il risultato). Quando vedrai che la misurazione in seguito allo spin del densimetro è sempre la stessa allora hai la tua densità effettiva! Ti consiglio di fare questa procedura dello spin del densimetro anche per la "taratura" in acqua distillata, così facendo avrai la certezza delle misurazioni; ovviamente se il tuo densimetro risulta starato DEVI correggere il risultato della misurazione della densità della birra: ESEMPIO: se la tua birra ha densità 1012 (dopo aver preso misurato con gli accorgimenti che ti ho descritto), ma ti accorgi che il tuo densimetro è starato, cioè misura come densità dell'acqua distillata (a 20 gradi centigradi) 1002 invece di 1000; significa che devi correggere i risultati che ti da il densimetro, in questo caso togliendo 2 (correzione) a 1012 (densità misurata) cioè 1012 -2 = 1010 (densità effettiva) EDIT NOTA BENE : mi raccomendo stacci attento: quando travasi metti il tubo sul fondo del fermentatore così l'acqua che esce si deposita subito sul fondo invece di fare una "splashata" con conseguente ossigenazione eccessiva.
  9. Discussione Pro Cultura

    sullaneve hai qualche dritta per qualche forum interessante? qualche nome? grazie in anticipo
  10. Reidratazione Del Lievito

    Ciao stefano, diciamo che è un procedimento utile ma non necessario. Serve appunto a reidratare i lieviti prima di inocularli nel mosto, altrimenti la fase di reidratazione avverrebbe nel fermentatore posticipando leggermente l'inizio della fermentazione.. per ulteriori info http://www.birramia.it/doc/la-reidratazione-dei-lieviti-secchi/ ciao! EDIT NB i lieviti liquidi non necessitano di reidratazione in quanto sono lieviti freschi (già liquidi) e contengono già l'acqua
  11. Raffreddamento Rapido

    Sono alla mia prima cotta e dopo aver passato 2 ore a far raffreddare il fermentatore con 23 litri di birra ,per far scendere la temperatura da 32+ a 24 circa, mi sono ripromesso di mettere in frigo delle bottiglie d'acqua per aiutare ad abbattere la temperatura della mia prossima cotta... mi sa che una bottiglia ghiacciata è anche meglio, grazie della dritta!
  12. Mai Raggiunto Le Giuste Densità

    Il colore scuro può essere stato causato da una ossigenazione inaspettata del mosto; quante volte hai travasato? e lo hai fatto senza far splashare il mosto?? per il tuo problema di densità invece, è abbastanza curioso.. hai provato a vedere la tara del densimetro con l'acqua distillata (a 20°) ?? e quando provavi la birra la sgasavi? (qui trovi ottime istruzioni http://www.birramia.it/doc/densimetro/ ) Altrimenti potrebbe essere colpa dell'acqua che usi, se usi acqua del sindaco. magari per la prossima cotta prova a comprare l'acqua, qui trovi una tabella che indica le acque che vengono usate, e le relative caratteristiche ( http://www.fermentobirra.com/homebrewing/acqua/ ) tienici aggiornati !!
  13. Acqua

    Vampiro non mi si apre il link, puoi ripostarlo?!
  14. Acqua

    Vampiro in base alla scala del Grado Francese (che ho trovato qui https://it.wikipedia.org/wiki/Grado_francese ) la tua acqua risulta avere durezza "mediamente dura", anche se 25 è l'estremo superiore. per esempio per la Pils consigliano un'acqua molto dolce/morbida/leggera, che dovrebbe rientrare nella prima fascia ("molto dolce"); se poi dai un'occhiata alla tabella che ho linkato nel commento precedente, ti accorgi che i valori dell'acqua della Pils sono molto distanti dai valori delle altre birre. quindi la mia conslusione è che la puoi tranquillamente usare l'acqua del sindaco per fare la maggior parte delle birre (ma anche tutte se vuoi) magari se volessi proprio fare il fiscale, potresti comprare acqua più "leggera" per quando fai Lager o Pils rimaniamo comunque in attesa di conferme dai piani alti
  15. Acqua

    Alan anche io ho avuto tanti pensieri sul fatto di usare un'acqua buona, posso riassumerti quello che ho capito dando una letta in giro: La maggior parte delle persone usano l'acqua del rubinetto, e non hanno mai avuto problemi. Io, come immagino altri, non ho la fortuna di avere un'acqua "buona" perche vivendo a roma, l'acqua del sindaco qui è piena di calcio e chissà cos'altro..NB dipende anche dalla zona di residenza:nella casa dove abitavo prima l'cqua era molto più pulita di quella di cui dispongo ora, a guardarla sembra "peggiore". Ho allora deciso di comprare l'acqua per fare la mia prima cotta. Sul pdf di Bertinotti "Come fare la birra in casa" PAG 32 http://www.bertinotti.org/birra_in_casa.pdf puoi trovare un'analisi dettagliata riguardo la scelta dell'acqua : c'è una tabella con i valori che dovrebbe avere l'acqua per fare determinate birre. I valori, cioè rappresentano i valori che hanno le acque delle "città dove fanno quelle birre". Per le altre info ti rimando al capitolo dedicato all'acqua, scritto da Bertinotti...buona lettura!