SteIre

Utente Registrato
  • Posts

    148
  • Joined

  • Last visited

  • Days Won

    5

SteIre last won the day on August 6 2020

SteIre had the most liked content!

About SteIre

  • Birthday 01/12/1976

Profile Information

  • Location
    Sicilia
  • Interests
    Birrificazione casalinga, pesca,mare

Recent Profile Visitors

1,454 profile views

SteIre's Achievements

Newbie

Newbie (1/14)

28

Reputation

  1. Buon Compleanno SteIre!

  2. Benvenuto Gabriele in questa simpatica gabbia di matti
  3. X il prossimo assaggio mi immolo volentieri
  4. Io lo spruzzo subito dopo aver gettato via il sanitizza te prodotto con l'OXISAN spruzzo il metà bisolfito sulle pareti e metto a sgocciolare
  5. Io spruzzo anche del bisolfito con un vaporizzatore in quanto è un antisettico... Comunque non vorrei insistere ma secondo me è parlo da neofita rispetto a molta gente più esperta di me, secondo me utilizzare un fermentatore da 23 L con 10/15 litri di mosto non dovrebbe avere gravi conseguenze poi parola hai più esperti
  6. Se hai sanitizza to bene prima di mettere a fermentare il mosto non ci sarà anima viva lì dentro
  7. Ciao luppolo, premetto che ho poca esperienza nella birrificazione casalinga con alle spalle quattro cotte con kit e due e+g in sei mesi... Detto questo quando si va a fermentare del mosto all'interno si crea dell'anidride carbonica che spinta fuori dal gorgogliatore ed è quest'ultimo che non fa entrare agenti esterni che possano mandare in fumo il nostro lavoro con probabile infezione o probabile ossidazione che quest'ultima è creata dall'ossigenazione del mosto in fase di fermentazione avviata o nella fase conclusiva... Quindi in un fermentatore da 25 litri si può fermentare una quantità di mosto inferire ad esso (infatti molte ricette prevedono 10 o poco più di litri finali) penso che l'importante sia non avvicinarsi troppo al limite del fermentatore Riallacciandomi alla premessa iniziale... Lascio la parola hai più esperti che potranno confermare e/o criticare quanto scritto ...
  8. Salve a tutti amici birrificatori, nell'addentrarsi nella nuova stagione, quindi prendendoci un po di pausa (X chi non ha una camera di fermentazione) nel birrificare, volevo augurare a tutti voi amici homebrewers una serena estate e buone vacanze. Buona birra a tutti Stefano
  9. Oggi stappo una bottiglia alla tua salute e grazie del tuo racconto me ne ricorderò se mai dovesse succedere (speriamo di no)
  10. Io ho avuto il tuo stesso identico problema e per paura di danneggiare la cervogia per le prime birre (fatte con kit) non effettuavo il travaso ossia a fermentazione ultimata travasavo tutto nel secondo fusto dedicato X l'imbottigliamento... Successivamente ho acquistato un secondo fermentatore con rubinetto... Che a parer mio è la soluzione migliore
  11. Ciao Davide Per eliminare i sedimenti del luppolo utilizzato per il dh usa semplicemente dei sacchetti appositi http://www.birramia.it/sacchetto-filtrante-per-luppolo.html#.V3VPqfRoaJI (ovviamente va sempre sanificato io lo faccio bollire per un paio di minuti) da usare nell'ultimo travaso prima di imbottigliare e lì si aggiunge lo zucchero per la carbonazione cioè per avere una birra frizzante e il calcolo e sui 6 gr X litro comunque io quando effettuo il dh (dry hopping) non mescolo alla fine del travaso inserisco i pellets e chiudo.
  12. SteIre

    Apa E+G

    La mia ultima birra è stato un kit e+g di birra mia strong APA dove da ricetta è previsto il dh dove quest'ultimo è stato in infusione per 7 giorni dandomi buoni risultati, ovviamente tutto dipende dai gusti. È comunque per quanto riguarda il lievito è consigliabile fare uno starter. Un saluto a tutti e buona birra